Blog
Un blog creato da amoon_rha_gaio il 21/09/2007

Immagini dal mondo

i miei viaggi, i miei pensieri

 
 

EMANUELE FIORE - UOMO DI GIUGNO

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

 
 

tumblr analytics

 

QUESTO SONO IO

 

IL POTERE DI UN ABBRACCIO

 

QUANTI MI STANNO LEGGENDO

site statistics
 

AREA PERSONALE

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 193
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 04/05/2017

Quel giorno di Pioggia

Post n°2537 pubblicato il 04 Maggio 2017 da amoon_rha_gaio
 
Foto di amoon_rha_gaio

http://images2.gazzettaobjects.it/methode_image/2015/05/04/Calcio/Foto%20Gallery%20-%20Trattate/SPO2709-24_mediagallery-article.jpg

Quel giorno di pioggia era un giorno come oggi: il 4 maggio 1949 il Torino, il Grande Torino, tornava da un'amichevole disputata in Portogallo, ma le condizioni avverse del tempo fecero schiantare l'aereo sulla basilica di Superga.

Da allora quella Basilica, quel posto, la lapide che ricorda i morti, fra giornalisti, calciatori e membri dello staff societario, è una tappa fissa per chi tifa Toro e per chi capisce di calcio. Perchè quella squadra non era solo una squadra di calcio, capace di vincere magari come accade oggi con aiuti arbitrali o collusa con la malavita, era una vera e propria speranza per l'Italia che usciva dalla seconda guerra mondiale. Quella squadra era motivo di orgoglio, di rinascita, del "ce la puoi fare a stare sul tetto del mondo anche se hai pochi mezzi".

Da sempre i tifosi del Torino vengono dipinti come nostalgici: c'è chi ricorda le vittorie passate, c'è chi ricorda gli anni bui del fallimento o chi invece ricorda la finale di coppa Uefa ad Amsterdam (ultima piccola perla nella storia granata). Ecco io sono contrario o meglio sono stufo: da tifoso non voglio vivere solo di ricordi, voglio tornare a vincere, voglio uscire dallo stadio fiero di averci provato. Non si può vivere di soli ricordi, ma da quelli si deve partire per dare nuova linfa a squadra e tifosi, altrimenti la parte migliore del calcio muore e diventa tutto solo business.

Oggi però è diverso: non è un semplice amarcord il 4 maggio. Si tratta di celebrare le nostre radici, quelle di una squadra simbolo fuori e dentro al campo che deve essere da esempio e sprone  per l'attuale società.

 

http://www.toronews.net/wp-content/uploads/sites/2/2017/04/senza-categoria/18119140_724374347742241_398960177460068549_n.jpg

Tra qualche giorno, a fine maggio, riaprirà lo Stadio Filadelfia, quello dove giocava il Grande Torino. Se penso a qualche anno fa quando una ruspa lo demoliva lasciando solo calcinacci e ruderi non avrei mai detto che si sarebbe arrivati a dare nuova luce a quello stadio. Eppure la vita è imprevedibile, quindi nessuno mi deve impedire di sognare, o meglio di sperare che si torni ad essere di nuovo protagonisti in campo.


Forza Vecchio Cuore Granata

Amoon

 
 
 
 

L'UCCELLINO DI AMOON

 

RIEPILOGO DEI MIEI POST

Immagini dal mondo
 
 

Wikio - Top dei blog

 

 

DETTAGLI VISITE

 

 

ULTIMI COMMENTI