« IL BRILLO PARLANTECompagni di merende »

moralismo interessato

Post n°18 pubblicato il 13 Settembre 2007 da il_primo_solista

Dopo questo comizio in stile ducetto del grillo parlante dico che la sinistra, visto l'inconsistenza del centrodestra, ha scoperto il modo di farsi opposizione da sola e si è trovata un'altro capopopolo capace di occupare una protesta che sapranno veicolare e strumentalizzare a loro piacimento. Intanto con estrema tranquillità hanno finito di papparsi anche la Rai in barba alla regola dei pesi e contrappesi che salvaguardano la democrazia. Ma tornando al paraculo-Day ho soltanto sentito la voce sguaiata e ruffiana di un'altro imbonitore che ama sguazzare spesso nel fregnacciume ideologico e nel fanatismo ecologista tipico della sinistra, e ho come il sentore che nulla di tutto quello che sta accadendo ultimamente intorno al mondo politico sia frutto della casualità. Come nel 92 i post e i veterocomunisti sono in grande crisi e non solo di consensi, e per una strana coincidenza proprio come allora improvvisamente è iniziata a furoreggiare l'antipolica insieme ad una sorta di giustizialismo ben mirato. Che i parlamentari poi godano di di tanti benefici è cosa ben nota da sempre ma è anche giusto constatare che altri e di ben altra portata sono in realtà i problemi che assillano il nostro paese, ma tra le varie e raggruppate combinazioni, sempre casuali, mirate ad esaltare il sentimento antipolitico troviamo anche un  libro che soltanto adesso hanno deciso di pubblicare per poi di pubblicizzare in modo a dir poco martellante. Un libro che contiene anche inesattezze tanto è feroce nell'attaccare la classe politica italiana.

A parte il fatto che la vera e grande casta è composta di clientele fameliche legate soprattutto al carro della sinistra che da mezzo secolo a questa parte ha occupato tutte le istituzioni e i punti chiave della società, c'è anche da rilevare che di categorie sociali compatte nel difendere i propri privilegi e interessi in questo paese ce ne sono un infinità a partire da una magistratura di impunibili che da tempo ha perso gran parte della sua credibilità. Eppure Grillo e il suo compagno di strada Travaglio pretenderebbero che siano proprio quest'ultimi, alla faccia della sovranità popolare, a decidere chi indicare come degno concorrente per un posto da parlamentare. E questo nonostante il nostro ordinamento giuridico sia stato il sistema principale con il quale la sinistra e i suoi accoliti di "magistratura democratica" hanno condizionato la libertà politica del popolo italiano, e sono talmente "democratici" che un avviso di garanzia o una condanna in primo grado non la negano a nessuno. Devo comunque ammetere che si tratta di un piano ingegnoso, ben orchestrato da chi in modo occulto fiancheggia Grillo e tutti gli altri. Chissà se riusciranno a far credere all'italiano parecchio medio che per risolvere i problemi del paese sia necessario sostituire un ipotetica casta con un'altra raccomandata dalla supercasta dei togati ?! Se avranno successo sarà ancora una volta a causa della complicità involontaria di tanti sprovveduti. Certo si tratta di roba raffinata e quindi in grado di arrivare allo scopo e cioè riuscire a tenere definitivamente in scacco la democrazia costruendo un parlamento debole in modo che assecondi definitivamente il governo ombra delle procure, della triplice e dei poteri forti composta da banche e grandi giornali che fanno del lobbismo a spese del popolo.

Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Commenti al Post:
gennie17
gennie17 il 13/09/07 alle 22:30 via WEB
Passo solo per un salutone... Buonanotte.. una dolcissima notte.. :-))
(Rispondi)
 
il_primo_solista
il_primo_solista il 20/09/07 alle 23:56 via WEB
Ti ricambio di cuore l'augurio...ciao
(Rispondi)
stuntman2
stuntman2 il 22/09/07 alle 11:43 via WEB
A proposito...diamo fuoco a Storace? E stata colpa di quel ragliatore se il governo ieri al senato non è andato sotto!!E' vero che i problemi che assillano il nostro paese sono altri,ma se non cambiamo i politici,chi li risolverà?? Forse questa brodaglia che siede in parlamento?? Ne dubito fortemente!!Approvo Grillo solo per il gran polverone che ha saputo buttare per aria...speriamo comunque che casta o non casta,prima o poi si riesca a fare un pò di pulizia!Questo potrebbe essere solo il primo passettino di un percorso lungo che richiederà parecchio tempo.Mi devo complimentare per il post hai scritto,è qualche cosa che dovrebbe essere messo in prima pagina per almeno una settimana di fila!!Ciao solista,ti si legge di rado,ma quando arrivi ti sai far sentire benissimo...peccato,peccato peccato che non hai il seguito che meriteresti!!!Buona giornata ^_____^
(Rispondi)
 
il_primo_solista
il_primo_solista il 23/09/07 alle 22:38 via WEB
Ti ringrazio, tutto questo apprezzamento ha fatto arrossire anche il mio gatto. Non sono uno che si entusiasma più di tanto di fronte ad un complimento ma stavolta ci sono scappate persino le lacrime ;-). Se poi ho trascurato questo mio spazio telematico è a causa della vita che a volte si complica maledettamente, in questo caso perdere seguito in un blog, almeno per me, diventa una cosa del tutto irrilevante..quello che conta è che alla fine gli amici tornano sempre.
(Rispondi)
 
 
il_primo_solista
il_primo_solista il 23/09/07 alle 22:52 via WEB
Storace finalmente ha dimostrato di non valere affatto pù di Fini o Casini. La destra cosiddetta sociale non ha molti pregi ma dovrebbe avere come primo valore la coerenza invece è prevalsa la convenienza e per cosa poi ?! Per fare un dispetto a Fini..razza di coglioni. Comunque per modificare l'atteggiamento di questi politici non si mina la democrazia, come qualcuno i modo subdolo sta tentando di fare, ma si creano regole in grado di responsabilizzare questi signori. L'elezione diretta dei sindaci per esempio ha reso le persone elette meno vincolati al sistema partitocratico perchè improvvisamente si sono ritrovati responsabili in prima persona di fronte ai propri cittadini, e i risultati di tale cambiamento si sono visti eccome. Il populismo dei guitti manipolati è dannoso. servono soltanto ad allontanarci dalle soluzioni, sono ben altre le proposte sensate, per esempio: diminuire il numero dei parlamentari, eliminare l'inutile e dannosa componente dei senatori a vita, ma soprattutto dare vita ad una riforma elettorale in grado di limitare lo strapotere dei partiti eliminando del tutto il proporzionale e inserendo il presidenzialismo.. che ne diici ?
(Rispondi)
 
 
 
stuntman2
stuntman2 il 24/09/07 alle 00:39 via WEB
Non ho le idee chiare come le tue...sono uno che segue la politica per modo di dire...eheh...per la verità è da poco che m'interesso dei problemi di casa nostra.Ho incominciato perchè mi davano fastidio gli sventolatori arcobaleno e tutti quegli ipocriti che mettevano le bandiere alle finestre per dire no a una guerra che mi è sembrata giusta. In effetti facevano quel can can solo per manifestare contro Berlusca!! Oggi con l'afghanistan esiste la stessa situazione, eppure quei pagliacci sono scomparsi! In questo momento sono deluso per come stanno andando le cose...destra,sinistra mi sembra tutto un guazzabuglio di politici che fanno a spallate tra loro per accaparrarsi la fetta di torta più grande.Ma quale popolo,quelli pensano solo al loro portafoglio!!Le tue sono idee che condivido in pieno...credi però che qualcuno si sognerà di metterle in pratica??? Bah...ne dubito!!Ciao,mi sembri una persona veramente a posto.Ti faccio i migliori auguri per la tua vita...buona notte :-)
(Rispondi) (Vedi gli altri 1 commenti )
 
 
 
il_primo_solista
il_primo_solista il 25/09/07 alle 14:02 via WEB
In Alleanza Nazionale come nell'UDC esiste una componente conservatrice, ma in buona parte del centrodestra troviamo anche quella volontà riformatrice che la sinistra non può permettersi sia per aver innervato il, proprio potere in tutti i punti vitali del paese sia perchè al suo interno è fortissima la componente comunista e il comunismo altro non è che l'esasperazione del cancro burocratico. Non a caso la sinistra si è schierata contro l'ultimo referendum voluto dalla destra nel quale si promuovevano un premierato forte in grado di non sottostare ai ricatti dei piccoli partiti, una netta riduzione dei parlamentari e la devoluzione. Tutti provvedimenti di assolutà priorità in grado di modernizzare e rendere meglio governabile questo paese ma che lo stesso popolo bue che oggi acclama il guitto ha provveduto a bocciare sotto dettatura.Ho la sensazione che le colpe della classe politica siano usate spesso come alibi da gran parte di quel popolo che pretende diritti senza mai preoccuparsi dei propri doveri. A questo punto mi chiedo chi sia peggore la classe politica o la societa civile ?! Ciao
(Rispondi)
perdiamocidiv
perdiamocidiv il 23/09/07 alle 23:53 via WEB
premesso che di politica comprendo poco...anche se ne ho avuto un assaggio dei meccanismi anni fa...personalmente potrei dire di essere più dalla parte destra..centro destra,,ma non ne sono nemmeno più sicura...poichè non tutto condivido...ma sicuramente non dalla sinistra....nel '68 ricordo bene le manifestazioni dei compagni..eh per "sorridere"un pò..si diceva si..i compagni di baal....(cumpan di ball...alla milanese)ma capisco che tu non scrivi barzellette...ti seguirò per capire meglio...se possibile, anche se poi per farsi un'opinione...propria...ci vogliono altri elementi...vedrò di trovarli.... buon inizio settimana Tina
(Rispondi)
 
il_primo_solista
il_primo_solista il 25/09/07 alle 14:07 via WEB
Il tema trattato è complesso e se sei riuscita a non conformarti alle opinioni dominanti significa che sei uno spirito libero e quindi poco compatibile con la morale vincolata. Sarà quindi un vero piacere essere seguito da te :-). Ciao
(Rispondi)
Odette292
Odette292 il 28/09/07 alle 18:30 via WEB
Sarei curiosa di vedere a sua dichiarazione dei redditi. Avrà dichiarato tutto quello che ha guadagnato vendendo aria fritta? (Lo detesto...)
(Rispondi)
 
il_primo_solista
il_primo_solista il 29/09/07 alle 16:56 via WEB
L'incoerente moralista ai quattrini ci tiene eccome, basta guardare con quanta cura si dedica al suo allevamento di polli in vasta scala, per loro nel blog ha pensato bene di inserirci anche un negozio online in cui vende di tutto, manca solo la raccolta delle figurine dedicate a lui.
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 

Liberati dal giudice Giorgio Piziali i Rom che costringevano i figli a rubare sotto minaccia di stupro le bambine e con continue percosse i bambini. 
 

Simili comportamenti da parte dei magistrati sono possibili perchè l'ordinamento giuridico italiano e le sue tonnellate di codici consentono la più assoluta discrezionalità e l'assoluta libertà di interpretazione. In pratica secondo i nostri codici ed ordinamenti ad assoluta discrezione chiunque potrebbe essere arrestato e tenuto in galera persino per un semplice saluto, e sempre a discrezione, chi viene ritenuto un assassino potrebbe, per volere del giudice, immediatamente essere prosciolto e tutto senza contraddire i suddetti codici e ordinamenti. Oltretutto tale "settore" non è sottoposto ad alcun controllo democratico. Quindi tutto perfettamente, dal punto di vista italiano, legale e formalmente ineccepibile. Che poi lo sia anche dal punto di vista dei diritti umani, civili e politici è un'altro conto. Perchè di potere assoluto si tratta. L'ordinamento giuridico è, come dimostrano i fatti da quindici anni a questa parte è nella sostanza intoccabile, anche se formalmente il parlamento può emanare leggi in tal senso. Chi tocca muore questo è quello che è sempre capitato. Per bilanciare un simile potere , unico nell'intero mondo occidentale, la costituzione prevedeva l'immunità parlamentare (cioè la tutela per tutta la legislatura dei rappresentanti del popolo) abolita proprio per volere di quella sinistra antidemocratica che continua a starnazzare ipocritamente al proprio popolino che la costituzione è sacra ed intoccabile.

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 22
 

Ultime visite al Blog

brunella.barbettafreehittergeishaxcasomassimilano1Raffy_dglpsicologiaforenseezio.stiliconemmdd0s.melorioto_revivelo_snorkiantonioallegri55card.napellusnicolina1947violamammola56
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom