Creato da Viveredarte il 11/07/2008

Vivere d'arte

"...tu, lettore, palpiti di vita, d'orgoglio e d'amore come me, siano dunque per te, i canti che seguono..." (W. Whitman)

 

« Giambologna - Ratto delle SabineSimona Ponzù Donato - Pr... »

Ingres - Studio per Fidia

Post n°300 pubblicato il 28 Marzo 2014 da Viveredarte

 

...Caro professore, lei dovrà insegnare al mio ragazzo,

che non tutti gli uomini sono giusti,

che non tutti gli uomini sono sinceri.


Però gli insegni anche che per ogni delinquente, c’è un eroe;
che per ogni politico egoista c’è un leader scrupoloso….


Gli insegni che per ogni nemico c’è un amico,


cerchi di tenerlo lontano dall’invidia, se ci riesce,


e gli insegni il segreto di una risata discreta.


Gli faccia imparare subito che i bulli sono i primi ad essere sconfitti….


Se può, gli trasmetta la meraviglia dei libri….


Ma gli lasci anche il tempo tranquillo per ponderare l’eterno mistero degli uccelli nel cielo,
delle api nel sole e dei fiori su una verde collina.


Gli insegni che a scuola è molto più onorevole sbagliare piuttosto che imbrogliare…

Gli insegni ad avere fiducia nelle proprie idee, anche se tutti gli dicono che sta sbagliando…


Gli insegni ad essere gentile con le persone gentili e rude con i rudi.

Cerchi di dare a mio figlio la forza per non seguire la massa,
anche se tutti saltano sul carro del vincitore…


Gli insegni a dare ascolto a tutti gli uomini,
ma gli insegni anche a filtrare ciò che ascolta col setaccio della verità,
trattenendo solo il buono che vi passa attraverso.


Gli insegni, se può, come ridere quando è triste.


Gli insegni che non c’è vergogna nelle lacrime.


Gli insegni a schernire i cinici ed a guardarsi dall’eccessiva dolcezza.


Gli insegni a vendere la sua merce al miglior offerente,
ma a non dare mai un prezzo al proprio cuore e alla propria anima.


Gli insegni a non dare ascolto alla gentaglia urlante e ad alzarsi e combattere,
se è nel giusto.

Lo tratti con gentilezza, ma non lo coccoli, perché solo attraverso la prova del fuoco si fa un buon acciaio.

Lasci che abbia il coraggio di essere impaziente.


Lasci che abbia la pazienza per essere coraggioso.


Gli insegni sempre ad avere una sublime fiducia in sé stesso,
perché solo allora avrà una sublime fiducia nel genere umano.

So che la richiesta è grande, ma veda cosa può fare…
E’ un così caro ragazzo, mio figlio!

(Lettera di Abramo Lincoln all’insegnante di suo figlio)

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Viveredarte/trackback.php?msg=12710781

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
ceccoangiolieri.11
ceccoangiolieri.11 il 28/03/14 alle 21:55 via WEB
Le parole di Lincoln non hanno bisogno di superflui commenti. Ha dettato l'identikit del figlio perfetto. Si potessero trasmettere anche solo una parte degli insegnamenti, l'umanità acquisterebbe una nuova dimensione, a cui ci indirizza l'immagine proposta, con esplicito riferimento alle doti di saggezza proposte. Il dipinto è solo naa grande cornice, questa volta, al grande pensiero da te scelto. Bellissimo!
 
 
Viveredarte
Viveredarte il 09/04/14 alle 21:57 via WEB
* Si è vero, questo mondo sarebbe migliore se tutti tenessimo a mente anche solo una frase di questa lettera. Ma così non è. Dobbiamo però fare del nostro meglio affinché le buone azioni annientino le malvagità anche nel nostro piccolo mondo vicino....
 
sergiu310
sergiu310 il 30/03/14 alle 17:33 via WEB
Insegnare non è semplice ne facile, mio malgrado ci provo e credo di dare risposta a questa antica ma sempre attuale missiva. Le richieste o suggerimenti che Lincoln porge ai docenti sono esempio di grande saggezza, purtroppo pochi insegnanti le accolgono. Questa lettera avevo avuto modo di leggerla da alunna liceale e mi colpì molto, forse su di essa ho cercato di imbastire il mio lavoro/passione. E Quando durante le spiegazioni vedo sguardi stupiti o al termine ascolto curiosità equesiti nuovi e stimolanti mi dico forse ci sto riuscendo.....forse. :) Complimenti per il tuo blog che rivela una sensibilità non solo artistica. un saluto Giusi
 
 
Viveredarte
Viveredarte il 09/04/14 alle 21:58 via WEB
* Grazie Giusi per questo bellissimo commento e grazie per esserti soffermata nel mio spazio.....
 
LaNinfaMaia
LaNinfaMaia il 31/03/14 alle 20:05 via WEB
"Chi viaggia, quand’io viaggio, è la mia anima tra anime." J.R.Jiménez -- Serena settimana ^_^
 
 
Viveredarte
Viveredarte il 09/04/14 alle 22:01 via WEB
Grazie per esserci....sempre... :-)
 
   
LaNinfaMaia
LaNinfaMaia il 19/04/14 alle 11:12 via WEB
Grazie a te ^__=
 
LaNinfaMaia
LaNinfaMaia il 19/04/14 alle 11:12 via WEB
Auguri di Buona Pasqua ^__^ a te e famiglia! Che siano liete e gioiose giornate di festività!
 
francoroc0
francoroc0 il 25/04/14 alle 14:06 via WEB
Famiglia e scuola nella nostra attuale società sono, purtroppo,...fallimentari. Se queste due importantissime e vitali istituzioni non funzionano, non ci sono speranze di poter formare una classe di futuri cittadini responsabili, morigerati, integri ed affidabili. Le cronache quotidiane sono espressione tangibile della pressoché totale disgregazione sociale, etica e morale. L'avvento del villaggio globale ha acuito e generalizzato disagi e inquietudine, che ora sono molto piu' difficili da fronteggiare, avendo eliminate le frontiere che magari, anche con una certa fatica, potevano circoscriverli... Da quando Lincoln scrisse quella bellissima lettera, è passata tanta acqua sotto i ponti, risultando a tutt'oggi lettera ..morta. Blog e post sono interessantissimi. Complimenti. Un saluto. Franco.
 
 
Viveredarte
Viveredarte il 27/04/14 alle 23:56 via WEB
Io ho la fortuna di insegnare....e ogni giorno cerco di comunicare qualcosa ai miei ragazzi che vada oltre le pagine dei libri di testo. La vera rivoluzione deve partire da noi...... Grazie per il tuo graditissimo commento..... :-)
 
mariateresa.savino
mariateresa.savino il 18/06/16 alle 23:08 via WEB
Bellissima lettera che ciascuno di noi avremmo voluto scrivere agli insegnanti dei nostri figli. L'ho letta con molto piacere, come, con emozione, ho ripassato "la bellezza" che hai racchiusa nei tuoi post,sia pure ormai datati. Quando ti deciderai ad onorarla ancora? Spero anche di vederti, qualche volta, sul mio blog,dove la Poesia è di casa, come sempre, in compagnia di qualche buona musica che adoro. Un abbraccio. Mteresa.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30