Creato da lemagichefiabe il 20/10/2010
 

Il Blog delle fiabe

Nel mondo incantato

 

 

« Non è una favola, sempli...La favola del folle sull... »

IL Corvo e la Fontana.

Post n°23 pubblicato il 02 Maggio 2011 da lemagichefiabe
 

 

 

 

Il Corvo e la Fontana.


Dietro la collina delle capre la vita scorre tranquilla.
Non vi sono torrenti, solo una fontanella perennemente fredda, gelata, che lascia scorrere la sua acqua senza posa.
A qualunque ora del giorno ed in qualunque momento dell'anno, puoi vederla zampillare.
Non è una di quelle magnifiche fontane intagliate nel legno, e neanche una di quelle scolpite ad arte nella roccia.
Un semplice tubo di metallo lascia cadere la colonna refrigerante dentro ad un tronco cavo.
E' bassa, qualsiasi bambino può attingere da lei. E chiunque sia alto come me deve mettersi accucciato per bere se non dispone di un bicchiere.

Piccolina com'è, riesce a racchiudere i segreti che carpisce ai viaggiatori che passano da lì; agli animali che le si avvicinano assetati; agli alberi che le raccontano ciò che vedono dall'alto dei loro rami; alle nuvole cariche di ricordi tristi che lasciano cadere sopra di lei.

Un giorno un corvetto che sorvolava la collina la notò. Avendo sete e caldo decise di tuffare le sue penne nello specchio d'acqua, ma si ritirò subito non appena il suo corpicino venne a contatto con la superficie gelida. Si scosse di dosso le gocce che lo infreddolivano e fece per andarsene. La fontana lo fermò chiamandolo in tono di scuse:
-“Aspetta, corvetto, non andar via. Mi dispiace che la mia acqua ti abbia infreddolito, ma io non sapevo che ti saresti tuffato a capofitto. Altrimenti, ti avrei avvertito di andarci piano!”
Il corvetto le lanciò uno sguardo di disapprovazione misto a curiosità, poi rispose:
-“Il tuo compito è quello di dissetare, perché sei così fredda da non poterti neanche sfiorare?”
La fontana parve riflettere per un momento e l'acqua si agitò lievemente.
-“Non è del tutto vero che non mi si possa sfiorare. Coloro che non riescono a bere alla mia fonte non hanno mai pensato di avvicinarsi a me con gentilezza e rispetto per il tesoro che potrei fornir loro tutto il giorno e tutti i giorni. Essi vengono solo per rubare sgarbatamente una cosa a me preziosa, che potrei tenere per me o decidere di far tornare nel grembo di questa collina da cui nasco. E questo non mi piace. Ma se aspetti un momento ti mostrerò qualcosa di estremamente dolce, che accade sempre a quest'ora”.
Il corvetto sgranò gli occhi non cogliendo al volo ciò che la fontana intendeva dire e si guardò intorno. Ad un tratto udì dei passi che provenivano dal sentiero accanto. Aguzzò la vista e quando fu sicuro di intravedere una donna, volòsopra un ramo. La fontana lo rassicurò:
-“Non aver paura, la donna che vedi non alzerà dito contro di te. Osservala in volto e sta a guardare cosa succede adesso”.
Il corvetto si agitò nervoso. Non era abituato a stare in mezzo agli umani, al contrario: a lui andava bene che gli fosse dato un po' di pane e quando finiva il banchetto sotto i loro occhi divertiti, se ne andava subito. Gli sembravano così assurdi: prima gli davano da mangiare e poi iniziavano a ridere divertiti per le baruffe con gli altri corvi o, peggio, si offendevano se lui rifiutava il loro cibo.
Tuttavia, la fontana pareva molto sicura di sé e gli aveva promesso uno spettacolo interessante. Restò quindi sul ramo ed a debita distanza, ma non staccò gli occhi dalla donna che si avvicinava alla fontana e la fissò in viso. La sua espressione era radiosa, come se fosse andata a fare visita ad una vecchia amica che non vedeva da tempo. Avvicinò la mano allo zampillo d'acqua e chinò il capo per bere. Quando ebbe finito, sorrise compiaciuta e rivolse un altro sorriso alla fontana prima di tornare a casa.
-“Cosa significa questo?” - chiese il corvetto.
La fontana rispose pazientemente:
-“Con Il suo sorriso la donna mi ha ringraziato dell'acqua che le ho donato. All'inizio, la mia acqua può sembrare fredda, ma quando ti accorgi che è buona, troverai la sua temperatura piacevole. Io metto a disposizione di tutti ciò che ho di più prezioso, ma solo chi mi ringrazia sa come accettare questo mio dono”.
Il corvetto rifletté chinando il suo piccolo capo. Si avvicinò di nuovo all'acqua cristallina e lentamente bevve fino a saziarsi.
-“Hai ragione...” – disse poi sorridendo alla fontana – “ la tua acqua non è poi così fredda come può sembrare all’inizio e sei stata gentile ad averla spartita con me. Tornerò qui anche domani”.

 

Kagura84

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Fiabilandia/trackback.php?msg=10174376

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
liomax1
liomax1 il 02/05/11 alle 14:06 via WEB
Accettare sempre con umiltà ciò che ci viene offerto permette di apprezzare fino in fondo il dono che ci viene elargito! Morale stupenda! Grazie!!!!! Lio
 
 
Kagura84
Kagura84 il 03/05/11 alle 22:21 via WEB
Hai centrato il punto. Tante volte noi pensiamo che tutto ci sia dovuto, che sia scontato e dimentichiamo, io per prima, cosa significhi l'umiltà. Grazie a te!!
 
 
lemagichefiabe
lemagichefiabe il 05/05/11 alle 13:50 via WEB
Ciao Lio ... sempre in pole-position ... sei il visitatore più affezionato che ci sia sulla faccia della terra! ^____^ ... Hai visto che meraviglia di fiaba e che grande attualità questo tema?!??!? .... Attualissima visto che in questigiorni si sta discutendo molto sulla privatizzazione dell'acqua!!! Un sorriso Lio ... dalla piccola Gio.
 
g1b9
g1b9 il 02/05/11 alle 14:55 via WEB
Bella fiaba che, divertendo, insegna a grandi e piccini a usare l'acqua, riconoscendo in lei quel bene prezioso che la natura ci dona in uso, ma non ci regala ... fiaba molto in tema coi nostri tempi!!! Complimenti... Giovanna
 
 
Kagura84
Kagura84 il 03/05/11 alle 22:26 via WEB
Effettivamente, l'idea di questo racconto è nata proprio quando, in un particolare momento di sete, ho bevuto l'acqua gelata di una fontanella. Grazie mille dei complimenti Giovanna!!! ^_^
 
 
lemagichefiabe
lemagichefiabe il 05/05/11 alle 13:53 via WEB
Ciao Gio, sono perfettamente d'accorod con te, una fiaba che insegna come utilizzare questo bene prezioso che la natura ci offre e a ricnoscerne appunto la sua preziosità!!! COncordo perfettamente anche sul fatto che è un bene che la natura ci dona in uso, ma non ci regala!!!!! Un abbracico gig per te. TVB. La piccola Gio.
 
ritaserretiello
ritaserretiello il 02/05/11 alle 15:26 via WEB
Bellissima fiaba, racchiude in se tante virtù che tutti dovremmo prendere ad esempio: gentilezza, pazienza, ringraziamento, condivisione, generosità... Mai nulla ci è dovuto. E le cose più buone sono quelle semplici e delle quali si dice "grazie"
 
 
Kagura84
Kagura84 il 03/05/11 alle 22:34 via WEB
Esatto. Il ringraziamento è il concetto chiave del racconto, purtroppo nella vita ci sono momenti in cui la parola "grazie" viene volentieri omessa o sminuita, quindi volevo per una volta restituirle tutto il suo valore. ^^ Grazie mille per aver letto! =)
 
 
lemagichefiabe
lemagichefiabe il 05/05/11 alle 14:01 via WEB
Come sempre stellina leggi con attenzione e profondità ciò che ti viene posto "davanti agli occhi" e sono felice del tuo saper analizzare così attentamente ogni cosa cogliendone poi i punti essenziali ... Vero, la parola chiave è GRAZIE .... si perchè la natura ci offre infinite risorse ma l'uomo non è mai stato in grado di ringraziarla e di trattare con i guanti bianchi ogni suo bene ... Questa fiaba, nella sua straordinaria semplicità, insegnerà ad ogni bimbo (ma forse anche ad ogni adulto) la preziosità di questo bene ed isegnerà loro anche tutte le altre virtù che hai elencato, proprio perchè contenute nella fiaba stessa!!!! Un abbraccio stellina. La piccola Gio.
 
sorbettoalimone68
sorbettoalimone68 il 02/05/11 alle 16:59 via WEB
..bellissima..complimenti grande morale!!! un abbraccio, Simo
 
 
Kagura84
Kagura84 il 03/05/11 alle 22:34 via WEB
Grazie mille Simooo!!! Ricambio l'abbraccionee =)
 
 
lemagichefiabe
lemagichefiabe il 05/05/11 alle 14:03 via WEB
Mi unisco ai tuoi complimenti Simo, e se posso ricambio anche io l'abbraccio .... ^_____^ ... La piccola Gio.
 
mirkan18
mirkan18 il 02/05/11 alle 21:41 via WEB
bellissima fiaba una bella morale che molte volte bisogna prendere in considerazione complimenti all'autore un saluto ciao gio...
 
 
Kagura84
Kagura84 il 03/05/11 alle 22:39 via WEB
E purtroppo tante volte non la si prende mai in considerazione, proprio perchè la morale è qualcosa di scomodo.. ^^' Ti ringrazio davvero per i complimenti!
 
 
lemagichefiabe
lemagichefiabe il 05/05/11 alle 14:19 via WEB
Ciao Mirkan, già, Kagura ha ragione, purtroppo una morale che non viene quasi mai presa in considerazione, perchè la morale, in genere, è scomoda!!!! Ricambio il tuo saluto con cuore e con un sorriso ... ^_____^ ... La piccola Gio.
 
professore.50
professore.50 il 03/05/11 alle 08:57 via WEB
Bella storiella grazie dell'invito. Buona giornata.
 
 
Kagura84
Kagura84 il 03/05/11 alle 22:40 via WEB
Ma grazie a te di aver letto la mia favola!
 
 
lemagichefiabe
lemagichefiabe il 05/05/11 alle 14:21 via WEB
Ciao Prof .. sono felice che ti sia piaciuta la favola di Kagura ... ti lascio un sorriso gigante ... e l'invito è comunque sempre aperto ... ^_____^ . La piccola Gio.
 
eden58ac
eden58ac il 03/05/11 alle 10:50 via WEB
Non bisogna mai dare giudizi affrettati, anzi non bisognerebbe proprio darne... e comunque essere sempre grati di ciò che ci viene offerto. Molto bella. Un saluto. Anna
 
 
Kagura84
Kagura84 il 03/05/11 alle 22:44 via WEB
E pensa che spesso l'autrice ci casca nella rete del giudizio affrettato, il carattere del corvo, del resto, gliel'ho affibbiato io, eheheh ^^' Grazie mille, Anna!!
 
 
lemagichefiabe
lemagichefiabe il 05/05/11 alle 14:29 via WEB
Ciao Anna, è vero non bisogna mai dare dei giudizi affrettati, forse non bisognerebbe proprio darne di giudizi ... in fin dei conti chi siamo noi per giudicare?!?!?!? ^______^ e comunque si ... dobbiamo ancora imparare cosa sia la gratitudine .... leggendo questa fiaba, già teoricamente potremmo apprenderne il significato non credi?!?!?!? ^_____^ Sorriso gigante. La piccola Gio.
 
padmaja
padmaja il 03/05/11 alle 12:15 via WEB
Porsi sempre con rispetto verso il prossimo...niente è dovuto e un GRAZIE o un SORRISO son piacevoli da condividere. Grazie per questa favola...molto attuale per quanto riguarda la morale. Un sorriso e un saluto a te Kagura84 e un abbraccio alla Piccola Gio °__^ fla
 
 
Kagura84
Kagura84 il 03/05/11 alle 22:50 via WEB
Mi fa molto molto molto piacere che tu abbia sottolineato anche "sorriso". Sorridere è qualcosa che mi piace molto soprattutto per la "reazione a specchio" che provoca nell'interlocutore. Tu sorridi, egli ti sorride a sua volta. Nessuno ha detto una parola, ma è come se fosse stato detto tutto. Un sorriso anche a te e... grazie!!
 
   
padmaja
padmaja il 04/05/11 alle 18:34 via WEB
Allora ti mando un altro bel sorrisone °____^ augurandoti una splendida serata...E' veramente bello questo antro di fantasia e ringrazierò sempre la Piccola Gio per la sua ospitalità...
 
     
Kagura84
Kagura84 il 04/05/11 alle 20:38 via WEB
Molto gentile, una splendida serata anche a te!!!! =)
 
     
lemagichefiabe
lemagichefiabe il 05/05/11 alle 14:51 via WEB
Fla sono io che ringrazio te, non dimenticarlo mai!!!! ^______^ e questo è anche il tuo spazio, questa è anche casa tua, non devi sentirti ospite, bensì padrona!!!!! ^____^. La piccola Gio.
 
     
padmaja
padmaja il 10/05/11 alle 08:15 via WEB
Son davvero contenta di leggere quanto hai detto e ne son lusingata. Per me è un onore far parte della tua squadra °_^
 
 
lemagichefiabe
lemagichefiabe il 05/05/11 alle 14:47 via WEB
Ciao Fla esatto ... come anche ti ha detto Kagura hai evidenziato un'altra parola importantissima: SORRISO ... un sorriso è straordinario oltre che piacevole condividerlo, soprattutto, sempre come ha detto Kagura, per la reazione a catena che crea .... Forse è anche per questo che io ho sempre dentro di me quel desiderio forte di donarlo ... è bello vedere un sorriso sul volto degli altri ....Ricambio il tuo abbraccio, con affetto sincero. La piccola Gio.
 
   
padmaja
padmaja il 10/05/11 alle 08:17 via WEB
Infatti cara Gio, io uso spesso il mio sorriso nel mio lavoro e veramente si scatena una reazione a catena...si riesce ad illuminare il visto di chi abbiam davanti...Son come virgole di felicità sul nostro volto! Un saluto a te e a Kagura...fla °__^
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: lemagichefiabe
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 41
Prov: CH
 

ULTIME VISITE AL BLOG

resaxzoogardensavinopietrogrilliLETTEREVIISamira.JIODIVINACREATURApadmajarina180teresina.ltgdelistadomenico.cancianmariomancino.mGiovanni_Campadellodiletta.castellilamaison.a
 
 
hit counters

 

 

IL MONDO È MIO!

 

Ora vieni con me
verso un mondo d'incanto...
principessa...è tanto
che il tuo cuore aspetta un si.
Quello che scoprirai
è davvero importante...
il tappeto volante
ci accompagna proprio lì.
Il mondo è tuo...
con quelle stelle puoi giocar...
nessuno ti dirà che non si fa...
è un mondo tuo per sempre.

Il mondo è mio...
è sorprendente accanto a te...
se salgo fin lassù
poi guardo in giù
che dolce sensazione nasce in me.

C'è una sensazione dolce in te.
Ogni cosa che ho...
anche quella più bella...
no, non vale la stella
che fra poco toccherò.
Il mondo è mio...

Apri gli occhi e vedrai...
fra mille diamanti volerò...
la tua notte più bella...
con un po' di follia
e di magia
fra stelle comete volerò...

Il mondo è tuo...
un corpo celeste sarò...
la nostra favola sarà ...
ma se questo è un bel sogno...
non tornerò mai più...
mai più laggiù...

è un mondo che appartiene a noi...
soltanto a noi...
per me e per te...
ci aiuterà...
non svanirà...
solo per noi...
solo per noi...
per me e per te.

 

FACEBOOK

 
 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 27
 

RADIO DG VOICE

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TAG

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20