Creato da ilcorrierediroma il 16/10/2012

Emozioni Vitali

Libero di Me

Messaggi del 03/02/2023

Il nostro grande errore..

Post n°2063 pubblicato il 03 Febbraio 2023 da ilcorrierediroma
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Non disprezzo gli uomini.

In tal caso, non avresti alcun diritto,

nessun motivo per provare a governarli.

 

Li conosco vani, ignoranti, avidi, irrequieti,

capaci di qualsiasi cosa abbia successo,

di affermarsi, anche davanti ai loro occhi,

o semplicemente di evitare la sofferenza.

 

Lo so: sono come loro, almeno a volte,

o avrei potuto esserlo.

 

Tra me e il mio vicino le differenze che percepisco

sono troppo trascurabili per essere conteggiate nella somma finale.

 

Mi sforzo quindi che il mio atteggiamento sia lontano dalla fredda

superiorità del filosofo quanto dall'arroganza di Cesare.

 

Gli uomini più opachi emettono un pò di bagliore:

questo assassino suona bene il flauto,

quel nostromo che sferza la schiena degli schiavi è forse un buon figlio;

 

Quell'idiota avrebbe condiviso la sua ultima crosta con me.

 

E ci sono pochi che non possono insegnarci nulla.

Il nostro grande errore è cercare di ottenere da ognuno

in particolare le virtù che non possiede,

trascurando di coltivare quelle che possiede."

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

a causa della colpa ..

Post n°2062 pubblicato il 03 Febbraio 2023 da ilcorrierediroma
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Devo tornare nel luogo

in cui le cose erano più semplici

e una prospettiva più benigna si rivelò delicatamente.

C'era una volta un posto del genere, ne sono sicuro..

Molti sono fuggiti ma sono semplicemente morti.

Di quelli che sono fuggiti tre prosperati,

otto si sono suicidati ( a causa della colpa ),

quattro sono attualmente in situazioni

la cui natura esatta è difficile da accertare,

e diciotto rimasero nel trascurabile ‘ tra '

potremmo riferirci qui come vita ordinaria:

né successo né fallimenti, né felici né disperati.

Di quelli che sono morti,

il libro di memorie occasionale è stato scoperto ( tre in totale ),

il pezzo di carta occasionale con un elenco annotato

o un numero di telefono. È impossibile sconfiggere i resti..

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963