Il nostro Ecosistema in movimento

FOCUS.Perché dobbiamo temere nuove pandemie anche peggiori di questa

C’è un detto che recita così:”Finchè c’è vita c’è speranza!”. Credo che questo detto sia nato insieme al mondo. E allora ? Finchè ci sarà la vita ci saranno sempre i Virus, ma è anche vero il contrario.

L’ecosistemi e organismi, piaccia o no, dipendono dai Virus. Persino l’evoluzione dipende anche dai virus, che per un succedersi di milioni di anni hanno plasmato la flora e la fauna di questo nostro amato pianeta. Non solo, ma  si sono pure alternati tra genomi di ospiti ( uomo, animale, funghi ecc. ) di specie diverse. Una sorta di tennis da tavolo virale.

Quindi, anche noi umani dipendiamo dai Virus, se non altro perchè con essi conviviamo portandoli a “spasso”: dove andiamo noi, vengono pure i virus. Calcolate che il nostro intestino è popolato da qualcosa come 140.000 specie di Virus, significando una cosa ben chiara e limpida: senza i virus non non esisteremmo ( mi pare di averlo detto in qualche mio precedente ).

Calcolate che ci sono molti più Virus sul nostro pianeta terra, che  stelle nel firmamento che conosciamo. Calcolate che negli oceani abitino circa tante particelle virali come 10 miliardi di volte  il numero stimato di stelle.

Ebbene, tutti questi virus hanno in comune due caratteristiche: un genoma protetto da un guscio a base di proteine e la necessità di necessitare di un  ospite per riprodursi.

A differenza della maggior parte degli animali, che si mantengono in vita tramite il consumo di alimenti morti oppure uccisi da loro stessi; anche brucando l’erba, i Virus per continuare a esistere necessitano di un organismo che sia vivo. Non importa se animale, se una pianta, se un fungo o di un batterio o persino di altri virus. L’importante che siano vivi.

Quanto a loro stessi, le varianti sono infinite. Alcuni hanno solo due – tre geni, e altri che ne hanno centinaia. I Virus patogeni, ovvero quelli che causano sofferenza all’ospite; che fra l’altro sono in numero molto più piccolo rispetto  all’infinità di Virus che campano benissimo senza fare danni come quelli a noi ormai molto noti.

In altri termini, un mondo ancora da esplorare.

Il nostro Ecosistema in movimentoultima modifica: 2021-12-08T14:03:53+01:00da un_uomonormale0

9 pensieri riguardo “Il nostro Ecosistema in movimento”

  1. Buon pomeriggio amico mio Peppe, il problema di sempre:”L’Uomo”. Con le cui attività che stanno causando danni alla biodiversità, Le foreste da sempre sono state le nostre sentinelle contro i Virus pandemici. Deforestare vuol dire diffondere virus pandemici. Grazie per i tuoi interessantissimi articoli. Gina

  2. Ciao Gina, i danni al mondo animale e vegetale, sono sotto gli occhi di tutti. L’uomo deve a tutti i costi difendere e tutelare la biodiversità: mettere questo come programma primario e per almeno due ragioni. Innanzitutto perchè noi veniamo protetti dai pericoli che essa nasconde; ovverosia, da quei patogeni che ancora Non conosciamo e che albergano in tutte le specie animali e la seconda ragione perchè la biodiversità è una enorme ricchezza anche in termini di soluzioni agli stessi pericoli che genera. Grazie, Gina, bel pomeriggio.

    1. Cara Rosina, questo virus se ne stava beato a trastullarsi nel pipistrello da centinaia di anni. Anzi, starsene in questo suo “serbatoio” indisturbato era molto più facile piuttosto che trovarsi in ambiente ad alta biodiversità. Purtroppo, lo squilibrio introdotto dall’uomo in natura ha scatenato la diffusione di questa malattia infettiva per via di un patogeno che si è vista aprire la porta del suo habitat. Buon pomeriggio Rosì.

  3. Fino a qualche minuto fa, Libero non mi ha permesso di effettuare il login, quindi di entrare. L’argomento è sempre interessante , ma non ho più tempo di commentarlo ancora una volta, anche se avrei sempre qualcosa da dire, perchè devo andare ad ascoltare la Messa su canale 28. Ti lascio i saluto per una lieta serata. Ciao.

  4. Bella lezione Doc. Prendo atto della esaustiva complessità del nostro pianeta, del nostro sistema di vita e delle sorprese dei virus che ci consentono di vivere e…viceversa. Beh, non mi sento tanto bene dopo aver letto, ma non metto in dubbio che sia verità scientifica. Cercherò di non pensarci troppo altrimenti mi ammalo.
    Buona sera Peppe.

  5. Scusami Carlo, ma tu ti ammali anche leggendo la parola ” farmacia?” L’evoluzione dipende anche dai virus, per milioni di anni hanno plasmato la flora e la fauna di questo nostro pianeta, ma hanno pure fatto la spola tra i genomi di ospiti di specie diverse. Una sorta di ping-pong virale. Noi pure dipendiamo dai virus, se non altro perchè conviviamo con loro, li portiamo a spasso; anche quando andiamo dal salumiere. Il nostro intestino è colonizzato da qualcosa come 140.000 specie virali, il che significa che senza virus noi non saremmo vivi. Salutone

Lascia un commento