Gira che ti rigira..

 

 

Da giorni mi sto leggendo le molte critiche

che fanno parte di pagine copiate

che sparlavano di altri iscritti.

 

Ora cerco di essere chiaro almeno ci provo visto che sono anzi in molti amici

giudicati sgrammaticati e di passare troppo spesso su profili sconosciuti,

oltre a copiare

alias dei profili già presenti.

 

Intanto mai copiato nick esistenti

mai saltato su profili di questa communi,

se non per affari miei,lo stesso i miei amici.

 

Per essere ancora più precisi

siamo oltre 300 iscritti

e non lavoriamo come fin troppi esistenti in questo contesto

per fare mercatini, se quella signora che non capisco il motivo

è tanto certa che tutte le colpe appartengono a noi,

mentre si fa lasciare note particolari contro altri iscritti

dove asserisce -ma chi vi conosce-

Magari invece lei conosce molti di noi

perché non lo dice?

Certo non lo ricorda mentre noi più adulti si eccome.

Per il pecorino e la signorotta  etcetc che è passata sui 7 nani

a cui scrisse come mai ne manca uno?

Purtroppo le troppe inciviltà si fanno riconoscere eccome,

ma poi dove sono i tanti post di chi si lamenta dei nostri?

Da anni fanno post con i soliti aforismi,

pubblicità e quello che serve per guadagnare.

Chiunque noi siamo a voi che importa?

quello che conta sono le tante molestie che ancora sono attive

verso ragazze e uomini eppure di segnalazioni è pieno

se delle ragazze rispondono oppure è stato fatto

evidente -visto che li ho letti-

chi li ancora manda si merita altro altro che un vaffa

visto come hanno trattato delle ragazze in una chat.

Sapete la differenza tra chi la racconta

all’inverso a chi come noi conservano prove?

Da quando? gli adulti da 23 anni di chat yahoo,messagger,facebook etcetc-

Se per avere degli spazi web offerti si devono ricevere offese gravi

addirittura donne conosciute chiamate prostitute zona Flaminia e al mattatoio e si conoscono bene questi che si presentano come re,fratelli,cognati,zii,menti ,canzonieri,regine bianche nere rosse e verdi

rose,angeli che vanno segnalando tante lune,tante lupone,anime 10000 Anne,poi c’è il pastore che vuole guidare il suo gregge di pecore,

e racconta favole, e non continuo ma voglio aggiungere

quel vostro amico scrittore che copia post e altro

certo giusto attaccare chi non divide niente con tanti

illustri gruppi di vendite.

Per legge la pubblicità va accettata non imposta,

se un profilo permette il ritorno di un nick bloccato

evidente che quel profilo non è sicuro oppure completo.

Mettere i nostri profili nei preferiti per altri è un modo per poi saltarci sopra

e sanno bene che non si vedono le visite

allora per quale motivo ci passano?

E questo da anni e anni -per chi lavorano?-

Nota. per quella blogger

Signora la sua frase se non vi sta bene potete pure andare via-

si consulti con un avvocato ,ma poi lei cosa rappresenta in questo contesto?

Per usare il suo blog-1 dei suoi blog-per usare sparlare di chi non conosce?-

accogliendo 2 nick che stranamente che capitano sul suo blog molto poco usato?

E ancora persino io sono stato attaccato da una iscritta

perché costei asseriva che quando nei nostri post

leggeva -nonna-si riferivano a lei.

E pure di una ragazza che aveva un alias di una città famosa

che aveva visitato aggiungendo una sua foto proprio sotto la scritta,è stata presa di petto con diversi messaggi lo stesso chi l’aveva aggiunta tra le amicizie.poi è stata fatta oscurare perché veniva accusata di essere -la donna-che molestava,a questo punto posso dire che erano in coppia la mascherata e il dominatore che le chiamava milf.

Che ingiustizie permettono  a quella ragazza fu risposto che il suo alias significava l’organo maschile,che strano che invece quel nick che dava addosso molto segnalato non è stato oscurato.Oltre 3 profili fatti oscurare

appena entrati dopo 10 minuti e fu risposto al padre che erano nick da ?

Sapete che quel genitore non si è arreso?

Fate i bravi dice sempre il mio ex Capitano e grande amico.

Io invece dico altro non continuate a  scassarmi l’umore

e lasciateci usare i nostri spazi.

 

https://youtu.be/2EA_cjZ1i1o

 

 

 

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr