Creato da sognoinfinito3 il 24/11/2008
 

poesia di un sogno

vita e .....

 

 

« .... maledetta primaveraSogno di mezzanotte »

Infinita

Post n°287 pubblicato il 13 Aprile 2021 da sognoinfinito3
 

Ribelle...era per tutti....

Infinita....solo per lui 

Occhi verdi ....di quel verde che  profuma  di libertà

Libertà che sapeva di sole ....

Sole che tra le persiane... alle prime ore del giorno...si posa come un sorriso in quei angoli....quelli più invitanti ai lati della bocca 

Bocca che non sa dire no....che non sia un si 

Infinita.....come infinite le sue mani che muoveva mentre parlava .... sembravano farfalle che si posavano leggere come poesia su ogni cosa 

Infinita.... come l ombra che vedevi.. mentre canticchiando preparava il tuo caffè....

Tonia questo era il suo nome...gli si calzava a pennello.. se lo dicevi seriamente diventava  autoritario 

Ma se lo dicevi quasi sussurrandolo acquistava una poesia da farti quasi emozionare 

Tonia e le sue mille piccole pazzie

Uscivi lasciandola beatamente persa tra i cuscini...addormentata con quel mezzo sorriso che sapeva di arroganza che ti chiedevi con chi starà litigando nei suoi sogni 

Rientravi e là trovavi seduta per terra  in mezzo quella stessa stanza e il letto aveva cambiato angolo le pareti s'erano riempite di fiori e farfalle

e lei lì felice come una bambina e non importava se erano spariti i tuoi appunti che avevi lasciato sopra il comodino

...non importava se  aveva addosso la tua ultima camicia pulita che da bianca era diventata arcobaleno...                                                                                                                   

la guardavi e vedevi solo quei occhi ..... quel sorriso e ti ci perdevi

Tonia e le sue canzoni che nessuno cantava più..                                                               

"Luna sul fiume,più larga di un miglio                                                                                 

 Ti stò in crociando in grande stile un giorno                                                                         

 Oh sognatore,tu rubacuori                                                                                                 

Ovunque tu stia andando, io verrò per la tua strada

Due vagabondi,via per vedere il mondo                                                                           

C'è così tanto da vedere                                                                                                   

rincorriamo la fine dello stesso arcobaleno                                                                           

aspettando dietro l'angolo                                                                                                 

il mio migliore amico                                                                                                         

la luna sul fiume,e me"     

 

                               %%%%%%%%%%%%%%%%%%


Decidere di andar via....senza voltarsi indietro non fù facile...

Ma se lo doveva.....troppe volte aveva detto...domani...ma i suoi domani erano sempre i

domani di qualcun'altro...

E allora via...lasciare tutto.. portandosi via solo il cuore...seguendo il vento ...

con quello sguardo...che vedeva oltre e che ci si poteva perdere con il rischio di non voler

più tornare indietro.....

Lei e il suo dono di trasfomare ogni cosa in poesia....di trasfomare ogni lacrima in un

sorriso...

Vento....questo era Lei.....che ti scalda....che t'accarezza.....e butta tutto all'aria...

Mai provato a imprigionare il vento?....

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

Era sempre con la testa tra le nuvole e sempre in ritardo....lei e il suo impermeabile rosso....nella fretta aveva messo due scarpe differenti...e se ne rese conto solo salendo in treno....

Divenne rossa più del suo stravagante impermeabile e si guardò intorno...poi alzò le spalle e sorrise...in fondo erano solo scarpe...non era scalza....e si sedette vicino al finestrino

Dall'altro lato del vagone c'era lui troppo preso dalle sue carte per accorgersi di qualsiasi cosa che non fosse il suo telefono aziendale.

Ma di lei s'accorse.... forse perchè era talmente buffa con quell'impermeabile rosso...o forse perchè ogni volta che lui alzava un pò la voce al telefono...la sentiva dire shhhhhhh....che non sento la pioggia......

Scesero alla stessa stazione.....lui e la sua 24 ore .....lei e le sue scarpe spagliate...sorrise anche lui quando le vide... ..

Lui prese un taxi...lei la metrò....arrivarono quasi insieme...lui entrò salutò il portinaio e prese l'ascensore...18 piano lì c'era il suo studio...non ci sarebbe stato ancora per molto...stavano lavorando all'attico dove aveva deciso di far studio e casa tutt'uno..quella mattina avrebbe anche dovuto incontrare dei aspiranti stagisti....

Lei non fece in tempo a prendere l'ascensore ....lei il suo impermeabile rosso, le scarpe spagliate e quella buffa borsa zaino piena di tutto e nulla .Il portinaio quando la vide entrare penso' subito fosse un' artista di strada...visto che in quei giorni c'era il festival...

Ma quando lei alzò gli occhi e le porse il breve biglietto che aveva con sé.... capi'subito chi era da come assomigliava in modo impressionante alla signora Sari ....mancata il mese scorso ......

Le diede chiave e gli disse che doveva andare al 18 piano ....e le diede la lettera del notaio con una chiave ...lei la prese  salutò il portinaio e salì..

####################

Inizio gli incontri con i aspiranti stagisti....aveva terminato i colloqui ora bastava decidere ... e erano le 19.00 ora di chiudere... quando improvvisamente sentì suonare l'allarme antincendio......uscì di corsa dall' ufficio e la vide ...in punta di piedi su' una sedia vestita solo da una camicia da uomo di due taglie più grandi  e una culotte più simile a un paio di boxer da uomo.... che agitava una scopa per allontanare il fumo ..che arrivava dalla cucina........la prese al volo mentre stava per cadere....

Lei chiuse i occhi si vedeva già per terra invece sentì improvvisamente questo calore avvolgerla apri i occhi e due possenti braccia la stava tenendo...lui la depose piano come fosse di cristallo...e spense l allarme.

Tonia: opss mi scusi...ho messo i biscotti e sono andata a prepararmi la vasca....ohhh la vasca.....

E corse via verso la stanza da bagno ...lui la seguì e la vide cercare di togliere il tappo alla vasca mentre l acqua aveva già invaso la stanza 

Tonia:Merda merda merda... Si girò e lo vide alla porta che l'osservava ...Dammi una mano invece di stare la' impalato a guardare..!!.

Lui di guardò attorno e aprì l armadio a muro appena fuori ...e prese tutti i asciugamani che trovo e li sparpagliò a terra.... 

Tonia:Non bastano.....trova altro..... Semplice...?!

Semplice ??...lui entro nella stanza di fronte e prese la biancheria che c'era sopra e la getto'...anch'essa nella stanza del bagno....opss sopra di tutto troneggiava un bel completino intimo di pizzo rosso... Tonia lo vide nello stesso istante che lo vide lui....e gli occhi s'incontrarono... Lei arrossì....lui...i suoi occhi dicevano che già la vedevano con indosso solo quel completino...e che molto volentieri l avrebbe voluto torglierlo lui..

Lei lo fulminò quando si rese conto che là a terra c era tutta la sua biancheria pulita...

Tonia: Dove li hai trovati?! E ora? Che mi metto domani? .....bravo furbo...

Lui..fece alcuni passi verso lei e allungando la mano...si presento'..

Daniel:Ciao sono il tuo vicino...e mi chiamo Daniel...E aiutandola a tirarsi in piedi aggiunse...E tu dovresti essere la nipote della signora Sari.....Tonia....

E se ne andò borbotando  :Matta la nonna...Matta la nipote.....

Lei rimase interdetta...guardo il caos attorno a lei.... e scoppio a ridere....

Tonia: Matta....!.....Meglio matta che dannatamente sempre arrabbiato con il mondo....e chiuse la porta.

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

 

Era passata la settimana.. Cosi....non ebbero più l occasione di inc




continua.


La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/poesiadiunsogno/trackback.php?msg=15495736

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

SONO IN VIAGGIO NEL MONDO....TORNERņ

Se chiudi gli occhi un attimo
e respiri l'anima
puoi sentire il battitto dell'universo
un salto verso verso il culmine
oltre la vertigine
per sfiorare il margine dell'orizzonte
fiati immensi come venti
fino alle ultime energie
graffio d'onde ardenti d'aria
dentro il soffio delle apnee
braccia grandi come ali
sopra il blu delle corsie
dove urlare uguali all'acqua
quando muove le maree
c'è solo un mondo ed è un mondo solo
e un solo mondo saremo noi

 

.....Non fateci caso...son parole che volano

.....non dateci peso....chi le scrive non ne dà

....Buona vita

 

ULTIME VISITE AL BLOG

tanmiksognoinfinito3stufissimoassainatodallatempesta0Alea1963anima37sestante.76animasalva1969predazzo74Anchei0tipensoNoblesse_Oblige_1ilgiocosemprequelloTheSecretOfTheMindMaxime_2023senzazioniemozioni
 

AREA PERSONALE

 

PELLE

....Sulla mia pelle,ancora scriverò!

E finchè brividi lei avrà....

Finchè traspirerà,

Io potrò dire,che davvero,stò vivendo!

Non ha prezzo, la mia pelle

Perchè è la pelle mia!

Potrò bruciarmi ancora?

E sia!!

 

PERLE....

Aspettare č un tormento.

Dimenticare č un tormento.

Ma il tormento peggiore

nasce quando non si są

che decisione prendere.

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

I MIEI BLOG AMICI

- E lacqua scorre
- rebirth
- Riflessioni...
- S_CAROGNE
- con il senno del poi
- ROSA
- pensieri
- IL MIO ESSERE
- Parole Rosa
- Anima
- Desperate Gay Guy
- POESIA E AMICIZIA
- FANTASIA
- DOMANI CAPIRAI
- IL VOLO DEGLI ANGELI
- mistica_acitsim
- 40 anni spesi male!!
- antropoetico
- GRILLO PARLANTE
- WWW
- lera dellacquario
- LA ROSA NERA
- RIVERBERO D ANIMA
- GABBIANO REALE
- PICCOLO FABIO
- Ginevra...
- perche no!
- ViVa la Vita
- ancora pezzettini
- come unodissea
- luomo delle stelle
- Storia di unamore..
- Enodas
- PIOGGIA di LUCE
- Riflessi di me
- Patchwork
- INSIEME
- UN PO DI ME!!!
- Semplicemente io
- Shadow Magnet
- PER NOIA...O AMORE?
- cosi son io
- laltra parte di me
- semplicemente_terry
- un passo dallanima
- Poesie
- rimboccar d pensieri
- il mare infinito
- semplicemente io
- gin fizz
- mistero e ......
- Cerco il coraggio
- Pensieri nel mare
- Il mondo di Bibi
- Bagaglio a vita...
- vita in agrodolce
- ci provo
- pensieri
- LeNote_DellaMiaVita
- Le mie sensazioni
- studiareabologna
- il mio blog
- ricominciare
- il mio spazio
- Writer
- DAL MIO PROFONDO...
- Uno sguardo oltre ..
- druidos thoughts
- IO.... VORREI!
- ci&ograve; che semini....
- Attese ed emozioni
- Alba per me
- Piccola Franci
- Attesa
- Doppia identit&agrave;
- Che noia
- aries
- cuorinsaziabili
- ARCOBALENI amor a colori
- REAL TIME...MY LIFE
- tanto per esserci
- The Mirror
- I CANT BE PERFECT
- LINFINITO...CHE CE laltra me
- Ilvostropostino
- My social network
- BLACK AND WHITE
- Parole nel vento
- ~ Anima in volo ~
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CERCANDO DI TE


Cercando di te
ho consumato la mia vita,
tra storie in salita
e provvisorie verità;
il tempo è pieno di sorprese
e qualche volte ci assomiglia,
si sogna e si sbaglia
convinto ogni volta
che non ti avrei trovata mai.
Capita che poi
quando non hai voglia più di crederci,
ti cade addosso un'emozione,
cresce prepotente e senza regole e d'un tratto
torni a vivere.
Comincia da qui
il secondo tempo della vita mia
e tutto quello che sarà,
è ancora da scrivere.
Non mi sveglierò
con un sorriso sconosciuto accanto,
sempre straniero in ogni letto,
col mio cuore sconfitto
cercando di te.
Cercando di te
nelle maree che ho attraversato,
ho sempre incontrato
troppe parole e poco amore,
tu parli poco e non prometti
ma sai scaldare le mie notti
e quando mi manco
sono sicuro che ci sei.
Ora che sei qui
mi sorprende a perdere abitudini
che non avrei cambiato mai,
questa confusione che mi fa sentire vivo,
me la merito.
Comincia con te
il secondo tempo della vita mia
e tutto quello che vorrò
è solo pretenderti.
Svegliarmi con te,
con questa faccia forse un po' sgualcita,
da notti bianche per amore,
per fatica o dolore,
ma vivendo con te.

 

SOLO PADRONE DEL MIO LETTO

 
 
Template creato da STELLINACADENTE20