Creato da simocuriosando il 31/12/2005
 

curiosando

Questo Blog è nato diversi anni fà per curiosare tutto di tutti e per parlare di tutto e di tutti ma soprattutto di me! Oggi dopo 3 anni di pausa riprende...ma per curiosare nella mia cucina..! BENVENUTI e soprattutto BON APPETIT! e per chi ha Facebook venite a trovarci sul Gruppo CuochineTuttePazze!! vi aspetto!!!!

 

 

cena a yogurt & frutta

Post n°559 pubblicato il 30 Giugno 2012 da simocuriosando
 

Come rendere allegra anche la cena con yogurt e frutta....

   

Buon fine settimana!!!

 

Vostra SimoCuriosa

 
 
 

Tiramisų alla Nutella

Post n°558 pubblicato il 27 Giugno 2012 da simocuriosando
 

Non avevo mai fatto il Tiramisù alla Nutella, avevo trovato alcune ricette ma non mi sconquifferava la crema del mascarpone almagamata insieme alla nutella...mi garbava più l'idea della Nutella sciolta sopra la crema di mascarpone...no?
non so mi sembra più libidinoso....
Ho approfittato dell'occasione per gli esami andati bene a mio figlio  , visto che va pazzo per il tiramisù, e visto che siamo a dieta ho fatto una versione ridotta per lui, quindi regolatevi, in caso di teglia media, aumentando le dosi, vi consiglio di fare almeno 500 gr mascarpone con 5 uova aumentando anche tutti gli altri ingredienti...anche se come tutte le ricette che trovate qui lo sapete vado un po' ad occhio e un po' a gusto personale...

TIRAMISU' ALLA NUTELLA

Ingredienti:
- 250 gr mascarpone
- 2 uova
- 5 cucchiai di zucchero
- 2 pacchetti di marie (non ci piacciono i savoiardi..  )
- 1 bicchiere di nutella (a me ne è avanzato un po')
- 1/2 bicchiere di latte circa
- granella di nocciole 
- caffè qb 

Fate il caffè io ne ho fatto 5 tazzine (dipende da quanti biscotti usate).
Separate i tuorli dagli albumi e montate a neve ferma questi ultimi.
Mettere 4-5 cucchiai di zucchero con i tuorli e montateli fino a renderli belli spumosi, aggiungete il mascarpone fino a che non vi viene un bel composto omogeneo.
Dopodichè con un mestolo di legno aggiungete anche gli albumi montati a neve.


Prendete qualche cucchiaio di nutella, io l'ho fatta un po' ammorbidire a bagno maria, e mettetelo in una tazza, aggiungete un paio di cucchiai di latte e girate velocemente fino a che la nutella non diventa un po' liquida, e in caso aggiungete un altro po' di latte ma aggiungetelo poco alla volta se no rischiate di farlo troppo liquido, fino a che non raggiunge la giusta consistenza per essere spalmato (nella foto sopra si riesce a vedere un po' come l'ho fatta?)
Bagnate velocemente i biscotti nel caffè e metteteli nella teglia.
Con una spatola mettete la vostra crema di mascarpone, la nutella (quanta ve ne pare) e spolverate con la granella di nocciola.

Ricominciate con i biscotti e via... fino ad esaurimento.

Mettetelo in frigo per almeno 3 ore prima di servirlo, io consiglio di farlo il giorno prima se possibile.

Consigli : ho provato a congelarne delle monoporzioni ...basta tirarle fuori un po' prima e in questo periodo che è caldo, sono buone mangiate anche un po' freddine tipo gelato...! mio figlio ha gradito molto! quindi..fidatevi!

Eccola qua:

 

un bacio a tutti quelli che passeranno ...
e preparatevi perchè la prossima ricetta sarà rigorosamente LIGHT!!!!

Vostra SimoCuriosa

 

 
 
 

Involtini di Lattuga, Salmone & Fagiolini

Post n°557 pubblicato il 26 Giugno 2012 da simocuriosando
 
Tag: Pesce

Per farmi perdonare di avervi voluto mettere la voglia di accendere il forno  per fare i biscotti, anche se il mio forno per ora è sempre in attività (troppo comodo!!)  vi posto una ricetta freschissima, veloce e sfiziosa e soprattutto LIGHT!!!
(ditemi che non è vero!!)  

INVOLTINI DI LATTUGA SALMONE & FAGIOLINI

Ingredienti (per fare quelli che ho vedete ho usato queste dosi):
- Lattuga a foglie grandi
- (quasi) 2 confezioni di salmone affumicato
- 200 gr circa di fagiolini lessi
- 1/2 confezione di Philadephia Light
- succo di 1/2 limone (dipende dalla grandezza e dal vs gusto)
- una manciata di prezzemolo tritato

Per prima cosa ho lessato i fagiolini e ho lavato e asciugato le foglie di insalata.
Poi ho preso il prezzemolo, l'ho lavato, asciugato bene e tritato.
Ho messo in una terrina qualche cucchiata di philadelphia, ho aggiunto il prezzemolo

e ho spremuto il limone ed ho mescolato bene per fare amalgamare il tutto.

Ho preso la foglia di lattuga, ho messo un pezzo di salmone affumicato, ci ho spalmato sopra la crema al philadelphia e ho messo i fagiolini (dipende da quanti ne avete!)

Ho arrotolato delicatamente ma strinta ogni foglia di lattuga

poi ho messo in frigo per un'oretta poi poco prima di servirli ho preso gli involtini e li ho tagliati in 2-3 parti formando dei cilindri che ho poi posizionato rivolti in alto in un vassoio per fare un effetto scenografico, ma potete anche lasciarli così.

Al centro ho decorato con una foglia di lattuga, ho messo la crema avanzata e qualche pezzetto di salmone e fogliolina di prezzemolo...

E... BON APPETIT!

Un bacio speciale a chi lascerà un commento e alle mie amiche CTP

Alla prossima... con un tiramisù bello fresco..!!

Vostra SimoCuriosa

 
 
 

Biscottini Girandole

Post n°556 pubblicato il 25 Giugno 2012 da simocuriosando
 

Ok lo so è caldo quindi non avete voglia di accendere il forno..    ma questa ricettina ve la voglio postare lo stesso..   magari che ne so una di queste sere d'estate vi viene voglia...    sono TROPPO carine e, soprattutto, boneeeeeeeeeeeeeeee....CHE DITE?

 

* * G I R A N D O L E * *

Per 25/30 biscotti:

200 gr di burro

270 gr farina 00

1 albume

20 gr cacao amaro

100 gr zucchero a velo

 

Mettete in una terrina il burro a pezzi, la farina e vi verrà un impasto sabbioso....

 

ma non vi preoccupate!!  

Aggiungete ora lo zucchero a velo e mescolate bene gli ingredienti con un mestolo di legno.

A questo punto dividete il composto a metà, in una parte aggiungete 20 gr di cacao amaro in polvere e nell’altra metà 20 gr di farina che avrete lasciato da parte.
Impastate velocemente con le mani i due composti separatamente, in modo da sciogliere il burro e quando gli impasti saranno diventati abbastanza morbidi e lisci schiacciateli leggermente con le mani e copriteli con della pellicola trasparente e riporli in frigorifero per almeno un’ora.


S
te
ndete quindi l’impasto bianco e quello nero in due sfoglie rettangolari spesse circa 3 mm io per comodità ho lasciato la carta forno, in modo che l'impasto non si attacchi al mattarello... 

 

 

Spennellate quindi la superficie della sfoglia bianca con l’albume, ponetevi sopra quella al cacao e pressatele leggermente con il mattarello per farle ben aderire (sempre con la carta forno).

A questo punto eliminate le parti di sfoglia laterali con un coltello, in modo da ottenere un rettangolo preciso, spennellate anche la superficie al cacao con l’albume

 

e iniziate ad arrotolare la sfoglia, dal lato più corto.


Co
prite il rotolo con la pellicola trasparente e lasciatelo raffreddare in frigorifero per un’altra ora.

Trascorso questo tempo estraete il rotolo dal frigorifero e tagliate delle girandole di circa 1 cm di spessore con un coltello affilato.

 

Mettete i biscotti così ottenuti sulla carta da forno e infornate a 180° C per circa 15 minuti, controllate comunque secondo il vostro forno.

 

Guardate che carini....sono sicura che ai vostri bambini piaceranno un sacco...se provate...fatemi sapere! (MA PER DAVVERO EH?) 

 

Vostra SimoCuriosa

 

P.S. CTP ma ci siete???? 

CONSIGLI  : spesso la pastra frolla si attacca al mattarello..a voi succede mai? bene se mettete la carta forno sopra... PROBLEMA RISOLTO !


 
 
 

Sardine & Pomodorini Gratinati

Post n°555 pubblicato il 22 Giugno 2012 da simocuriosando
 
Tag: Pesce

Sardine regine della tavola per proteggere cuore e vasi ed evitare infarto e ictus. Parola di esperti, infatti, piu' ancora di sgombri e aringhe sono proprio le sardine i pesci azzurri piu ricchi di acidi grassi omega-3: antiossidanti spazzini in grado di ripulire le arterie.
Per questo, ripetono gli esperti, e consigliabile introdurre nella dieta tutte le tipologie di pesce azzurro e in particolare le sardine, in assoluto le piu ricche in omega 3.
Queste sostanze hanno azione antitrombotica, riducono i livelli di trigliceridi nel sangue e prevengono le aritmie cardiache...

Dopo aver letto questo...e visto che negli ultimi tempi faccio più attenzione e cerco di seguire una dieta più sana, avrete visto anche dalle ricette che posto, ma non per questo meno saporita...la domanda è sorta spontanea...
        Ma ... se.... provassi?

Sapete che con il pesce io sono un po' strana...  ma non so definire nè quanto nè perchè ... al supermercato ho visto  la vaschetta pure scontata.. quale migliore occasione?
Inoltre si sa che è un pesce veramente economico, perchè molto diffuso.. il nostro Mar Mediterraneo ne è ricco...ovvia su ...proviamo anche questa "sfida"...

Ho cercato un po' di ricette su internet, volevo farle in forno e gratinate... e con la verdura e così ho fatto, come al solito non metto le dosi perchè dipende dal pesce che intendete cucinare...

E' un piatto veramente economico...e di questi tempi...non guasta...

- sardine
- pomodorini ciliegia
- prezzemolo
- pangrattato
- succo di 1 limone
- olio 



sulla vaschetta c'era scritto "Pulite" ma mi sono resa conto che la lisca centrale non era stata levata così ho pensato che fosse meglio ripulirle per evitare tutte quelle lischine (che odio!) ... in effetti ci vuole un po' di pazienza ma vi consiglio vivamente di farlo se no rischiate di buttare via tutto (o almeno a me sarebbe andata sicuramente così!)
Quindi le ho pulite privandole della lisca (erano già state private della testa), tirando la lisca nel verso della coda facendo attenzione alla polpa che non rimanga attaccata.
Le ho passate sotto l'acqua e le ho messe ad asciugare nella carta assorbente.
Nel frattempo ho lavato e tritato il prezzemolo, ho aggiunto il pangrattato e un po' d'olio e limone.


Ho lavato i pomodorini li ho tagliati a metà e ci ho messo un po' di sale.


Ho ripreso le sardine le ho messe in una pirofila, ci ho passato il succo di limone, poi ho messo uno strato di pangrattato e prezzemolo.


Poi ho messo i pomodorini ho passato anche qui il pangrattato e prezzemolo.


Alla fine ho messo un po' di sale, (basta poco per le sardine) ancora un po' di succo di limone, un filo d'olio e poi ho infornato a 180° per 20-30 minuti.

Nel giro di pochi minuti...sono finite.... quindi ... alla prossima ricetta con le sardine...!

 BON APPETIT!

Un saluto speciale a tutte le CuochineTuttePazze   che passeranno di qui e un bacio a tutti...

Vostra SimoCuriosa  

 
 
 

Petti Pollo Light Fritti in Forno su letto di finocchi

Post n°554 pubblicato il 20 Giugno 2012 da simocuriosando
 
Tag: Carne

Scusate la latitanza ma sono più di due giorni che sono senza linea telefonica (e quindi senza ADSL)   a casa quindi mi devo arrangiare un po' per collegarmi ...vediamo se ci riesco a postare questa ricettina che ho fatto ieri.

Premetto che a me il pollo piace un po' in tutti i modi, anche ai ferri, però .. riconosco che poi viene a noia.. insomma però è anche vero che a lungo andare diventa un po' triste vedere la solita fettina ai ferri che giace nel piatto  .... almeno a me succede così

POLLO FRITTO IN FORNO (LIGHT)
SU LETTO DI FINOCCHI

Quindi ieri ho provato a fare così:

- 1 confezione di petti di pollo
- 1 bicchiere di latte
- rosmarino, salvia e timo (più aromi avete meglio è)
- 1/2 limone
- 2 finocchi
- aromi per arrosto (facoltativo)
- pangrattato qb
- olio qb
- sale qb

Ho preso i petti di pollo e li ho tagliati a pezzetti e li ho messi nel latte per 10-15 minuti.

Poi ho preso i due finocchi li ho puliti e li ho tagliati fini in modo che potessero cuocere meglio. Li ho messi nella teglia, li ho conditi con il sale un po' di aroma per arrosto. ho messo un po' d'acqua e un filino d'olio e li ho infornati (ci vuole più tempo del pollo per cuocere) a 180°.

Sono andata in giardino (questo potete evitaro ) ho preso il rosmarino,la salvia e il timo, li ho tritati con la mezzaluna.


Ho scolato il pollo dentro il colino, l'ho asciugato bene con la carta assorbente e l'ho passato nel pangrattato.

Ho tirato fuori la teglia, intanto i finocchi avevano già cotto un po', e ci ho messo sopra i pezzetti di pollo impanati, ho salato, aggiunto anche un po' di aromi per l'arrosto (già pronto) e strizzato il mezzo limone (se vi piace anche uno intero).

Ho infornato tutto per 20-25 minuti a 180°.

ed ecco qua il piatto...purtroppo il mio cell non fà delle belle foto da vicino ma mi sto organizzando... 

BON APPETIT!

 

Consigli  : i finocchi a me piacciono che rimangano un po' al dente, non mollicci, quindi per me la cottura bastava, ma in caso vi piacciano ben cotti vi consiglio di sbollentarli un po' prima della cottura. In caso invece faceste come me, mi raccomando controllate che ci sia sempre un po' d'acqua e in caso aggiungetela piano piano, non tutta insieme se no rischiate che venga tutto troppo acquoso.

 

Vostra SimoCuriosa 

 

 

 

 
 
 

Torta Compleanno 18mo my son

Post n°553 pubblicato il 17 Giugno 2012 da simocuriosando
 

per il Diciottesimo di mio figlio volevo fare una Mega Torta, ma non essendo molto esperta e soprattutto non avendo più molta pratica, dai tempi delle elementari non mi cimentavo più in grandi torte, studiai un po' su internet e cercai un po' di idee.
All'inizio mi orientai su una copertura di pdz, ma poi pensai che non era adatta, sia perchè a mio figlio non sarebbe piaciuta come sapore e poi...non so mi sanno troppo di plastica, di matrimonio...cioè non capite male...sono stupende..ma non so... non le vedo "vive"...o che vi devo dire...

Quindi pensa e ripensa pensai a del pandispagna, ma anche qui mi scontravo su una cosa che non avevo mai fatto con questa ricetta, feci una prova di un pds qualche mese prima per il compleanno di mio fratello e poi... mi buttai.

Feci semplicemente 2 torte di pds una al cacao e una semplice, della crema camy colorata, della ganache al cioccolato fondente e comprai della pasta di mandorle per fare qualche decorazione.
Il bello poi è che nonostante avessi visto decine e decine di decorazioni navigando su internet...la mattina quando mi misi a decorarla...andai a fantasia mia senza pensare a tutto le immagini che avevo visto... quindi .... e menomale è andata bene...!

Devo dire che il risultato mi ha soddisfatto molto, è stata molto scenografica sia quando l'ho portata al festeggiato ma anche quando l'ho tagliata....tutti ohhhhh

Insomma certe cose non hanno prezzo soprattutto se sai bene che non hai esperienza o manualità...e tutta la fatica...viene ripagata in un secondo vedendo il sorriso di tuo figlio...

Fatemi sapere cosa ne pensate 

 

l'interno

VI ASSICURO CHE SERVIRE UNA FETTA COSì... non ha prezzo!!!

Vostra SimoCuriosa

 
 
 

Sformatini di Cavolfiore & Zucchine

Post n°552 pubblicato il 16 Giugno 2012 da simocuriosando
 
Tag: Verdure

Ieri sera volevo provare a fare degli sformatini e avevo del cavolo e delle zucchine..volevo fare qualcosa di light, cioè senza besciamella e senza rosolare la verdura con l'olio..e così ho provato...devo dire che non speravo di riuscire a farli così saporiti...e invece...eccoli qua:

SFORMATINI DI CAVOLFIORE & ZUCCHINE

- mezzo cavolfiore
- 3 zucchine medie
- i fiori delle zucchine se ce l'avete
- 100 gr di ricotta
- 1 uovo
- 50 gr di parmigiano
- 1 mozzarella light
pangrattato qb
sale qb

Ho fatto bollire 3 minuti nella pentola a pressione con acqua salata il cavolfiore, le zucchine e i lori fiori.


Scolateli metteteli in una terrina e frullateli con il mixer.
Aggiungete l'uovo, il parmigiano, la ricotta e il sale e mescolate bene.

Dopo aver amalgamato bene tutti aggiungere la mozzarella tagliata a dadini.

Imburrate e spolverate con del pangrattato i pirottini di alluminio e versateci il composto, mettete un po' di pangrattato

 

e infornate per 20-30 minuti a 180° gradi.

Aiutatevi con un coltello per staccarne i bordi e capolgeteli nel piatto di portata.

 Qui li ho serviti con gamberetti conditi con olio limone e insalatina.

BON APPETIT!

Vostra SimoCuriosa

 

Io li ho mangiati anche il giorno dopo e sono ancora più buoni...fidatevi!
E' ovvio che se poi volete fare una versione meno light e non avete problemi di linea, mettete la besciamella invece della ricotta..senz'altro saranno ancora più buoni!

 
 
 

Torrette Tricolore Vegetariane

Post n°551 pubblicato il 12 Giugno 2012 da simocuriosando
 
Tag: Verdure

Ebbene sì avete ragione mi sono fissata un po' con le melanzane, ma come ho scritto anche nell'altro post degli involtini sono talmente adatte a qualsiasi ricetta che mi piace un sacco inventare qualche ricettina con questo ingrediente...e quindi l'altro giorno ne ho inventata un'altra (oddio non è che siano ricette difficili!) e ve la posto...a volte basta poco per prendere spunto ... magari in un momento che non abbiamo idee e voglia di cucinare.

Volevo fare qualche cosa di sfizioso ma allo stesso tempo leggero, perchè sono un po' a dieta e si sa ..anche l'occhio (almeno il mio...) vuole la sua parte quindi..ecco qua cosa ho impiastricciato:

TORRETTE TRICOLORE VEGETARIANE

- 1 Melanzana grande
- 2 zucchine
- 4 pomodori
- 1 mozzarella light
- basilico qb
- sale qb
- olio extravergine qb

Ho preso le verdure le ho levate, poi ho tagliato le melanzane un po più alte, e le ho messe a grigliare qualche minuto da ambo i lati.
Ho tagliato la mozzarella a dadini
.


Ho preso una pirofila ci ho messo un filino di olio ci ho messo la fetta di melanzana poi una fetta di zucchina, una fetta di pomodoro, poi un po' di mozzarella sale e basilico, poi ho rifatto un altro strato zucchina pomodoro melanzana mozzarella (ovviamente ho passato un po' di sale su ogni verdura) e basilico.


Ho passato un filo d'olio e poi ho infornato una 15na di minuti a 180° ed ecco il risultato..direi eccellente visto il basso contenuto calorico!!

 BON APPETIT!

un bacione a tutti, due alle CTP che passeranno di qui..! (e che si faranno riconoscere...se no ..niente bacio

 

Vostra SimoCuriosa

 

 
 
 

Cornetti Senza Uova e Senza Burro

Post n°550 pubblicato il 11 Giugno 2012 da simocuriosando
 

 Qualche settimana fà impazzavano sul Gruppo FB di Misya i cornetti fatti in casa, i cornetti dell'amore, ma io ho provato a fare la versione senza uova e senza burro. Vedendo le foto delle altre Cuochine ho pensato mai riuscirò a fare dei cornetti così belli...invece per essere la prima volta...direi che sono rimasta soddisfatta guardate le foto e valutate voi...

ecco la ricetta che ho seguito io:

- 500 gr di farina 00 (o metà 00 e metà manitoba)
- 20 gr di lievito di birra
- 250-270 gr di acqua
- 70 gr di miele
- 100 gr di zucchero semolato (vengono poco dolci, quindi aumentate a 100 gr)
- 100 gr di olio di semi
- 1 bustina di vanillina (o altro aroma: arancia, cannella, limone...)
- mezzo cucchiaio di sale 

Sciogliete il lievito di birra nell'acqua leggermente tiepida.
Mettete in una ciotola tutti gli ingredienti asciutti (farina, zucchero, vanillina, sale) mescolando.
Unite pian piano l'acqua con il lievito di birra sciolto e mescolate.
Aggiungete il miele e l'olio di semi ed impastate fino ad ottenere un panetto morbido ed elastico.
Non impastate molto, il composto deve rimanere molto morbido. 
Fate lievitare per 3 ore (o comunque fino a che non è raddoppiato).


Rovesciate su un piano infarinato e stendete col mattarello.
Ritagliate in triagoli per fare dei cornetti che potete farcire (sulla base del triangolo) con la nutella o marmellata se preferite.


Arrotolate i cornetti e lasciate poi lievitare per altre 2 ore circa (cioè finchè sono raddoppiati di volume), poi spennellateli con un po' di latte.

qui prima della seconda lievitazione:

qui dopo 


Infornate a 180 gradi per circa 15 minuti.

A me ne sono venuti 15-20 con questi dosi, ne ho congelati qualcuno mettendoli nei sacchetti gelo, basta tirarli fuori la sera prima se vi ricordate, noi li abbiamo scaldati sulla griglia e sono venuti perfetti.. ma potete metterli direttamente congelati nel forno caldo per una decina di minuti.

sembra un bel vassoino da bar?

e qui un bel primo piano:

Vorrei fare un salutare,  ma soprattutto ringraziare, tutte le Mie CuochineTuttePazze   che mi sostengono sia sul Gruppo Facebook che qui sul blog.

Vostra SimoCuriosa

 

 
 
 
Sono le ore

Grande EROS!

 

visitor stats


 
         
 

TAG

 

ULTIME VISITE AL BLOG

natalydgl7onlyoral0aa_vespa50luca_TWOrossana.fraioli1966giacomopischeddalalla_953velenoso2008p.joriastefano.morganPA_GUYscannerjetsial2006vanityfair2010mimi1946sanfeliciano.volley
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIMI COMMENTI

Le immagini di questo blog sono tratte liberamente dalla rete globale. Se gli autori e/o i proprietari delle stesse sono contrari alla pubblicazione, sono pregati di informarmi per permettermi di rimuoverle.
 
Citazioni nei Blog Amici: 76
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

A volte vorrei essere.... un panda!!

immagine
immagine
immagine

 
 
Template creato da STELLINACADENTE20