Creato da ykarusteam il 06/12/2007
Cusina, Vin, Ciàcole, Risate e......
 

Semplice Tifoso

 

Tag

 

ANTIPASTI

CLICCA QUI per il MENU degli ANTIPASTI, sia di Pesce che di Carne
La parola "antipasto" potremmo tradurla con
"prima del pasto"; come se indicasse un piatto creato per aprire un pasto ricco di sapori e piaceri...

L'antipasto non è fondamentale nella nostra cucina, anzi, di solito lo possiamo trovare durante cene importanti o pranzi preparati per eventi particolari.
Ormai fa parte della nostra abitudine alimentare e quanti voi a ristorante non vedono l’ora di gustarsi un delizioso antipasto?

 

PIATTI FREDDI

PRIMI DI CARNE

CLICCA QUI per il MENU dei PRIMI PIATTI di CARNE

 

PRIMI DI PESCE

CLICCA QUI per il MENU dei PRIMI PIATTI di PESCE

 

SECONDI DI CARNE

CLICCA QUI per Scegliere nel MENU dei SECONDI PIATTI di CARNE

 

SECONDI DI PESCE

  CLICCA QUI per Scegliere nel MENU dei SECONDI PIATTI di PESCE

 

CONTORNI VARI

CLICCA QUI per i VARI CONTORNI

 

SORBETTI & GELATI

CLICCA QUI se Vuoi UN GELATO o un SORBETTO

 

DOLCI & DESSERT

CLICCA QUI per DOLCI & DESSERT

 

AWARD

GENEROSAMENTE
RICEVUTO DA:

 

Area personale

 

Chi può scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 

Linguage Translated

  

TRADUCTION FRANÇAIS

 

Che Tempo Che Fa.....

 

Questo Sito aderisce alla campagna Anti Inter.

 

Ultime visite al Blog

gipaccaleone049eles515alessandro.manzovitovinciguerragairosclikpino13.2016carmelomulesonoio2828nikilitvalentinanovilladiemmeufficioantanicomesefosseteardomicklopi
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

Contatta l'autore

Nickname: ykarusteam
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 58
Prov: VE
 

Contatore Visitatori

 
 

FACEBOOK

 
 

  Feed XML offerto da BlogItalia.it
RSS (Really simple syndication)  Feed Atom
Pagerank 2 o più Ciàcole

 

V O T A M I

TOP100 by RIDERS de CASADA - FREE BIKER from Italy    Vota   Votaci su Net-Parade.it Atlantide top 100 ridersdecasada 2ciacole

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

 

« Vino Morellino di ScansanoMessaggio #30 »

Monteregio Docdi Massa Marittima

Post n°29 pubblicato il 08 Dicembre 2007 da ykarusteam
 
Foto di ykarusteam

L’aspetto culinario e quello strettamente legato del buon bere, giocano un ruolo veramente di grande rilievo in tale processo. Ecco perché intendiamo presentare un breve ed immediato percorso di degustazione enologica, ovviamente votato alla In questi ultimi anni, la civiltà, il modo di vivere frenetico delle metropoli cittadine, i ritagli di tempo rubati al lavoro per mangiare, i cibi in scatola cotti precotti e stracotti, ci hanno fatto sentire una grande voglia di rallentare, di ricercare quella qualità del buon vivere che la vita di questo nostro presente sembra averci tolto. Sentiamo un gran bisogno di natura, di ambienti incontaminati, ma anche di tradizioni che ci ricordino, a noi molto indaffarati per scoprire chi saremo, anche chi siamo stati, e da dove veniamo.
L’aspetto culinario e quello strettamente legato del buon bere, giocano un ruolo veramente di grande rilievo in tale processo. Ecco perché intendiamo presentare un breve ed immediato percorso di degustazione enologica, ovviamente votato alla D.O.C. Monteregio di Massa Marittima.
Il disciplinare della DOC Monteregio di Massa Marittima prevede:
Rosso normale 80 % Sangiovese
Rosso riserva 80 % Sangiovese
Novello
Bianco con 50 % di Trebbiano
Bianco Vermentino con 90 % di Vermentino
Rosato
Vin Santo
Vin Santo Occhio di Pernice (vinificato con uve rosse)

Questa DOC, approvata nel 1996, tutela i vini dell'intero comune di Massa Marittima e Monterotondo Marittimo, parte dei comuni di Roccastrada, di Gavorrano, Castiglione della Pescaia, Scarlino e Follonica.
Quest'area vitivinicola si estende in uno scenario ricco di storia e di incantevoli paesaggi, tra “gioielli” Etruschi e Medioevali, con caratteristiche pedoclimatiche ed ambientali particolarmente favorevoli allo sviluppo di una viticoltura di qualità.
La DOC Monteregio di Massa Marittima prevede la produzione di ben 8 tipologie di vino: Rosso, Rosso Riserva, Novello, Rosato, Bianco, Vermentino, Vin Santo, Occhio di Pernice.

ROSSO: questa tipologia prevede almeno l'80 % di Sangiovese ed un 20% di altri vitigni a bacca rossa non aromatici, autorizzati e raccomandati.
Esame visivo: ha colore rosso rubino intenso
Esame olfattivo: i profumi sono vinosi, leggermente fruttati
Esame gustativo: in bocca è secco e ben equilibrato.
La gradazione alcolica minima è di 11,5 gradi.


Abbinamenti: si propone bene come vino da tutto pasto con menù non troppo impegnativi, con formaggi a poco stagionati ma saporiti, salumi, primi piatti con ragù leggeri, la classica Ribollita, carni bianche arrosto.

ROSSO RISERVA: prodotto con l'80% di Sangiovese ed il 20% di altre uve rosse non aromatiche raccomandate in zona, prevede un invecchiamento minimo di 2 anni di cui 6 mesi in botti di legno e 3 mesi d'affinamento in bottiglia.
Esame visivo: ha colore rosso rubino molto intenso con riflessi granato.
Esame olfattivo: i profumi sono molto intensi, vinosi, con spiccata nota fruttata.
Esame gustativo: in bocca è secco, presenta un'ottima struttura e una buona persistenza aromatica.
La gradazione minima è di 12 gradi.
Abbinamenti: vino di ottima struttura si abbina bene a menù anche abbastanza impegnativi, a formaggi stagionati non troppo sapidi, cacciagione, carni rosse arrosto.

ROSSO NOVELLO: ottenuto dall'80% di Sangiovese e dal 20% di altri vitigni a bacca rossa raccomandati ed autorizzati, con macerazione carbonica (specifica per tutti i novelli) di almeno un 40% delle uve.
Esame visivo: il colore di questo vino è rosso rubino con riflessi violacei.
Esame olfattivo: i profumi sono vinosi con prevalenza di sentori di frutta fresca, tipici dei novelli.
Esame gustativo: in bocca è asciutto, leggermente acidulo e sapido.
La gradazione alcolica minima è di 11 gradi.
Abbinamenti: ottimo vino da tutto pasto, salumi e formaggi non eccessivamente salati, primi piatti a base di ragù molto leggeri, minestre e zuppe tipiche toscane con legumi e cereali.

ROSATO: il rosato è prodotto con la stessa base ampelografica dei rossi, cioè Sangiovese per l'80% minimo ed altri vitigni a bacca rossa non aromatici, raccomandati ed autorizzati.
Esame visivo: il coloro di questo vino è un rosa di buona intensità.
Esame olfattivo: i profumi sono vinosi, fruttati, intensi.
Esame gustativo: in bocca è secco, ben equilibrato.
La gradazione alcolica minima è di 11 gradi.
Abbinamenti: adatto a piatti di mare magari un po' salsati e strutturati come le zuppe di pesce, ottimo con salumi e formaggi toscani non troppo stagionati, con primi piatti leggeri e con carni bianche.

BIANCO: il bianco è ottenuto da un minimo di 50% di Trebbiano Toscano, da un 30% di Vermentino, Malvasia, Malvasia di Candia e Ansonica ed altri vitigni a bacca bianca autorizzati per un massimo del 30%.
La gradazione alcolica minima è di 11 gradi.
Esame visivo: questo vino ha colore paglierino tenue.
Esame olfattivo: i profumi sono intensi ma molto delicati, leggermente fruttati
Esame gustativo: in bocca è secco, fresco, di corpo medio.
La gradazione alcolica minima è di 11 gradi.
Abbinamenti: ottimo con piatti di pesce come tutti i molluschi ed i crostacei, risotti di pesce, ma anche formaggi a pasta molle freschi come il Marzolino, minestre di riso e verdura, panzanella, acquacotta.

VERMENTINO: questa tipologia è prodotta con un minimo del 90% dell'omonimo vitigno, per la restante parte è assemblato con altri vitigni a bacca bianca raccomandati ed autorizzati.
Esame visivo: ha colore paglierino brillante a volte con leggeri riflessi verdolini
Esame olfattivo: i profumi sono delicati, caratteristici del vitigno
Esame gustativo: in bocca è asciutto, morbido e vellutato.
La gradazione alcolica minima è di 11,5 gradi.


Abbinamenti: adattissimo a menù marinari non troppo elaborati, crostacei, molluschi, spaghetti allo scoglio, risotti e formaggi a pasta molle.

VIN SANTO: il vin santo è prodotto da uve Trebbiano e Malvasia, utilizzati da soli o congiuntamente in percentuale minima del 70% con eventuale assemblaggio di altri vitigni a bacca bianca autorizzati. Le uve vengono selezionate accuratamente e sottoposte ad appassimento naturale.
Esame visivo: il colore di questo vino può variare dal paglierino intenso, al dorato, all'ambrato profondo
Esame olfattivo: il profumo è intenso, etereo, caratteristico
Esame gustativo: in bocca è armonico, vellutato, molto persistente. L'affinamento obbligatorio è di 3 anni (4 per la tipologia Riserva) in caratelli.
La gradazione alcolica minima è di 16 gradi.
Abbinamenti: è classico l'abbinamento con i cantucci toscani, anche se in realtà si tratta di un vino da meditazione. Alcune tipologie possono essere apprezzate con particolari formaggi o addirittura con il crostino toscano ai fegatini, l'abbinamento non ha nulla da invidiare al classico Foie Gras e Sauternes. Il vin santo più pregiato, andrebbe comunque degustato da solo, servito in piccole quantità ed in ampi bicchieri.

VIN SANTO OCCHIO DI PERNICE: è prodotto da uve Sangiovese (dal 50 al 70%); Malvasia Nera (dal 10 al 50%); alle quali possono essere aggiunte altre uve autorizzate (non oltre il 30%). Il colore varia da rosa intenso a rosa pallido; i profumi sono intensi e caratteristici; in bocca è caldo, vellutato, armonico, sicuramente unico. Le uve con le quali viene prodotto questo vino, dopo aver subito una cernita accuratissima, vengono sottoposte ad un appassimento naturale. L'invecchiamento previsto è di 3 anni (4 per il Riserva), in caratelli di legno della capacità non superiore a 5 ettolitri.
La gradazione alcolica minima è di 16 gradi.
Abbinamenti: l'utilizzo migliore di un vino tanto pregiato è sicuramente quello di degustarlo da solo, è infatti un eccezionale vino da meditazione. Servirlo in piccole quantità in ampi calici.
 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog