Reghion

Mare azzurro

 

 

A SCJUMARA

Post n°279 pubblicato il 02 Ottobre 2017 da iunco1900

 

A SCJUMARA PARRA                         IL FIUME  PARLA  

                                                 

Scurru,scurru                                       Scorro, scorro

ra cima ra muntagna                            dalla cima della montagna

e  scurru curcata                                  e scorro coricata

nto me lettu.                                        nel mio letto.

Si ppoi forti chiovi,                                Se poi forte piove,

eu m’ingrossu e a ddu puntu                 io mi ingrosso e a quel punto punto                                

certu chi scaseddu,                              certo che son pazzo,

chiuru l’occhi                                        chiudo gli occhi

a undu vaiu vaiu.                                  e non so dove vado.

Nta li votati                                          Nelle curve

certu m’attorciggiu                               certo, m’attorciglio

comu rrami o ventu                              come rami al vento,

culuratu,                                             colorato,                                    

 comu un cappuccinu                           come un cappuccino

ru cunventu.                                       di convento.

Cu me murmuriu                                 Col mio mormorio

di spaventu                                         di spavento

passu i supra ogni cosa                        passo sopra ogni cosa

tuttu s’ambascia,                                 tutto s’abbassa,

e tutt’ eu distruggiu.                             e tutto io distruggo.

U suli s’ammuccia,                                Il sole si nasconde,

I ceddi nzittiru                                      gli uccelli si zittiscono

e l’omini mi guardaru                            e gli uomini mi  guardano

cu lagrimi all’occhi.                                con le lacrime agli occhi.                        

Scurru, scurru                                       Scorro. scorro

mi lavu i me piccati.                               per lavare i miei peccati.

Vaiu versu u mari                                  Vado verso il mare

mi jettu mi mi  ffucu                              a buttarmi ed affogare

e ppoi  pi sempri                                   e poi per sempre

eu , dda scumparu.                                io là scompaio.

Veni  iornu                                            Viene giorno

chi risuscitu ed eu tornu                         che risuscito ed io ritorno

mi mi ripigghiu  u lettu                           per riprendermi il letto

chi l’omini, prima,                                  che gli uomini, prima,                                                 

m’ hannu rubatu.                                  mi hanno rubato.                                         

                                                   @mimmo scuncia

                                    

 

 

     

 
 
 

I L S E M E

Post n°278 pubblicato il 12 Settembre 2017 da iunco1900

       IL SEME

 

 Lo seguo con la mente

quel seme di rosa

germogliato.

M’inchino

pian piano

al suo cuore

e sussurro:

“Porta questa rosa

nel cuore

dello sconfinato

silenzio dell’anima”

                   12.9.o17

 

                    mimmo

 
 
 

LA NUVOLA E L'AQUILONE

Post n°277 pubblicato il 21 Agosto 2017 da iunco1900

Una nuvola rosa a tratti bianca
Si dissolve pian piano
Nell'immensità del cielo
Seguita da un ansimante aquilone.
Non la vede più.
Abbassa la testa, stringe le ali
E giù 
A capo fitto
In segno di resa
Plana in un campo trebbiato.
Piange
La prima sconfitta della vita.
Tra sogno ed illusione
E' il campo trebbiato 
della vita che l'aspetta.

@ mimmo scuncia
20.08.2017

 

 

 

 

 
 
 

AIUTO STO PER INVESTIRE

Post n°276 pubblicato il 10 Giugno 2017 da iunco1900

AIUTO STO PER INVESTIRE

Cerco buon avvocato penalista per difendermi da  stalking (art. 612 bis c. p). esercitato da Banche, finanziarie, cessioni  Quinto e sesto, Inps, Inpdap ecc.  Mi invitano con tutti i mezzi di investire con loro. Ho fatto presente che non  sono fornito di auto, o patente, non possiedo camion, carrarmato o mezzi pesanti. Incensurato, come risulta dal certificato storico giudiziario, sono solo pensionato  senza denaro, considerando anche che  il governo sta valutando la possibilità di eliminare i contanti.  

Tutti i giorni c’è qualcuno che vuole indurmi a investire qualcosa, ma credetemi, investire mi fa paura. Se continua così, invece dell’avvocato dovrò chiedere aiuto a un medico.

Scrivetemi!

Saluti salutari.

 
 
 

Sig.Direttore RAI-mondo

Post n°275 pubblicato il 09 Maggio 2017 da iunco1900

                              

LETTERA AL DIRETTORE

Sig. Direttore Rai-mondo,

         sono l’utente Federico Ira, nato nel profondo Sud. Vengo ora a conoscenza, dal servizio di posta criptata,  che i vostri avvisi per  pagamento del canone relativo al vostro servizio, sono inviati ancora  al mio vecchio indirizzo, malgrado da anni  vi sia stato comunicato il mio nuovo recapito  di Via Nuovo Cimitero distesa Case Famiglia Sc. A  piano secondo.

   Con la presente vengo a rappresentare la mia situazione oltre che abitativa anche economica e sociale per cui non posso assolvere  ed onorare il mio debito di 7 annualità.  E’ vero che qui vivo nella pace eterna anche perché il segnale  della TV non arriva e non ho nessun contatto col mondo esterno e non avevo, fin poco tempo fa. nessun vicino con cui conversare (solo ora  ne  ho uno)  da poco trasferitosi nella stanza adiacente. E’  arrivato qui  pelle e ossa ma con questa alimentazione ho l’impressione  che la pelle scomparirà presto e rimarranno solo le ossa.  Il nostro contatto avviene attraverso un piccolo foro della parete comune di destra. Entrambi ci hanno trasferito col solito rito di chi entra nella Case Famiglia: al seguito fasci di fiori  a corona, una croce sul petto e tra  le mani un rosario benedetto da Benedetto.

   Qui il vitto si distribuisce  solo a parole,  mi sono rimaste solo le ossa. Ho lasciato il vecchio talamo nuziale a mia moglie. Lei dopo tanti anni di solitudine si è ricreduta e mi ha raggiunto nella mia nuova dimora sotto lo stesso tetto ma con camere separate. Per via della carenza di vista per le cataratte ad entrambi gli occhi  le pupille sono andate in macerazione e per questo  al loro posto hanno messo  due lumini  accesi. Quando l’ho vista che spavento| Nelle feste  vengono tanti parenti ed amici a farci visita e portano dei fiori. Questi si seccano di stare soli e senz’acqua (data la cronica carenza idrica di cui soffre anche la città) ed alcuni piangono,  piegando il capo sullo stelo. Qui non tira buona aria e nemmeno buon vento. Nelle notti di luna piena,  purtroppo non si può dormire in santa pace per rumori e lamenti. Ho riferito tutto al capo condominio, per noi è il custode      e  quanto prima, farà una riunione condominiale. , e solleverà la questione. Dal fruscio dei cipressi sembra  che la riunione è stata fissata per il 2 novembre giorno di luna calante.   

Sig. Direttore Rai-mondo Lei pensa che in questa situazione potrò mai pagare i canoni arretrati? In queste mie condizioni, si renderà benissimo conto che non mi sarà  mai possibile.

    Che dire altro, vi porgo queste quattro ossa della mano in segno di saluto e arrivederci  a prestissimo per abbracciarvi nella mia casa famiglia.

        Vi aspetto!  Vostro per sempre Federico  Ira                                                                                                                                                                                                                                                                                                       @mimmoscuncia                                                                                                          

 

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: iunco1900
Data di creazione: 10/08/2009
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

aba30gabbiano642014divinacreatura59chiarasanyiunco1900ginorosslacky.procinoTerzo_Blog.GiusLita890dgl0costanzatorrelli46onlyemotions71Natalia.weblicsi35pedo_re_mi0paneghessa
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom