Facebook, è possibile richiedere risarcimento di 285 euro per anno iscritto: come fare

facebook-altroconsumo

Come noto, Facebook esiste dal 2004, sebbene in Italia e nel Mondo abbia iniziato a diffondersi dall’autunno 2008. Superando ad oggi abbondantemente i 2 miliardi di utenti e viaggiando verso i 3 miliardi.

Partito inizialmente come Social network per metterci in contatto con parenti ed amici, ha finito per diventare un sito di incontri, amori virtuali, principale fonte di informazione e fake news, promotore di Cyberbullismo, svendita di dati degli utenti iscritti.

Per fortuna, Facebook è anche molto utile per chi ha una qualsivoglia attività, riuscendo ad aggiornare i propri utenti/clienti. Da un negozio fisico, ad una società di servizi fino ad un semplice Blog.

Tornando alla svendita di dati degli utenti, il caso più eclatante è quello di Cambridge Analytica, esploso un paio di anni fa. Ma non solo. Facebook maneggia i nostri dati a proprio piacimento, anche tramite il cambio di profilo utilizzando temi particolari (tipo la solidarietà per questo o quell’evento o questa o quella persona).

Comunque, un modo per farsi risarcire da questi abusi da parte di Facebook c’è. Ben 285 euro per ogni anno di iscrizione al Social Network. Ad organizzarlo è l’associazione per i consumatori Altroconsumo. Ecco come aderire.

CONTINUA A LEGGERE

Facebook, è possibile richiedere risarcimento di 285 euro per anno iscritto: come fareultima modifica: 2020-03-19T10:43:37+01:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Related posts