Creato da theriddle il 02/05/2006
'Scintille di Filosofia Civile - Uno stato è una gente e una terra'
 

Manifesti

 

 

LA PADANIA


immagine

 

Ultime visite al Blog

studiopaolooliveropaiscomariopioneer_procinetrashmariabreemanuelemarullogloriagrieco10jeli_Mfluffonegiannii0ottelli.marinasilvia.sorlinialdogeomattimismoreno.facchinisexydamilleeunanotte
 

Area personale

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 19
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« AMBIENTE, TSN SELLERO:AUTONOMIA CAMUNA, CAPARI... »

RENDICONTO 2014, RISCHIO COMMISSARIAMENTO PER IL COMUNE DI SELLERO?

Post n°956 pubblicato il 12 Maggio 2015 da theriddle
 

Il termine per l'approvazione del rendiconto 2014 da parte degli enti locali era il 30 aprile 2015, cioè la scadenza prevista dall'articolo 227, comma 2 del Dlgs 267/2000, che dispone inoltre che la proposta venga messa a disposizione dei consiglieri comunali prima dell'inizio della sessione consiliare in cui viene esaminato il rendiconto entro un termine non inferiore a venti giorni che il nuovo regolamento di contabilità del Comune di Sellero fissa entro il 10 di aprile.

Per rispettare il termine del 30 aprile quindi, la giunta avrebbe dovuto deliberare il rendiconto, averlo messo a disposizione dei consiglieri ed aver convocato, entro il termine previsto dal regolamento consiliare di 5 giorni pieni (ovvero entro il 24 aprile), il consiglio Comunale per l'esame e l'approvazione del documento contabile.

Da comunicazione pervenutaci negli scorsi giorni il rendiconto per l'esercizio 2014 del Comune di Sellero risulta però essere stato depositato solo in data 9 maggio 2015, lasciando quindi intendere che gli schemi di bilancio non siano stati approvati dalla Giunta entro i termini previsti dalla legge, inoltre, stante la tempistica prevista dalla normativa (20 giorni), è palese che il rendiconto non potrà essere discusso ed eventualmente approvato dal Consiglio Comunale prima del 30 maggio.

Di fatto quindi il municipio Sellerese ha accumulato un ritardo tale da rendere ormai impossibile il rispetto della tempistica prevista dal Tuel, ritardo che avrebbe già dovuto far scattare la procedura prevista dall'articolo 141 comma 2 (per un rimando contenuto  nell'articolo 227, comma 2-bis), che prevede che il prefetto assegni al consiglio, con lettera notificata ai singoli consiglieri, un termine non superiore a 20 giorni (quindi entro il 20 maggio)  per l'approvazione del consuntivo, decorso il quale si sostituisce, mediante apposito commissario, all'amministrazione inadempiente avviando la procedura per lo scioglimento del consiglio comunale.

Crediamo che la condotta messa in atto da questa amministrazione non rispetti il regolamento di contabilità del Comune e le norme del Tuel per questo abbiamo scritto al Prefetto chiedendo che, vista l’inadempienza dell’Amministrazione di  Sellero nella redazione e nell’approvazione del Conto Consuntivo 2014 nei termini previsti dalla vigente normativa, provveda a dare corso agli adempimenti di sua competenza previsti dalla legge.

Questo è solo l'ultimo esempio dell'inadeguatezza di una maggioranza (non nuova a certi episodi; già in passato infatti il rendiconto è stato approvato con notevole ritardo e sul filo di lana) che “se la suona e se la canta” evitando però sistematicamente il confronto. Dall'inzio dell'anno infatti  il consiglio comunale non è mai stato convocato ed il nostro gruppo è stato totalmente escluso dalla redazione del bilancio di previsione per l'anno 2015 che verrà portato in discussione nel prossimo consiglio.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/theriddle/trackback.php?msg=13201362

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Nessun Commento
 
 

Contatta l'autore

Nickname: theriddle
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 47
Prov: BS
 



immagine




 

Ipse dixit

Il coraggio nessuno lo può regalare, bisogna che ogni uomo lo trovi nella propria anima. (Umberto Bossi)

"Chi controlla il passato, controlla il futuro; chi controlla il presente, controlla il passato" George Orwell

“E tutti si scandalizzano quando sentono dire: quel tale tipo di mammifero o di uccello ormai è sparito dalla faccia della terra, non lo vedremo più; è una grave perdita. Certo, si tratta di gravissime perdite. Ma non sarebbe forse più grave se sparisse una comunità umana?” (Bruno Salvadori)


"I molteplici consigli legislativi, e i loro consensi e dissensi, e i poteri amministrativi di molte e varie origini, sono condizioni necessarie di libertà. La libertà è una pianta di molte radici. (...) Quando ingenti forze e ingenti ricchezze e onoranze stanno raccolte in pugno d'un'autorità centrale, è troppo facile costruire o acquistare la maggioranza d'un unico parlamento. La libertà non è più che un nome: tutto si fa come tra padroni e servi." (Carlo Cattaneo)


IL VOSTRO CANCRO E' PIU' GRAVE DEL MIO. Un cancro ben più tragico, ben più irrimediabile del mio. Un cancro per il quale non esistono chirurgie, chemioterapie, radioterapie. Il cancro del nuovo nazifascismo, del nuovo bolscevismo, del collaborazionismo nutrito dal falso pacifismo, dal falso buonismo, dall'ignoranza, dall'indifferenza, dall'inerzia di chi non ragiona o ha paura. Il cancro dell'Occidente, dell'Europa e in particolare dell'Italia. (Oriana Fallaci)

Penso ad un popolo multirazziale
ad uno stato molto solidale
che stanzi fondi in abbondanza
perché il mio motto è l'accoglienza,
penso al problema degli albanesi,
dei marocchini, dei senegalesi
bisogna dare appartamenti
ai clandestini e anche ai parenti
e per gli zingari degli albergoni
coi frigobar e le televisioni.
....
penso che è bello sentirsi buoni
usando i soldi degli italiani. (G.Gaber)


Un giorno milioni di uomini abbandoneranno l'emisfero sud per irrompere nell'emisfero nord. E non certo da amici. Perché vi irromperanno per conquistarlo. E lo conquisteranno popolandolo  coi loro figli. Sarà il ventre delle nostre donne a darci la vittoria.”  Houari Boumedienne - Presidente algerino -  1974 - dinanzi all'Assemblea delle Nazioni Unite





 

Video

 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.