Scrivere le emozioni

 

 

 

Scrivere le emozioni è probabilmente una delle cose più difficili da imparare. Devi farlo in modo tale da far credere al lettore che è ciò che il personaggio sta pensando e sentendo e devi farlo sentire anche al lettore.

Scrivo storie d’amore perché amo vedere due persone superare ostacoli e probabilità impossibili per stare insieme e avere quel lieto fine. Questo è tutto per me. E, come tutti sappiamo, le storie d’amore sono guidate dai personaggi. Posso sospendere l’incredulità nella trama più sciocca fintanto che i personaggi sono indimenticabili e la storia d’amore è senza tempo. Sul serio.

 

 

 

 

 

 

Non so se diventerò mai un complottista. Le migliori storie che scrivo… beh, non ho idea di cosa accadrà. A volte, quando rileggo ciò che le mie dita scrivono (sì, quando sono nel ‘solco’ mi sento come se suonassero i tasti che vogliono), mi viene la pelle d’oca e so che è giusto. Vorrei che quella pelle d’oca accadesse ogni volta… ma non è così.

Io sviluppo personaggi. Cerco di scoprire le loro motivazioni e obiettivi. Soprattutto perché sono necessari nella sinossi. Ma ammetto a malincuore che aiuta avere un quadro chiaro di queste due cose mentre la storia si sviluppa.

 

 

 

 

 

 

 

 

Dopo 70 giorni di oltre 100 gradi, stiamo finalmente iniziando a vedere le temperature raffreddarsi e sappiamo che l’autunno sta arrivando. E con l’arrivo dell’autunno arrivano le feste. Amo Halloween proprio per questo motivo. Per me è l’inizio delle festività natalizie.
Anche se sono un po’ grande di età per travestirmi e  vado a una festa in costume per adulti da sempre, mi piace vedere i bambini del mio quartiere tutti addobbati nei loro costumi dolcetto o scherzetto. Anche i bambini più grandi mi divertono a vedere i costumi che hanno creato .

 

 

 

 

 

 
Come scrittrice, mi sento come se potessi travestirmi ogni giorno. Posso entrare in un costume diverso, far vivere ai miei personaggi le stranezze della vita e creare il loro mondo. Quando ho scritto romanzi storici, mi sono divertita a fare ricerche per vedere cosa indossava una donna attraversando la vita e cosa indossava una donna vittoriana alla fine del 1800. Tutto quello che posso dire è che non potrei indossare tutti quei vestiti  Probabilmente verrei arrestata per esposizione indecente poiché quelle sottovesti verrebbero gettate nella spazzatura e quel vestito sarebbe ventilato o più corto.

 

 

 

 

 

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr