Benvenuti!

Ti faccio spazio dentro di me, in questo incrocio di sguardi che riassume milioni di attimi e di parole.(P.N.)

 

equazioni dell'amore
mani

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 91
 

NO!

No violence..

 

UN BLOG PARTICOLARE

 

« Shakespeare in love e dintorni..Ode al gatto »

Se...

Post n°1899 pubblicato il 15 Febbraio 2024 da Vince198

 

Cigni neri



Voglio che tu sappia
una cosa.
Tu sai com'è questa cosa:
se guardo
la luna di cristallo, il ramo rosso
del lento autunno alla mia finestra,
se tocco
vicino al fuoco
l'impalpabile cenere
o il rugoso corpo della legna,
tutto mi conduce a te,
come se ciò che esiste
aromi, luce, metalli,
fossero piccole navi che vanno
verso le tue isole che m'attendono.

Orbene,
se a poco a poco cessi di amarmi
cesserò d'amarti poco a poco.
"Se d'improvviso
mi dimentichi,
non cercarmi,
ché già ti avrò dimenticata"

Se consideri lungo e pazzo
il vento di bandiere
Che passa per la mia vita
e ti decidi
a lasciarmi sulla riva
del cuore in cui ho le radici,
pensa
che in quel giorno,
in quell'ora,
leverò in alto le braccia
e le mie radici usciranno
a cercare altra terra.

Ma
se ogni giorno,
ogni ora
senti che a me sei destinata
con dolcezza implacabile.
Se ogni giorno sale
alle tue labbra un fiore a cercarmi,
ahi, amor mio, ahi mia,
in me tutto quel fuoco si ripete,
in me nulla si spegne né si dimentica,
il mio amore si nutre del tuo amore, amata,
e finché tu vivrai starà tra le tue braccia
senza uscire dalle mie.

(Neruda, da “I versi del Capitano”)

È una delle mie liriche preferite di Neruda, della raccolta citata fra parentesi. In questi versi, per chi ama leggere il poeta cileno di Parral, il riferimento è “dedicato” un fattore essenziale per il dialogo amoroso soddisfacente: la corrispondenza (non solo letteraria, ma dei sensi e dell’intimità che albergano negli amanti e che trovano per l’appunto giusta corrispondenza).

Idealmente o anche nella realtà vissuta in simbiosi, i cuori degli amanti battono “sincronizzati” l’uno al suono dell’altro come in un’eco che riverbera ora verso una parte, ora verso l’altra: “il mio amore si nutre del tuo amore, amata (o)”.

Un nutrimento irrinunciabile…

Ma chi ama è consapevole, dovrebbe... , che questa corrispondenza totale del bel sentimento non è in qualche caso così totalizzante, c’è sempre qualche piccola incertezza, ombra che tende a “raffreddare” quel rapporto per tanti motivi, fra validi e/o pretestuosi, immaginati, fra paure, tensioni, insicurezze, voglia di tutto quello che a volte sembra mancare o eccedere.

L’unico modo per superare queste incertezze sentimentali, è solo uno: mano nella mano, cuore con cuore, anima perfettamente osmotica con l’altra. E tanti silenzi, occhi negli occhi…

Solo così il sole e la luna si alterneranno, in un eterno duetto d’amore come il giorno e la notte, in quella unione d’amore, completandola vicendevolmente.

Tu sei il mio perfetto alter ego che, fondendo entrambi in un unico essere, rende la vita soleggiata e, di notte, un’eterna luna d’amore.


 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: Vince198
Data di creazione: 21/07/2006
 

JESHUA

Jeshua
A. Carracci

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963