Creato da pendrakon il 18/12/2008

pendrakon

potere universale

 

 

« Il Tesoro della NaturaNon aver paura di aver paura! »

Le Rune, simboli segreti dell'UmanitÓ

Le Rune, simboli segreti dell'Umanità

***

Sin dall’antichità, tra le terre nordiche dove i miti vivono profondi, hanno custodito segreti antichi e di forza soprannaturale.

I Druidi furono i sacerdoti della Natura, e come tali guidarono le tribù celtiche lungo il corso dei secoli. Saggi conoscitori degli Elementi, della vita animale e vegetale e delle pietre, impararono a decifrare e a criptare, a conoscere e a riconoscere. Ma temendo la cupidigia umana e l’ignoranza di menti folli, nascosero segreti e virtù nelle Rune. Esse sono le lettere dell’alfabeto celtico, proprio come le nostre A, B, C.

La parola “runa” significa “sussurro”, proprio perché i misteri dell’Esistenza vanno sussurrati e mai urlati o taciuti.

Diversi manufatti nordici recano orgogliose testimonianze runiche di gesta epiche e di amori invincibili.

Le Rune sono un valido strumento di predizione, in quanto ad ognuna di esse è associato un significato-valore divinatorio. Simboleggiano il mistero, la magia, la conoscenza.

Il loro utilizzo è stato sempre insegnato e tramandato oralmente. E impreziosendo il Cammino dell’Uomo, sono state dipinte o scolpite. Sono ventiquattro, più una runa lasciata invisibile e senza limiti, come pragmatico e universale è il libero arbitrio della persona.

Le Rune parlano di tempi antichi, di quando l’Umanità viveva a stretto contatto con l’ambiente, rispettandone i ritmi e i tesori. Parlano di quando l’Uomo non era preso dalla frenesia e non si arrendeva dinanzi alle proprie paure. Parlano della preziosità della Vita, quale esperienza individuale e collettiva di elevazione dal fango del dolore e dell’apatia all’oro dell’azione e dell’armonia. Ma ancor più parlano lottando contro gli incubi del domani, i quali vorrebbero lasciare l’Umanità all’oscuro del proprio potenziale.

Molto spesso la persona, per paura di fallire, si ferma e osserva gli altri camminare, gli altri insistere, gli altri conquistare la meta. Altresì spesso l’individuo si colpevolizza oltre ogni ragione. Altre volte tenta di dimenticare o sminuire i propri errori, sperando che altri paghino i suoi imbrogli, e continua a sbagliare e a pretendere giustizia e perdono.

Prezioso pubblico, rammenta che a nulla serve chiedere consiglio se poi non lo si vuol prendere in considerazione. Ma ricorda che dentro di te vive e vibra la gloria dell’Universo. Bada che il tuo vivere ne sia sempre degno!

***

 

con affetto e stima profonda,

Vinx  de  Pendrakon

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: pendrakon
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 44
Prov: PR
 

AREA PERSONALE

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 33
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

luli.11anima_on_linecassetta2alizzi.rosarionilsiagessicacdmenta_mentealf.cosmosdonatella1983nitro1983Oxumare81dolceladyyy5mariolina.catani90RJ2hSkotizio
 

ULTIMI COMMENTI

 
 

CHI PU˛ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

STUPIDI NELL'ANIMO

 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963