Papa Francesco ha avuto un passato nell’estrema destra: a dirlo un libro

Papa Francesco – al secolo Jorge Mario Bergoglio – è in carica da ormai 6 anni. Essendo salito al soglio pontificio il 13 marzo 2013. Il 266º papa della Chiesa cattolica e vescovo di Roma, 8º sovrano dello Stato di Città del Vaticano. Di origini italiane, essendo nato in una famiglia di origini piemontesi e liguri. Primogenito dei cinque figlidi Mario, funzionario delle ferrovie salpato nel 1928 dal porto di Genova per cercare fortuna a Buenos Aires, e di Regina Maria Sivori, una casalinga.

In questi anni, Papa Francesco si è fatto apprezzare per la pulizia che ha avviato nel Vaticano. Affrontando anche tematiche molto spinose come la pedofilia. Ma anche il modo di comunicare schietto e diretto, che arriva subito alle persone. Non disdegnando critiche ai potenti e a quanti, capovolgendo quanto disse Cristo: non fanno quello che sanno. Ovvero, non si impegnano davvero per migliorare la vita dei popoli.

Papa Francesco ha fatto della comunicazione la propria arma migliore. Sfruttando anche i Social. Con una popolarissimo account su Twitter e, di recente, lanciando pure una app per Android e iPhone. Comprendendo che tutti gli strumenti sono validi per raggiungere i giovani, ormai lontani da una Chiesa ingessata e chiusa in se stessa.

Ma Papa Francesco nasconde anche un passato molto attivo in politica. Nelle fila dell’estrema destra.

CONTINUA A LEGGERE

Papa Francesco ha avuto un passato nell’estrema destra: a dirlo un libroultima modifica: 2019-02-06T09:57:46+01:00da LucaScialo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).