Benvenuti!

Toglimi il pane, se vuoi, toglimi l'aria, la luce, la primavera, ma non togliermi il tuo sorriso mai, perché io ne morrei. (P.N.)

 

equazioni dell'amore
mani

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 91
 

NO!

No violence..

 

UN BLOG PARTICOLARE

Messaggi di Giugno 2024

Vado al mare

Post n°1922 pubblicato il 07 Giugno 2024 da Vince198


mare, mare, mare

 

Cari amici,

sospendo a tempo indeterminato questa mia lunghissima parentesi nel mondo dei blog iniziata il 21 luglio 2006.

In itinere ho sviluppato la mia passione per la letteratura, la prosa, la pittura etc., dialogando piacevolmente con persone degnissime, meravigliose.

La  verità è che non ho più spunti particolari per proseguire su quella via, soprattutto non voglio trascinarmi avanti per inerzia, stancamente: certi miracoli non avvengono come si desidererebbe, ragion per cui sono arrivato, con una certa sofferenza, alla predetta decisione.

Mi penalizzano una certa stanchezza mentale, la quotidianità e ripetitività che alla fine non trasmettono più la gioia, il desiderio di volare liberamente come gabbiani felici sulle onde di un mare ora calmo, ora tempestoso.

Ho avuto piaceri e delusioni, gioie e dolori dell'anima, un percorso non facile del quale tuttavia conservo nel cuore i momenti salienti, quelli che hanno toccato gli anfratti più intimi e segreti dell'anima mia.

Forse c'è chi si rattrista quando ad es. una storia per quanto speciale termina?

No, non appartengo a quella schiera, guardo sempre il lato positivo e sono sempre realista, non navigo nell'immaginario, soprattutto ho sempre presente per chiunque il senso del rispetto e della lealtà.

L'humus che caratterizza rapporti stretti, intimi, altri non è che l'amore, non l'egoismo, l'imposizione e/o il possesso ad ogni costo; al contrario donarsi con gioia, senza bilancini rappresenta il lato migliore di quel sentimento, il suo vero dna.

Come recita un bel brano cantato da Frank Sinatra e scritto da Paul Anka, anche io ho finora vissuto a modo mio, più ragionevolmente ci ho provato, scelto la via che l'istinto mi ha suggerito e proseguito per quella strada con il sorriso sul volto e nell'anima.
Ho ottenuto risultati alterni, tuttavia perseguo ugualmente quell'iter. Non vedo altre soluzioni accettabili.

Come qualsiasi essere umano - la perfezione non è di questo mondo - ho sbagliato, esagerato a volte, finendo con il viso nella polvere del dolore e del silenzio; altre volte ho avuto soddisfazioni che custodisco gelosamente nell'anima mia.

Non ho molta strada dinanzi a me da percorrere: il declivio - il mio declivio - si fa sempre più pronunciato e correnti "fredde", le classiche punzecchiature di una vita vissuta intensamente - senza troppi riguardi per me stesso - iniziano a farsi sentire sempre più, anche se la voglia, la gioia di vivere in me è ancora forte, molto forte.
Come occhi che brillano di luce propria, non riflessa.

Vi abbraccio tutti con stima e sincero affetto.

 

 

 

Nota.
Eventuali commenti sono moderati.


 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: Vince198
Data di creazione: 21/07/2006
 

JESHUA

Jeshua
A. Carracci

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

CHI PUò SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963