Biden alternativa salvifica a Trump? Non proprio: lo scandalo in Ucraina

Biden alternativa salvifica a Trump? Non proprio: lo scandalo in Ucraina

Le elezioni americane stanno per arrivare e ormai la vittoria di Joe Biden sembra scontata. Un epilogo molto diverso rispetto a quello che si prefigurava fino a marzo scorso. Ovvero, fino alla esplosione della Pandemia innescata dal nuovo Coronavirus Covid-19. Il quale ha mandato l’elettorato americano nel panico. Illudendo così l’americano medio che Trump non sia capace di gestire la Pandemia, dato anche il costante braccio di ferro di Anthony Fauci. Pleniponteziario della sanità americana dal 1985. Amichetto di Bill Gates. Joe Biden, chiamato dallo stesso Trump “Sleepy”, si trova…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Donald Trump proposto Premio Nobel per la Pace: perché Si e perché No

Donald Trump proposto Premio Nobel per la Pace: perché Si e perché No

Trump Nobel pace? Come ho già scritto in altre occasioni, fino a marzo 2020 Donald Trump era il sicuro vincitore delle prossime elezioni presidenziali 2020. Visti gli ottimi risultati economici raggiunti dagli Usa nei suoi anni di mandato e, soprattutto, la mancanza di forti alternative da parte degli oppositori democratici. Dato che il loro candidato sarà Joe Biden, chiamato da Trump non a caso “sleepy”. Poi però, citando il titolo di un bel film con Jack Nicholson, “qualcosa è cambiato”. Infatti, il Covid-19 prima e il caso Floy poi, hanno…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Oms legata alla Cina? Le prove a partire dal direttore

Oms legata alla Cina? Le prove a partire dal direttore

Da quando è esplosa la Pandemia (vera o presunta), l’Organizzazione Mondiale della Sanità (meglio nota con l’acronimo OMS) è finita sotto i riflettori. Con il Presidente americano Donald Trump che ha deciso di sottrargli i finanziamenti, facendo diventare così la Fondazione di Bill Gates la prima finanziatrice (prima erano appunto gli Stati Uniti). The Donald accusa infatti l’Oms di aver trattato con poca obiettività i dati sul coronavirus che provenivano dalla Cina lo scorso gennaio. E quindi di aver favorito il propagarsi del virus. Sulla stessa lunghezza d’onda il Wall…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Crisi Usa-Iran, motivi reali e quali ingenti danni rischia di subire Italia

Crisi Usa-Iran, motivi reali e quali ingenti danni rischia di subire Italia

Il 2020 non è iniziato nel migliore dei modi per la Pace nel Mondo. Come noto, Donald Trump ha ordinato l’eliminazione del generale Qasem Soleimani, numero due dell’Iran, capo dei Servizi segreti, nonché considerato uno degli uomini più influenti di tutto il Medio Oriente. Una mossa paragonabile, per intenderci, all’invasione dell’Iraq da parte delle truppe americane. Obama aveva intrapreso col paese iraniano un dialogo culminato con il Trattato sul nucleare del 2015. Ma con l’arrivo di Trump alla Casa bianca, i rapporti con l’Iran sono tornati conflittuali. Il Tycoon ha infatti…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

al Baghdadi, è morto davvero? I dubbi sul discorso di Trump

al Baghdadi, è morto davvero? I dubbi sul discorso di Trump

Un avvenimento paragonabile alla morte di Bin Laden. Tanto per importanza, quanto per la solita mole di dubbi che porta con sé. Perché quando si tratta di America, i dubbi e i lati oscuri sono sempre presenti. Il leader dell’Isis Abu Nakr al Baghdadi è stato ucciso domenica scorsa nel corso di un raid americano nel Nord della Siria. Raid che aveva come obiettivo principale proprio al Baghdadi. Ad annunciarlo via Twitter Donald Trump, che ha fatto la cronaca di quanto dice di aver visto. Al Baghdadi sarebbe “morto dopo…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Governo Conte bis, ecco i primi 3 provvedimenti che ci dicono cosa ci aspetta

Governo Conte bis, ecco i primi 3 provvedimenti che ci dicono cosa ci aspetta

Come già detto in un precedente articolo, il Governo Conte Bis è ufficialmente nato. Almeno per quanto concerne la squadra dei Ministri. Ora dovrà incassare la fiducia alle due Camere. Dove rischia di più, come tradizione vuole, è al Senato. Dove i numeri sono risicati, soprattutto se alcuni senatori pentastellati davvero non voteranno a favore dell’esecutivo. Decisivi potrebbero essere dunque perfino i voti dei Senatori a vita, proprio come accadeva ad un altro governo di centrosinistra. E sempre Bis. Ossia, il Governo Prodi in carica dal 2006-2008. Più scorrevole invece…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Trump minaccia anche l’Italia: i prodotti a rischio

Trump minaccia anche l’Italia: i prodotti a rischio

Viviamo nell’era post-globalizzazione. Accortisi, dopo averla sostenuta, che la globalizzazione ha creato soprattutto effetti nefasti più che benefici, negli ultimi anni i paesi stanno tendendo a chiudersi. Complice anche la recessione economica del 2008, che ha stravolto l’economia globale. E così, si è tornati al protezionismo, alla paura dello straniero. Visto come una minaccia per le proprie risorse. Si stanno di nuovo ergendo muri, fili spinati, referendum per uscire dall’Ue (vedi Brexit), si eleggono governi populisti con venature xenofobe. Anche la vittoria di Donald Trump nel paese globalizzato per antonomasia,…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Muro tra Usa e Messico: la clamorosa verità che non si dice

Muro tra Usa e Messico: la clamorosa verità che non si dice

Uno dei punti del programma di Donald Trump, sbandierato durante la sua entusiasmante campagna elettorale, che lo ha portato prima a vincere le Primarie del Partito repubblicano e poi le elezioni presidenziali, è stato il muro tra California e Messico. Al fine di fermare il traffico di droga e l’immigrazione clandestina. Il progetto per ora è chiuso in un cassetto, sia per i costi che comporta, sia per motivi diplomatici onde evitare uno scontro col paese sudamericano, sia perché il Tycoon ha perso una delle due camere dopo le elezioni…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Mancano pochi minuti alla Fine del Mondo: a dirlo Pool di scienziati

Mancano pochi minuti alla Fine del Mondo: a dirlo Pool di scienziati

La fine del Mondo è uno spauracchio che accompagna l’uomo da un bel po’. Vuoi la scienza, vuoi la religione, vuoi la superstizione, tanti nei secoli sono stati gli annunci sulla fine del mondo. Sarà per volere di Dio, il quale deciderà di scatenare una Apocalisse e porre fine a tutto. Sarà per volere dell’uomo, attraverso i suoi comportamenti scellerati nei confronti della natura; o scatenando una guerra nucleare. Sarà per una mera credenza popolare, dettata da qualche avvenimento molto singolare e puramente scaramantico. A memoria, ho vissuto tante Fine…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More