Libera su Libero...

...e in qualunque altro posto.

 

 

« LIBERO, VOGLIO LA PAGINA...Il 30 ottobre è tra due ... »

w la libertą...dalle sterilitą

Post n°87 pubblicato il 23 Ottobre 2009 da LaBrusLa
 

Io ho lasciato dietro di me ogni limitazione possibile. Sono andata avanti nella vita cercando qualcosa di più profondo di qualcosa che mi appartenesse materialmente. Oggi tante cose non hanno più alcuna importanza per me, le ho "scavalcate" per andare decisamente oltre. Non mi arrabbierò mai per delle sciocchezze, non mi sento più schiava del possesso. E sapeste che bella sensazione che è! Vivo nella libertà assoluta per me e per gli altri, non sono più ricattabile dagli eventi e ho la gioia nel cuore. Mai e poi mai mi arrabbierò se qualcuno prende qualcosa di mio e lo fa suo: anzi me ne compiacerò pensando che allora quel qualcosa è piaciuto. Non mi schiererò mai da nessuna parte, perchè credo che la ragione sia sempre nel mezzo. Non mi creerò mai il problema di come sarà domani la mia vita, perchè io la vita, "la vivo sempre oggi" e me la gusto davvero. Non voglio giudicare perchè non voglio essere giudicata. E non voglio essere giudicata perchè credo che nessuno di noi debba seguire la strada di tutti, ma "la sua"...nel bene o nel male. per cui considero il giudizio un auto-giudizio inconscio. Mi voglio talmente bene che sono disposta a bere anche una tisana disgustosissima per il mio bene, se  necessario. E non mi fido di coloro che per il proprio bene non berrebbero mai quella tisana disgustosa, poichè sono certa che i piccoli segnali sono quelli che dicono grandi cose, e credo che se una persona non sa fare un sacrificio di questa portata nemmeno per sè stesso non saprà mai fare un sacrificio per altre persone. Seguo sempre e soltanto il mio istinto ascoltando anche i consigli, perchè seguire il cuore si fa anche potendo conoscere e scegliere nuove cose. Quando cammino in un prato mi sento parte del mondo e non più distaccata come prima, seppure sia sempre stata amante della natura. Ho i miei momenti che necessitano di compagnia e confronti, e ho i miei momenti di riflessione, dove "non ci sono per nessuno". Sono giocosa e gioiosa, forse la vita mi sorride perchè io le ho sempre sorriso...e quando dico LA VITA MI SORRIDE non intendo dire che non ho mai avuto problemi o dolori. Ma che so affrontarli senza paura. Non mi sento più appagata con un jeans di Armani o una crema di Dior, certo mi piacciono comunque, ma oggi il mio appagamento ha orizzonti ben più lontani e profondi. Ho scoperto la felicità terrena, mi piaceva...ma non durava per sempre. Mai. Ho poi scoperto quella interiore. Non mi ha "mollata" più. Io le ho dato le illusioni a cui ero fortemente ancorata e lei mi ha reso la gioia di quand'ero bambina. Sono caratterialmente molto forte, ma questa forza l'ho costruita io, piano piano, dalla mia fragilità. Per questo quando vedo che persone si scontrano per sciocchezze...beh, mi sento lontana anni luce...Io non dimentico mai, nemmeno per un istante che "là fuori" c'è la vera sofferenza, e sono certa che "loro" la baratterebbero senza ombra di dubbio con certi problemi di "possesso e potere". Ma anzi...forse neanche lo farebbero, perchè un dolore è comunque vita. Una lite sciocca è solo sterile. Viva la libertà vera...

 

 

laura brustenga

 
 
 
Vai alla Home Page del blog