DESTRA FOR EVER

Politica e di tutto un po'

 

immagine

QUESTO BLOG E' ANTICOMUNISTA

 

AREA PERSONALE

 

MOLTO BUCOLICO

immagine
 
immagine 
 
  immagine
 

TAG

 

immagine

 

FACEBOOK

 
 

PRODI 2

immagine
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
immagine
 
Citazioni nei Blog Amici: 20
 

 

BUONGIORNO A TUTTI!

Post n°60 pubblicato il 17 Maggio 2007 da smilsmile2006
Foto di smilsmile2006

DOPO UNA LUNGA ASSENZA SONO TORNATA DA VOI, CARI AMICI, PIU' COMBATTIVA CHE MAI. SPERO DI ESSERVI MANCATA QUANTO VOI SIETE MANCATI A ME, MA HO DOVUTO SUPERARE QUESTA FASE DELLA MIA VITA IN ASSOLUTO SILENZIO E RACCOGLIMENTO. OGGI SONO MOLTO PIU' SERENA E PRONTA A RITORNARE IN CAMPO PER LA LIBERTA' CONTRO QUESTO GOVERNO DI SINISTRA E CONTRO I DICO,LA LORO PROPOSTA DI LEGGE PER L'IMMIGRAZIONE, ETC.ETC. NON MI BASTEREBBE IL BLOG, AHAHAHAH.

 
 
 

Post N° 59

Post n°59 pubblicato il 21 Febbraio 2007 da smilsmile2006
Foto di smilsmile2006

Ora è salito al cielo, insieme a mia madre. E' un momento di grande, immenso dolore, e nel contempo di sollievo sapendo che non soffre più. Per sei mesi la mia vita si è annullata in lui. Ora devo riprenderne le fila. Momento di grande confusione e lucidità nello stesso tempo. Sei stato un maestro di vita per molti, ma soprattutto per me. Ciao papà. Ti voglio bene. 

 
 
 

Post N° 58

Post n°58 pubblicato il 31 Gennaio 2007 da smilsmile2006
Foto di smilsmile2006

Buongiorno a tutti. Non sono sparita, anzi si. Sapete la mia situazione. E' un momento come dire....difficile e molto impegnativo. Ma vi penso sempre. bacioni a presto Paola

 
 
 

AUGURONI!

Post n°57 pubblicato il 29 Dicembre 2006 da smilsmile2006
Foto di smilsmile2006

SCUSATE IL RITARDO!

VI AUGURO UN MERVIGLIOSO 2007 A TUTTI, CHE PORTI PACE E SERENITA' SOPRATTUTO NEI NOSTRI CUORI....E TANTO TANTO AMORE

PAOLAimmagine

 
 
 

COMUNISTI MASCHILISTI?

Post n°56 pubblicato il 12 Dicembre 2006 da smilsmile2006
 
Foto di smilsmile2006

La proposta di legge dei Ds legittimerà il ripudio, la poligamia, il dominio dell'uomo sulla donna, il matrimonio a tempo determinato, senza che tali pratiche abbiano alcun effetto a rilevnza civile. COSA NE PENSATE?

Leggo sulla Padania di oggi, che secondo una proposta di legge presentata dai DS  denominata 'Norme sulla libertà religiosa e abrogazione della legislazione sui culti ammessi', "gli imam potranno celebrare matrimoni con rito musulmano VALIDI ANCHE PER LO STATO ITALIANO, sugellando l'unione senza l'obbligo di richiamare gli sposi al rispetto della parità fra uomo e donna. Lo Stato quindi, non solo legittimerà il matrimonio islamico, con tutti gli annessi e connessi del caso( ripudio, POLIGAMIA, discriminazione di genere), ma riconoscerà di fatto, il diritto di famiglia islamico regolamentato dalla Shar'ia".(....)
"Nel diritto islamico, il padre ha un potere assoluto nei confronti dei figli che devono necessariamente professare la fede islamica anche quando nati da madre non musulmana. Una donna non islamica non avrà alcuna voce in capitolo per qunto riguarda la prole-qualora cozzasse contro i principi dell'islam- e può quindi accadere(....) che una figlia potrà essere costretta ad un matrimonio combinato anche se solo adolescente, dal momento che , per il diritto islamico, l'età minima per contrarre matrimonio è di 15/17anni, in altri casi a pubertà raggiunta." (.....)

"Per i deputati diessini 'lo Stato italiano ha tutto da guadagnare dall'integrazione di chi si vuole integrare e tutto da perdere nell'alimentare una situazione grigia di non regolazionee di confusione in materia'. Sembra scontato ribadire che il processo di integrazione non si basa sul cambiamento dlla Costituzione di un paese per favorire una determinata etnia o religione, bensì sulla coscienza che le leggi del paese ospitante vanno sempre e comunque rispettate piuttosto che accettate, e la certezza che tali leggi  tutelino tutti gli individui a prescindere. In altre parole la legge è uguale per tutti. Convinzione, questa, non condivisa dal diritto islamico. (.....) Quanti di questi 'luminari' in materia legislativa conoscono almeno i rudimenti del diritto di famiglia islamico?"
Non solo, per la legge islamica esiste anche il matrimonio a TEMPO DETERMINATO.

Vediamo  alcuni doveri della donna nei confronti del marito per la legge islamica:

-superiorità dell'uomo e obbedienza della donna
-non uscire di casa senza il permesso del marito
-non ricevere nessuno che a lui non piace entri a casa sua
-deve mantenere il silenzio quando lui parla
-deve evitare tutto ciò che a lui potrebbe irritarlo
-deve accompagnarlo alla porta quando lui esce
-deve offrire al proprio marito il piacere sessuale  quando e  come lui lo vuole  

Ora una domanda mi nasce spontanea:

 MA I COMUNISTI NON ERANO ANCHE FEMMINISTI?

 
 
 

OLOCAUSTO?MAI ESISTITO

Post n°55 pubblicato il 11 Dicembre 2006 da smilsmile2006
 
Foto di smilsmile2006

ULTIMISSIMA DALL'IRAN:

L'OLOCAUSTO NON E' MAI ESISTITO!

I COMUNISTI APPOGGIANO GLI ARABI. NO SCUSATE APPOGGIANO I MUSULMANI CONTRO LA CHIESA CATTOLICA. POVERINI SE SONO TERRORISTI E' PERCHE' NON HANNO ALTRO MEZZO PER FARSI SENTIRE DAL MONDO CHE GLI ATTACCHI TERRORISTICI! COME LE BR. IN NOME DELL'IDEOLOGIA TUTTO VALE TUTTO. MA I COMUNISTI NON ERANO QUELLI ANTI-NAZISTI? E ORA SONO ANTI -ISRAELIANI?

MA CHE SI DECIDANO UNA VOLTA PER TUTTE!

 COSA VOGLIONO FARE DA GRANDI?  

 
 
 

NOI SIAMO CATTOLICI

Post n°54 pubblicato il 10 Dicembre 2006 da smilsmile2006
Foto di smilsmile2006

Vorrei fare un'analisi di quello che sta succedendo in questa società. Dall'Inghilterra arriva la notizia che celebreranno un Natale all'insegna del laicismo, senza simboli religiosi, onde evitare di offendere le altre religioni. In Italia parte della sinistra radicale vorrebbe una legge sui PACS, e pari diritti per le  coppie di fatto, quelle omosessuali, e quelle tradizionali ossia quelle sposate. Ora dato che io sono cristiana cattolica, mi viene da commentare tutto ciò.  

Intanto vediamo come le religioni vedono l'omosessualità:

Cristianesimo

La posizione ufficiale della Chiesa cattolica afferma che i cattolici sono contrari ai rapporti omosessuali, non alle persone in quanto tali. Dalle persone omosessuali la Chiesa cattolica pretende la castità.

Gli ortodossi sono su posizioni simili a quelle dei cattolici.

Alcune Chiese Protestanti, di tendenza liberal, mostrano maggiore tolleranza, ammettono il matrimonio omosessuale e l'ordinazione di omosessuali nel clero senza l'obbligo di celibato. Altre invece, specie le denominazioni su posizioni fondamentaliste, sono contrarie a qualunque tipo di relazione omosessuale.

Contrari ai rapporti omosessuali, in base a prescrizioni bibliche, anche i Testimoni di Geova.

  • l'omosessualità e' incompatibile con l'appartenenza alla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni 

    Islamismo

  •  Ebraismo
  • L'ebraismo ortopratico, o "ortodosso", maggioritaria in Israele, condanna l'omosessualità.

    Tuttavia negli Usa, dove risiede la maggiore comunità ebraica della Diaspora, la corrente maggioritaria dell'ebraismo, quella riformata, ammette unioni gay e ordina rabbini omosessuali; al suo interno vi sono anche alcune sinagoghe gay.

  • Buddhismo

    Il precetto buddhista circa la sessualità recita "Astenersi da una cattiva condotta sessuale". Nelle diverse società ed epoche questo precetto è stato variamente interpretato, ma ha sempre mantenuto il significato di "non usare il sesso per nuocere agli altri". Questo esclude alcuni comportamenti violenti (stupro) o che non rispettano i senitmenti e la dignità propria e altrui (adulterio).

    Per un monaco, questo significa semplicemente non avere rapporti sessuali con nessuno: uomini, donne o animali.

    Nei paesi in cui si è diffuso il Buddhismo (Sud Est Asiatico, Cina, Corea Giappone) non risultano leggi e condanne legali per le pratiche omosessuali, finché queste non furono introdotte dagli occidentali (in special modo inglesi).

    C'è da registrare che i punti di vista sull'omosessualità sono diversi e differenziati e vanno da una esplicita condanna (non senza fraintendimenti sui significati delle parole, come l'episodio relativo alla condanna dell'omosessualità da parte del Dalai Lama) e la piena accettazione.

    L'attuale Dalai Lama Tenzin Gyatso, leader del buddhismo tibetano, ha condannato gli atti omosessuali con un «No assoluto. Senza sfumature»

    L'orientamento predominante è però quella di una serena accettazione.

  • Induismo

    Non ci sono condanne esplicite, tuttavia è socialmente vista come negativa. Il fenomeno dei castrati, gli hijra, un tempo diffuso, è oggi più raro.

  • Come potete vedre le maggiori religioni condannano l'omosessualità, o comunque non la considerano una cosa positiva. Addirittura l'Islam condannava a morte chi faceva tale pratica.  In alcune nazioni europee, per esempio la Spagna, hanno varato la legge che permette i matrimoni fra omosessuali. Mi chiedo se fra qualche anno non arriveremo a varare delle leggi per matrimoni poligami. In fondo se una persona è libera di amare qualcuno dello stesso sesso e di sposarla, non vedo perchè non si debba allora arrivare a dare pari diritti a chi ama più persone allo stesso tempo. Etc. Etc. La verità è che ci vogliono delle regole morali. Se uno stato accetta delle regole immorali non va bene. Il Governo può regolamentare le leggi in modo che valgano per tutti. Chiarisco: se la preoccupazione delle coppie gay è quella, per fare un esempio, di non poter assistere in ospedale il proprio caro, o di non aver alcun diritto legale su decisioni mediche se il loro caro è non cosciente, lo stato può benissimo regolarizzare tutto ciò con una specia di testamento biologico, che indichi la persona da cui ognuno di noi vuol far perndere dicisioni di tal genere se ce fosse bisogno etc. Non vedo la necessità di arrivare a permettere matrimoni gay. L'italia è un paese Cattolico, e non si può prescindere da questo. Ora mi direte cosa c'entra il Natale in Inghilterra? Vorrei ribadire un concetto già ampiamente espresso. Se io mi trasferisco a vivere in un paese dichiaratamente di religione musulmana, non posso pretendere, o meglio non lo farei mai, che cambiassero le loro abitudini religiose. Anzi. Il credo viene fortemente espresso quanto più le tradizioni vengono osservate. Penserei che  non siano poi così osservanti. Io rispetto ampiamente il credo di tutti. Ma PRETENDO che chi viene a vivere in Italia RISPETTI il credo cattolico di questo paese, altimenti se ne può andare a vivere altrove. Non vorrei che la SINISTRA ESTREMISTA, oggi al governo, stravolga, con la loro TOTALE ASSENZA DI MORALE, il nostro paese. 

    1)Con l'indulto (errore anche della destra che l'ha votato) hanno fatto uscire i delinquentie gli assasssini;
    2)Nelle sedi istituzionali hanno messo brigatisti ed ex prima linea;

    3)Insultano i nostri soldati morti e ne bruciano i fantocci (CHE SCHIFO!)
    4) Difendono i terroristi  ed i musulmani ad oltranza contro il cristianesimo;
    5) Difendono gli immigrati clandestini osservando che non hano commesso nessun reato (vorrei vedere loro se entrassero in Libia o in Iraq da clandestini cosa gli accadrebbe).
    6)Vogliono la liberalizzazione delle droghe;
    7) Vogliono sottopagare le forze di polizia; 
    8)Vogliono i matrimoni gay;
    9)Insultano il Papa;
    10)Non vogliono le croci nei luoghi pubblici;
    11)Vogliono introdurre l'insegnamento del Corano nelle scuole;
    12)Vogliono nuove moschee;
    Penso sia ora di farci sentire forte forte contro una sinistra molto pericolosa, contro ogni morale.

  •     

    Per lungo tempo è stata punita con la pena di morte. Oggi rimane comunque condannata.[modifica]

  •  
     
     

    LE CHIAVI DI CASA?

    Post n°53 pubblicato il 08 Dicembre 2006 da smilsmile2006
     
    Foto di smilsmile2006

    IN TASCA.

    D'ora in poi state molto attenti a dare le chiavi di casa ai vostri nuovi partner, o ad amici e conoscenti, perchè vedete se questi a vs. insaputa prendono la residenza in casa vostra, ve li ritroverete sul vs. stato di famiglia a tutti gli effetti. Già perchè i nostri cari 'amici' della sinistra, pensano solo a far si di aumentare i diritti a tutti coloro che si sentono famiglie di fatto, senza esserlo, non tenendo conto che la legge, peraltro, permette già di averli. Infatti facciamo l'esempio della successione nel contratto di affitto: basta intestare il contratto ad entrambe le persone conviventi. Comunque, loro, dicevamo, pensano solo ai diritti, ma non si rendono conto di cosa questo cambiamento può portare alla nostra società: si rischia infatti che da oggi allrgando i diritti della famiglia, come ogi è intesa, anche alla semplice convivenza tutto venga stravolto. Potremmo infatti ritrovarci una 'famiglia' in casa senza saperlo, con tutti gli annessi e connessi. Le nostre badanti potrebbero diventare parte della nostra famiglia, quindi avere tutti i diritti alla pari di un figlio o di un coniuge. Ma vi rendete conto? Sapete quanti vecchietti magari mezzo rincoglioniti rischiano in questo modo di venire truffati? Vi prego ditemi che sto sbagliando. Ditemi che non è così, che presto ci sveglieremo e tutto questo non sarà altro che un BRUTTO INCUBO!  

     
     
     

    EX BR PREMIATA

    Post n°52 pubblicato il 07 Dicembre 2006 da smilsmile2006
     
    Foto di smilsmile2006

    La TURCO ha vinto finalmente la sua battaglia per premiare la ex BR SUSANNA RONCONI ( vedi mio post n. 43).

    Da La Nazione di oggi:

    BUFERA SUL CASO RONCONI

    "VERGOGNOSO PREMIARE L'EX BR"

    Brigate rosse, Prima Linea, Concorso in duplice omicidio, carcere, evasione, latitanza, carcere, libertà, Consulta nazionale sulle tossicodipendenze. Questo in sintesi, il curriculum di Susanna Ronconi, la cui nomina nell'organismo istituzionale da parte del Ministro per la solidarietà sociale (BELLA SOLIDARETA' NEI CONFRONTI DEI FAMIGLIARI DELLE VITTIME!), Paolo Ferrero di Rifondazione Comunista, continua a suscitare sdegnate reazioni. "Chiunque consideri la nomina di Susanna Ronconi un esempio di pluralismo culturale offende la democrazia", è stato il duro commento di Giorgia Meloni (An), vice presidente della Camera. Che ha aggiunto: " Possiamo definire come 'L'ELOGIO DELL'ILLEGALITA'' la strategia politica di questo governo che coninua a strizzare l'Occhio alle frange estreme della maggioranza per quieto vivere, premiando gli ex terroristi anche a costo della rispettbilità del Parlamento" (SECONDO ME NON SANNO NEANCHE IL SIGNIFAICATO DI RISPETTABILITA')      "La Ronconi non ha mai chiesto scusa a nessuno (POVERINA SI VERGOGNAVA), nè ha manifestato un chiaro pentimento (BEH L'ANNO FATTO IN NOME DELLA LORO IDEOLOGIA POLITIC DOVE TUTTO E' CONCESSO. ERA L'UNICA ARMA CHE AVEVANO PER PROTESTARE AMMAZZARE E DIVENTARE TERRORISTI...POVERINI). Né vale la sua partecipazione al gruppo Abele a cancellare il sangue e il dolore causati in passato", ha sottolineato Filippo Ascierto, responsabile del dipartimento sicurezza di An.

    Profonda indignazione viene espressa anche da FI. Di "vergogna istituzionale"hanno parlato i deputati Domenico Di Virgilio e Mariella Bocciardo, secondo cuI "abbiamo bisogno di servitori dello Stato e non di immorali e discutibili individui che, evidentemente, la sinistra comunista guarda  con rispetto e simpatia".

    Ugualmente aspro il tono di Isabella Bertolini: " Il disegno è chiaro: penalizzare le nostre forze dell'ordine e gratificare i compagni che un tempo 'sbagliavano' con nomine di prestigio a commissioni ministeriali".

    Da sinistra, il sottosegretario dei Verdi Paolo Cento ha lamentato che "c'è chi vuole alimentare la vendetta" e per Giuseppe Bortone, della Cgil, "appaiono strumentali e demagogiche le polemiche della destra". sul caso Ronconi.

    DA ALICE NOTIZIE:

    CASO RONCONI, GIRALUCCI:RIABILITATI MA A TESTA BASSA (GAZZETTINO)"Sotto il peso della loro coscienza"
    07-12-2006 11:01

    Padova, 7 dic. (Apcom) - "Sono convinta che chiunque abbia saldato il proprio debito con la giustizia abbia diritto a rientrare nella società. Ma se queste persone fossero realmente riabilitate, dovrebbero sentire la necessità di farlo a testa bassa sotto il peso di quello che si portano dentro la coscienza".

    La riflessione amara è quella di Silvia Giralucci, figlia di Graziano Giralucci ucciso insieme a Giuseppe Mazzola dalle Brigate Rosse a Padova nel lontano 1974 che risponde oggi, su "Il Gazzettino", quotidiano del Nordest, all'incarico di Susanna Ronconi membro del commando Br che uccise il padre, a consulente del ministro della solidarietà sociale, Paolo Ferrero.

    L'assalto alla sede del Msi in via Zabarella a Padova vide protagonisti insieme alla Ronconi, alcune colonne dell'eversione rossa tra cui: Alberto Franceschini, Renato Curcio e Mario Moretti, in qualità di mandanti morali dell'assalto alla sede della Msi padovano, e Roberto Ognibene (che fece irruzione nella sede missina insieme a Fabrizio Pelli, morto di leucemia in carcere nel 1979), Susanna Ronconi, Giorgio Semeria e Martino Serafini, rimasti a fare il palo in strada. Nessuno di loro risarcì mai le vittime.

    Silvia Giralucci, oggi 35enne giornalista, aveva tre anni quando le Brigate Rosse uccisero suo padre e in tutti questi anni non ha mai voluto alimentare polemiche con gli assassini .Tuttavia, scrive "Il Gazzettino", dovette in più occasioni esprimere il suo dissenso sul trattamento "morbido" dello Stato nei confronti degli ex-brigatisti.

    In particolare fu nel 1994 in occasione della visita a Padova di Renato Curcio , ideologo e fondatore del partito armato che Silvia Giralucci ebbe parole dure nei confronti della sua città: "Avrei preferito sentirmi rappresentata da una città che facesse quadrato contro Renato Curcio".

    MA GUARDATE COSA HO TROVETO SUL SITO WWW.ANTIPROIBIZIONISTI.IT:

     DROGA:RONCONI;CORLEONE, ACCANIMENTO SU CHI HA AMMESSO ERRORI

    Fonte: Ansa

    'SUSANNA SI OCCUPA DA ANNI DI QUESTI TEMI,HA ANCHE SCRITTO LIBRI

    ROMA, 5 dicembre 2006 - ''Siamo di fronte da mesi a una violenta manifestazione di accanimento nei confronti di persone che hanno ammesso errori e riconosciuto i valori della civile convivenza'': cosi' Franco Corleone, ex sottosegretario alla giustizia, commenta le polemiche sulla nomina dell'ex terrorista Susanna Ronconi nella Consulta delle tossicodipendenze. Ronconi e' presidente dell'associazione ''Forum droghe'' di cui Corleone e' tra i fondatori e attuale segretario. ''Il fatto che oggi non si riconosca questo come una vittoria della democrazia - denuncia Corleone - e' non solo un segno di insipienza ma costituisce il trionfo del puro spirito di vendetta. Basti ricordare che in piena stagione del terrorismo il Parlamento fece una legge sulla dissociazione''. Corleone spiega che Susanna Ronconi, brigatista ''dissociata'', si occupa di droga da anni, lavora con i servizi di bassa soglia in Piemonte e collabora con Asl e Sert (i servizi pubblici delle dipendenze). Era al Gruppo Abele di Torino, ora fa la ricercatrice e si occupa anche di formazione. Ha anche scritto dei libri sui consumi delle sostanze stupefacenti. L'ex sottosegretario se la prende poi con Maurizio Gasparri di An, che per primo ha evidenziato la partecipazione della Ronconi alla Consulta: ''il suo disco rotto - afferma - ha suonato ancora. La sua ansia forcaiola e giustizialista non perde occasione di manifestarsi. Dopo essere stato alfiere di una legge proibizionista, antiscientifica e che manda in galera i giovani per il semplice consumo, ora - continua - cerca di contestare una Consulta realmente rappresentativa delle complessita' e delle esperienze di chi si occupa di tossicodipendenze''. ''Gasparri, a differenza di Susanna Ronconi - conclude Corleone - non ha scritto un rigo significativo su questo tema e resta solo un esperto di cattiva propaganda''.
    DROGA: RONCONI; RNP, GASPARRI HA PERSO OCCASIONE TACERE

    Fonte: Ansa

    ROMA, 5 dicembre 2006 - ''Maurizio Gasparri e altri segnano alcune persone con il marchio d'infamia, negando loro a priori alcuna possibilita' di riscatto e di rinascita'': cosi' Bruno Mellano, deputato della Rosa nel Pugno e Giulio Manfredi, della direzione nazionale Radicali Italiani, intervengono sul caso di Susanna Ronconi. ''A differenza di Gasparri, che non si pone neppure il problema di capire e conoscere - affermano - noi conosciamo Susanna Ronconi; abbiamo potuto apprezzare, nel corso degli anni, il suo lavoro nei confronti di coloro che, grazie alle leggi proibizioniste difese a spada tratta da Gasparri, sono costretti tutti i giorni a delinquere per procurarsi la dose; alcuni di questi devono la vita a Susanna, che li ha salvati dall'overdose iniettando loro il Narcan. Accanto e dopo l'esperienza sul campo, la Ronconi ha prodotto un grande contributo di conoscenza sulla riduzione del danno, sulle buone pratiche mediche, che ne fanno una delle maggiori esperte nel settore''. Manfredi e Mellano definiscono percio' ''ottima'' la scelta del ministro Ferrero; ''speriamo - concludono - che le pretestuose polemiche dei soliti farisei non inducano il ministro a seguire il cattivo esempio di Livia Turco, che nel 1999, dopo la levata di scudi, rinuncio' alla preziosa consulenza di Susanna Ronconi''.
     
    Insomma come volevasi dimostrare non ci arrivano proprio, non hanno la morale, sono veramente convinti che avere un ex BRIGATISTA in una sede istituzionale sia giusto, sia educativo sia MORALMENTE ACCETTABILE. Perchè dovete sapere che questi poverini si sono pentiti in fondo cosa hanno fatto di male hanno solamente terrorizzato (da qui terroristi) e cercato di tenere in pugno l?Italia per anni, ussidendo, rovinando famiglie, rapendo e ucidendo Aldo Moro. MA DICO MA CE LO SIAMO DIMENTICATI? MA STIAMO SCHERZANDO? MA QUI DAVVERO SIAMO FUORI DI TESTA. PRIMA L'INDULTO. POI LASCIANDO IN MUTANDE COLORO CHE CI DOVREBBERO PROTEGGERE (POLIZIA CARABINIERI ETC). ORA ADDIRITTURA ELEGGONO IN UNA CONSULTA UNA EX BRIGATISTA. POI? MA DOVE ANDREMO A FINIRE DI QUESTO PASSO? DARANNO MICA LA CITTADINANZA AD HONOREM (si scrive così?) A BIN LADEN? SE CONTINUIAMO COSI' PRIMA O POI CI FINIREMO.
     
     
     

    Post N° 51

    Post n°51 pubblicato il 06 Dicembre 2006 da smilsmile2006
     
    Foto di smilsmile2006

    MANIFESTAZIONE DEI VIGILI DEL FUOCO

    Con questa finanziaria sono riusciti anche a far scendere in piazza i vigili del fuoco, che, seri come sono sempre stati, hanno evitato di scioperare, garantendo così il servizio ai cittadini.

    ONORE AI VIGILI DEL FUOCO.

     
     
     

    PINOCCHIONE

    Post n°50 pubblicato il 05 Dicembre 2006 da smilsmile2006
    Foto di smilsmile2006

    Quando dicevamo che coloro che avebbero votato a sinistra erano dei coglioni, lo sapevamo perchè, sapevamo benissimo che avrebbero tradito tutte le loro promesse, che si stavano prendendo gioco degli italiani di sinistra, di tutti i lavoratori. Siamo scesi in piazza, tanti e di diverse idee poilitche anche, perchè il 2 Dicembre c'erano anche persone che avevao votato questo Governo. Abbiamo fatto una Manifestazione, silenziosa e pacifica, e siccome qualcosa devono dire dicono che li abbiamo insultati. Non commento. Non ne vale la pena. Dicono pure che era priva di contenuti costruttivi. Non commento neanche qua. Noi sappiamo benissimo quale sia la nostra politica. L'abbiamo avuta 5 anni. E la rivogliamo. Decidono anche di ignorare totalmente tutta la gente che , pur non essndoci abituata, ha fatto sacrifici e sforzi per scendere in piazza.

    A  questo punto, vedo che non solo qualsiasi cosa si dica o si faccia, molta parte della sinistra insiste nel credere in Prodi e nel suo Governo, ma continuano a non capire o anon VOLER capire. Per altro devo dire che si contraddicono continuamente, anche in maniera abbastanza evidente (almeno ame pare) tipo: i comunisti hanno salvato l'Italia da Hitler insieme agli Americani  ed oggi sono ANTIAMERICANI per via della guerra in Iraq, Peccato che noi eravamo nelle stesse condizioni. IPOCRITI.

    Dicono che vogliono far piangere i ricchi, Peccato che piangeranno sempre di più i poveri (i ricchi se ne fregano, aranno sempre più soldi) ,m a il bello che in tutto questo nessuno di loro, ottusi fino in fondo, se ne accorge....MA SE NE ACCORGERANNO VEDRETE e diventranno a quel punto dei POVERI POVERISSIMI COGLIONI.

     

     
     
     

    Post N° 48

    Post n°48 pubblicato il 26 Novembre 2006 da smilsmile2006
    Foto di smilsmile2006

    OGGI MI SENTO COSI'

     
     
     

    Post N° 47

    Post n°47 pubblicato il 24 Novembre 2006 da smilsmile2006
     
    Foto di smilsmile2006

     PARCHEGGIATORI ABUSIVI?

    LORO POSSONO TUTTO!

    In un articolo tratto da LA NAZIONE di ieri, cronaca di La Spezia leggo che una donna è stata aggredita a Sarzana per non aver pagato l' "obolo" al parcheggiatore abusivo nel parcheggio di Porta Parma. Aveva appena trovato posto quando si è avvicinato uno dei tanti extraomunitari che stazionano QUOTIDIANAMENTE nella zona e indicano il parcheggio libero per chiedere poi il  "contributo". La donna però ha cercato di allontanarsi senza dargli niente scatenando così l'ira dell'extracomunitario. I marocchino,  senza fissa dimora, ha avuto una reazione violenta tanto che la donna si è dovuta barricare in macchina. L'uomo non ha mollato e se l'è presa con l'auto, colpendo con calci e pugni la carrozzeria, e cercando di aprire la porta. Terrorizzata la donna ha chiamato il "113". Arrivano quindi i polizziotti in borghese a bordo di un'auto civetta sorprendendo il marocchino ancora nei pressi dell'auto con la donna barricata dentro. L'extracomunitario è stato subito bloccato e portato al commissariato, dove fra l'altro è risultato non in regola con il permesso di soggiorno. Il giovane è stato quindi denunciato e dopo i necessari adempimenti acompagnato all'aereoporto di Malpensa ed espulso.

    Tutti i giorni parcheggio nella solita piazza, dove ci sono i soliti extracomunitari che ABUSIVAMENTE fanno i parchegiatori, ABUSIVAMENTE vendono calze, fazzolettini, accendini etc., QUOTIDIANAMENTE gli devi dare minimo un euro sennò ti tirano deitro tutti gli epiteti possibili, nella loro lingua ovviamente, ma che dal tono non lascia alcun dubbio sul significato. Non ho mai visto un controllo, e almeno due volte al giorno la Polizia o i Carabinieri passano di lì. Loro sono LIBERI di  non pagare le tasse, non rilasciare scontrini, vendere merce dalla provenienza ignota, vendere senza licenza, stare in Italia clandestinamente, e dulcis in fundo, importunare, aggredire ed insultare. NOI NO.

    ORA BASTA!

     
     
     

    Post N° 46

    Post n°46 pubblicato il 23 Novembre 2006 da smilsmile2006
    Foto di smilsmile2006

     
     
     

    Post n°44 pubblicato il 21 Novembre 2006 da smilsmile2006
     
    immagine Buona giornata a tutti!
     
     
     

    CORSI E RICORSI STORICI

    Post n°43 pubblicato il 19 Novembre 2006 da smilsmile2006
     
    Foto di smilsmile2006

    GUARDATE UN PO' COSA HO TROVATO? (La data soprattutto)

     

     Data 23 dicembre 1999

    Commissione consiliare Cons. Corsinovi (CCD)

     

    OGGETTO: proposta di Ordine del Giorno del Consigliere Corsinovi (CCD) sulla decisione del Ministro Livia Turco di affidare un incarico come "esperta" alla ex terrorista Susanna Ronconi.

    Il Consiglio Provinciale di Firenze,

    preso atto che sono state intraprese iniziative da parte di alcuni Deputati tra cui il Vice Presidente della Camera On. Aldo Giovanardi per avere chiarimenti sul ruolo che il Ministro per gli Affari Sociali Livia Turco intende assegnare in qualità di "esperto" alla ex terrorista Susanna Ronconi che dovrebbe entrare a far parte dell'"Osservatorio Permanente per la verifica del fenomeno delle droghe e tossicodipendenze".

    Considerato,

    che Susanna Ronconi, militante delle Brigate Rosse e poi di Prima Linea, arrestata a Firenze nel 1980 nel covo di Borgo San Frediano 81 dopo 6 anni di latitanza, è stata una delle figure di spicco del terrorismo armato tra la metà degli anni '70 e il 1980.

    Considerato che,

    la consistenza morale, culturale, etico professionale e scientifica di queste persone non garantisce certo rappresentatività democratica dell'ambito sociale nel quale svolgono attività operatori pubblici e sociali impegnati nell'azione di contrasto alla diffusione della droga.

    Ritenuto inoltre che,

    in termini di esempio educativo un ex terrorista non sia certo la soluzione più adeguata per offrire sostegno contro le devianze sociali,

    Sottolineato

    il rilevante effetto negativo che, nella comunità locale fiorentina e provinciale la notizia di un incarico di questo tipo a persone come Susanna Ronconi, produce in tutti coloro che hanno vissuto e subito gli eventi tragici del terrorismo assassino e della lotta armata,

    Il Consiglio Provinciale di Firenze

    facendosi interprete del diffuso disagio della pubblica opinione del territorio provinciale, esprime netta contrarietà a questa decisione ed invita il Governo a revocare immediatamente l'incarico alla ex terrorista Susanna Ronconi.

    Alessandro Corsinovi

    PROVINCIA DI FIRENZE
    Attività del Consiglio e delle Commissioni

    Mozioni presentate 

    #

    per onor di cronaca :

    http://www.vittimeterrorismo.it/memorie/schede/mazzola.htm

    http://www.vittimeterrorismo.it/memorie/schede/giralucci.htm

     
     
     

    CHE SCHIFO!

    Post n°42 pubblicato il 19 Novembre 2006 da smilsmile2006
     
    Foto di smilsmile2006

    Sono veramente schifata. Non esiste un'altra parola per descrivere quello che provo. E' vergognoso che certa gente sia libera di manifestare così incivilmente. Questo è VILIPENDIO!  Queste persone andrebbero arrestate. Come si può bruciare il fantoccio riproducente una persona deceduta. Il fatto stesso indipendentemente dal perchè è riprovevole.

     

    VOI DEI CENTRI SOCIALI, VOI CHE VI DEFINITE DEMOCRATICI E COMUNISTI, VERGOGNATEVI. VILI, SIETE DEI VILI SENZA MORALE. PACIFISTI? SIETE I PRIMI A FARE VIOLENZA. QUESTA E' LA VIOLENZA PIU' ABIETTA. BRUCIARE IL RICORDO DI PERSONE CHE NON SI POSSONO PIU' DIFENDERE. VERGOGNATEVI.

    SIETE SOLO TRADITORI DI VOI STESSI E DELLE IDEE CHE DITE DI SOSTENERE. ANDATEVENE DALL'ITALIA. NON VI VOGLIAMO. NON SIETE DEGNI DI VIVERE IN QUESTO PAESE. ANDATEVENE A VIVERE IN IRAN O IN IRAQ, DAI VOSTRI CARI AMICI, OVUNQUE MA FUORI DI QUI.

    VIA! FUORI!

     ANDATE A VIVERE IN ARABIA SAUDITA DOVE LE VOSTRE DONNE VERRANNO UCCISE PER AVER AVUTO UN FIGLIO FUORI DAL MATRIMONIO. ANDATE! ABBIATE IL CORAGGIO DELLE VOSTRE IDEE. NON STATE QUI A FARE I MANGIASUGHI ALLE NOSTRE SPALLE. SITE INUTILI. NON SERVITE A NIENTE.

    AMEBE 

     SONO VICINA ALLE FAMIGLIE E AI CARI DEI NOSTRI MORTI A NASSIRYIA.

     I NOSTRI EROI MORTI IN NOME E PER AMORE DELLA NOSTRA PATRIA.

    MARCO BECI
    MASSIMILIANO BRUNO
    ALESSANDRO CARRISI
    GIOVANNI CAVALLARO
    GIUSEPPE COLETTA
    EMANUELE FERRARO
    MASSIMO FICUCIELLO
    ANDREA FILIPPA
    ENZO FREGOSI
    DANIELE GHIONE
    IVAN GHITTI
    DOMENICO INTRAVAIA
    HORATIO MAJORANA
    FILIPPO MERLINO
    SILVIO OLLA
    PIETRO PIETRUCCI
    ALFIO RAGAZZI
    STEFANO ROLLA
    ALFONSO TRINCONE

     
     
     

    Post N° 41

    Post n°41 pubblicato il 11 Novembre 2006 da smilsmile2006
    Foto di smilsmile2006

    TUTTI IN PIAZZA

    FACCIAMOLO CADERE

    QUESTO GOVERNO

    O ANDREMO TUTTI

    A FONDO

    (TUTTI TRANNE LORO)

     
     
     

    Post N° 40

    Post n°40 pubblicato il 10 Novembre 2006 da smilsmile2006
     
    Foto di smilsmile2006

     
     
     

    Post N° 39

    Post n°39 pubblicato il 07 Novembre 2006 da smilsmile2006
     
    Foto di smilsmile2006

    Cari amici, è inutile nascondervi che in questo periodo sono molto giù, per non dire peggio. Non è stato tanto  per lo scoprire che mio padre non sta bene, quanto il fatto che malgrado mi sia preparata per anni alla sua dipartita, non riesco a  farmene una ragione. Probabilmente è la scoperta dell'acqua calda. Ma pensavo di essermi preparata, soprattutto dopo aver perso mia madre a 15 anni. E invece no. Devo ricominciare tutto daccapo. Vederlo soffrire, sapere che siamo ormai al punto del non ritorno, mi fa andare letteralmente fuori di testa. Nulla posso fare per impedire che ciò accada. Giorno dopo giorno, ora dopo ora, non faccio altro che pensare a quando accadrà e al dopo senza di lui. Devo farmi forza. Ho 40 anni, sono una donna forte. E invece mi sento così fragile, la colonna della mia vita, l'unico al mondo che mi ama senza riserve , che avrebbe dato e darebbe la sua vita per me sta andando. So che se avessi un figlio vivrei tutto ciò in maniera diversa. So che devo lascirlo andare, perchè è molto stanco. Il mio è egoismo di figlia che lo vuole tutto per sé. Ma lo amo immensamente, perchè se lo è meritato. E' un padre meraviglioso e glielo dico: se fosse stato un po' più stronzo per me oggi sarebbe più facile, ma no lui è  meraviglioso, e allora tutto è più difficile.

    Bene vi ho rattristato abbastanza. Ora vado.

     
     
     
    Successivi »
     
     
     

    INFO


    Un blog di: smilsmile2006
    Data di creazione: 06/04/2006
     

    L'UNICO IN GRADO

    immagine 

    SILVIO SALVACI TU!

     
    immagine 
     
    immagine
     
    immagine
     
     

    ULTIME VISITE AL BLOG

    HankMoodyTheLegendarthur0100greta.favibobert20nanutviki640denise.s710camelkillbal_zacvicmavvrealmax0unamamma1gianni.b46nickilcanejnobilini
     

    CERCA IN QUESTO BLOG

      Trova
     

    CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

    Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
     
    RSS (Really simple syndication) Feed Atom