I cibi da evitare per non soffrire di insonnia

Insonnia-1

Insonnia è un disturbo del sonno che colpisce regolarmente milioni di persone in tutto il mondo. In breve, gli individui con insonnia trovano difficile addormentarsi o rimanere addormentati. Gli effetti possono essere devastanti. Insonnia causa comunemente sonnolenza diurna, letargia e una sensazione generale di malessere, sia mentalmente che fisicamente. Oscillazioni di umore, irritabilità e ansia sono sintomi associati comuni.

L’insonnia è stata anche associata ad un rischio più elevato di sviluppare malattie croniche. Secondo la National Sleep Foundation, il 30-40% degli adulti americani riferisce di aver avuto sintomi di insonnia negli ultimi 12 mesi e il 10-15% degli adulti dichiara di avere un’insonnia cronica. Ci sono molte possibili cause di insonnia. Uno stimato 30-40 per cento nella popolazione occidentale riferisce di aver sperimentato l’insonnia ogni anno.

Spesso, l’insonnia è dovuta a una causa secondaria, come malattia o stile di vita. Le cause di insonnia comprendono fattori psicologici, farmaci e livelli ormonali. I trattamenti per l’insonnia possono essere medici o comportamentali. Ma tra le cause dell’insonnia troviamo anche il tipo di alimentazione che ingeriamo.

Insonnia cause

Quali sono le cause dell’insonnia? Tra le principali cause troviamo le interruzioni del ritmo circadiano: jet lag, cambiamenti del turno di lavoro, altitudini elevate, rumore ambientale, caldo o freddo estremo. Problemi psicologici: disturbo bipolare, depressione, disturbi d’ansia o disturbi psicotici. Condizioni mediche: dolore cronico, sindrome da stanchezza cronica, cuore congestizio insufficienza, angina, malattia da reflusso acido (GERD), broncopneumopatia cronica ostruttiva, asma, apnea notturna, morbo di Parkinson e Alzheimer, ipertiroidismo, artrite, lesioni cerebrali, tumori, ictus.

CONTINUA A LEGGERE

 

I cibi da evitare per non soffrire di insonniaultima modifica: 2018-10-24T11:54:53+02:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Related posts

Leave a Comment