Un blog creato da cassetta2 il 07/11/2003

BLOGGO NOTES

L'importante è lasciarsi dietro un segno, un qualcosa per farsi ricordare, non importa che sia scritto per sempre su un libro di storia o solo un giorno su un ascensore.

 
 
 
 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: cassetta2
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 20
Prov: VI
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 136
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
 
 
 
 

[•=•] NULLAFACENTI [•=•]

Contatore siti

 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

Io ascolterei la prima :)
Inviato da: elyrav
il 05/03/2024 alle 08:06
 
No, ingrasserai così! Comunque l'attività fisica...
Inviato da: Arianna1921
il 05/03/2024 alle 07:43
 
Buongiorno cassetta.. *_* Finalmente ho scoperto, chi...
Inviato da: nel.silenzio.di.noi
il 05/03/2024 alle 07:36
 
Atroce dilemma
Inviato da: jigendaisuke
il 05/03/2024 alle 07:35
 
Nella devastante ed angosciante prospettiva del tuo post...
Inviato da: bubriska
il 04/03/2024 alle 21:35
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
« Passavamo sulla terra leggeriSuccede »

|| Io sono un i n g e n u o ||

Post n°2394 pubblicato il 26 Dicembre 2009 da cassetta2
Foto di cassetta2

Io credo a tutto e mi butto con troppa facilità perché sono un ingenuo.
Io sono avido e vorace di conoscenza e abbocco a tutti i mangimi. Ma attenzione, non c'è niente che sia meno nutriente della conoscenza.
Io sono troppo suggestionabile. Il mio cervello aderisce subito, come trovo una bella idea mi ci butto come un cane su un osso. Ma attenzione, non c'è niente che sia meno nutriente delle idee.
Le idee sono come quei legnetti che nelle spiagge si tirano ai cagnolini per farseli riportare, e questi ci corrono dietro, le mordono, le sciupacchiano, le portano in giro scodinzolando e te le rimettono davanti tutte biascicate.
Io viaggio troppo. Ma attenzione, non c'è niente che sia meno nutriente dei viaggi, mi basta un nuovo paese e il cuore mi si emoziona, il respiro si accorcia, un infinito si apre di nuovo per me, un ridicolo piccolo infinito, e io ci casco dentro.
Il viaggio è la ricerca di questo nulla, di questa piccola vertigine per ingenui.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963