Creato da ikeuoha il 05/06/2010
Interloquire entro margini necessari al contesto.

LA MIA CANZONE PREFERITA.

Profeta non saro', di Demis Roussos. In LIBERO BLOG. (L'originale riportato).

 

LINKANDO

- http://www.ansa.it
- www.oriana-fallaci.com/un-uomo/libro.html
- blog.libero.it/giannos/
- www.imsuonline.com/
- www.unijos.edu.ng/
- www.radio24.ilsole24ore.com/frequenze.php
- http://www.project10tothe100.com/intl/IT/index.html
- http://www.panacea-bocaf.org/
- psicologiaeterapia.it/.../ospedali_roma.htm
- www.nawacslautech.org.ng/about_us.html
- blog.libero.it/albaperme/
- spazio.libero.it/indianginger/
- blog.libero.it/alistrappate/
- www.youtube.com/watch?v=zYJVLdfc0ng -
- spazio.libero.it/N_Y_N_I/ -
- blog.libero.it/Prigione/
- spazio.libero.it/semprepazza/videogallery.php?type=u&page=1
- spazio.libero.it/encno/ -
- http://89.97.62.68/NICCIN/niccin.html
- spazio.libero.it/grandeperme/
- spazio.libero.it/Il_Malombra/
- spazio.libero.it/iltuocapitano2009/
- spazio.libero.it/MalinconieSublimi/
- spazio.libero.it/dilloallaluna67/
- blog.libero.it/maresogno67/
- spazio.libero.it/Nemesis.70/
- blog.libero.it/radovicka/
- www.voanews.com/
- spazio.libero.it/bruno.manente/
- blog.libero.it/loherdihe/9026513.html
- blog.libero.it/ninive/commenti.php?msgid=8877738
- www.linklibri.net - redazione@linklibri.net
- blog.libero.it/pardez/
- spazio.libero.it/liomax1/
- spazio.libero.it/setup.ci/
- www.lastradaweb.it/
- spazio.libero.it/meteora.jm/
- www.vignaclarablog.it/.../dal-policlinico-gemelli-primi-risultati-del-centro- pe
- TheLancet.com
- spazio.libero.it/Anc0ra_e_sono_7/
- www.depressione-psicoterapia.it/depressione-classificazioni.html
- www.alcol.info/alcol-dipendenza.htm
- www.neuroscienzedipendenze.it/.../p90s5_news.html
- www.neuropsy.it/patologie/vasculopatie/03.html
- spazio.libero.it/soralella.a/
- spazio.libero.it/grandaniele/
- spazio.libero.it/MG_The_blogger/
- blog.libero.it/modem/
- stefy-blog-stefy.blogspot.com/Copia cache - Simili
- spazio.libero.it/lab79/
- www.voiceofnigeria.org
- spazio.libero.it/maximilian_2010
- spazio.libero.it/gcarlo57
- www.laprotezionecivile.com
- spazio.libero.it/liomax1
- spazio.libero.it/Mistralswing
- spazio.libero.it/scarlet_lady
- blog.libero.it/psifor
- spazio.libero.it/aquilafenice
- www.cnn.com
- blog.libero.it/dentroilreale/
- digiland.libero.it/profilo.phtml?nick
- digiland.libero.it/rblog.php?nick=CIAK_SI_GIRA_2012
- spazio.libero.it/Fenice_A/
- spazio.libero.it/cometa_5858/
- blog.libero.it/descrivere/
- spazio.libero.it/domeste/
- www.sancara.org/
- spazio.libero.it/francesca632/
- nonna-fra.blog.tiscali.it/
- espatriatipercaso.com/
- daily.wired.it/news/scienza/.../encode-dna-spazzatura-183456.html
- spazio.libero.it/sagredo58/
- www.marinai.it/
- blog.libero.it/romaspqr/
- angeloperrone.blogspot.com/
- albatros-volandocontrovento.blogspot.com/
- www.aivititalia.org/pagina-di-esempio/
- http://spazio.libero.it/to_revive/
- blog.libero.it/ciemme3/
- spazio.libero.it/Vittorio_The_Dreamer/
 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2015 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 

Ultime visite al Blog

ikeuohafenormone0vitaincampagna2sybilla_cfugattoficcanasobelladigiorno_mfugadallanimaantropoeticoresposito10amorino11peppe.randazzo1966lacky.procinoemeraude4iltuonoilgrillo
 

Ultimi commenti

 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

ANGOLO DELLE EMOZIONI

Descrivi una tua emozione.

-     La libertà è mangiare un panino con prosciutto e scaglie di parmigiano seduti sul muricciolo della spiaggia guardando il mare e la sua immensità dopo 4 mesi di continua assistenza a congiunti ammalati. L'assistenza continua in casa, in ospedale, in centri di riabilitazione debilitano l'accompagnatore mettendo in serio pericolo la sua stabilità mentale. Quando la patologia si risolve e l'accompagnatore può assaporare la libertà di una passeggiata, di un caffè al bar o semplicemente comprare generi di prima necessità il cielo è molto più vicino e tutti gli astri brillano di luce intensa. ik

 

 

LE IN..ZZATURE DI CA..SENNO

Post n°672 pubblicato il 19 Maggio 2015 da ikeuoha

 Israele: ebrei etiopi contro il razzismo

Continuano proteste e manifestazioni contro politica governo

 

ANSA) - TEL AVIV, 19 MAG - Al grido di 'No al razzismo' un migliaio di ebrei di origine etiope sono tornati a sfilare nel centro di Tel Aviv e per alcune ore hanno bloccato il traffico in alcune vie. La polizia era presente in forze. Non si sono verificati incidenti. La protesta, la terza nelle ultime settimane, è stata organizzata da due gruppi diversi: uno più militante e l'altro incline a verificare con il nuovo governo israeliano se intenda agire contro ''il razzismo della polizia'' e di altre istituzioni.

Se la notizia risponde al vero..

Ebrei etiopi che vivono in Israele.

Persone che hanno lasciato -probabbilmente,

un paese dove il razzismo era sicuramente

con la "R" maiuscola, dove le etnie, i clan fino

a giungere alle famiglie- sono accolti nonostante

le problematiche di un paese democratico che

lotta  da anni per la propria esistenza.

Ca..senno si domana del perché le persone vogliono

imporre le proprie idee, tradizioni, a volte

arroganza e supponenza nei paesi che, nonostante i difetti,

possono essere definiti paesi democratici e accoglienti?

I migranti giungono in Italia, sono salvati in mare

ma alcuni di loro quando giungono

dove si offre il dormire, il mangiare, l'igiene

non solo non sono contenti ma "pretendono"

ciò che il paese ospitante non può dare o almeno

nei tempi che loro desiderano. Israele ha lottato

per avere il lembo di terra che gli fu sottratto

nel corso dei secoli ed è solo grazie a loro che

quel territorio arido ha ripreso la vita. Un gruppo

ospitato che si qualifica già come etiope perché

non prova a tornare in Etiopia per cambiare

quella società? Ca..senno

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IL PENSIERO DI CA..SENNO

Post n°671 pubblicato il 15 Maggio 2015 da ikeuoha

DA ANSA 15.5.2015

 

"Aggredita da un compagno di classe perché aveva una collanina con un crocifisso: è quanto accaduto, all'uscita di una scuola media di Terni, ad una dodicenne del posto, rimasta ferita. La ragazza ha riportato una contusione toracica giudicata guaribile in 20 giorni dopo essere stata visita al pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria.

Nei confronti del coetaneo, di origine africana - riferiscono i carabinieri -, non sono stati presi provvedimenti da parte dei militari in quanto non imputabile.La dodicenne sarebbe stata colpita dal ragazzo alle spalle da un colpo violento (l'episodio è avvenuto ieri). E' stata la madre della studentessa a bloccare il giovane, che ha poi riferito ai militari di avere compiuto il gesto a causa del crocifisso.

Secondo quanto la dodicenne ha raccontato ai carabinieri, il coetaneo - che aveva iniziato a frequentare la scuola una ventina di giorni fa - già nei tre o quattro giorni precedenti l'aveva presa di mira, con insulti e altre aggressioni, sempre per via del crocifisso."

Se risponde a verità la notizia

riportata..il ragazzino dovrebbe essere

sculacciato dai genitori fino a dire: "basta

non lo farò più!". Se l'insegnamento è stato

dato dalla famiglia.. i componenti dovrebbero

trasferirsi in un paese a loro gradito.. in Italia

non dovrebbe esserci posto per chi vuole

essere violento per motivi religiosi.

La nuova frontiera filosofica dovrebbe

essere quella di evitare almeno violenza e

atrocità. Se vi sono persone

che vogliono essere violenti

hanno l'imbarazzo della scelta

tra umani che tagliano le teste o

impongono stili di vita violenti nei loro territori..

non vi è necessità di emigrare

in Europa. Ca..senno

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

CA..SENNO:LA LIBIA CHIEDE AIUTO O RICATTA?

Post n°670 pubblicato il 12 Maggio 2015 da ikeuoha

 

Ministro Tobruk,Isis in arrivo in Italia"Nelle prossime settimane assieme a migranti su barconi"

Vi è un grande desiderio di distruzione o di collaborazione da

parte di popolazioni del nord Africa notoriamente aggressive

verso l'Europa? La Libia soffre di disgregazione e di non capacità

a intessere relazioni internazionali positive. Si può solo

sperare nella diplomazia occidentale perchè nonostante le

critiche essa resta l'unica via verso un mondo meno violento e c rudele. ca..senno

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

PROF COSTAMAGNA E REFLUSSO GASTROESOFAGEO

Post n°669 pubblicato il 07 Maggio 2015 da ikeuoha

(ANSA) - ROMA, 6 MAG - La "cucitrice" a ultrasuoni per trattare il reflusso gastroesofageo e dire addio non solo al tormento del bruciore di stomaco che colpisce, in modo piu' o meno grave quasi un quinto della popolazione, ma anche ai farmaci necessari per trattare la malattia che in casi gravi ha bisogno di un intervento chirurgico. E' una delle più promettenti innovazioni tecnologiche presentate a "EndoLive 2015", il workshop internazionale a Roma organizzato e presieduto da Guido Costamagna, direttore dell'Unità operativa di Endoscopia digestiva chirurgica del Policlinico Universitario "A. Gemelli". "La malattie da reflusso gastroesofageo - considera Costamagna - è molto comune. Il 20 % della popolazione normale riferisce di avere almeno un episodio di bruciore allo stomaco alla settimana. Si parla di "malattia" (MRGE) quando il reflusso causa sintomi (bruciore e rigurgito) o quando, con la gastroscopia, si scoprono lesioni infiammatorie dell'esofago (esofagite), o ulcere, o trasformazione metaplastica della mucosa (esofago di Barrett). Il trattamento - continua Costamagna - è solitamente medico, tuttavia, se i sintomi sono seri e scarsamente controllati dalla terapia medica, può essere indicato il ricorso alla chirurgia". La cucitrice a ultrasuoni per la terapia del reflusso (MUSE-Medigus Ultrasonic Surgical Endostapler) unisce una cucitrice chirurgica e una videocamera miniaturizzata, il tutto in un unico strumento che permette di eseguire un intervento simile alla chirurgia, ma sfruttando un accesso naturale: la bocca. L'uso dei farmaci che normalmente vengono assunti dai pazienti è stato eliminato o ridotto nel 73% in chi si e' sottoposto a questo trattamento. Un'altra tecnica d'avanguardia presentata a Endolive 2015 riguarda il trattamento mininvasivo dell'obesità patologica, principale causa di morte prevenibile in tutto il mondo: la nuova tecnica endoscopica attraverso la bocca permette la riduzione dello stomaco con "punti di sutura" evitando tagli.

(ANSA).

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

NOBEL ALLA MARINA E GUARDIA COSTIERA

Post n°668 pubblicato il 25 Aprile 2015 da ikeuoha

DA ANSAMED 

Proposto Nobel Pace a Marina Militare e Guardia Costiera

Idea 'Progetto Mediterranea' per vite salvate in mare

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »