Creato da poison.dee il 09/11/2005
fotografie di vacanze andate, recensioni cinematografiche approssimative, varie & eventuali. Senza MAI prendersi troppo sul serio

 

 

 

 

Per i vostri viaggi

 

Area personale

 
 

Archivio messaggi

 
 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Tag

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 139
 

Ultime visite al Blog

 
psicologiaforenseMichelle15dglsaiev1ciaolaurachiaraf3CarloAlberto12345bal_zaclacilentanaolivieri.lorellaSolema1Universo.Bloggerlidermax.mvPerturbabiIeroberth_milanoluce_e_ombre
 

al cinema

 

non mi dite niente...
è pur sempre agosto.

 

in viaggio con me

 

 

aNobii

 

Ultimi commenti

 
Carissima, sono Antonio Mancinelli, l'originale dop e...
Inviato da: Antonio Mancinelli
il 24/08/2014 alle 02:07
 
Auguri anche oggi (dopo 24 mesi non potevo avere ancora lo...
Inviato da: sblog
il 07/08/2014 alle 19:22
 
Mi piace molto questo articolo
Inviato da: barbie giydirme
il 23/04/2014 alle 19:12
 
Salve complimentissimi per il blog tantissimi saluti da una...
Inviato da: Anna.maria.90
il 24/02/2014 alle 23:00
 
Grazie!
Inviato da: Gastronomie
il 23/08/2013 alle 08:56
 
 
 

 
 

 

 
« Summer on a solitary beachPiove dalle nuvole sparse. »

piccole bugie tra amici

Post n°1636 pubblicato il 13 Aprile 2012 da poison.dee
 
Tag: cinema

Parigi, sera, locale, gente, amici, scooter, strada, incrocio.

Pum.

Ludo (Jean Doujardin, parliamone) finisce nel reparto di rianimazione dell’ospedale Saint Antoine e al suo capezzale si ritrovano, increduli, gli amici di sempre, prossimi, come tutte le estati, alla partenza per le vacanze a Cap Ferret (che sembra un posto bellissimo e a me è venuta voglia di andarci, ma questo è un altro discorso), ospiti nella villa di Max.

E tutti si troveranno a fare i conti con la vita che va avanti nonostante l’assenza di Ludo, fra rimpianti e piccoli segreti...

Vincent, che pensa di essersi innamorato dell’insopportabile Max, Antoine, ancora innamorato di Juliette e che aspetta i suoi SMS nonostante lei sia in procinto di sposarsi con un altro, Eric, impenitente dongiovanni che scopre di essere innamorato della sua fidanzata solo quando lei non ne vuole più sapere di lui, e Marie, indolente e insoddisfatta, ancora innamorata di Ludo, nonostante non siano più fidanzati da anni.

Fra gite in barca, ostriche e champagne, l’estate scorre malinconica e il film, ruffiano ed agrodolce quanto basta, complice una deliziosa colonna sonora, commuove al punto giusto.

Se si esclude la grandissima troia seduta dietro di me, che ha riso come una foca monaca per buona parte del film, anche soprattutto quando non ce n’era affatto bisogno.

Commenti al Post:
DolcePrinciFessa
DolcePrinciFessa il 13/04/12 alle 13:56 via WEB
ma la trama non è m,olto simile a quella di saturno contro?
 
 
poison.dee
poison.dee il 13/04/12 alle 13:57 via WEB
no, più che altro ricorda "il grande freddo".
 
fascino.eterno
fascino.eterno il 13/04/12 alle 14:11 via WEB
Frequento di rado il cinema negli ultimi tempi, soprattutto da quando casa mia è diventata un cinema a tutti gli effetti...in compenso, al lavoro sono circondato da troie, alcune ridens altre no...però, come dici tu "grandissima troia" non lo dice nessuno, le tue sono parolacce sofisticate ;-))...e 'sticazzi! Ah, chi è Max?
 
 
poison.dee
poison.dee il 13/04/12 alle 14:13 via WEB
grazie. sapevo che non ti sarebbe sfuggita la classe! :)
Max è François Cluzet, appena visto in "quasi amici"...
 
sto.zitto
sto.zitto il 13/04/12 alle 14:55 via WEB
Eri davanti alla Minetti?
 
ciaolaura
ciaolaura il 13/04/12 alle 14:56 via WEB
Il film non mi ha soddisfatto del tutto, ma non posso dire che non fosse ben fatto. Colonna sonora fantastica e il fidanzato musicista di Marie grandissimo gnocco :-) Anche a me è venuta voglia di visitare quel bellissimo posto, e di fare una scorpacciata di ostriche.
 
 
poison.dee
poison.dee il 13/04/12 alle 15:32 via WEB
in effetti Yodelice non è affatto male no!
 
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 13/04/12 alle 17:03 via WEB
Ho riso tantissimo per la grandissima troia! Non me lo aspettavo! :-)))
 
 
johnnyblues1
johnnyblues1 il 13/04/12 alle 18:49 via WEB
La vera protagonista di tutto il film.
 
acetosella5
acetosella5 il 13/04/12 alle 18:39 via WEB
Eh sì, parliamone!
 
lidermax.mv
lidermax.mv il 13/04/12 alle 19:04 via WEB
Io nego di avere una villa e sono sicuro di non essere insopportabile. Per il resto è il tipico film che non mi piace. E non solo perchè è francese... :)
 
pantouffle2011
pantouffle2011 il 13/04/12 alle 20:59 via WEB
Jean Dujardin ha un volto molto espressivo, oltre che una faccia d’altri tempi. Peccato che ogni volta lo saccagnino o con il trucco anni ’20 o con gonfiori vari, come in questo caso. Non vedo l’ora di vederlo su Gli Infedeli.
 
card.napellus
card.napellus il 14/04/12 alle 13:38 via WEB
Anni ottanta, domenica pomeriggio, tempaccio. Andiamo al cinema, siamo tre coppie, e dobbiamo accontentarci di coppie di posti qua e là. Il film non lo ricordo nemmeno, ma ricordo che quando c'era una scena appena divertente, si sentiva scrosciare poche file dietro di noi una risata lunga e acuta, che continuava anche dopo spegnendosi in singhiozzi. A volte la scena cambiava e si sentiva ancora il riso smorzato, altre volte ignoti compagni di sventura, contagiati dalla risata, iniziavano una pericolosa reazione a catena. Ala fine del primo tempo, si accendono le luci che ancora si sente ridere, mi alzo in piedi e mi volto, quattro file dietro a noi una delle nostre amiche, Elisabetta, ha le lacrime agli occhi dal gran ridere, con accanto il suo ragazzo imbarazzatissimo. Era lei. E proseguì anche per tutto il secondo tempo.
 
Little_Lebowsky
Little_Lebowsky il 15/04/12 alle 22:40 via WEB
Ammetto che sono fortemente prevenuto contro il cinema francese. Troppi "piccoli grandi capolavori" che si rivelano meritevoli di giudizi alla "corazzata Potemkin" di fantozziana memoria. Concordo con l'odio per il pubblico che ride a sproposito di fronte a scene che di comico non hanno niente. (se non addirittura di un pessimismo cosmico). Ho sentito gente sbellicarsi con "This must be the place". Roba da alzarsi e schiaffeggiarli dopo avergli strappato la tessera del cineforum.
 
 
poison.dee
poison.dee il 16/04/12 alle 13:50 via WEB
eppure io ricordo che "this must be the place" almeno un paio di gustose risate me le ha strappate...
 
theshelteringsky1
theshelteringsky1 il 16/04/12 alle 13:45 via WEB
si, il mio commento è fuori tema ...però ho riso tantissimo con -This must be the place - assolutamente non come una "grantroiafocamonaca", ma in modo compassato.
 
 
poison.dee
poison.dee il 16/04/12 alle 14:27 via WEB
in modo compassato vale! ;)
 
esperiMente
esperiMente il 16/04/12 alle 16:05 via WEB
Adoro il tuo modo così delicato di prendere le misure al prossimo... :)
 
 
poison.dee
poison.dee il 16/04/12 alle 16:08 via WEB
ne ero certa... :)
 
   
esperiMente
esperiMente il 16/04/12 alle 17:38 via WEB
Spero di ricordarmi di non ridere a sproposito, quando verrò al cinema con te. Gosh
 
tonono62
tonono62 il 16/04/12 alle 23:09 via WEB
Anche a me non è dispiaciuto per niente. Il Grande Freddo è ad un altro livello ma anche questa versione d'oltralpe è di tutto rispetto. Ciao BelDonnino!!!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.