Community
 
sillylamb
   

la bradipessa

alla ricerca dei propri limiti, delle proprie potenzialità e di (un po') di autostima

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: sillylamb
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 36
Prov: MI
 

DEDICATO A S.

 

"Se saprai starmi vicino,
e potremo essere diversi,
se il sole illuminerà entrambi
senza che le nostre ombre si sovrappongano,
se riusciremo ad essere "noi" in mezzo al mondo
e insieme al mondo, piangere, ridere, vivere.

Se ogni giorno sarà scoprire quello che siamo
e non il ricordo di come eravamo,
se sapremo darci l'un l'altro
senza sapere chi sarà il primo e chi l'ultimo
se il tuo corpo canterà con il mio perché insieme è gioia...                                          


Allora sarà amore
e non sarà stato vano aspettarsi tanto."


Neruda

 

 

 

DEDICATO AL LEO, AL KIMBA E A DIVERIA

immagine

Dio creò il Persiano perchè l'uomo potesse accarezzare il leone.

Dovremmo essere saggi la metà dei gatti. E anche belli la metà.

I gatti sono stati messi al mondo per contraddire il dogma secondo il quale tutte le cose sarebbero state create per servire l'uomo.

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 
Citazioni nei Blog Amici: 93
 

ULTIMI COMMENTI

ciao serena serata
Inviato da: RicamiAmo
il 08/08/2014 alle 16:53
 
La traduzione è: "A 7 anni si è bambini, a 70 si è di...
Inviato da: sillylamb
il 05/08/2014 alle 16:03
 
Ehm.. traduzione, please? A parte i dubbi linguistici, può...
Inviato da: lisa_m
il 05/08/2014 alle 13:55
 
No comment, è meglio!
Inviato da: sillylamb
il 05/08/2014 alle 13:32
 
3bmeteo è ottimista. Speriamo abbia ragione...
Inviato da: sillylamb
il 05/08/2014 alle 13:31
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

micka_pc_macedoniabeadordisillylambchristie_malrystreet.hasslecasalauracilentoGokussy5vololowpsicologiaforenseRicamiAmoflaviosrlBrandyDaisycasalinga_spensieratpier950rominaderra
 

QUANTI SIAMO?

tracker
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Messaggi del 05/02/2012

CIASPOLALUNA 2012 AL RIFUGIO LANCIA

Post n°1205 pubblicato il 05 Febbraio 2012 da sillylamb
 
Foto di sillylamb

Ed eccoci all’annuale appuntamento con la ciaspolaluna, iniziata col nervoso e finita col sorriso.
Marte chiamo il gestore del rifugio prescelto per gli ultimi accordi. A parte un gruppo che ha paura del freddo va tutto bene. Giove alle 22 mi tel I. chiedendomi cosa stesse succedendo: su FB aveva letto che 11 persone si erano cancellate. Nessuno che avesse alzato il tel per avvertirmi, ben sapendo che io a sera difficilmente accedo a internet. Accendo il pc e nn mi resta che constatare che il gruppo capeggiato dall’Uomo Sector ha dato forfait. Lui voleva fare altro visto la neve caduta in settimana e aveva sobillato gli altri facendo terrorismo sul freddo. Vene ho altre 3 disdette, 2 stanno male, l’ultimo me lo dice alle 16.45 senza una giustificazione, NN mi resta che alzare il tel e comunicarlo al gestore. Vorrei sotterrarmi. Vorrei che queste persone che se ne fregano del lavoro altrui facessero anche solo per una sett il mio lavoro o quello del gestore e venissero trattate con la stessa maleducazione che ci hanno riservato.
Cmq pochi ma buoni sab partiamo in ritardo da Agrate. Arriviamo a Giazzera e ci incamminiamo. La luna c’è, nn fulgida come gli anni scorsi ma sufficiente a evitarci di accendere i frontali. La neve c’è, poca ma sufficiente a dare all’ambiente un aspetto invernale. Ci dividiamo in piccoli gruppetti, il silenzio è assoluto e la magia è sempre la stessa. In rifugio mangiamo bene, dormiamo altrettanto bene sotto i piumoni e la mattina il cielo è velato ma nn ci impedisce di avventurarci verso il Col Santo. Il gruppo è fantastico, uno dei migliori degli ultimi anni. Nevermind fa il passo e arrivati alla sella dei colli Santi decidiamo di proseguire verso il Col Santino. Il panorama è grandioso, il freddo nn lo sentiamo. Bellissima anche la discesa sulla dorsale con splendide vedute sulle dolomiti di Brenta. Davvero i miei complimenti ai coraggiosi che mi hanno seguito e che mi hanno regalato di nuovo il sorriso. Spero sia nata anche una nuova e bella amicizia, come a sostituire quelle più vecchie.  Gli altri infatti con me hanno chiuso. Fa male, ma certe cose è meglio vederle ed era una situazione che si trascinava da troppo tempo, anche se mi rifiutavo di ammetterlo a me stessa.

I giorno: salita al rifugio
Regione: Trentino Alto Adige, provincia di Trento
Località di partenza: A22 uscita Rovereto Sud. Attraversare la città e iniziare a salire verso Trambileno, poi proseguire fino a Giazzera (1094m)
Meta: RIFUGIO LANCIA (1802m): di proprietà del SAT di Rovereto, dispone di 65 posti letto ed è aperto con servizio di alberghetto continuativamente da inizio giugno a fine settembre e nel periodo natalizio, nei we da gennaio a metà marzo e in altri periodi prendendo accordi con il gestore che è gentilissimo e competente; cena ottima e abbondante, 36€ la mezza pensione; l'unica cosa, forse per il gran freddo, nn c'era acqua nei bagni, il che ha creato qualche problema... Per il resto standard di pulizia ottimi.
Dislivello: 700m
Punti di appoggio: nessuno
periodo: l'itinerario è in genere percorribile da dicembre a metà marzo; io l'ho fatta sabato 04-2-12: poca neve dalla partenza, ciaspole nn necessarie
tempo di percorrenza: 2h30
Tipo di percorso: traversata su strada innevata battuta
cartografia reperibile in loco
difficoltà: T/E 
Pericoli oggettivi: nessuno
Itinerario: lasciata l'auto tra le case del paese (nn esiste un vero e proprio parcheggio) ci si incammina lungo il sentiero 101 che sei prende appena a monte delle case. Ben presto questo confluisce su una sterrata in corrispondenza di un tornate. Proseguire su questa lungamente in salita. Si oltrepassa una sbarra e si sale a destra, poi si ignora un bivio sulla sinistra (è la strada da cui scenderemo l'indomani). Si passa nei pressi della malga Cheserie (1402m), poi la strada sale un po' più decisamente raggiungendo infine il rifugio.

II giorno: Col Santo (e col Santino)
Località di partenza: rifugio Lancia (1802m)
Meta: Col Santo (2112m)
Dislivello: 300m (+100m se si vuole fare la deviazione al Col Santino)
Punti di appoggio: nessuno
periodo: l'itinerario è in genere percorribile da dicembre a aprile; io l'ho fatta domenica 5-2-12
tempo di percorrenza: 3h30 per l'intero giro (+1h per il col Santino)
Tipo di itinerario: traversata
difficoltà: E (EE la deviazione per il Col santino)
Pericoli oggettivi: prestare attenzione al pendio che conduce al colle dei Col Santi: è ripido e può scaricare; la deviazione al col Santino è un po' esposta e necessita di neve sicura
Itinerario: dal rifugio proseguire sulla strada (indicazioni per il rif Papa) che si lascia ben presto risalendo il ripido pendio sulla sinistra (palina segnaletica). In breve si raggiunge il colle dei Col Santi (1980m). Da qui, se si volge a destra si può raggiungere il Col santino (2110m) che si rimonta sul versante sud con alcuni traversi un po' delicati; raggiunto il filo dell'ampia cresta in breve si raggiunge l'ampia cupola sommitale. Da qui si torna nuovamente al colle dei Col Santi e si risale a sinistra gli ampi pendii che conducono alla vetta del Col Santo (croce e libro di vetta). Si scende sulla dorsale sttentrionale raggiungendo in breve la selletta che lo separa dal Dos dell'Anziana (2001m). Tagliando appena sotto questo, si prosegue lungo la panoramica dorsale in direzione dapprima est e poi Nord. Si raggiungono così delle malghe a quota 1662m. Si ignora il bivio a destra per la malga valli ma si prosegue dritto su strada sterrata (segnavia 132) fino a confluire sulla strada fatta il giorno rpima all'andata. Da qui in breve all'auto.

In FOTO (MIA): parte del gruppo in discesa sulla dorsale

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: sillylamb
Data di creazione: 26/01/2006
 

immagine

Le montagne sono le preghiere di Dio

 

LE MIE MONTAGNE IN LOMBARDIA (2008-2013)

Provincia di Lecco:
- Grignone per la cresta di Piancaformia (alpinismo invernale)
Giro delle Grigne
- Zucco Sileggio

Provincia di Sondrio:
Pizzo Olano (scialp)
Salmurano (scialp)
- lago del Truzzo
- Surettahorn (scialp)
Bernina (alpinismo)
- bivacco Colombo, Palon de la Mare, monte Vioz (alpinismo)
Disgrazia (alpinismo)
- Gran Zebrù (alpinismo)
- Forcellino (scialp)
- Passo Porcile (scialp)
- il bivacco Ca' Bianca (scialp)
- Da Isola a Frondaglio (ciaspole)
- il lago di Colina (MTB)
-  il Cevedale (alpinismo)

Provincia di Bergamo:
- Bronzone
- Sasna (scialp)
- Mte Misma
Traversata delle creste della Presolana (alpinismo)
- Araralta e baciamorti (ciaspole)
- Pizzo Arera

Provincia di Brescia:
- Adamello (scialp)
- Monte Carone
- Guglielmo (ciaspole)

Provincia di Varese:
- Mte Settetermini (MTB)

 

LE MIE MONTAGNE IN LOMBARDIA, 3

Provincia di Sondrio:
- Punta dgli spiriti (scialp)
Gole Cardinello e lago d'Emet
- Tambò (scialp)
- Cima pesciola (scialp)
- Meriggio (scialp)
- Alpe Bondeno (ciaspole)
- Tresero (scialp)
- Cassandra (scialp)

Provincia di Como:
- Berlinghera

Provincia di Bergamo:
- Pizzo delle Segade (ciaspole)

Provincia di Lecco:
- San Primo (scialp)

 

LE MIE MONTAGNE IN VALLE D'AOSTA(2008-2009-2010)

LE MIE MONTAGNE IN VALLE D'AOSTA (2011)

- Roisetta (scialp)
- Bieteron (scialp)
- Zumstein (scialp)
- Cleve de Moula
- Gran Cima (scialp)
- Tsaplana
(ciaspole)
- Gran Pays (scialp)
- Croce di fana (ciaspole)
- intorno all becca di Viou
-  da Bard a Machaby
- 2 itinerari in MTB: lago Miserin e Pointe de Chaligne
-  colle Champillon (scialp)
- S. Ambrogio 2011: a piedi sulle mulattiere di Quart, scialp al colle della Croce, ciaspolata notturna all'alpe Arp Vieille
- lago di Zuckie
(ante)cima d'Entrelor (scialp)
- lago Cignana (MTB)
- Bivacco Gervasutti
- Nei valloni di Leviona e Pesson

 

LE MIE MONTAGNE ALTROVE (2006-07)

PIEMONTE:
Verbano-Cusio-Ossola:
- il rifugio Maria Luisa e il Grieshorn (ciaspole)
- Massa del Turlo
- l'anello di Pogallo
- Pizzo Diei e Monte Cistella
- Corona dei Troggi (ciaspole)
- Monte Massone
- Monte Cazzola (ciaspole)
Provincia di Biella:
- Monte Bo
Provincia di Torino:
-
Colma di Mombarone
Provincia di Alessandria:
- Monti Ebro e Chiappo (ciaspole)
- Monte Tobbio

LIGURIA:
Provincia di Savona:
- L'anello del Beigua
- L'anello del Monte Sordo
- L'anello di Finale
- Da Varigotti a Noli
Provincia di Genova:
punta Martin
il sentiero del Brugneto
- sui sentieri dell'ardesia: Monte Zatta e il Monte S. Giacomo
- Monti Reixa e Argentea

TOSCANA
- nelle foreste casentinesi: le cascate dell'acqua Cheta e il Monte Falterona

ESTERO
Francia:
- il mio Verdon: l'Imbut, il Breis e il Martel
- Cret de la Neige
- Le lac Blanc
Svizzera:
- Val di Campo: il rifugio Val Viola e la forcola di Cardan (ciaspole)
- Poncione d'Alnasca
- Traversata S. Carlo - Foroglio per la bocchetta della Crosa
- Il lago di Cama
- Monte Bar (ciaspole)
- La capanna Cremorasco e il Pizzo Corgella

 

LE MIE MONTAGNE ALTROVE (2008-09)

Piemonte
Provincia di Torino:
-
3 itinerari con le ciaspole dal rifugio Selleries: il lago Laus, il colle del Sabbione, il monte Orsiera
- il Rocciamelone
- il sentiero delle anime
- Punta Mariasco
Verbano-Cusio-Ossola:
- Alpe Veglia e dintorni
- Monte Togano

Emilia Romagna
Provincia di Piacenza:
- Monti Bue, Maggiorasca e Nero (ciaspole)
- Monte Alfeo
Provincia di Parma:
- traversata del parco dei 100 laghi
- Monte Orsaro

Liguria:
-
Manico del Lume (GE) e giro della Palmaria (SP)

Trentino Alto Adige:
Provincia di Bolzano:
- l'Ortles (alpinismo)

Toscana:
Provincia di Massa-Carrara:
- 2 ferrate nelle Apuane: il Monte Forato e il Pizzo Uccello

Estero:
Svizzera:
- capanna Gesero e Monte Marmontana
- Chuebodenhorn
- val Vergeletto, quota 2108
- Magehorn (scialpinismo)
- Piz Grevasalvas (scialpinismo)
- Capanna Poncione di Braga (ciaspole)
- Piz cadreigh (scialpinismo)
- Monte Fumadiga
- Pizzo Claro
- l'Adula (alpinismo)
Francia:
-
Fort de la Croix de Bretagne
- Mont Buet

 

LE MIE MONTAGNE ALTROVE, 3 (2009-2010-2011)

Estero:
Svizzera:
- Poncione di Valpiana (scialp)
- Cima dell'Uomo
- Nella valle dei Cani
Piz lagrev (scialp)
- Breithorn (scialp)
Piz Scalotta (scialp)
- Piz Uccello (scialp)
- Foisc (scialp)
- Piz Rondadura (scialp)
Marocco:
-
scialp sull'Atlante: Toubkal, Ras, Timesguida, colle quota 3850m nei pressi dell'Akioud
USA (California):
- Alta Peak
- Sierra Nevada Summit Lake
- Yosemite North Rim
- Sta Cruz Island

Trentino Alto Adige:
- Rifugio Trivena e Passo delle marmotte (ciaspole)
- Alpe di Villandro (ciaspole)
- valle del Ciamin
(ciaspole)
- ciaspole e torggelen: Cornetto e da Soprabolzano a Collalbo

Piemonte:
Provincia di Torino:
- Dormillouse (scialp)
- Testa di Money (alpinismo)
- Rifugio Mautino e Monte Corbiun (ciaspole)
- scialp e ciaspole in Valle Stretta: Colle di valle Stretta, col des Muandes, lago Verde, vallone di Rochemolles
Verbano-Cusio-Ossola
- Arbola
(scialp)
- Cima Valrossa (scialp)
- Mte Capio
Provincia di Vercelli:
- Monte Bo valsesiano (scialp)

 

LE MIE MONTAGNE ALTROVE, 4

Piemonte:
Provincia di Cuneo:
- Monviso (alpinismo)
- sentiero Frassati in Val Maira
- cima delle Rossette (scialp)
- Cima genova per la cresta Sigismondi (alpinismo)
Provincia di Torino:
- rifugio Jervis e Punta barant (ciaspole)
- Cima del bosco (scialp)
- Cima delle Liste (scialp)
Punta delle vallette (scialp)
Provincia di Novara:
- Mte Fenera (MTB)
VCO:
-
Corno orientale nefelgiù (scialp)
- Monte Faiè
- cima Jazzi (alpinismo)
Provincia di Biella:
- cresta dei carisey (alpinismo)

Emilia Romagna:
Provincia di Reggio Emilia:
- Monte Cusna

Trentino Alto Adige:
- rifugio Lancia e Col santo (ciaspole)
- Tra i masi della val Sarentino

Estero:
Svizzera:
-
Mte Gambarogno
- lago di Canee
- Palù (scialp)
- Bishorn (scialp)
- Punta di Stou (scialp)
- Piz Surgonda (scialp)
- Capanna campo tencia e lago Morghirolo (ciaspole)
Austria:
- Feldalphorn (ciaspole)
Francia:
- Dom de la Neige des Ecrins (alpinismmo)

 

LE MIE MONTAGNE ALTROVE, 5

Piemonte:
Provincia di Torino:
- Punta d'Almiane (scialp)
- Cavalcurt
- Forte di Foens (MTB)
- Roc Peirous (scialp)
- colle della battaglia (scialp)
- prato in fiera (scialp)
- Monte Lion (scialp)
Provincia di Cuneo:
-
Colle Ciaslaràs (scialp)
- Piovosa (scialp)
Provincia di Vercelli:
-
colle della piana (scialp)
- colle Piccolo Altare (scialp)
VCO:
- Corbernas (scialp)
giro dei 5 passi

Trentino Alto Adige:
Provincia di Bolzano:
- anello Brugger Schupfer (ciaspole)
- Laite Va Spiz (scialp)

Estero:
Norvegia:
- scialp alle Lofoten: Fagerfjellet e Stormheimfjellet
Svizzera:
- Septimerpass (MTB)
- Nadelhorn (alpinismo)
- Stotzigen fisten (scialp)
- Tallihorn (scialp)
- Chilchalphorn (scialp)
- Pigna d'Arolla (scialp)
- Strahlorn e Allainhorn (scialp)
- Generoso
Francia:
-
refuge de Gouter
Argentina:
- Cerro des los Cristales

 

LE MIE MONTAGNE ALTROVE, 6

Veneto:
Provincia di Belluno:
- Mont'Alt de Framont

 

PICCOLE SODDISFAZIONI

Anche se quello a cui tengo di più è la parte "alpinistica", qualcuno ha notato e apprezzato le mie ricette. Questo blog pertanto è segnalato su Petitchef.com

Ricette di cucina