Community
 
amoon_rha_g...
   
Blog
Un blog creato da amoon_rha_gaio il 21/09/2007

Immagini dal mondo

i miei viaggi, i miei pensieri

 
 

WESLEY SNEIJDER - UOMO MONDIALE DI LUGLIO

http://danisteb.files.wordpress.com/2011/12/wesley-sneijder-1.jpg

 
 

RIEPILOGO DEI MIEI POST

Immagini dal mondo
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

 

tumblr analytics

 

QUESTO SONO IO

 

IL POTERE DI UN ABBRACCIO

 

QUANTI MI STANNO LEGGENDO

site statistics
 

AREA PERSONALE

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 177
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 01/07/2012

Mario Balotelli da Borghezio alla Spagna!

Post n°1542 pubblicato il 01 Luglio 2012 da amoon_rha_gaio
 

Croce e delizia del calcio italiano, mi ha molto colpito la storia di Mario Balotelli.

I suoi genitori, ghanesi, lo fecero nascere a Palermo. Trasferitisi poi in Lombardia, Mario venne abbandonato all'età di 2 anni. Poco dopo una famiglia bresciana, i coniugi Balotelli, ebbero in affido Mario e i suoi fratelli.

Una famiglia particolare i Balotelli: 3 figli naturali e 3 figli in affido.

Oggi la famiglia Balotelli guarda a Mario con amore e affetto che si deve ad un figlio naturale, perchè, sostengo io, i figli sono di chi li cresce e non di chi li partorisce. Mario sa che ha ricevuto amore e l'altra sera, durante la semifinale Germania-Italia non ha esistato ad abbracciare l'anziana madre venuta in Polonia solo per vederlo.

Mario è un ragazzo giovane e come tutti i ragazzi giovani è esuberante, immaturo, spontaneo. Forse viziato dal denaro facile che il mondo del calcio mette a disposizione di chi, come lui, è un talento. Ma a differenza di molti giovani della sua età, la sua infanzia non è stata facile e non è facile nemmeno la sua giovinezza visto che su di Mario pende la spada di Damocle dei mass media, pronti a distruggere la persona non appena questa commetta un errore.
A Mario non si perdona nulla, ma per fortuna lui è uno che ha la corazza, che se ne frega, che le cose gli scivolano addosso e se una cosa non gli sta bene la dice...con il suo stile.

E speriamo che questa sera, Spagna Italia veda Mario Balotelli, simbolo finalmente di un'Italia multirazziale, regalarci una vittoria all'Europeo che ormai manca dal 1968. Una cosa comunque Balotelli l'ha già ottenuta: la Lega Nord, nelle due persone di Borghezio, ha esaltato l'atleta italiano che in quanto bresciano, ben incarna i valori padani... Per dirla alla Borghezio "Balotelli è un padano dalla pelle scura, ce ne fossero di più come lui qui". Potere del calcio!
Vabbè questa sera mi guarderò la partita in compagnia di mio padre e di mia madre: sarà bello condividere insieme questo momento.

Forza Italia

Amoon

 
 
 
 

LA FOTO DELLA SETTIMANA: INVIASIONE MONDIALE

Brasile 2014, l'ultimo italiano ai Mondiali è l'invasore: in campo con la maglia per Ciro

E' un italiano, Mario Ferri, colui che durante Belgio-USA ha fatto invasione di campo: sulla maglietta un messaggio per i bambini delle favelas e per CIRO, il tifoso napoletano morto qualche giorno fa. Mario, un bel messaggio, ma quanto sei gnocco?

 

Seguimi su Libero Mobile

 

SONO SU FACEBOOK E TWITTER

 

Wikio - Top dei blog

 

 

DETTAGLI VISITE

 

 

LA MIA STORIA IN BREVE - AL 13/01/2011

Sono gaio (e non solo gay!) da sempre. Il mio percorso di accettazione è stato molto lungo e la mia prima vera storia importante nasce all'età di 28 anni. Sono stato 3 anni con un ragazzo a cui ho voluto bene e a cui ancora oggi, dopo 2 anni di silenzi, penso. La nostra storia era una storia a distanza (1000 km) ed è questo l'unico motivo per cui dopo 3 anni ci siamo lasciati. Da quel giorno è nato questo blog: ci sono state storielle di qualche settimana e storie più importanti:quella con E. E' durata qualche mese, il tempo di affezionarmi a lui anche se penso proprio oggi, a distanza di un anno da quando ci siamo lasciati, che non sia la persona giusta per me. E. dopo una breve esperienza in Australia ora vive a Londra e da giugno 2010 non ci sentiamo più. Questa però è stata anche la mia fortuna, perchè da quel giorno credo di essere diventato una persona migliore.

 

ULTIMI COMMENTI

Felice e serena giornata, con un abbraccio...
Inviato da: briciolabau
il 24/07/2014 alle 11:39
 
Spero tu sia in vacanza..e più sereno. Un abbraccio...
Inviato da: Phoenix_from_Mars
il 24/07/2014 alle 11:12
 
aspettandoti...un abbraccio :-) Carmen
Inviato da: solosorriso
il 23/07/2014 alle 13:20
 
passo da te per vedere se ci sei. Ti lascio un abbraccio
Inviato da: to_revive
il 22/07/2014 alle 13:48
 
: (((((((
Inviato da: elektraforliving1963
il 22/07/2014 alle 13:19