Community
 
carpediem56...
   
 
Creato da carpediem56maestral0 il 23/09/2006

come le nuvole

le guardi e credi di poter parlare di loro, di aver catturato la loro essenza ed ecco che sono altro e ancora altro e non le puoi incasellare, descrivere e neppure toccare...

 

 

« Messaggio #342Messaggio #344 »

Post N° 343

Post n°343 pubblicato il 18 Maggio 2008 da carpediem56maestral0
 

    “Gnoti sautòn”

Questo racconto partecipa al gioco letterario di Writer  

 

Cap. I

 

Non sono mai stato granchè interessato all'argomento amore. Non ho mai capito fino in fondo frasi come “ho perso la testa” o “farei follie per lei”.

Di solito, di fronte a queste dichiarazioni estreme, annuisco convinto, fingendo una consapevolezza che non possiedo.

Come mai?  Beh, ora vi svelo un segreto. Adesso vi dico qualcosa di me. Qualcosa che nessuno altro al mondo sà.

Io non provo niente.  Io sono vuoto dentro.   Io vivo di finzione.

Quando scruto dentro di me, nel tentativo di richiamare echi sepolti correlati a parole come sentimento, passione, trasporto, scopro ( ma non è il verbo esatto perchè non scopro nulla, io lo so dall'inizio del mio mondo) solo il silenzio della anima, dove il mio vuoto risuona assordante.

Dentro me, a palpitare vi è solo fredda razionalità,  lucida analisi, levigata osservazione dei comportamenti altrui, per meglio replicarli.

Non sento niente, non provo nulla, non ho termini di paragone, non ho sussulti, né vibrazioni.

Il mio mondo interiore è interamente in bianco e nero. In esso, un vento freddo, soffia perenne, alitando su bianche distese immote.

In me alberga solo lo sgomento di chi, senza riferimenti, si sente alieno tra altri esseri che, invece, traggono energia vitale dell’impeto delle loro emozioni.

Come in una rappresentazione del teatro delle ombre, simulacri di quello che dovrei provare, recitano per me la parte giusta di figlio, di amante, di amico, di vicino di casa.

Da quanto posso ricordare è sempre stato così.  Legami con nessuno, affetto per nulla.

L'immagine di mia madre, prepotente e autoritaria, forse non perfetta, ma non l'ultima delle madri, non evoca nel mio cuore, tenerezze né, se è per questo, rancori.  

Mio padre, uomo assente e debole, ma non per questo il peggiore dei padri, lo posso osservare con la curiosità distaccata di un entomologo per una  farfalla infilzata.

Non trovo nulla  per i pochi amici e i parenti che hanno costellato la mia esistenza, nulla che possa assomigliare a un sentimento,.

Nessun trasporto per le ragazzine che ho corteggiato, e qualcuna anche avuto, raccolte lungo la strada della mia vita.

Brevi relazioni intessute per il desiderio di omologazione e interrotte, dopo poco, per la paura che qualcuna di loro potesse scorgere, dietro il mio sguardo sorridente da bravo ragazzo, il vuoto ghiacciato che vi abita.

Mi piacerebbe provare qualcosa. Mi piacerebbe vivere immerso nelle passioni, perdere la testa, persino soffrire per qualcuno. Ma così non è mai stato, ne mai lo sarà. E forse è un bene. E comunque debbo farmene una ragione, perché io sono fatto così.

Comprenderete la mia sorpresa, quindi, quando sperimentai, in una calda mattinata di luglio, l'esperienza di quello che chiamate colpo di fulmine.

 

Cap. II

 

Lei era seduta sui gradini di un vecchio palazzo avvolta, pur in quella calura, in strati di indistinguibili coperte e cappotti. Teneva la testa china ma, all'improvviso, mentre passavo distratto accanto a lei, sollevo lo sguardo e mi fissò dritto negli occhi.  Ebbi un sussulto, magnitudo 7° credo, ma continuai a camminare, totalmente in preda al panico. Fatti pochi metri dovetti fermarmi per fare un resoconto dei battiti del mio cuore ed esaminare la situazione. Poi tornai indietro e le parlai. Dolcemente, come sono abituato a fare, delicatamente come vuole la sceneggiatura che qualcuno ha scritto per me.

Lei mi guardava in silenzio e questo aumentò, se mai fosse possibile, l'attrazione forte e determinata che provavo per lei. La convinsi a seguirmi e me la portai a casa.

Giunti al riparo delle pareti domestiche, con docilità si lasciò spogliare dei mille strati che la ricoprivano e senza un gesto si fece lavar via, immersa nella vasca che avevo riempito per lei, la sporcizia di secoli e di tante strade percorse.

Insaponai la sua schiena curva e i suoi piedi luridi. Strofinai i suoi capelli, lunghi ed unti. Carezzai le sue mani sciupate e pulii, una per una, le sue unghie.

Poi la misi a letto, avvolta in uno dei miei pigiami puliti.

La lasciai dormire ed uscii per fare la spesa e prepararle, al risveglio, una perfetta colazione.

Lungo la strada mi sorpresi a canticchiare una vecchia canzone francese. Una canzone d'amore.

Da quel momento le mie giornate, di punto in bianco, cominciarono ad acquisire sapori nuovi, farcendosi di sensazioni mai sperimentate, che andavo assaporando sulla punta della lingua assicurandomi, prima di deglutirle, che non fossero, per me, veleno.

La lavavo, la vestivo, cucinavo per lei, le parlavo lentamente, di me e dei miei pensieri. Lei mi guardava sempre silenziosa e faceva sua, fino in fondo, ogni mia più piccola fibra.

Mai nella vita avevo sperimentato quella rilassante sensazione di essere al sicuro, accettato nella mia diversità.

Quando uscivo, per andare al lavoro o a sbrigare le mille faccende del mio quotidiano, la portavo dentro il mio cuore, continuando l'osmosi con i suoi occhi.

La notte il suo respiro leggero, vicino a me, non mi permetteva di dormire. Troppa l'eccitazione di poter scendere giù, nei meandri della mia anima, a scandagliare ripostigli e pieghe che non credevo esistessero.

Analizzavo e catalogavo ogni sensazione nuova e, per la prima volta in tutta la mia vita, mi sentii uguale a tutti gli altri. Uno di voi.

 

Cap. III

 

Poi, come in tutte le favole, giunse improvvisa, come lama di ghigliottina, la parola fine.

Poi, un brutto giorno, lei mi parlò.  E fù per dirmi parole senza senso, vapore acqueo che non riusciva a condensarsi.

Ricordo una serie di espressioni di generica, puerile, gratitudine, insulsi apprezzamenti per la mia- si credo abbia detto proprio così - “nobiltà d'animo”, accenni ridicoli di rammarico per l'imminente abbandono, e parole, parole…

Parlava rapida, come a voler recuperare tutto il silenzio del mondo, senza guardarmi, mentre riempiva uno squallido sacchetto della spesa con le sue insulse cose.

Io, poggiato allo stipite della cucina, avvertivo solo le vibrazioni dell'aria intorno a me, onde circolari che si espandevano dalle sue labbra e sentivo il vento, che tornava impetuoso a soffiare sulle distese delle mie nevi eterne.

Le avevo dato il tempo per riprendere fiato, disse, le avevo concesso di fare mente locale e decidere di ricominciare a tessere la sua vita, disse, le avevo regalato un'altra possibilità, disse.

Che dolce. 

Mi sorpresi a sorridere mentre, senza preavviso,  mi sentii riaddensato, finalmente coerente.

Raddrizzai le spalle e mentre inspiravo forte come chi emerge dalle profondità degli abissi, ammirai l’immagine mentale di una scritta antica, reminescenza lontana di svogliati studi adolescenziali: “gnoti sautòn” , conosci te stesso.

Cara, anche io ti debbo gratitudine, pensai. Anche io non ti dimenticherò mai, dissi piano, a me stesso.   

Non avrei mai creduto di riuscire a sperimentare sensazioni tanto forti, sentimenti così intensi, emozioni talmente vitali, colorati così vividi, come quelli che provai mentre stringevo il suo collo e vedevo la vita abbandonare i suoi meravigliosi occhi verdi.

Avevo trovato la mia strada, la mia più autentica vocazione. Sapevo, finalmente, chi ero e quale era il mio posto nel mondo.

 

                                 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/carpediem56/trackback.php?msg=4719917

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
anonimo90
anonimo90 il 18/05/08 alle 19:53 via WEB
Bello questo racconto davvero!....quando ti decidi a scrivere un libro?? ;)
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 19/05/08 alle 16:42 via WEB
Solo una riflessione: "Buon sangue non mente"....un bacio;-)))
 
upmarine
upmarine il 18/05/08 alle 20:10 via WEB
Questa da Fiorello non l'ho mai sentita raccontare. Capisciammè.
Bella la trama, attuale l'epilogo. Tre capitoli organizzati secondo il respiro di una filosofia orientale: inspirazione, stasi, espirazione. Brava la mia eclettica Carpédine.
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 19/05/08 alle 16:44 via WEB
Questa del respiro mi è proprio piacita....Inspirazione, stasi ed espirazione...Geniale!...Anche come critico letterario...;-)))
 
morton0
morton0 il 18/05/08 alle 21:40 via WEB
Scusa per l'O.T. ... volevo solo ringraziarti per le tue visitine ... mi hanno fatto molto piacere ^_^
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 19/05/08 alle 16:46 via WEB
Ehm, notoriamente sono un genio nel cogliere le sottigliezze e ti ringrazio per le affettuose parole...Se soltanto potessi fornirmi qualche ulteriore particolare sull' O.T. potrei tuttavia stare più serena...Un bacio....;-)))))
 
   
morton0
morton0 il 20/05/08 alle 22:28 via WEB
off topic, cioè intervento fuori luogo e fuori tema
 
falco58dgl
falco58dgl il 18/05/08 alle 22:17 via WEB
Da un punto di vista narrativo, mi pare un ottimo testo. Misurato, ben strutturato, originale, a volte affiora una punta di ironia che, però, non distoglie il lettore dall'evoluzione della trama. Il racconto, in realtà, è organizzato su tre passaggi: abulia emotiva, innamoramento, crollo dell'illusione e reazione omicida. Ma tutto il testo produce un effetto spiazzante: dal protagonista che confessa la sua inesistenza emotiva (quasi fosse - e magari è- un cavaliere formato da una pura armatura, per citare Calvino), all'improbabile storia d'amore nei confronti di una barbona ricoperta di vestiti e sporcizia, fino allo scioglimento che fa riprecipitare il tuo personaggio nell'inferno di "un mondo interiore in bianco e nero", da cui si strappa con l'omicidio. Come in tutti i testi interessanti, può essere letto come una metafora dell'uomo attuale, in bilico tra indifferenza e passioni estreme. Al di là della metafora, mi è parso un testo decisamente molto buono. ciao. W.
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 19/05/08 alle 16:47 via WEB
Le tue gentili parole, unite alla consapevolezza circa l'autorevolezza del commentatore, mi riempiono di gioia....Un abbraccio....;-)
 
vi_di
vi_di il 18/05/08 alle 22:23 via WEB
L'amore 'malato', quello che sfugge alla ragione e ti trasforma in un assassino...e però ti spegne dentro. Proprio bello questo racconto, complimenti!
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 19/05/08 alle 16:48 via WEB
Grazie, mille. Anche il tuo, come sai, mi è piaciuto moltissimo.;-)
 
eccomiqui4
eccomiqui4 il 18/05/08 alle 22:33 via WEB
Bellissimo il racconto, e non solo!! E la mia solita invidia di non poter mai partecipare a questi giochi letterari (in italiano intendo, in tedesco non ne avrei problemi ^___^)
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 19/05/08 alle 16:49 via WEB
Ehehehe...Mi dispiace doverti confermare che, se dovessi mai pubblicare un racconto in tedesco, non potrei mai commentarti come meriti....;-)))))
 
   
eccomiqui4
eccomiqui4 il 19/05/08 alle 21:23 via WEB
Ehm ... dipenderebbe dal tema che scelgo!!! E pensa un po ... tutte le pagine si fanno tradurre e ... potresti far tradurre anche il tuo commento prima di postarlo ;-)))))))))
 
     
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 21/05/08 alle 08:43 via WEB
E' allora che aspetti per dare avvio alla produzione?...;-))) Aspetto impaziente...
 
DevaLou
DevaLou il 19/05/08 alle 00:52 via WEB
L'ho letto tutto d'un fiato. Un testo davvero valido. Spiazzante il finale, una delle parti migliori assieme al primo capitolo.
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 19/05/08 alle 16:51 via WEB
Grazie, cara. Sin da piccola ho adorato le raccolte di romanzi curate da Alfred Hitchcock, che si caraterizzavano per i finali sorprendenti....Bacio....;-))))
 
kutabeach94
kutabeach94 il 19/05/08 alle 01:04 via WEB
bello, e con un significato importante. Lei gli ha fatto il regalo più grande, lei sporcizia e strati di coperte, come una tabula rasa da plasmare, a un certo punto se ne doveva andare. brava, bello davvero!
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 19/05/08 alle 16:53 via WEB
Grazie. Mi è sgorgato dal cuore. Chissà perchè questo racconto se ne stava lì, dentro di me, come sepolto e....sopratutto, chissà "chi" lo ha seppellito lì...;-)))
 
nnsmettodsognare
nnsmettodsognare il 19/05/08 alle 07:21 via WEB
Lo so che non c'entra nulla con la trama del tuo racconto, ma mi ha ricordato I Miserabili, quindi dobbiamo avere una novella Victor Hugo sicula in rete! Complimenti, è molto bello, davvero!! Come funziona questo gioco, ci può partecipare chiunque? Buona giornata :)
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 19/05/08 alle 16:53 via WEB
Si, può partecipare chiunque...Io ne sono l'esempio lampante...Bacio....;-)))))
 
lunetta_08
lunetta_08 il 19/05/08 alle 10:32 via WEB
Un bel racconto, finale a sorpresa che lo arricchisce di nuovi spunti. Mi piace anche il tuo stile. Potrebbe essere l'incipit di un romanzo che racconta la vita di un serial killer, pensaci!
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 19/05/08 alle 16:54 via WEB
E' quello che mi dicono le mie figlie, ma scrivere un romanzo, ahimè, è ben altra cosa....Un abbraccio affettuoso...;-))))
 
onice0
onice0 il 19/05/08 alle 12:06 via WEB
Ero certa che mi avresti stupito....senza fare tanti giri di parole sullo stile narrativo e di struttura (tanto io non ci capisco niente) questo è, per il momento, il secondo racconto che mi spiazzato. Ma non meravigliato in quanto credo possa rispecchiare la parte malata dell'uomo di oggi.Brava paisà, non avevo alcun dubbio. ;-)
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 19/05/08 alle 16:56 via WEB
E no, eh? Adesso devi dirmi quele il primo racconto che ti ha spiazzata...Tu lo sai quanto sono curiosa?....Grazie comunque per l'apprezzamento, paisà....un bacio;-)))))
 
   
onice0
onice0 il 20/05/08 alle 11:57 via WEB
http://blog.libero.it/DevaLou/4703118.html Questo è il link dove troverai il testo bellissimo che mi ha spiazzato, commosso, rapito. Le stesse sensazioni le ho ricevute dal tuo, altrettanto bello. Un bacio
 
anna0772
anna0772 il 19/05/08 alle 13:03 via WEB
Bravissima come al solito Carpe, davvero un bel racconto! Io concordo che e` di fatto cosi, che iniziare a sentire amore puo` voler dire iniziare a sentire anche l`odio e tutte le passioni che sono umane... pero` forse meglio "sentire" ed educare a sentire e a gestire le passioni finche` sono piccole e nascono, piuttosto che reprimerle facendo finta di essere un frigorifero, per poi vedersele scoppiare improvvisamente nel cuore con la forza di una deflagrazione mondiale ;-)
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 19/05/08 alle 16:58 via WEB
Si, concordo. Le deflagrazioni di ciò che pare immoto ma in realtà non lo è, sono sempre le più devastanti...Le acque chete sono profonde e misteriose...Un abbraccio....;-))))
 
fosco6
fosco6 il 19/05/08 alle 14:35 via WEB
Cazzo se sei brava!!!!!!:-)))....Ciao...CARLO!
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 19/05/08 alle 17:01 via WEB
Ehiii, non avrei mai sospettato che una espressione come "cazzo" potesse riempirmi di legittimo rogoglio...Grazie, caro Carlo, sei sempre molto gentile....Un bacio...;-)))))
 
Guerrino35
Guerrino35 il 19/05/08 alle 15:22 via WEB
Quattro volte, durante la lettura, sono tornato a controllare il tuo profilo.Non mi ha convinto il cambio di genere.
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 19/05/08 alle 17:03 via WEB
Ma guarda un pò da chi viene l'osservazione...Come la mi stà, cara signorA, mi saluti il consorte...;-)))))
 
soloperituoiocc_1968
soloperituoiocc_1968 il 19/05/08 alle 15:31 via WEB
Bello carissima carpe, spero di nn essere inopportuna a lasciare il mio commento anche se non faccio parte del gioco letterario.
Rivela un'altra parte di te, creativa, mi è piaciuto molto... specialmente il finale.
Buona giornata. Chiara
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 19/05/08 alle 17:04 via WEB
Ci mancherebbe che una di casa come te non potesse venire a commentare un mio racconto....Sopratutto se lo fà con parole così affettuose...Un abbraccio....;-)))))
 
Tesi89
Tesi89 il 19/05/08 alle 16:37 via WEB
Il tuo racconto mi ha molto colpita:fin dalle prime righe ,per come viene presentato il protagonista,si percepisce che ci sarà un'epilogo tragico.E infatti il personaggio,appena prende coscienza di essere "finalmente "umano,grazie ai sentimenti che comincia a provare,fatalmente s'impadronisce anche della parte negativa dell'uomo,fino all'omicidio...che appare inevitabile!Brava Carpe,un abbraccio!...
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 19/05/08 alle 17:06 via WEB
Cara Tesina, non poteva sfuggire ad un segugio come te la percezione dell'epilogo tragico....Sono contenta che ti sia piaciuto....Bacio....;-))))
 
d_dap
d_dap il 19/05/08 alle 17:35 via WEB
ti giuro ... non avevo preso seriamente la cosa e anche per sta volta ero convinta di leggere un finale di quelli che si scoppia a ridere ..... del tipo " basta!!! è stato bello ma quando mi fai vedere la tua collezione di farfalle?? ... "insomma amenità simili ;o) e invece ..... hai mai pensato di prendere in seria considerazione di diventare una nota autrice di noir??? ;o))
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 19/05/08 alle 18:20 via WEB
Già che sono una maniaca di CSI e Criminal Mind...Già che ero una patita di Stefen King ed Hitcock...Già che avevo letto tutto Simenon e Lovecraft...Ci manca che pure io mi metta a scrivere noir....Un bacio for you!;-))))))
 
Roberta_dgl8
Roberta_dgl8 il 19/05/08 alle 18:14 via WEB
Mi è successa una cosa stranissima!!! mi sembrava di averlo già letto questo testo! mi sto spaventando... mi sto spaventando molto... strani scherzi del cervello? :-))
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 19/05/08 alle 18:16 via WEB
Giuro che è farina del mio sacco, sfornata in questa settimana...Comincia, dunque a preoccuparti...;-)))
 
Nickolas10gen2006
Nickolas10gen2006 il 19/05/08 alle 20:21 via WEB
...però...complimenti!!! Nik
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 20/05/08 alle 10:23 via WEB
Torno appena ora dal tuo ultimo post...I complimenti sono reciproci!....;-))))
 
tiamoetiamo
tiamoetiamo il 19/05/08 alle 21:29 via WEB
che dire...sei bravissima, hai il dono della scrittrice. Un abbraccio fortissimo ;)
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 20/05/08 alle 10:27 via WEB
Un inchino alle tue gentili parole...Abbraccio ricambiato...;-)))
 
Basta_una_scintilla
Basta_una_scintilla il 19/05/08 alle 21:56 via WEB
Carpe, io questo tuo testo l'ho trovato bellissimo, per lo stile che hai usato, che personalmente ho trovato adatto ad un giallo, per la "suddivisione" spazio-terporale-affettiva, per la scelta della caratterizzazione dei personaggi e per le parole. Ci sono persone che sanno usare le parole trasformandole in magia ed impiegando proprio quelle necessarie, non un sinonimo, qualcosa che assomiglia, ma proprio quella giusta. Credo tu sia capace di tutto ciò. Conclusione I. Brava! Conclusione II. Tornerò di sicuro a rileggerti. Un sorriso
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 20/05/08 alle 11:22 via WEB
Carissima Scintilla, sarà un piacere ricevere visite di una persona così carina e gentile come te....Grazie ancora per l'apprezzamento e un bacio...;-))))
 
hulla60
hulla60 il 19/05/08 alle 22:17 via WEB
non mi aspettavo cotal finale,pero' ho avuto un dejavu',mi e' tornato in mente un carissimo amico..grazie
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 20/05/08 alle 11:29 via WEB
...La battuta vien da se...Hulla, ma chi frequenti?..............;-)))))))))
 
tuttiscrittori
tuttiscrittori il 19/05/08 alle 22:52 via WEB
Bel racconto! narrativamente efficace, cattura l'attenzione fin dalle prime battute e non delude, mantenendo ritmo, tensione narrativa e una discreta dose di ironia che trascina il lettore fino alla fine. Complimenti davvero! elliy :)) P.S. - quel vento freddo che soffia perenne... brrrrr.... (ma un tipo così mi pare di averlo conosciuto, una volta... no, forse non era proprio così!) baciii!
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 20/05/08 alle 11:32 via WEB
Grazie per la tua recenzione gentile e generosa....Forse di tipi così ce ne sono più di quel che crediamo e credo che anche noi,in determinate circostanze, possiamo temere di essere un pò così...Meno male, comunque, per la tua incolumità fisica e spirituale che, del "tipo forse così", ne parli al passato....Un abbraccio......;-)))))
 
   
tuttiscrittori
tuttiscrittori il 20/05/08 alle 23:09 via WEB
... avrei qualcosa da aggiungere su questo racconto. diciamo anzi, più precisamente, che avrei una proposta per te... suspense... continua in pvt! ehehehehe... baciii! elliy :)
 
ilike06
ilike06 il 19/05/08 alle 22:57 via WEB
complimenti, carpedine :-) davvero
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 20/05/08 alle 11:39 via WEB
Grazie Ilike e, come credo sia nel tuo stile di ringraziamento, un profondo inchino for you.....;-)))))
 
SandaliAlSole
SandaliAlSole il 20/05/08 alle 06:54 via WEB
ciao carpe! chissà perchè ma ho pensato che la fine dell'amore per entrambi sia in fondo una rinascita. e per lui in poche righe di nascite ne racconti due, all'amore e alla vita. (si sente il clap clap clap?)
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 20/05/08 alle 11:49 via WEB
Se c'è silenzio, sì, riesco a sentirlo...Ed è un suono estrememente piacevole....Grazie e un bacio...;-))))
 
lacolpadiesistere
lacolpadiesistere il 20/05/08 alle 08:58 via WEB
ciao,eclettica,creativa,ironica,dolce gianni
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 20/05/08 alle 11:55 via WEB
...L'ho sempre detto...Adoro gli aggettivi....;-)))) Grazie di cuore...
 
cri_cucciola
cri_cucciola il 20/05/08 alle 12:12 via WEB
una conclusione imprevista, almeno nel metodo, anche se non nella sostanza.....alcune persone non possono cambiare, nonostante a volte ci tentino.......
decisamente una bella e strana storia d'amore
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 20/05/08 alle 18:37 via WEB
Ciao, Cucciola. Benvenuta nel mondo delle strane storie d'amore....;-)))))
 
Robynefer84
Robynefer84 il 20/05/08 alle 13:25 via WEB
un bellissimo racconto.. ciao!
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 20/05/08 alle 18:39 via WEB
Grazie cara. Un inchino....;-)
 
lauro_58
lauro_58 il 20/05/08 alle 14:49 via WEB
Un bel racconto carpe, narrativamente interessante con un linguaggio sempre vivo ed una trama che tiene vivo l'interesse del lettore. Un bacio Lauro
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 20/05/08 alle 18:41 via WEB
Tenere vivo l'interesse di chi ti legge è una necessità inderogabile. E mi pare che anche tu sappia come fare. Grazie e a presto...;-))))
 
Casalingapercaso
Casalingapercaso il 20/05/08 alle 16:53 via WEB
Mi ha sorpresa il tuo raccontare al maschile. A quando la continuazione? ciao , e brava
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 20/05/08 alle 18:42 via WEB
Ehehhehhe...L'altra parte di me, quella fuori dalle righe e un pò strana, pare sia maschile...Per la continuazione aspetto il vento dell'ispirazione e spero non sia sempre un vento polare...Bacione....;-)))))
 
Roberta_dgl8
Roberta_dgl8 il 20/05/08 alle 17:29 via WEB
mi fai morire! ho riletto il tuo commento! hahaahah in risposta al mio! volevo dire, che il testo è, talmente efficace, che sembra uscito proprio dalle mani di uno "scrittore vero" BRAVISSIMA!!!
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 20/05/08 alle 18:43 via WEB
Ehi, ma io sono uno scrittore vero...Dilettante, ma vero...Anzi, vera!....;-))))
 
akhenaton49
akhenaton49 il 20/05/08 alle 18:47 via WEB
Butto via il Papiro della vita e per farmi risvegliare dal mio sonno secolare, mi faccio leggere i tuoi racconti. Ne hai altri? Brava! Ak
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 21/05/08 alle 08:51 via WEB
Certo che, per questo tipo di racconto, l'apprezzamento di uno avvolto in bende, privo delle interiora e dichiarato clinicamente morto da un migliaio di secoli, è proprio il massimo....;-))) Grazie Faraone
 
fosco6
fosco6 il 20/05/08 alle 19:28 via WEB
Solo per dire che sei bravaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa......Ciao....CARLO.
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 21/05/08 alle 08:52 via WEB
Ricordami di farti un assegno sostanzioso, sono proprio soddisfatta del fans club....;-)))))))))))
 
Crepuscolando
Crepuscolando il 20/05/08 alle 21:21 via WEB
Questa tua prova dimostra come le conoscenze di blog possano rivelarsi ingannevoli, proprio come quelle reali: e chi se lo aspettava da te un tale intreccio di rosa, giallo e noir così ben orchestrato? Sembravi così tranquilla, e guarda un pò che tiri fuori! Scherzi a parte, bellissimo. Per non fartela lunga, se saremo chiamati a votare come l'altra volta, un mio voto sarà sicuramente per te: mi hai sconvolta! Quando lui l'ha uccisa, ho dovuto rileggere, pensavo di non aver capito. Troppo brava!
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 21/05/08 alle 08:54 via WEB
Davvero sembro una tranquilla?...Mai fidarsi delle acque chete!!....;-))) Grazie Crep, per le affettuose parole, come sai anche il tuo racconto mi è molto piaciuto. Un bacio grande...;-)
 
ilmondodiAle
ilmondodiAle il 20/05/08 alle 23:45 via WEB
Carpe, io lo sospettavo da tempo, ma ora ne ho conferma...Tu non sei una comune mortale...Tutto ciò che fai ha in sè del 'portentoso'. Io non sono brava con le parole, perciò potrà sembrare banale, ma questa storia è bellissima, intensa e si legge tutta d'un fiato per arrivare alla fine e scoprire un epilogo inaspettato e forse proprio per questo tanto più interessante....Brava davvero! Un bacio, Ale:-))
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 21/05/08 alle 08:59 via WEB
Ehi, mi hai sgamato...;-)))) No, non sono una comune mortale.....Pensa te che, ogni volta che c'è luna piena, mi tocca uscire da casa anche se piove e l'indomani sono costretta a rifarmi la ceretta alle gambe (per non parlare delle unghie), e devo pulire l'ingresso da una serie di antipatiche macchie di sangue raggrumato....E' veramente fastidioso!!!....Un bacio grande, dolce amica e grazie sempre di esistere...;-)))))
 
cateviola
cateviola il 21/05/08 alle 00:03 via WEB
Complimenti per la struttura impeccabile, divertente e piacevolissima! Solo che l'amore non ce l'ho proprio sentito... è agghiacciante questo tipo senza emozioni, senza desideri, senza storie d'amore.. o l'ammazzava lei, appena riprese le forze o lui faceva fuori la sola persona viva del racconto, la barbona ripulita e per un po' accudita non con l'amore di uomo verso una donna, ma con la cura che si riserva ai cani, alle bambole, ai bimbi piccini. Un surrogato d'amore questa dedizione che non prevedeva parole (pensiero, libertà... ) da parte dell'oggetto salvato dall'immondizia? L'unico possibile sentirsi buono, innamorato, generoso per un uomo senza cuore, senza passioni? Molto triste. La morte violenta di lei, la libera da una servitù peggiore della vita per strada. Lui torna vuoto come prima di incontrarla. Almeno, per me è così, ora, da una lettura al volo... Interessante! Brava Carpe
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 21/05/08 alle 09:03 via WEB
Si, in effetti qui si parla dell'amore guardandolo da una altra prospettiva, là dove non esiste. Credo che il mio protagonista sia alla disperata ricerca del sentire qualcosa, qualunque cosa...E credo che qualcosa risuoni nell'emozione violenta che avverte guardando un essere umano morire....(A volte mi faccio paura da me stessa)....;-)))) Grazie Cate, sei stata molto gentile a commentarmi
 
maryrose6
maryrose6 il 21/05/08 alle 01:07 via WEB
Gran bel racconto maestra....ma lo sapevo....qui l'estro emerge,associandomi ai commenti di tuttiscrittori, di writer e di scintilla, non aggiungo altro....è uno dei testi migliori del gioco...un saluto, Mary.
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 21/05/08 alle 09:05 via WEB
Grazie, lumachina....un abbraccio forte...;-))))
 
elioliquido
elioliquido il 21/05/08 alle 02:46 via WEB
Mi è piaciuto in particolare il passaggio in cui lei estrae la spada dal fodero per tagliare una fetta di formaggio, e il castoro le dice che invece la lavatrice ha finito il ciclo.
 
 
elioliquido
elioliquido il 21/05/08 alle 02:48 via WEB
Scusa il refuso: non invece ma anzi.
 
   
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 21/05/08 alle 08:48 via WEB
E tu scusa se non ti posso rispondere come meriti....Sono troppo occupata a cercare di mantenere un contegno, mentre rido come una scema da sola davanti al monitor....Meno male che, a guardarmi, c'è solo il castoro con ancora indosso il grembiule di cucina.......;-)))))
 
Ford_Prefect_1970
Ford_Prefect_1970 il 21/05/08 alle 07:59 via WEB
Il racconto mi è veramente piaciuto. Ironico, pulito e ben strutturato... una sola domanda; nel capitolo I lui dice: "mi piacerebbe provare qualcosa". Non dovrebbe, un personaggio come lui, piuttosto non sapere neanche cosa voglia dire "piacere" e "provare"?
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 21/05/08 alle 09:08 via WEB
...Ehm, non dovrei parlare a suo nome che, se si incazza....Comunque credo che "lui" sia alla ricerca dell'omologazione. Si accorge della differenza emotiva tra se ed il prossimo ed è alla disperata ricerca del provare qualcosa, qualunque cosa...Ciao e grazie di essere passato....;-)))))
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 21/05/08 alle 09:55 via WEB
Un inchino! Complimenti: si legge bene, scivola che è un piacere. Bello. Brava. Però... non potevi farlo più lungo? Avrei continuato a leggere. Brava!
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 21/05/08 alle 10:21 via WEB
Ciccia, lo sai che ho un debole per te?....Grazie....;-))))
 
releardgl
releardgl il 21/05/08 alle 12:02 via WEB
mi e`piaciuto Carpe, risorto dal mio esilio volontario ho apprezzato molto il tuo racconto....anche perche`conoscere noi stessi e`sempre fonte di inesauribili sorprese...complimenti come sempre e stavolta anche qualcosa in piu`....
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 21/05/08 alle 18:50 via WEB
Bentornato Relear e grazie....;-))))
 
erinn78
erinn78 il 21/05/08 alle 14:26 via WEB
Gran bel pezzo, uno dei pochi, a mio modesto ma sincero giudizio :) Bravo (o brava, non ho visto il profilo).
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 21/05/08 alle 18:52 via WEB
Il tuo modesto giudizio mi è mooolto gradito...La tua sincerità ancora di più...Grazie! ;-)))
 
ciaodolce
ciaodolce il 21/05/08 alle 14:49 via WEB
brrrr...la pelle d'oca!... bello, scritto proprio bene, grande che sei!
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 21/05/08 alle 18:54 via WEB
Beh, cara, il tuo nick mi pare veramente calzarti a pennello...Ciao Dolce e grazie per le tue gentili parole....;-))))
 
EvolutionMoka
EvolutionMoka il 21/05/08 alle 15:58 via WEB
Molto bello. Racconto dal sapore noir. Un uomo freddo non riesce a trovare calore e a regalare calore. Riesce poi a trovare quello che gli mancava dove mai avrebbe pensato, ma più che trovato, la "costruisce", la "forgia" in prima persona. Quando questa donna decide di andarsene, l'uomo si rifiuta e la uccide, non può accettare che l'amore finalmente modellato con le sue mani svanisca. Mi è piaciuto molto. Giò.
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 21/05/08 alle 18:57 via WEB
Grazie Giò, era un tema, questo del vuoto interiore, che da qualche tempo si agitava dentro di me...L'avrei tirato fuori comunque, adattandolo a qualsiasi fosse stato l'argomento prescelto per il gioco. Fosse stato l'amore filiale, il tradimento o l'adolescenza...Era lì che voleva essere racconato e sono felice di essere riuscita a farlo decentemente....Un abbraccio
 
agentealcairo
agentealcairo il 21/05/08 alle 17:27 via WEB
Molto bello, complimenti, bravissima.
Cris
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 21/05/08 alle 18:58 via WEB
Grazie Cris, profondo ed aggraziato inchino for you....;-)))))
 
akkuaketa
akkuaketa il 21/05/08 alle 22:21 via WEB
che talento! fai venire le vertigini. grazie per il bellissimo commento che mi hai lasciato
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 22/05/08 alle 09:18 via WEB
Commento assolutamente meritato e...grazie anche a te!;-))))
 
pinguina_felice
pinguina_felice il 24/05/08 alle 22:19 via WEB
Cavolo fantstico, scritto in maniera semplice, come piace a me! Si legge tutto d'un fiato! Bhe magari senza volere, o forse si, hai potuto scrivere una possibile nascita di uno dei serial killer storici! Geniale!
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 25/05/08 alle 18:25 via WEB
Grazie per le gentili parole...Ti sei meritata una fiasca di rum....;-)))))
 
DONNADISTRADA
DONNADISTRADA il 25/05/08 alle 11:13 via WEB
che uomo però :)) tutto d'un pezzo... menomale che uno così non si è mai presentato sulle mie strade!!
e non per paura di essere strozzata, ma l'amore che non conosceva prima non l'ha attraversato neanche dopo
la cura come possesso. Puah!! per il protagonista, un sorriso come complimento invece per te che hai saputo rendere così bene quel senso :))
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 25/05/08 alle 18:28 via WEB
Grazie, cara. Concordo sulla fortuna, avuta da entrambe, di non incontrare sulla nostra strade "raggio di sole" (soprannome che mi pare si adatti bene al protagonista del mio racconto).Un abbraccio....;-))))
 
Xefeba
Xefeba il 25/05/08 alle 12:18 via WEB
L'epilogo rimanda al 'Tunnel' di Ernesto Sabato. Eliminare l'oggetto d'amore se questo ci fa soffrire per qualcosa che ha fatto o che deve ancora compiere...
 
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 25/05/08 alle 18:29 via WEB
;-) Già. A volte, prevenire è meglio che curare...(scherzo!);-))))
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Basta_una_scintillavesuviofreddoelioliquidogiovanni.pasqualettidolcesettembre.1ALDABRA72jimny66licclettoniginevradulaccettina.giordanocassetta2sofiapignottiMARIONeDAMIELgiannelli.stefaniadeborahg74
 

Pace e Prosperità!

 

FACEBOOK

 
 

Avrei voluto iscrivermi subito,

ma non  me lo hanno permesso!

Sostengono che sono già socia...

          .... fondatrice!

 

ULTIMI COMMENTI

 

Sono stato invitato nei migliori

salotti...una volta sola!

 

    

Musica...si musica!

 
immagine
 

J'ai une mémoire admirable,

....je oublie tout !

immagine

 
 
immagine
Un gatto arriva sempre
quando lo chiami,
a meno che non abbia di meglio da fare.
( Bill Alder )
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

 

     Sexy, no?