Creato da lab79 il 05/02/2010

TheNesT

a place called home

 

 

« Ladri!Un'ultima canzone... »

Riaprire le finestre, far entrare aria fresca

Post n°533 pubblicato il 04 Aprile 2018 da lab79

 

Ho aspettato per giorni un momento per scrivere. E una volta arrivato il momento, ho sperato di avere qualcosa da dire. Ma che dire? Per giorni le nuvole che scorrevano nascoste nel buio dell'alba ci sono passate sopra, senza avere una goccia di pioggia né un fiocco di neve da lasciarci. Poi il freddo ha ceduto il passo, il ghiaccio si è ritirato e non è più tornato. Ancora indossiamo le giacche pensanti, ma sotto le sciarpe di lana hanno ceduto il passo, non viste, a quelle primaverili. E un bel giorno ecco spuntare il sole con qualche minuto di anticipo, e ora sornione avanza non visto un minuto per volta, intanto che il mondo dorme. L'inverno è finito, e poco importano le ultime folate gelide che soffiano da nord. I pettirossi sono riapparsi, insieme ai bucaneve. Qualcuno si azzarda a cantare, persino. Ieri pomeriggio la primavera ha soffiato leggera, fino a qui. E oggi come per ripicca l'inverno ha spinto le nuvole, arruffate e cariche di pioggia, e sul lago non si vede altro che la nebbia. Mi piace immaginarle così le stagioni. Come i bambini che ridacchiano e si fanno le linguacce l'un l'altro, mentre si spintonano nel corridoio prima di uscire da scuola.

E intanto si sono accumulati i giorni, le settimane. Queste stesse parole sono invecchiate, dimenticate nelle fragili memorie a cui affidiamo gran parte dei nostri ricordi. Ho scritto, ho dimenticato di aver scritto, mi sono allontanato, sono ritornato e le ho ritrovate: impolverate da settimane, eppure guardo fuori dalla finestra e il mondo sembra non essere cambiato di un passo. Un solo foglio è caduto dal calendario, e quasi niente altro si è spostato dal mondo. Rileggo le notizie e ad esclusione della cronaca nera, niente si è compiuto. E' tutto un divenire, ma senza fretta di scrivere sulle pagine della storia. E' quasi un sollievo, in fondo.

Il mondo non mi ha lasciato così tanto indietro.

 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/TheNesT/trackback.php?msg=13652266

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Mr.Loto il 04/04/18 alle 12:17 via WEB
Interessante la tua riflessione, per quanto riguarda la primavera anche dalle mie parti sembrava fosse arrivata ma oggi sembra di essere ripiombati nell'inverno. Un saluto
 
 
lab79
lab79 il 12/04/18 alle 02:04 via WEB
Intanto qui ancora pioggia: ma abbondante, quasi estiva. Ci si rinchiude in casa, anche se malvolentieri...
 
Stolen_words
Stolen_words il 04/04/18 alle 20:23 via WEB
Hai messo in poesia le sensazioni che sono anche le mie in questi giorni:) meraviglioso
 
 
lab79
lab79 il 12/04/18 alle 02:03 via WEB
E' un inverno iniziato tardi, e che sembra non finire più. Grazie di passare a leggermi!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29      
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2bubriskailtuocognatino2falco1941dony686poeta_semplicemisteropaganoocchineriocchinerimonellaccio19cuorevagabondo_1962surfinia60manuelazenmarabertowamistad.siemprelucylla_sd
 
Citazioni nei Blog Amici: 56
 

FACEBOOK

 
 

TAG

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963