Perché Biden ha bombardato Siria e cosa dobbiamo aspettarci

siria-biden-bombardamento

Prima operazione militare ordinata da Joe Biden da Presidente americano, in Siria. Sarà la prima di una lunga serie?

E’ così iniziata ufficialmente l’Era Biden. Il nuovo Presidente americano non ha perso tempo a confermare la sua indole da guerrafondaio, dipinta approfonditamente in questo articolo.

Gli Usa, infatti, hanno bombardato la Siria il 26 febbraio, riprendendo così una tradizione ormai consilidata demo-repubblicano di esportare la democrazia in Medioriente. Una tradizione a cui Donald Trump aveva posto fine.

O, quanto meno, aveva imposto un altro modus operandi, più circoscritto. Oltre a promuovere vari accordi bilaterali tra Israele e alcuni paesi arabi (oltre alla pace tra le due Coree e quella tra Serbia e Kosovo).

Ma torniamo alla prima operazione militare dell’era Biden. Comprendendone i motivi e le eventuali conseguenze negative che porterà.

CONTINUA A LEGGERE

Perché Biden ha bombardato Siria e cosa dobbiamo aspettarciultima modifica: 2021-02-28T10:21:28+01:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Related posts

Leave a Comment