Community
 
OsirideDioD...
   
 
Creato da OsirideDioDeiMorti2 il 15/11/2010

ViaggiatoriNelTempo

ANTICO EGITTO

 

blog.libero.it/osiris2

 

 

 

 

 

 

 

centro assistenza

 

 

 

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 47
Prov: RM
 
Citazioni nei Blog Amici: 26
 

TAG

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

« ASTROLOGIAASTRONOMIA - 2° parte »

ASTRONOMIA - 1░ parte

Post n°82 pubblicato il 19 Ottobre 2011 da OsirideDioDeiMorti2
 

Altra scienza che ha suscitato discussioni e polemiche circa

il grado di sviluppo raggiunto, perchè fortemente

coinvolta in calcoli per l'orientamento delle piramidi e

dei templi, è l'astronomia, per la quale è bene precisare

che non esistono documenti specifici ma solo pochi e

vaghi accenni nei testi religiosi e figurazioni che

alludono alle costellazioni. Naturalmente gli Egizi non

avevano idea della sfericità della terra e della sua

rotazione attorno al sole; per loro la terra,

identificata nel dio Geb,

 

 

 

 

era una piattaforma rettangolare circondata dalle

acque del Grande Oceano Circolare derivazione

del Nun primordiale dal quale era nato il mondo

e che aveva originato il Nilo.

 

 

 

 

Sopra questa piattaforma di terra c'era la

grande tavola del cielo, impersonato dalla dea

Nut, con interposta l'atmosfera che era

impersonata da Shu, il dio dell'aria.

Come si vede, le nozioni astronomiche degli

antichi Egizi erano assai poche e piuttosto

inadeguate anche per il loro tempo. Per

questo siamo portati a pensare che, a parte

l'orientamento delle piramidi e dei santuari,

dovesse essere assai improbabile l'intervento

dell'astronomia nelle costruzioni sacre.

Oggi sappiamo per certo che gli antichi Egizi

sapevano determinare soltanto il Nord

geografico; la piramide a gradoni di Djoser

deviava di 3° a est del Nord magnetico,

quella di Sekhemkhet di 11° verso ovest;

 

 

 

 

ma quella si Huni a Meidum presenta una

deviazione di soli 0°, 24', 25"; quella di Cheope

è orientata in modo pressochè perfetto: con scarto

di 0°, 5', 30" ; quella di Chefren e di Micerino hanno

lo scarto minimo di 0°, 5', 32" e di 0°, 14', 3".

 

 

 

 

 

Una tale precisione sottintende cognizioni

piuttosto progredite, tali da permettere di

applicare al puntamento sulla Stella Polare la

proiezione al suolo della relativa direzione.

L'egittologo cecoslovacco Zbynek Zàba,

basandosi sulle osservazioni dei due connazionali

F. Lexa, geofisico e B. Polàk, astronomo, che già

si erano interessati dell'orientamento delle piramidi,

ha teorizzato una dottrina stellare, precedente a

quella solare del dio Ra, e basata sulle "Stelle

Imperiture", spesso citate nei Testi Delle Piramidi,

che avrebbe portato i sacerdoti a derivare da

tali osservazioni un sistema di orientamento più

preciso di quello che poteva offrire il sole, i cui punti

di nascita e tramonto sono soggetti a continui

spostamenti. L'orientamento degli edifici sacri era

ritenuto di grande importanza. In un rilievo del

Tempio Solare di Niuserre ad Abu Gurob il

sovrano dice: "Io ho determinato i quattro angoli

del suo santuario", e in un'scrizione del tempio di

Edfu, che però è di epoca tolemaica, quindi piuttosto

recente, si legge:

 

"Io ho preso il picchetto e il manico del paletto

tenendo (tesa) la corda... Io ho osservato il

movimento delle stelle e ho concentrato la mia

attenzione sulla Coscia di Bue (msht'w; è l'Orsa

Maggiore). Io ho passato il tempo ad osservare con

l'aiuto del merkhet. (Così) io ho calcolato gli angoli

(l'orientamento) del tuo tempio".

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ULTIMI COMMENTI

Come sempre Ŕ un piacere fare visita in questo mondo egizio...
Inviato da: matteo
il 19/08/2014 alle 22:16
 
Eccoci qui dopo un lungo periodo di assenza a fare un...
Inviato da: Matteo
il 09/06/2014 alle 20:15
 
Che effetto tornare qui dopo tanto tempo..che sogno, che...
Inviato da: animad.argento
il 15/09/2013 alle 13:57
 
buonasera a tutti i visitatori di questo mondo antico...
Inviato da: princemat
il 09/04/2013 alle 20:42
 
sempre affascinante e fantastico entrare in questo mondo...
Inviato da: princema
il 04/03/2013 alle 20:55