Creato da Mr.Nice.Guy il 07/07/2008

Mr Nice Guy

Trovati un bravo ragazzo!

 

« Le famiglie del mulino biancoI buchi neri e il deserto »

Il potere contrattuale della patata

Post n°180 pubblicato il 29 Maggio 2013 da Mr.Nice.Guy
 
Foto di Mr.Nice.Guy

Ho sempre sostenuto che darla via come cambiarsi le mutande sia uno dei peggiori errori che una donna può commettere. Contrariamente a quanto credono in molte, per conquistare un uomo non basta certo dargliela al volo.  Se paragoniamo infatti la donna ad un fornitore e la patata ad un bene di consumo, scopriamo che il mercato della patata è fortemente influenzato dall’età dei potenziali acquirenti bersaglio. Più l’acquirente è adulto, più ha potere d’acquisto, e meno è interessato all’articolo.

In sostanza, il potere contrattuale della patata col tempo tende a decrescere secondo una curva abbastanza ripida. Se da giovane, di fronte alla possibilità di concludere, qualsiasi uomo era disponibile a farsi calpestare come uno zerbino, col passare degli anni questa disponibilità al tormento svanisce. Di conseguenza, il desiderio di concludere l’acquisto si abbassa inesorabilmente, fino a scendere al di sotto del minimo sindacale.

Le cause che stanno alla base di questo fenomeno sono essenzialmente due, e cioè il calo del desiderio e le reazioni di intolleranza.

Per quanto riguarda il desiderio, gli ormoni maschili con l’età calano, e quindi cala inevitabilmente anche l’interesse per le faccende di letto. Quando hai vent’anni e hai in circolo più testosterone che sangue, saresti disposto a tutto nella speranza di timbrare il cartellino, ma quando cominci a superare la trentina, d’improvviso la partita diventa molto più interessante di qualsiasi capriola fra le lenzuola. Certo, ogni uomo sosterrà sempre di avere la virilità di uno stallone anche a 70 anni suonati, ma la verità è che il desiderio cala, punto e basta.

Per quanto riguarda le reazioni di intolleranza, quelle sono legate all’esposizione prolungata ai soggetti femminili. È fuor di dubbio infatti che per ottenere i diritti di utilizzo della patata, un uomo deve anche accollarsi la fornitrice del servizio, e questo binomio genera inevitabilmente delle intolleranze. Un po’ come l’allergia al nichel, che a forza di portare la bigiotteria, poi non puoi più mangiare la nutella o i pomodori. Perché capiamoci, c’è un limite oltre al quale nessuna patata, non importa come te la servono, potrà mai farti sopportare l’ennesimo racconto su “non sai cosa mi è successo oggi”. Di conseguenza, il desiderio di frequentare una donna subisce una brusca battuta d’arresto, con relativo crollo degli acquisti.

Per contrastare questa inversione di tendenza, e nella speranza che decida di raccattarsi anche la proprietaria, le donne che si approcciano ad acquirenti più maturi cominciano a proporre la patata con ampio margine di anticipo. Questo meccanismo porta ad un incremento dell’offerta per quella fascia d’età, ed in termini di semplice mercato, la conseguenza è una netta diminuzione del potere contrattuale del fornitore. Per fare a capirci, se il negozietto di paese prima poteva mettere i prezzi alle stelle, quando gli aprono di fianco il centro commerciale, ha decisamente le ore contate.

Ignare quindi che per mantenere il controllo sul mercato bisogna migliorare la qualità del servizio, e non incrementare l’offerta del bene, le donne arrivano a mettere in atto saldi e svendite selvagge, causando un deprezzamento del bene ancora più significativo. È che non possono offrire il “3 x 2” o mettere il cartellino “offerta speciale”, perché sennò sono pronto a scommetterci che lo farebbero. E di corsa, anche. Un altro po’, e si rischia l’effetto “testimoni di Geova”. Che magari all’inizio non sarebbe male, ma sarebbe assolutamente catastrofico per il mercato.

Come anticipato, l’effetto di queste dinamiche è sotto gli occhi di tutti. Prendete un ragazzo fra i 20 e i 25 anni, e lo vedrete gettarsi fra le fiamme come un leone attraverso il cerchio, se solo gli lasciano intendere che forse gliela danno. Salite un po’ con gli anni, tipo fino ai 30, e già ci vuole un contratto di fornitura assicurata e garantita soltanto per farsi offrire la cena. Salite ancora, e anche se gliela danno al primo appuntamento, magari mentre stanno aggrappate al lampadario, tanto il giorno dopo le scarica lo stesso.

A tal proposito, una delle cose che racconto sempre è che una volta sono uscito con una ragazza, e quella al primo appuntamento non aveva le mutande. Quando lo racconto, spesso mi domandano come mai sono andato a controllare, visto che continuo a ripetere che le donne non dovrebbero concedersi così in fretta. Il motivo è semplice: in qualità di acquirente è mio dovere sincerarmi dello stato del bene che sto per acquistare, soprattutto se ha visto numerosi passaggi di proprietà e magari è pure col 70% di sconto. Quando mi accorgo che manca persino l’imballaggio, non mi fido per niente.

In quei casi, meglio cambiare negozio.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CHI È IL MISTER

Mr Nice Guy: espressione inglese per indicare il "classico bravo ragazzo".

Il mio punto di vista è quello di una persona assolutamente normale. Sono il classico bravo ragazzo. Se ci fosse una definizione di bravo ragazzo medio, nel dizionario, beh, ci sarebbe la mia foto di fianco. Ma nella mia esperienza, essere un bravo ragazzo non ha vantaggi di sorta. Solo sfighe.
E questo è il mio punto di partenza.

 

 

TAG

 

IL MISTER IN PILLOLE

BLOG DEL GIORNO!

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

imma.palmieripastificio.laroccakombimkmarinopiraslisa_m_lalessio.maestrinigioper79Stanza.VuotaQuelCheVoglio_Sei_Tugiuleskentaki66mondochevorrei5giuseppe.mauro1973tomagdalenacogliatiemilio
 

ULTIMI COMMENTI

Si sei zoccola, ma non vuol dire niente, anzi sei meglio di...
Inviato da: Gio
il 11/10/2019 alle 11:30
 
Ragazzo mi manchi tantissimo!
Inviato da: solfamy
il 27/09/2017 alle 13:00
 
Sono stata con più di 100 ragazzi ( soprattutto sesso orale...
Inviato da: Ilaria
il 25/06/2017 alle 12:48
 
è proprio interessante sentirsi infinitamente...
Inviato da: zep
il 13/04/2017 alle 19:09
 
Un unico uomo ?????è come andare in una galleria...
Inviato da: zep
il 13/04/2017 alle 19:02
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 79
 

DICONO DI ME





Inviato da venus.veronensis il 30/10/08 @ 12:39 via WEB
Scendi tra noi umani qualche volta.

Inviato da marematite il 21/10/08 @ 10:45 via WEB
ma vaffanculo...

Inviato da  mr.controcorrente il 18/09/08 @ 13:15 via WEB
... e, aggiungo, da perfetto cattolico quale sei, dovresti sapere che uno dei 7 peccati capitali è la SUPERBIA.

Inviato da vargoli il 01/09/08 @ 16:31 via WEB
Beh, sai, forse hai trovato solo stronze egoiste perché, come si dice, "similes cum similibus congregantur".
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31