Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

fedechiarasacchi12021952prefazione09virginio.fustinonif.llimassasalvatomartinorovera.lucaPaolo31974edocostruzionigymgymnancyperry4145florisilviaangel_lyONGAM_IV
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 10/01/2021

Cecità e impotenze

Post n°1470 pubblicato il 10 Gennaio 2021 da fedechiara
 

Cecità 10 gennaio 2015
Le statistiche aiutano. Non solo le aziende per stimare i consumi delle famiglie. Aiuteranno anche i funzionari del ministero dell'interno francese a monitorare le periferie urbane fitte di immigrati storici e oggi cittadini francesi e a calcolare quante possibilità ci sono che, in date condizioni sociali, possa verificarsi una 'conversione' all'islam fondamentalista di alcuni individui e perché.
Perché un ragazzo, figlio di una famiglia normale, con discreti risultati scolastici e che era stato ricevuto perfino all'Eliseo da Sarkozy possa mutarsi in una bestia assassina, una serpe in seno alla comunità.
Un lavoro di 'intelligence' finalizzato alla prevenzione e all'anti terrorismo che diventerà il leit motiv della fortezza Europa nei prossimi giorni e mesi e anni. E, forse, dovremo rinunciare a una parte delle nostre libertà civili e subire maggiori controlli nei treni, aerei e autobus finalizzati ad evitare che quelle bestie feroci ripetano gli exploit assassini dei due giorni di morte che abbiamo alle spalle - nunzi di quanto accadrà nel corso del 2015 e negli anni a seguire.
E quelle statistiche ci diranno se è una buona idea quella di continuare a dare ricetto e accoglienza ai tanti, troppi immigrati che continuano a bussare alle nostre porte e che continuiamo a considerare una iattura impossibile da regolare e governare e respingere - un carico sociale che reca seco troppe incognite gravissime quali quelle esposte qui sopra.
E la sinistra di s-governo in Italia e la politica europea a Bruxelles oggi portano la croce dell'aver sottostimato i rischi di uno sbilancio dei rapporti fra popolazione storica e immigrati e l'allarme sociale crescente per le banlieues fuori controllo e militarizzate e le esplosive incidenze statistiche delle 'serpi in seno' che vanno ad arruolarsi nell'esercito del Califfato e tornano poi ai paesi di origine con passaporti europei facendosi beffe delle libertà che i nostri ordinamenti garantiscono ai loro cittadini.
E la stolidezza di quegli uomini di governo e partiti e associazioni di sinistra e caritatevoli è tale da fargli disprezzare quei cittadini che si riconoscono 'di pancia' nei movimenti e partiti detti 'populisti' e che favoriranno, forse, l'ascesa di Marie Le Pen all'Eliseo. Contrapposta, nell'immaginario collettivo, al presidente di ascendenza e fede islamica di cui al romanzo-predizione di Michel Houellebecq.
Gli dei accecano chi vuol perdere, si diceva, ma c'è anche chi si acceca con le proprie stesse mani e i morti di Parigi sono stesi in terra a testimoniarlo.
Charlie Hebdo, le immagini ravvicinate del blitz nel market kosher
TV.ILFATTOQUOTIDIANO.IT
Charlie Hebdo, le immagini ravvicinate del blitz nel market kosher
Charlie Hebdo, le immagini ravvicinate del blitz nel market kosher
Il buonismo che ci acceca
CORRIERE.IT
Il buonismo che ci acceca
Il buonismo che ci acceca