Libera su Libero...

...e in qualunque altro posto.

 

 

« Dal mio amico Gian Piero...SCAVI DI OSTIA ANTICA - ... »

Razionalitą e confusione...

Post n°140 pubblicato il 18 Marzo 2010 da LaBrusLa
 

Siamo tutti così stupidamente attaccati alla falsa illusione "che la razionalità sia lo strumento per vivere bene" che ci facciamo indebolire ogni giorno di più da questa idiozia. La mente limita la visione delle cose e la propria potenzialità. Un esempio? Subito! Provate a guardare un neo patentato mentre si accinge a partire con l'auto...osservatelo bene con la sua ovvia insicurezza degli esordi...Osservate la sua attenzione AL RAGIONAMENTO, sta pensando cosa deve fare, qual'è il pedale della frizione e cerca di memorizzarlo... Tutto questo ragionare lo fa andare spesso in tilt. Ma provate poi ad osservarlo quando, mentre è intento nella guida, succede un qualsiasi inconveniente improvviso per cui è costretto a NON RAGIONARE. E' proprio così che impara...anzi no: è così che si rende conto che SA GUIDARE, perchè nel momento in cui non hai tempo di razionalizzare procedi d'istinto e riesci benissimo a schivare i pericoli o a fare quella cosa "tanto difficile" che non ti riusciva. Mi seguite? Ecco, la razionalità porta "i ricordi della paura" e diminuisce l'autostima. Mentre quando ci si trova nel bel mezzo di un imprevisto accingiamo all'istinto e voilà... subito dopo ci sentiamo gratificati pensando "Ce l'ho fatta! Allora sono capace!"

Molto tempo fa io ero impressionabile, non potevo vedere nessuno privo di sensi che mi agitavo. Quando c'erano incidenti per la strada ed ero costretta a passarci vicino mi voltavo o chiudevo gli occhi. Pensare di trovarmi sola con una persona presa da malore mi faceva paura perchè ERO CERTA che non avrei saputo darle aiuto. Ma un giorno fui costretta ad AGIRE PER ISTINTO proprio con mio padre, che cadde in terra colto da infarto. Sono stata bravissima a soccorrerlo, non ho AVUTO TEMPO DI AVERE PAURA, fu tutto così improvviso ( successe al mattino mentre stavo ancora dormendo e quindi venni svegliata improvvisamente ) che quando dopo lo portarono via in ambulanza, tra un pianto e l'altro scoprii di essere MOLTO PIU' FORTE di quanto pensassi. Allo stesso modo ho scoperto di avere potenzialità inaspettate. E non vi è dubbio che anche voi avete fatto questa scoperta in questo modo.

Sappiate che la mente è assolutamente LA ROVINA DELL'UOMO, perchè al contrario di quanto si pensi limita le prospettive e i traguardi. Sembra incredibile, vero? Qualcuno crederà che stia dicendo un'eresia: perfetto, chi lo pensa lo pensa perchè è stato plagiato a perfezione dalla razionalità che non rende liberi ma al contrario rimpiccolisce l'uomo che non sa di essere infinitamente GRANDE.

C'è un'INTELLIGENZA molto più potente ma non è nella nostra mente. E' dentro di noi, quell'INTELLIGENZA siamo noi. L'uomo sarà finalmente LIBERO soltanto quando l'avrà compreso. Perchè quella INTELLIGENZA si muove per istinto e non per ragionamento. QUELLA intelligenza libera da paure perchè è la stessa con cui si è creato l'Universo intero. Credete non sia abbastanza INTELLIGENTE?

Provate a leggere questo libro: IL PRINCIPIO LOL"A di Renè Egli, economista. Vi renderete conto di cose a cui non avevate mai pensato e vi libera da schemi non INUTILI ma NOCIVI alla propria felicità.

EDIZIONI ESSERE FELICI

" BUTTA VIA OGNI SCHEMA CHE TI HANNO MESSO DAVANTI, NON RENDERTI DIPENDENTE DA NESSUNO NE' DAL POTERE ALTRUI. QUANDO CEDI AL VOLERE DEGLI SCHEMI FAI PERDERE AUTONOMIA E POTENZIALITA' A TE STESSO. TU PUOI ASSOMIGLIARE A DIO PERCHE' SEI INTELLIGENZA DI DIO"

PS: Lo scrittore non è cattolico nè altro, è un economista che spiega alla perfezione tutti i "tranelli" che tengono l'uomo prigioniero del potere e di sè stesso.  Se l'intelligenza della razionalità contemporanea e del passato fosse INTELLIGENTE oggi il mondo sarebbe privo di guerre, di problemi economici e di tutto ciò che continua a produrre guerre e problemi. La massa è plasmata da falsissime convinzioni. Ma se vuoi essere libero e felice devi per forza sganciarti dalla manovra mondiale di illusioni. L'UNICA INTELLIGENZA E' DENTRO DI NOI. ISTINTO, AMORE, DIO...L'INVISIBILE, IL SEMPLICE, L'ISTINTIVO. Ma l'uomo teme di essere felice poichè ha paura di sbagliare e questo perchè I RAGIONEVOLI giocano sulla sua paura allontanandolo dalla sua potenzialità che è immensa, facendogli il lavaggio del cervello per farlo sentire insicuro...

 
 
 
Vai alla Home Page del blog