Creato da erinn78 il 28/11/2004

Città-ragnatela

Sospesa sull'abisso, la vita degli abitanti di Ottavia é meno incerta che in altre città. Sanno che piú di tanto la rete non regge.

 

« Il respiro del fiume

Piedi

Post n°778 pubblicato il 15 Maggio 2010 da erinn78

- Pensi troveranno mai Fernando?
- Certo, che domande.
Non posso dirglielo. Tre giorni fa Bianco ha visto spuntare due piedi da sotto la barca quando l'acqua si è ritirata, e alle caviglie erano attaccate due gambe pallide, e un torso e poi basta, perché la barca è pesante da spostare e Bianco non ce la fa più neppure a tirarsi su i pantaloni dopo aver pisciato. L'hanno portato via che urlava e giurava di aver riconosciuto l'unghia minuscola dell'alluce di Fernando.
- A volte penso di aver perso per sempre l'occasione di dirgli che avevo bisogno di lui.
La guardo senza dire niente, staccandomi ferocemente i peli dalle gambe.
- Cioè. Non è che avessi bisogno di lui, - continua - è che non ho avuto neppure il tempo di dirgli due cose.
- Tipo che sei incinta?
- No, quello non gliel'avrei detto. Questa è una cosa tutta mia e poi lui - fa un circoletto con la mano - sai com'è. Ma ci sono cose indicibili come questo cielo verde petrolio, come veleno e come melassa. Ha denti tanto belli.
- Cosa rara qui.
Penso con rammarico alle dentature marce dei ragazzi più belli del paese.
- E la sua pelle ha un sapore meraviglioso, non so come descrivertelo. Quando facevamo l'amore non riuscivo a smettere di leccarlo.
- Va bene, basta così.
Rimaniamo in silenzio per un po'.
Mura cerca di staccare dallo scoglio una patella enorme, finché non la frantuma. La lascia andare con un'onda piccola.
- Bianco come sta?
- Delira, dice di sapere dov'è Fernando. Ma è impossibile, ha perso completamente la ragione. Non tocca più nemmeno il culo alla Tedesca.
- Ma dai.

L'onda riporta briciole biancastre di conchiglia che mi si appicciano alle dita dei piedi.
- Secondo me voleva solo lasciarmi, e non sapeva come fare. E' un vigliacco.
- Sì, veramente una merda. Qual è la seconda cosa che avresti voluto dirgli? E che non è detto tu non riesca a dirgli presto, - aggiungo.
- Che anche se sapevo non sarebbe durata, ci ho creduto veramente tanto.

 

 

Tu vedi delle cose e chiedi: perché?
Ma io so di cose che non ci sono mai state, e che forse non ci saranno mai, e dico: perché no?
(G.B. Shaw)

 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/mondolilla/trackback.php?msg=8822679

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
>> ||I|| su © BLOGGO NOTES
Ricevuto in data 09/06/12 @ 14:01
- Le Grandi Inchieste di Bloggo Notes - Coni o coppette: le scelte e le argomentazioni dei freque...

 
Commenti al Post:
psik3
psik3 il 15/05/10 alle 12:23 via WEB
:*
 
RamonSerrano
RamonSerrano il 16/05/10 alle 11:56 via WEB
Hai ragione, ci sono cose indicibili. O magari è solo che non devono essere dette a parole. Spero di finire schiacciato da una barca, solo dopo aver detto tutto ciò che ho dentro. :-)
P.S. Se mi capitano un buon odontoiatra, un paio di odontotecnici e qualche meccanico di auto bravo con trapano e martello, li impacchietto e li spedisco dalle parti tue. :-)
 
 
erinn78
erinn78 il 16/05/10 alle 18:50 via WEB
O magari non vengono ascoltate, comprese e rispettate con la dovuta levità. Spero tu non finisca sotto una barca, Ramon, anche se, per far che ciò non avvenga, tu dovessi sempre tacere qualcosa perché il fato non se la senta di rubarti alla tua felice città prima che tu abbia espresso fino all'ultimo apostrofo (rosa).
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Shakespeare il 17/05/10 alle 22:51 via WEB
"Di tanto in tanto degli uomini sono morti e i vermi li han divorati, ma non per amore."
 
immatur_el_kap
immatur_el_kap il 14/06/10 alle 07:32 via WEB
ehm... ma Bianco, il culo alla Tedesca, glielo toccava coi pantaloni calati dopo aver pisciato?
 
desiderioverticale
desiderioverticale il 11/10/10 alle 10:30 via WEB
sempre unica.
 
trevorhorn
trevorhorn il 13/10/10 alle 17:58 via WEB
ma scrivi ancora? ciao Paolo
 
KA_again_PUT
KA_again_PUT il 06/03/11 alle 01:21 via WEB
dovremmo esserci per il prossimo scritto annuale,,,mi mamchi sai?
 
Valmontdgl
Valmontdgl il 28/05/11 alle 00:51 via WEB
Ma che fine hai fatto?
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
puzzle bubble il 29/04/12 alle 11:05 via WEB
Piedi
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
chia il 17/06/12 alle 10:39 via WEB
tutto ha un inizio...e tutto ha una fine..
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
spqr il 04/09/12 alle 00:57 via WEB
il VERO AMORE cambia una persona....:e " LUI" ne e' la prova!
 
primaiopoitu
primaiopoitu il 27/04/13 alle 15:25 via WEB
Diciannove giorni e saranno tre anni dall'ultima tua apparizione qui. Che la tua vita sia, anche in mimima parte, come la desideravi. Sembra ieri, ma realmente ieri, invece sono più di otto anni, dalla prima volta. Andare con la mente al passato mi mette sempre un po' tristezza. I ricordi dovrebbero sparire dopo massimo due anni, dovrebbero essere resattati in automatico dal cervello. Un amico di tanto tanto tempo fa.
 
occhiodivolpe2
occhiodivolpe2 il 20/07/13 alle 08:52 via WEB
bacio
 
occhiodivolpe2
occhiodivolpe2 il 09/04/14 alle 11:54 via WEB
bacio x sempre ...
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
nessuno il 28/04/14 alle 14:59 via WEB
e per correttezza, sappi che quella "donna"...non mentiva...ma LUI si...e l' ha fatta finire in un letto d' ospedale...ma lei e' rinata,piu' forte di prima...facendosi scivolare addosso tutte le menzogne di cui "lui" e' stato capace...Buona vita!
 
il_giunco_mormorante
il_giunco_mormorante il 21/05/14 alle 23:37 via WEB
Una vita fa. Il fatto che mi ricordi ancora la password è già un buon segno. :-)
 
radiofreccia64
radiofreccia64 il 24/11/14 alle 16:43 via WEB
Vabbè che ci scriviamo su FB, ma ti ricordi ancora di qua...??? :D
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

Città-ragnatela

 
Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons License.
 
Citazioni nei Blog Amici: 92
 

ULTIME VISITE AL BLOG

marziatudiscoelviprimobazarandrew_mehrtensIlGrandeSonnoche_rideresundropBiosbiosTsukiNoSakurastheilRediBastonipunksenzadyomaddalena.zfabpjgianmaria_bottonipantarei77
 

website stats

 

ULTIMI COMMENTI

Vabbè che ci scriviamo su FB, ma ti ricordi ancora di...
Inviato da: radiofreccia64
il 24/11/2014 alle 16:43
 
Una vita fa. Il fatto che mi ricordi ancora la password è...
Inviato da: il_giunco_mormorante
il 21/05/2014 alle 23:37
 
e per correttezza, sappi che quella "donna"...non...
Inviato da: nessuno
il 28/04/2014 alle 14:59
 
bacio x sempre ...
Inviato da: occhiodivolpe2
il 09/04/2014 alle 11:54
 
Grazie!
Inviato da: Une affaire de goût
il 10/01/2014 alle 15:42
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

FACEBOOK

 
 

CATANIA

 

VOLEVO DIRE CHE

Qualsiasi analogia con fatti o luoghi non é casuale. Io conosco quella gente, ne amo i pregi e detesto tutto il resto.
Mura ovviamente sono io. E Muto, Bertuccia e Gibbone, Ermenegildo, Lesby, la Tedesca, Bakhum che voleva una moglie bionda, Crosti, Fernando con le sue parole che sono musica. Esistono e non sanno che una sola loro parola ha creato un angolo di Ottavia.

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom