Domani si commemora Falcone: ma ecco gli attacchi che subì da vivo

Domani si commemora la strage di Capaci. Nella quale morirono il Magistrato anti-Mafia Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e ai tre uomini della scorta: Antonio Montinaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani.

La strage di Capaci fece seguito a quella di via D’Amelio, avvenuta il 19 luglio dell’anno precedente dove perse la vita un altro Magistrato simbolo della lotta alla Mafia: Paolo Borsellino.

La Mafia esiste ancora, sebbene abbia da tempo trasformato il proprio Modus operandi. Lasciando perdere lupare e fucili e indossando giacche e cravatte. A sostituirla in termini di potere la ‘Ndrangheta calabrese, ormai radicata non solo nel Nord Italia ma anche all’Estero.

Orbene, domani alla commemorazione presso l’Aula Bunker ci sarà anche il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando. Anch’egli Magistrato anti-Mafia e amico di Falcone, ma che non lesinò feroci critiche a Falcone. Anche in trasmissioni televisive come Sciuscià, condotta da Michele Santoro, e il Maurizio Costanzo Show.

CONTINUA A LEGGERE

Domani si commemora Falcone: ma ecco gli attacchi che subì da vivoultima modifica: 2019-05-22T10:13:16+02:00da LucaScialo
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).