Un blog creato da cassetta2 il 07/11/2003

BLOGGO NOTES

L'importante è lasciarsi dietro un segno, un qualcosa per farsi ricordare, non importa che sia scritto per sempre su un libro di storia o solo un giorno su un ascensore.

 
 
 
 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: cassetta2
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 18
Prov: VI
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 128
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
 
 
 
 

[•=•] NULLAFACENTI

Contatore siti

 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

 
 
 
 
 
 
 

 

 
« Universal Band... »

= D e c e n n i =

Post n°2453 pubblicato il 27 Febbraio 2010 da cassetta2
Foto di cassetta2

Per decenni il piccolo regno himalayano del Bhutan non aveva ceduto all'attrazione della TV. Ma dato che molti abitanti si erano lamentati di non aver potuto seguire i campionati mondiali di calcio del 1998, il governo ha introdotto la TV nel 1999. Ora sono a disposizione 40 canali e le persone hanno ormai sviluppato una dipendenza dal cinema hollywoodiano e dalle telenovele indiane. Invece di sedersi insieme per cantare e parlare come facevano un tempo, oggi le famiglie si riuniscono per guardare la TV. Una donna si è rammaricata di non avere più tempo per fare nulla, nemmeno per pregare. “Anche se continuo a utilizzare il mulinello delle preghiere”, ha detto, “non faccio che pensare alla TV”, riportava il quotidiano del Qatar The Peninsula. Ciò che molti temono è il consumismo sfrenato che contraddistingue gran parte del mondo esterno, perchè televisione e pubblicità creano desideri che non possono sempre essere soddisfatti, vista la condizione economica della popolazione.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog