Community
 
amicofragil...
   
 
Creato da amicofragile2006 il 10/09/2006
registrato presso il Tribunale di Milano, autorizzazione N. 458 dell'11 luglio 2006

come cercare un argomento:

se vuoi vedere tutti gli articoli su un argomento clicca su TAGS, se invece vuoi cercare una parola specifica usa il modulo Cerca in questo blog. Buona navigazione!
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

scarica il giornale in formato pdf:

per contattare la redazione:

Amico Fragile
Via Leoncavallo, 38
20096 Pioltello - MI

Posta elettronica

amico.fragile@yahoo.it
 

redazione:

direttore
Franco Comi

caporedattore
Cinzia Grassi

redazione
Lorena Grassi
Roberto Codazzi
Giancarlo Brunato
Guido Baroni

progetto grafico
Franco Comi

 

Ultimi commenti

 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 

 

« Cooperativa Laci ButiIL COMMERCIO EQUO SOLIDALE »

OPERAZIIONE CACHOEIRA DE PEDRAS

Post n°23 pubblicato il 23 Giugno 2007 da amicofragile2006
 
Foto di amicofragile2006

Il “salotto buono” di Cernusco, ovvero...quelli dei libri a 1 Euro

Operazione Cachoeira de Pedras è il singolare nome di un'associazione socio-culturale nata a Cernusco s/N nel 2001, che ha saputo coinvolgere e farsi conoscere dalla cittadinanza cernuschese per le sue originali e significative iniziative. Abbiamo intervistato a tal riguardo Elia Marchesano uno dei soci.
Come è nata l'associazione e a cosa è legato il significato del nome?
Operazione Cachoeira de Pedras significa letteralmente "cascata di pietre". L'associazione costituita da una decina di soci e da diversi amici che ci sostengono nelle nostre iniziative, è nata in seguito ad una rielaborazione e condivisione di esperienze personali molto toccanti e significative, che ci hanno fatto capire che non potevamo
rimanere spettatori di tante terrificanti situazioni; i tempi e le nostre responsabilità personali ci imponevano un ruolo attivo, appunto "cascata di pietre", sia nel supporto economico alle Associazioni e Movimenti del Nord-Est Brasiliano (che è la parte più povera), sia sulla cittadinanza in merito alla sensibilizzazione su temi centrali quali la solidarietà, decrescita, autoproduzioni ed agricoltura biologica, agricoltura biologica, il mercato equosolidale, energie rinnovabili, il lavoro, la pace ecc... con lo scopo di creare una rete di solidarietà e di interscambio locale
ed internazionale.

Quali sono le principali iniziative ed interventi ?
Diversi sono state le attività svolte in questi anni: stesura e pubblicazione di tre libri, attività didattiche ludico-pedagogiche presso le scuole elementari e medie, allestimento mercatini e fiere (più di 300!!), organizzazione di mostre fotografiche, feste, concerti, proiezione di film e serate teatrali… Ricordo in particolare che è in corso di preparazione la seconda edizione della festa “La rivoluzione in bicicletta”

Però, quella per cui siete più famosi è il "salotto buono di Cernusco " di cosa si tratta?
Il "salotto buono" è prima di tutto l'immagine che sintetizza in modo anche ironico la vita di un'associazione senza sede, che si ritrova in casa di uno dei suoi componenti (il salotto, quello vero!) e fa della piazza il luogo per la creazione di un spazio pubblico di incontro e scambio. E' un randez vous, un incontro periodico con la cittadinanza, un banchetto di vendita di libri prevalentemente usati, forniti da biblioteche, librerie ma soprattutto da privati, al prezzo modico di 1 EURO!!! La nostra presenza in piazza Matteotti (una delle principali di Cernusco), è un appuntamento che si rinnova periodicamente con i cittadini per ritrovarsi, confrontarsi, condividere le opinioni, talvolta progettare insieme. Si tratta di un’opportunità unica di interscambio personale e culturale e la città risponde al nostro invito! La dimostrazione pratica è data dal fatto che i libri sono forniti dalle biblioteche, ma soprattutto dai cittadini stessi!!. Spesso le persone che si avvicinano al nostro banchetto (le più disparate: di ogni ceto e cultura) comprano i libri e, dopo averli letti, ce li riportano per metterli a disposizione di futuri acquirenti… Il banchetto diventa un' opportunità, un pretesto per ritrovarsi, per stare insieme, per dialogare, per confrontarsi su diversi argomenti quali ad esempio: associazionismo, temi di attualità, sociali, educazionali. A volte l’incontro è anche l’occasione per prendersi in giro, ma ad ogni modo, è sempre un’occasione di incontro diretto, per creare una rete e per fare cultura. Purtroppo però non abbiamo uno spazio o una sede. Questo è per noi molto penalizzante poiché siamo un riferimento, ma "occasionale", ci piacerebbe invece poter dare una continuità al servizio verso la cittadinanza, non ultimo, una logistica per avere un deposito fisso dei libri che invece vengono ad oggi archiviati nelle cantine / box dei soci / volontari.
In occasione della fiera di S. Giuseppe abbiamo portato al banchetto uno striscione con scritto "6 anni sotto le stelle/ora vogliamo lo spazio"... F.C.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog