Creato da skyland369 il 12/05/2011
pueblos originarios, first nations,popoli originari,human rights, derechos humanos, diritti umani, ESP./ENG./IT.

Cerca in questo Blog

  Trova
 

montagna

 

salva la selva

Caricamento...
 

AmazonWatch video

  http://www.youtube.com/user/AmazonWatch   Il Canale di AmazonWatch

 

Non violenza

Caricamento...
 

Azioni urgenti

Caricamento...
 

http://www.humanrightsfilmnetwork.org

Caricamento...
 

NO DAMS/NO FRACKING

- world's indigenous people
- american indian movement
- esclavitud Bolivia
- comunicadora de comunicacion visual indigena, argentina
- recopilaciòn web
- pueblos originarios
- mi pàgina Twitter
- Cine indigena
- idlenomore
- semiepensieri
- Enel vuol spegnere i maya
- AIDA
- Dighe in Amazzonia
- Xingu Vivo
- TerreLibere
- kaosenlared
- ECOPortalNet
- JPIC OFM Guatemala
- AGUA,Rìos y Pueblos
- Chixoy
- Afectados por Chixoy
- Chixoy y Derechos Humanos
- Chixoy : Genocidio en Rìo Negro.
- Sobrevivientes Chixoy.
- STOP ENEL.
- Yacyretà Dam
- I DANNI dell'ENEL
- Dighe, dighe e più dighe
- Afectados por las Presas : Mèxico
- CENSAT :Agua Viva.
- Corte Constit- vs .ENDESA-ENEL
- RedLar.net
- Rìos Vivos : Colombia
- International Rivers
- Patagonia senza Dighe
- Conflitti Acqua CDCA
- Yacyretà : progreso o destrucciòn?
- Grandi dighe,diritti dei popoli
- OLCA
- Observat. Minero Uruguay
- Maldiciòn ambiental fracking
- Alianza Mexicana contra fracking
- Fracking Fluids More toxics..
- Fracking NO
- Fluidos usados en fracking
- Argentina:consenso fracking
- Fracking ?
- Patagonia argentina :resistenza fracking
- Oil companies fracking into drinking water
- 6 companies that stand to benefit
- US fracking companies over Ucraine
- Fracking for Gas. UK
- GASLAND
- Drinking or fracking ?
- Dangers of fracking
- Hydraulic Fracturing.EARTHWORKS.
- Fracking : debate petrolero
- No Fracking in Italia
- Fracking Europa : Ucraina.
- Ecco cosa ci salverà dal fracking
- Fracking ed equilibrio mondiale. CNR.
- Il falso mito del fracking.
- Cos'è il fracking.
- la mia pagina facebook
- Vergogna italiana targata Enel.
- Coordinadora Comunidades afectadas construccin hidroelectica Chixoy (COCAHICH
 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

FACEBOOK

 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

Area personale

 

 

GIORNATA MONDIALE ANTI-FRACKING

Post n°173 pubblicato il 04 Settembre 2014 da skyland369
 
Foto di skyland369

Prossimo ottobre 11 , 2014 giornata mondiale anti-fracking.

"Fracking è il termine inglese usato per definire la controversa tecnica della fratturazione idraulica (hydraulic fracturing) inventata già all'inizio del 900, per estrarre gas naturale e petroleo dalle rocce di scisto (shale gas), quelli presenti nel sottosuolo.
La tecnica consiste nel perforare il terreno fino a raggiungere le rocce che contengno i giacimenti di gas naturale e successivamente iniettare un getto ad alta pressione di acqua mista a sabbia con altri prodotti chimici per provocare l'emersione in superficie del gas".

COSA NON VA : - l'enorme quantità d'acqua che richiede (si può parlare di spreco, in un momento in cui questa risorsa naturale è a punto di collassare)
                       - l'utilizzo di sostanze chimiche potenzialmente dannose per la salute umana ed il rischio contaminazione delle falde acquifere (se consideriamo che soltanto l'80% del liquido iniettato nel foro risale in superficie, tutto il resto rimane nel sottosusolo)
                       - rischio sismico (l'esperienza americana ne parla chiaramente, ma non solo)
                       - viene considerata l'ennesima "trovata" per ritardare l'adozione di politiche energetiche basate sulle fonti rinnovabili

(Fonte :Cos'è il fracking (ofratturazione idraulica). LifeGate).

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

NO FRACKING

Post n°172 pubblicato il 03 Settembre 2014 da skyland369
 
Foto di skyland369

FRACKING es un tèrmino anglosajòn para referirse a la tècnica de fraturaciòn hidraùlica, para la extracciòn de gas no convencional, conocido como "gas de esquisto".

Consiste en la extracciòn de gas natural mediante la fracturaciòn de la roca madre. Para extraerlo se utiliza una tènica de perforacciòn mixta : en primer lugar se perfora hasta 5000 metros en vertical, y despuès se perfora varios kilòmetros en horizontal (de 2 a 5). Entonces, se inyecta AGUA con arena y una serie de ADITIVOS QUIMICOS a gran presiòn.

Esto hace que la roca se fracture y el gas se libera y asciende a la superficie a travès del pozo, proceso que se repite a lo largo de la veta de roca.  Parte de la mezcla inyectada vuelve a la superficie.

PROBLEMAS :

 -contaminaciòn de las aguas superficiales y subterràneas

-contaminaciòn del aire

-afecciones a la salud humana

-alteraciones del paisaje y del terreno

-riesgo sismico

(Fuente : Fracking no, ni aqui ni allà, ni hoy ni manana)







 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Guatemala . reincarna il potere militare a favore delle mega dighe !

Post n°171 pubblicato il 15 Maggio 2014 da skyland369
 

Le transnazionali dell'energia si sono sempre presentate con un "rapporto di buon vicinato", ma in Amèrica Latina tutti lo sanno che si tratta del "Nuovo sbarco".

Vicinato a favore del progresso che nasconde invece i vecchi poteri nati dalla guerra.

Ma chi sono questi "nuovi e bravi vicini " nella così chiamata  "area ixil" che comprende numerose comunità maya ?... vediamoli :

* ENEL GREEN POWER, filiale dell'Enel Italia, proprietaria dell'idroelettrica Palo Viejo in San Juan Cotzal.

* TERRA (dall'Honduras) che opera attraverso la "Generaciòn Limpia " (trad. generazione pulita !!!) nella centrale idroelettrica Xacbal nella zona nord di Chajul.

Dichiarazioni di Maurizio Bezzeccheri (Presid. Enel Green Power) in occasione della visita del mandatario del Guatemala Otto P. Molina : "...ed esporre così l'importanza di armonizzare la volontà delle ditte (transnazionali) e lo Stato locale, nella cura dell'ambiente naturale, l'acqua ed i boschi".

Ma quante finzie !!!!  ..."dimenticando deliberatamente una lunga storia di conflitti, morte, spoglio e distruzione dell'ambiente circostante...coprendo oltretutto i misfatti con strutture parallele di potere (politico)."

E' così che ai nuovi vicini si intrecciano le vecchie strutture di genocidio (ancora impunito), di vincoli con reti illecite, con l'imposizione di meccanismi antidemocratici, più la sovrapposizione di interessi economici particolari.

Il tutto affiancato da una lunga storia del sistema latifondio-minifondio che risale prima alla Corona spagnola e poi alla più recente Riforma Liberale, chiamate "fincas" (tenute-aziende agricole ) : Villa Hortensia, San Antonio Chipal, San Felipe Chenlà (caffè-canna da zucchero), Finca La Perla en Chajul y finca San Francisco en Cotzal, queste due implicate direttamente nell'operato delle centrali idroelettriche.  E...(ciliegina sulla torta)  ci mancava la FTN -Franja Tranversal del Norte, uno schema di integrazione territoriale, concepita verso gli anni 60-70 che dà il via ad altre logiche di SFRUTTAMENTO ( e parliamo di sfruttamento non di sviluppo...attenzione!!) nella zona nord di Quichè : è in questo contesto che si inserisce il progetto idroelettrico Xalalà.

La FTN fu concepito dai governi militari e comprende 23 municipi nelle zone di Izabal, Alta Verpaz, Quichè y Huehuetenango, zone che hanno assorbito l'inmigrazione interna di contadini alla ricerca di terra da coltivare (dovuta all'espansione delle fincas de caffè).

Dunque è così che il FTN si converte da territorio "vuoto" a territorio "occupato" (indico soltanto i risultati perchè la storia è molto più lunga e complessa)....considerato in quel momento una "via di uscita al problema agrario irrisolto del paese.

E arrivò ,oltre l'allevamento intensivo,il petrolio, il nichel ed altri minerali e...la diga Chixoy-Pueblo Viejo.

Nota : fino alla fine degli 80 il 60% del territorio di Alta Verapaz (territorio anche FTN) era proprietà di militari (alti ufficiali) ed altre poche famiglie altolocate.

Ed è proprio alla decad degli 80 che risale questo genocidio impunito che oggi rischia di "risuscitare", in base a quella che era chiamato Il "Manuale di Guerra Controsovversivo" (Manual de guerra contrasubersivo) che stabiliva l'eliminazione di enemici interni (sì leggete bene "nemici interni" -cioè contadini) che anche se "non-comunisti" "rompevano l'ordine interno"...!!! Ovviamente il gruppo maya etnico-ixil erano inclusi tra questi "nemici da eliminare".

(Nota : posso testimoniare attraverso la mia testimonianza personale e testimonianze dirette il risultato di questa massacre...ero a Madrid negli 80 e  con questi maya quichè e maya ixil ci ho parlato anch'io e al solo ricordo è ancora pelle d'oca).

Tralascio il seguito della complessa questione politica del periodo che vide altri protagonisti esterni non tanto lodevoli... comunque disponibile nel documento in spagnolo del quale ho fatto una libera traduzione e riassunto.

La consultazione popolare indicava chiaramento il malcontento delle comunità locali riguardo i megaprogetti idroelettrici ma a rigor di logica delle transnazionali, totalmente irrilevanti. E così a febbraio del 2011 la  Enel Green Power iniziò la costruzione della diga a Palo Viejo su un affluente del fiume Cotzal che attraversa diverse comunità nei municipi di Junèn e San Juan Cotzal. (Territoio della finca San Francisco). Gli scontri furono inevitabili.

Un investimento di U$200 milioni, 84 meg. potenza, coinvolti 3 affluenti del fiume : El Regadìo, Chipal y Arroyo Escondido.

Come potete capire , un progetti con queste caratteristiche tesse una fitta rete di interessi con gente di diversi settori. Nel caso di Palo Viejo, le comunità locali hanno dovuto confrontarsi (e scontrarsi) non solo con la multinazionale italiana ma anche con la ditta di costruzioni Solel Boneh, con Cementos Progreso (cementificio), con i sindaci che si sono susseguiti a più riprese, con il temuto Pedro Brol (chiamato la tigre di Ixcàn, giusto per rendere un immagine del personaggio) a cui si affiancano la sua pesonale milizia e una elite di contrattisti varii.  

La paura , in queste zone vi assicuro che non è una illusione ottica e tanto per dirla tutta, ci è andato di mezzo pure un ex-sindaco che voleva semplicemente difendere suo figlio da accuse ingiuste.

A proposito Burston Masteller Guatemala si incarica delle Public Relations della Enel Green Power.





 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

SVILUPPO o DISTRUZIONE ?

Post n°170 pubblicato il 14 Maggio 2014 da skyland369
 
Foto di skyland369

"Ormai è universalmente riconosciuto che la crescita economica, il progresso e la tecnologia, non sono indicatori di SVILUPPO, ma bisogna aggiungere  :

* l'autodeterminazione dei popoli
* la libertà politica
* la sicurezza
* la partecipazione attiva ai processi decisionali
* l'aspettativa di vita
* i diritti di ogni persona
* l'uguaglianza

come fattori ESSENZIALI del grado di benessere raggiunto."

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 
 

No alle dighe !

Post n°167 pubblicato il 14 Maggio 2014 da skyland369
 
Foto di skyland369

Il falso mito dell'energia verde e delle dighe.    Guatemala : opposizioni delle comunità locali e contadine alla costruzione delle dighe idroelettriche... Diga di Chixoy finanziata dalla Banca Mondiale e dalla Banca Interamericana dello Sviluppo, ma anche dal Ministero degli Esteri italiano. Costruita dal consorzio Cogefar adesso Imprengilo.

http://www.cdca.it/spip.php?article115&lang=it

Centro Documentazione Conflitti Ambientali  : Diga di Chixoy , Verapaz, Guatemala.

http://www.recommon.org/6-lo-sviluppo-porta-con-se-pace-e-rispetto-dei-diritti-umani/

https://danielebarbieri.wordpress.com/2012/03/01/colombia-una-vergogna-italiana-targata-enel/

https://danielebarbieri.wordpress.com/2014/04/10/guatemala-il-falso-mito-dellenergia-verde-e-delle-dighe/

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

CINEMA E DIRITTI UMANI-Film and Human Rights

Post n°166 pubblicato il 09 Dicembre 2013 da skyland369
Foto di skyland369

"Los que tienen memoria son capaces de vivir en el fràgil tiempo presente, los que no la tienen, no viven en ninguna parte".

"Quelli che hanno memoria, sono capaci di vivere nel fragile tempo presente, quelli che non ne hanno, non vivono da nessuna parte".

Da : Nostalgia della luce. Premio Cinema e Diritti Umani del Pesaro Film Festival 2013.

http://www.luovo.it/2012/11/02/cinema-e-diritti-umani/

http://www.federicotv.it/festival-cinema-e-diritti-umani-napoli-beltran-stingo/

http://www.consorzioparsifal.it/news/n2263_p1/cinema-i-diritti-umani-sul-grande-schermo.html

http://festivalcinemaitaliano.blogspot.it/2013/06/potenza-e-liberta-in-matei-child-miner.html

http://cinemedioambientelatinoamerica.ning.com/

http://www.eventiesagre.it/Eventi_Festival/21043451_Festival+Del+Cinema+Dei+Diritti+Umani.html

http://www.intlawgrrls.com/2012/07/spectacles-of-justice-human-rights-and.html

http://hraff.org.au/

http://www.ciberactua.org/blogciber27/?p=6353

http://www.coddehumgro.org.mx/sitio/index.php?option=com_content&view=article&id=590&Itemid=419

http://www.tenemosquever.org.uy/

http://www.filmfestivalworld.com/festival/Encuentros_Cine_Derechos_Humanos/

http://mexico.cnn.com/entretenimiento/2013/09/30/el-festival-de-cine-sobre-derechos-humanos-lanza-su-red-hacia-los-jovenes

http://www.informador.com.mx/entretenimiento/2013/488541/6/los-derechos-humanos-a-traves-del-cine.htm

http://www.humanrightsfilmnetwork.org/festivals/karama-human-rights-film-festival

http://www.humanrightsfilmnetwork.org/festivals/fisahara

http://www.humanrightsfilmnetwork.org/festivals/papua-new-guinea-human-rights-film-festival

http://www.memoriaverdadjusticiagt.com/

http://www.hrffn.org/portfolio/born-into-brothels/

http://www.festivalcinebolivia.org/

http://ff.hrw.org/

http://www.imd.org.ar/festival/

http://www.addisfilmfestival.org/

http://www.cineddhh.org/

http://www.amnistiacatalunya.org/edu/pelis/lista.html

http://www.cineyderechoshumanos.com/2014/index.php

http://www.dhfest.org/

 http://www.uhu.es/cine.educacion/cineyeducacion/derechoshumanos.htm

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

CUMBRE REGIONAL AMAZONICA.

Post n°165 pubblicato il 02 Novembre 2013 da skyland369
 
Foto di skyland369

http://abyayalainternacional.wordpress.com/2013/10/25/abya-yalakolombia-ii-cumbre-regional-amazonica-y-ixcongreso-coica/  CUMBRE REGIONAL AMAZONICA Y IX CONGRESO COICA. 13-14-15-Diciembre 2013 en Puerto Inirida, Regiòn Guainìa, Colombia Coordinadora de las Organizaciones Indìgenas de la Amazonia (COICA)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

DEMARCACION TERRITORIOS INDIGENAS

Post n°164 pubblicato il 02 Novembre 2013 da skyland369
 
Foto di skyland369

http://abyayalainternacional.wordpress.com/2013/10/21/rb-venezuela-encuentro-por-la-demarcacion-de-territorios-indigenas-dic13/   Fecha : 2 y 3 diciembre 2013 en la Universidaad de Los ANdes (ULA), Merida, Venezuela.

La demarcaciòn de los territorios sigue siendo un derecho pendiente de los pueblos originarios.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Red Justicia Ambiental Colombia

Post n°163 pubblicato il 02 Novembre 2013 da skyland369
 
Foto di skyland369

http://justiciaambientalcolombia.org/enlaces/  Sinergia en defensa del Ambiente con perspectiva de los Derechos Humanos. Es una alianza entre organizaciones sociales, la academia y personas en general, con el fin de generar alternativas a los conflictos sociales en Colombia....y el apoyo a comunidades.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

OBSERVATORIO CONFLICTOS MINEROS

Post n°162 pubblicato il 02 Novembre 2013 da skyland369
Foto di skyland369

http://www.conflictosmineros.net/ Observatorio de Conflictos Mineros de Amèrica Latina. OCMAL). En acto màs de 180 conflictos y proyectos...màs de 40 organizaciones con el objetivo de defender las comunidades afectadas por la minerìa...criminalizaciòn de la protesta social...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

YASUNI

Post n°161 pubblicato il 20 Ottobre 2013 da skyland369
Foto di skyland369

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Parque Nacional Yasuni.

Post n°160 pubblicato il 20 Ottobre 2013 da skyland369
 
Foto di skyland369

http://www.elpais.cr/frontend/noticia_detalle/5/85330  Jurista anuncia primer recurso contra explotaciòn petrolera en Yasunì.

http://www.prensalibre.com/internacional/Congreso_Ecuador-autoriza_explotacion-parque_Yasuni_0_1004299829.html Congreso de Ecuador autoriza polèmica explotaciòn petrolera en Yasunì...pese al rechazo de grupos indìgenas y ecologistas que intentan someter el tema a referendo.

http://www.juventudrebelde.cu/internacionales/2013-10-04/congreso-ecuatoriano-aprueba-explotacion-del-yasuni/     (cuàntas palabras....!)

http://www.elpopular.com.ec/95341-ecologistas-protestan-y-plantean-consulta-popular-sobre-iniciativa-yasuni.html

http://www.agenciapulsar.org/dd-hh/pueblos-originarios/confederacion-indigena-ecuatoriana-se-pronuncia-en-rechazo-a-explotacion-petrolera-en-yasuni/ 

La Confederaciòn de Nacionalidades Indigenas del Ecuador (Conaie) se pronuncia en rechazo a explotaciòn petrolera en Yasunì.

http://www.conaie.org/ Confederacion de Nacionalidades Indìgenas del Ecuador.

http://www.teinteresa.es/politica/Asamblea-Legislativa-Ecuador-explotacion-Yasuni_0_1004899561.html

in italiano :

http://www.articolo21.org/2012/10/il-progetto-yasuni-itt-ovvero-quando-il-petrolio-fa-bene-allambiente/

http://comitatocarlosfonseca.noblogs.org/post/2010/11/23/liniziativa-yasuni-itt-raccontata-da-alberto-acosta/

http://www.riccardomoro.it/2012/01/15/ecuador-non-solo-petrolio-la-sfida-yasuni-itt/  (15 gennaio 2012)

http://blog.libero.it/companeros/4140328.html   Il massacro degli indigeni Waorani.

http://blog.libero.it/MILIONIDIEURO/7187435.html  Indios contro le esplorazioni petrolifere sulle loro terre amazzoniche.

http://www.meridianionline.org/2012/11/30/la-lotta-tra-foresta-e-petrolio-nel-parco-nazionale-yasuni/  La lotta tra foresta e petrolio nel Parco Nazionale Yasunì.

http://www.forumdesalternatives.org/it/correa-yasuni-itt-sarebbe-un-simbolo-di-transizione-energetica-mondiale   Forum Mondiale delle Alternative : una alternativa mancata.!

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

PARCO NAZIONALE YASUNI

Post n°159 pubblicato il 20 Ottobre 2013 da skyland369
 
Foto di skyland369

Quando nel PArco Nazionale del Yasunì in Ecuador, sono state scoperte abbondanti riserve di petrolio, il governo di Quito ha chiesto ai paesi di tutto il mondo, un contributo economico per lasciare l'oro nero nel sottosuolo e non devastare così, uno degli ultimi luoghi incontaminati del Pianeta.

Alcune cifre : il miliardo di barili di greggio trovato circa 5 anni fà dalla compagnia statale Petroecuador, nel cosiddetto blocco 31 del Yasunì, rappresenta il 20% delle riserve nazionali e vale nel complesso almeno 7 miliardi di dollari.

Alcuni dati : in poco meno di un km2 della superficie del parco nazionale, si hanno trovato : 47 specie di rettili anfibi, 550 di uccelli e 200 di mammiferi.

Su un ettaro del Yasunì crescono più specie di alberi che in tutta Nord America, un livello di biodiversità altissimo dunque, che sparirebbe a causa del petrolio.

Danni sopratutto a carico delle due ultime tribù di popoli originari lì rimasti in isolamento volontario : i Taromenane e i Tagaeri, appartenenti alla cultura Waraoni.

L'opzione alternativa allo sfruttamento degli enormi giacimenti fallì (era quella di lasciare l'oro nero sottoterra a patto di un contributo mondiale di solidarietà destinato alla costruzione di ospedali e scuole)...e la "maledizione" del petrolio si tradurrà ancora una volta in ricchezza per pochi e povertà per la maggior parte della popolazione.

 

(Fonte : http://www.staccalaspina.org/index.php/petrolio-e-gas/ultime-notizie/269-il-paradiso-di-yasuni-lotta-contro-il-tempo  )

 

Questa era la proposta (in ESP.)  http://www.amazoniaporlavida.org/es/La-propuesta/

 

 LIBERO 24X7

 http://247.libero.it/dsearch/yasun%C3%AD/

  • Riserva di Yasuni : gli indigeni chiedono un referendum antipetrolio.
  • Quinto rapporto dell'PPC ....e tutti se ne infischiano ?
  • Luce verde alle trivellazioni dell'Amazzonia.
  • L'Ecuador dà il via allo sfruttamento del parco Yasunì.
  • Ecuador via libera del Congresso allo sfruttamento petrolifero nel Parco Yasuni.
  • Ecuador, sì a nuove trivellazioni a Yasuni Park.
  • Ecuador/OK Parlamento ad estrazione petrolio in Amazzonia.
  • Ecuador , Correa : dobbiamo sfruttare i giacimenti nello Yasunì.
  • Trivellazioni nel Parco Yasunì : addio al piano per salvare gli ecosistemi dell' Ecuador.

.....e altro ancora

http://www.liberoquotidiano.it/news/1298040/Lo-sfruttamento-delle-risorse-disponibili-in-natura-minaccia-le-aree-protette-.html   Lo sfruttamento delle risorse disponibili in natura, minaccia le aree protette. Il petrolio nel PArco Nazionale Yasuni-ITT e i rigassificatori off-shore nel Santuario dei Cetacei, sono solo alcuni esempi.

 

http://it.peacereporter.net/articolo/23424/Petrolio,+il+doppiogioco+di+Quito

Petrolio : il doppio gioco di Quito.

http://www.yaku.eu/yasuni-il-parco-delle-speranze-che-in-ecuador-ora-rischia-la-fine/

http://www.cdca.it/spip.php?article2354&lang=it A cura del Centro Documentazione Conflitti Ambientali.

http://www.qoop.it/similar/l-ecuador-da-il-via-allo-sfruttamento-del-parco-yasun__17558c4d4eb5b9aedc99615023c2a93f  L'Ecuador dà il via allo sfruttamento del Parco Yasunì.

http://blogeko.iljournal.it/amazzonia-lecuador-permettera-di-estrarre-petrolio-nel-parco-nazionale-yasuni/75778  Naufragata la bella favola...

 

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »

NO DAMS/NO FRACKING

- world's indigenous people
- american indian movement
- esclavitud Bolivia
- comunicadora de comunicacion visual indigena, argentina
- recopilaciòn web
- pueblos originarios
- mi pàgina Twitter
- Cine indigena
- idlenomore
- semiepensieri
- Enel vuol spegnere i maya
- AIDA
- Dighe in Amazzonia
- Xingu Vivo
- TerreLibere
- kaosenlared
- ECOPortalNet
- JPIC OFM Guatemala
- AGUA,Rìos y Pueblos
- Chixoy
- Afectados por Chixoy
- Chixoy y Derechos Humanos
- Chixoy : Genocidio en Rìo Negro.
- Sobrevivientes Chixoy.
- STOP ENEL.
- Yacyretà Dam
- I DANNI dell'ENEL
- Dighe, dighe e più dighe
- Afectados por las Presas : Mèxico
- CENSAT :Agua Viva.
- Corte Constit- vs .ENDESA-ENEL
- RedLar.net
- Rìos Vivos : Colombia
- International Rivers
- Patagonia senza Dighe
- Conflitti Acqua CDCA
- Yacyretà : progreso o destrucciòn?
- Grandi dighe,diritti dei popoli
- OLCA
- Observat. Minero Uruguay
- Maldiciòn ambiental fracking
- Alianza Mexicana contra fracking
- Fracking Fluids More toxics..
- Fracking NO
- Fluidos usados en fracking
- Argentina:consenso fracking
- Fracking ?
- Patagonia argentina :resistenza fracking
- Oil companies fracking into drinking water
- 6 companies that stand to benefit
- US fracking companies over Ucraine
- Fracking for Gas. UK
- GASLAND
- Drinking or fracking ?
- Dangers of fracking
- Hydraulic Fracturing.EARTHWORKS.
- Fracking : debate petrolero
- No Fracking in Italia
- Fracking Europa : Ucraina.
- Ecco cosa ci salverà dal fracking
- Fracking ed equilibrio mondiale. CNR.
- Il falso mito del fracking.
- Cos'è il fracking.
- la mia pagina facebook
- Vergogna italiana targata Enel.
- Coordinadora Comunidades afectadas construccin hidroelectica Chixoy (COCAHICH
 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

montagna

 

Ultime visite al Blog

pasquale.zollaANGELESdl1MICHELEALESSANDROilpasquino.controinfdani1264xalex62ritornalubopoassociazioneganeshNues.smax_6_66sidopaulswala_simbaMaddalena_e_oltremlr777lacky.procino
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Contatta l'autore

Nickname: skyland369
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 58
Prov: RM