Creato da Dream_Hunter il 08/09/2006

TrovaTeStesso

Ognuno di noi è in cammino per trovare se stesso ................................................... La vita e' cosi'. Non fai nemmeno in tempo a guardarti indietro che ti e' scivolata tra le mani, come la sabbia, come l'acqua del mare. Tra le dita non resta che polvere d'esistenza e i ricordi rimangono impigliati tra le unghie. Un instante tra due silenzi infiniti che urla la sua volontà di esistere, una luce nel buio che lascia una speranza per chi ci ha visto brillare. Dream Hunter

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 37
 

LA PORTA

Eccomi, sono qui. Davanti a quella porta chiusa da millenni.
Il tempo e la sua storia l'hanno chiusa per sempre.
Piove ancora, l'algida mano s'accosta al ligneo muro e le nocche tremanti intonano un lamento sordo.
L'eco di quella ritmica richiesta trova di nuovo quell'unica e
taciturna conferma.
Oltre, io so che si nasconde molto, molto altro:
un fuoco che arde senza scaldare nessuno; uno specchio rotto dai ricordi di un passato dannatamente presente; un orcio colmo di lacrime mai piante ed un scrigno pieno di felicita' mancata.
Con un passo lento ma sicuro volto le spalle a quell'antro di ignote paure.
E torno a vivere ove il mio destino mi porta.

E voi da quale parte della porta siete?

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Dream_Hunter
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 51
Prov: AQ
 

 

« AvversitàL'albero della vita »

Amiciziando

Post n°211 pubblicato il 26 Febbraio 2020 da Dream_Hunter
 

C'era stato l'infinito tra le nostre parole, i tuoi sorrisi e quell'orgoglio che  naufragava nel mare agitato del volersi bene.

E questa rimane una delle cose che non ci  lasciano mai, anche quando ci salutiamo e torniamo ad essere altro, confondendoci con la nostra normalità.


Serena notte


Pietro

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/TrovaTeStesso/trackback.php?msg=14813147

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Estelle_k
Estelle_k il 27/02/20 alle 10:36 via WEB
Sono parole velate di malinconia, sentimento che provo spesso. Amiciziando...parola curiosa che può raccontare una storia intera. Buona giornata Pietro, e un abbraccio.
 
 
Dream_Hunter
Dream_Hunter il 27/02/20 alle 11:09 via WEB
C'è un po' di malinconis nelle parole ma più legata al distacco che al contenuto. Quando si sta insieme ad un amico/amica non si vorrebbe mai andare via. Così quando capita entrano in gioco i ricordi e le senzazioni-emozioni in attesa di un nuovo incontro : amiciziando! Un abbraccio Pietro
 
surfinia60
surfinia60 il 27/02/20 alle 14:54 via WEB
Manca quella complicità, quella fiducia, quella certezza di quando pensi a qualcuno e sai, semplicemente, che ci sarà sempre, per te. Anche se è temporaneamente 'altro'. Un saluto
 
 
Dream_Hunter
Dream_Hunter il 03/03/20 alle 13:32 via WEB
Si, a volte mancano ma spesso siamo noi che ci dimentichiamo che senza questi ingredienti le cose non funzionano sia in amicizia che in amore.
 
acquasalata111
acquasalata111 il 27/02/20 alle 18:12 via WEB
Un post che ha toccato la mia anima, complimenti, perche' in poche parole hai condensato l'essenza dell'Amicizia sin dal titolo. E allora parto dal titolo Amiciziando una sorta di gerundio che indica un tempo in progresso ma di solito contemporaneo ad altre attivita'. Cosi leggo il tuo post: l'amicizia che va a braccetto con le nostre altre attivita' di vita e relazioni siano esse matrimoniali o di altro genere. L'amicizia ci accompagna durante la nostra vita privata e gia' questa e' una immagine meravigliosa ai miei occhi. Un altro aspetto che sottolinei dell'amicizia e', al di la' di parole e sorrisi, il perdere il nostro Ego il nostro orgoglio come se l'amicizia fosse un toccasana, pulisse la nostra anima e ci avvicinasse sempre di piu' l'uno all'altro. Un altro elemento che sottolinei dell'amicizia e' il volersi bene un sentimento straordinario che per me significa volere il bene dell'altro far in modo che l'altro stia bene con noi. Ma tu concludi che grazie a questi elementi essenziali dell'amicizia se accaddesse la separazione quelle emozioni rimarranno in noi per sempre ben custodite dentro di noi nonostante saremo costretti a confonderci "con la nostra normalita". Si anche se ci separeremmo non saremmo piu' gli stessi saremo divenuti altro in virtu' dell'amicizia. E saremo sempre pronti ed aperti a nuove esperienze "amichevoli" continuando a vivere la nostra vita ma contemporaneamente anche amiciziando! Bellissima espressione! Grazie di questo dono di sintesi della Amicizia che riempe di gioia il mio cuore. Sono felice di essere tua amica amiciziando! Un sorriso al profumo di mele cotte vanigliate.
 
 
Dream_Hunter
Dream_Hunter il 03/03/20 alle 16:42 via WEB
Il gerundio racconta di una forma in continua mutazione così come l'amicizia che, a differenza di quanto si possa pensare, non rimane statica ma si trasforma insieme a chi la vive. Così come l'amore si nutre del cambiamento e dell'evoluzione delle storie di vita di ciascuno che la "pratica". Vivere e condividersi con persone che noi titeniamo : speciali, ci aiuta a denormalizzare la nostra esistenza lasciandoci diversi anche se tra di noi esiste una distanza fisica che divide. Viviamo sapendo che l'altro c'è nonostante tutto!
 
   
acquasalata111
acquasalata111 il 03/03/20 alle 17:02 via WEB
Bellissima considerazione: "Viviamo sapendo che l'altro c'è nonostante tutto!" Grazie!
 
bluiceee
bluiceee il 03/03/20 alle 14:56 via WEB
E rimane quel "volersi bene" che non naufragherà mai se detto con il Cuore , e resta con noi a farci compagnia , in un'amicizia che sa qual'è il suo reale significato. Un caro saluto Rosy
 
 
Dream_Hunter
Dream_Hunter il 03/03/20 alle 16:45 via WEB
Già Rosy, un volersi bene oggi forse troppo inflazionato o stretto tra gli acronimi (TVB) delle chat che nulla ha a che fare con l'essere travolto dall'emozione di essere parte dei sentimenti altrui. E, soprattuto, di essere vita nella sua vita, pur non facendone fisicamente parte. Forse è questo il segreto pià bello che lega chi, amiciziando, scopre , davvero di volersi: bene!
 
surfinia60
surfinia60 il 14/03/20 alle 18:37 via WEB
Tutto bene?
 
 
Dream_Hunter
Dream_Hunter il 16/03/20 alle 10:20 via WEB
Buongiorno carissima, per il momento tutto ok. Si sta a casa "reclusi" per il bene proprio e degli altri. Spero stia bene anche tu e che questo periodo di "isolamento" finisca al più presto. Un abbraccio. Cioa, Pietro
 
   
surfinia60
surfinia60 il 16/03/20 alle 15:02 via WEB
Come tutte le persone responsabili dovrebbero fare, resto a casa. Purtroppo siamo solo il mio compagno ed io. Mio figlio vive lontano, in Lombardia ahimé, e non ho più neppure amici a 4 zampe che ho perso di recente. Per cui spesa, stamattina donazione di sangue e poi smart working. Speriamo la salute regga. Un caro saluto
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

bluiceeeDream_HunterEstelle_ksurfinia60Cherryslacquasalata111ernestoandolinaraggiomissilepoeta_semplicestefigattatheothersideofthebedansa007dolcesettembre.1oratitti
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

I SOGNI CI AIUTANO A CAPIRE CHI SIAMO


I sogni a volte ci fanno capire molte cose che la realta' ci nasconde profondendoci dosi di normalita' e di abitudine. Eccone uno, "tradotto" per l'occasione in parole, che mi ha dato da pensare e mi ha fatto riflettere molto.  

Buona Lettura.


" E'se fosse vero!!!" - esclamo' con uno sguardo attonito rivogendosi al suo inusuale e muto interlocutore mentre si guardava allo specchio.Purtoppo lo era. La sua immagine non era piu' la stessa, stentava a riconoscere quei tratti nuovi, cosi' profondamente diversi da quello a cui era abituato a vedere. Non piu' quello sguardo sicuro e determinato ma solo due piccole fessure stampate sul suo viso che a stento facevano passare il senso della vita intorno a lui. Le sue mani, un tempo forti e capaci, non riuscivano neppure a girare l'ultima pagina di quel libro che lo aveva condotto in un luogo al confine tra se stesso ed il tempo, tra la voglia di essere qualcuno diverso ed una realta' piena di "perfezione" che non gli dava tregua. Quelle paure che per tutta la vita lo avevano accompagnato, emergendo episodicamente ad ogni bivio importante, erano ormai padrone incontrastate del suo essere. Un gigante di argilla sotto la pioggia che si sgretolava ad ogni goccia tornando ad essere materia informe e non piu' eletta a sfidare il mondo.

 

LA NOSTRA STORIA

La nostra storia

Caducità dell'essere, confine tra sottili speranze ed immensi dolori. Gioie, poche, quelle si. Ma se dell'universo siamo piccoli spilli allora e per una volta sola, pungiamo l'orgoglio del tempo e viviamo. Un attimo, un soffio di vento, un solo battito di ciglia, tutto è solo per noi. Delle piccole cose facciamo tesoro, delle grandi osserviamo l'ombra scorrere sul nostro esile fiore. Lasciamoci andare a piccoli sorsi di felicità: in fondo non abbiamo mai nulla da perdere a riscrivere la storia, la nostra.