Creato da LunaRossa550 il 21/04/2012
leggero senza superficialità

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

da ascoltare sino alla fine.....

 

Ultime visite al Blog

LunaRossa550alb.55zpaolodesimonis1946monellaccio19ixtlanndondolino61e_d_e_l_w_e_i_s_smenisdutaarno1liviaRonagmassimiliano.mocciacorradodastolirosmar1962jubaldan
 

Ultimi commenti

I miei link preferiti

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

Area personale

 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 

Statistiche

 

 

« L'altra ItaliaStupro e sport in America »

No... nonostante...

Ieri sera ricevo da un amica un messaggio su whatsapp dove chiedeva se avevamo letto qualcosa in merito a quest'altro messaggio da lei ricevuto e che mi ha girato. Il messaggio era questo:

Domani, a Roma, saranno annunciati i Comitati della Famiglia per il NO al referendum costituzionale:    una riforma che favorirà la rapida approvazione di una serie di leggi (eutanasia, gender obbligatorio nelle scuole, adozioni per le coppie gay, liberalizzazione delle droghe, utero in affitto, omofobia=galera per chi dissente, pedofilia; c'è persino un ddl per depenalizzare l'incesto)

Allora.... Sgomberiamo subito ogni equivoco che potrebbe nascere:
Io voterò NO al referendum costituzionale e lo farò nonostante le motivazioni di questi idioti che istintivamente mi spingerebbero a votare si.
Il mio NO non è un voto solo di opposizione... Il mio NO è dettato dalla convinzione che questa riforma, insieme alla legge elettorale, espropria la sovranità al popolo a favore di una finta maggioranza parlamentare.
Il mio NO è dettato dalla convinzione che non garantisce un equilibrio tra i poteri costituzionali... perché non supera realmente il bicameralismo rendendolo più confuso e crea conflitti tra Stato e Regioni, tra Camera e Senato...  anche  il tanto sbandierato taglio dei costi della politica è irrisorio.
Il mio NO,  anche perché triplica le firme necessarie per i disegni di legge di iniziativa popolare, portando le firme da 50.000  a 150.000, riducendo così ulteriormente la partecipazione diretta del cittadino.

Sgomberato, spero, i possibili equivoci....       Questi benedetti Comitati della famiglia per il NO, mi farebbero venir voglia di votare Sì.

Non mi piace come sfruttano l'ignoranza della gente strumentalizzando e distorcendo  le notizie.

In  particolare mi è saltato all'occhio leggere che l'approvazione della legge sull'omofobia porterebbe in galera chi dissente... cosa assolutamente falsa e non credo nel modo assoluto alla loro buona fede.
La legge Scalfarotto propone,  nel campo penale, di punire chi è ritenuto colpevole di aver
istigato o commesso atti di discriminazione basati sull'orientamento sessuale,  fino ad un anno e sei mesi di carcere (oltre alla detenzione sono previste multe fino a 6 mila euro). Il periodo di reclusione potrebbe andare da un minimo di sei mesi ad un massimo di quattro anni per chi "ISTIGA a commettere o COMMETTE violenza o atti di provocazione alla violenza" sulla base della discriminazione sessuale, così come lo stesso periodo di tempo è previsto per coloro i quali prendono attivamente parte ad associazioni, gruppi o movimenti che incitano la discriminazione o la violenza verso omosessuali o trans gender.
Vorrei ricordare ai signori dei comitati della famiglia per il NO, che  tra gli articoli della legge in questione è specificato che:
 "non costituiscono discriminazione, né istigazione alla discriminazione, la libera espressione e manifestazione di convincimenti od opinioni riconducibili al pluralismo delle idee, purché non istighino all'odio o alla violenza". Ciò significa che sostenere ad esempio la propria contrarietà al matrimonio omosessuale non costituirebbe reato.

L'altro argomento che mi ha particolarmente colpito è la strumentalizzazione  sulla proposta di abrogazione dell'art. 564 (incesto) e arti 565 (attentati alla morale familiare) che letti  in questo contesto, senza spiegazione, lascerebbero pensare  che la sen. Poretti voglia legalizzare l'incesto (cosa che  ha  fatto scatenare le associazioni a difesa della famiglia tradizionale), mentre la sua proposta è molto più articolata .
L'attuale codice penale stabilisce la pena di reclusione da 1 a 5 anni per chi commette incesto con un discendente o un ascendente o un affine  in linea diretta (fratello/sorella. Non tutela ad esempio il caso di incesto tra cugini di primo grado o tra zio e nipote... prevede anche che si debba dimostrare che nel caso in questione vi è stato scandalo pubblico (necessario affinchè venga riconosciuto l'incesto)
Non dicono però, questi signori, che in Italia, da 1996, esiste un reato a parte:
con la legge 66/1996 infatti si è configurato il reato di violenza sessuale non più contro la morale ma contro la persona, ed è una legge che prevede pene e aggravanti quando la violenza e' di un ascendente e nei confronti di un minore, anche se il genitore e' adottivo.
I due articoli che la senatrice Poretti intende abrogare risultano quindi superati.

Non mi dilungo oltre sugli altri punti, di alcuni (p.e.  gender) ho già parlato in passato, di altri ci sono dibattiti in corso che non sono certo uniformi per nessuno schieramento... e poi non posso fare un post troppo lungo, sennò chi me lo legge? Eh eh eh

Un ultima cosa, alla Boschi vorrei dire che è vero che voto NO come votano NO i soggetti di cui sopra, ma le motivazioni del mio No non hanno certo nulla a che vedere con quelle degli integralisti cattolici o quelli di casa poud... ma non glielo dico, perché sono sicura che la Boschi queste cose le sa molto bene.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
woodenship
woodenship il 04/06/16 alle 19:32 via WEB
Mia cara amica,mi vien quasi da pensare che sia una manovra strumentale e diversiva,questa bufala:un modo per schiacciare il dissenso laico sulle posizione retrograde e integralistiche di una sparuta minoranza di individui. Ma,comunque sia, anche il mio NO sarà forte e chiaro che non si lascerà strumentalizzare.....Sottoscrivo persino le virgole del tuo post:non avrei saputo scrivere meglio.........Un bacio scintillante di stelle.......W.......
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 04/06/16 alle 23:54 via WEB
Ehhhh mica tanto una bufala, dietro a queste storie c'è sempre il movimento del family day, per me gli integralisti cattolici, oltre a Gasparri e altri che ben conosciamo. Mica vero che non avresti saputo scrivere meglio, ricordo i tuoi post fatti sul sociale, ne scrivi poco perchè la tua specialità son le poesie, mna quei pochi son stati chiari ed esaustivi... da fare invidia. Un abbraccio Wood. Laura :)
(Rispondi)
arw3n63
arw3n63 il 04/06/16 alle 19:47 via WEB
Aspe' mi devo documentare meglio al momento non so cosa voterò al prossimo referendum, intanto domani devo votare per chi amministrerà il mio comune nei prossimi anni, quindi...una votazione alla volta :-(
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 04/06/16 alle 23:56 via WEB
certo, per il referendum un passo alla volta.
L'intento del post però non voleva essere tanto quello del pubblicizzare il no al referendum (che comunque nn guasta e ripeterò sino all'infinito)... piuttosto volevo evidenziare quanto vengono mistificate le cose, anche quando (solo casualmente) coincidono le corcette sulla scheda elettorale. Ciao Lory :-)
(Rispondi)
aldogiorno
aldogiorno il 04/06/16 alle 21:50 via WEB
CIAO LUNA ROSSA, COMPLIMENTI PER IL POST. UN BUON W. E. ED UN CARO SALUTO ALDO.
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 04/06/16 alle 23:58 via WEB
Ciao Aldo, buon week end (e condoglianze)
Laura
(Rispondi)
isry
isry il 05/06/16 alle 09:03 via WEB
premetto che nella Costituzione il reato di violenza sulla persona era ben chiarome definito quindi non servirebbero legulei a stabilirne i modi ma invece sull'incesto in ambito familiare siamo avanti o indietro a seconda della morale socialdemocratica di appartenenza rispetto ai paesi anglosassoni dove incesto esiste ed è quasi legale ma quanto meno riconosciuto e del resto era una antica abitudine che la etica del secolo scorso disapproverebbe ma che è tornata in auge
(Rispondi)
isry
isry il 05/06/16 alle 09:15 via WEB
a parte le situazioni arcinote di incesti postati in video e in diretta web ti lascio alla lettura di una storia riportata QUI
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 05/06/16 alle 18:41 via WEB
Il tuo "QUI" mi riporta Qui ^__* qualcosa non ha funzionato nel collegamento.
Per quanto riguarda l'incesto, a parte che non sapevo che nei paesi anglosassoni fossero più tolleranti... penso che la Bibbia è piena di casi di incesto, poi si sono accorti che continuare a procreare tra consanguinei non era il massimo della vita, ed hanno fatto come spesso han fatto: stabilire una regola come fosse data dal Dio in persona, in modo che le persone (ai tempi ignoranti) accettassero di non sposarsi tra di loro a vantaggio della specie.
A me bastano le spiegazioni scientifiche per decidere che l'incesto non s'ha da fare. A-ri-ciao max :-)))
(Rispondi)
 
 
isry
isry il 06/06/16 alle 11:27 via WEB
mo... piena non direi sostanzialmente uno solo! e con motivazione come ben sanno moabiti ed ammoniti. ci stanno le figlie di Lot che si fanno il padre secondo la usanza imparata a Sodoma rasa al suolo mentre aveva appena progettato di violentare omosessualmente i due inviati salvati da Lot che offriva in cambio le figlie (fai te ^___*) ci sono casistiche di cugini e di parentele non strettissime ma se per incesto si intende nel gruppo familiare... inoltre oggi con le famiglie cosidette "allargate" si rischia a ogni piè sospinto come ben descrive il rapper usa che si faceva la cugina di primo grado senza sapere lo fosse (non che sia cambiato qualcosa quando lo hanno saputo). Senza per questo dimenticare le "cattolicissime" famiglie regnanti (pensa alla scucchia degli Asburgo) sappiamo bene cosa facessero copiando le abitudini dei faraoni che avevano discendenze sempre più malate per la loro abitudine a fare sesso con i consanguinei. evidentemente non leggevano quella Bibbia nella quale dicevano di credere o avrebbero letto il Levitico ai capi 18 e 20 ^____*
(Rispondi)
 
 
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 06/06/16 alle 14:23 via WEB
ho letto che Abramo ha avuto in moglie Sara che era figlia di suo padre, quindi sorellastra... e il mondo come si sarebbe ripopolato se i figli di Adamo ed Eva, o i figli di Noè, non avessero compiuto incesti?.. (la legge comunque è sytrana... considera incesto l'atto tra suocero e nuora, non lo considera tra zio e nipote o tra cugini... mah... poche idee ma confuse)
(Rispondi)
monellaccio19
monellaccio19 il 05/06/16 alle 12:25 via WEB
Buona e lieta domenica mia cara Laura.
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 05/06/16 alle 18:04 via WEB
buona domenica pure a te Carlo, io mi son fatta l'ennesima doccia sotto gli scrosci del temporale. Ciaoooo :)
(Rispondi)
oscar_turati
oscar_turati il 05/06/16 alle 16:51 via WEB
Non ho dubbi sul tuo voro al Referendum ... né per il punto 1, il punto2 , il punto 3, ecc. ecc. Ciao Lauta :)))
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 05/06/16 alle 18:44 via WEB
Eh lo so che su questo argomento siamo lontani, ma massimo rispetto per le tue scelte. Ciao Oscar :-)
(Rispondi)
ipazia.0
ipazia.0 il 05/06/16 alle 20:03 via WEB
Questa volta Laura la pensiamo diversamente. Votare NO vuol dire tornare punto e a capo,posso capire i tuoi dubbi ma sinceramente sono anni che sento parlare di abolizione del Senato senza che nessuno muova un dito. Le regioni....avrei molto da dire. Un esempio ?la spesa sanitaria allo sbando. Guarda cosa succede in regione Lombardia (una delle più virtuose) e capisci che l'autonomia certa gente la utilizza per ingrassare il proprio conto corrente. Formigoni Maugeri ecc. Troppo poco spazio per scrivere il mio pensiero. Ciao :-) Laura
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 06/06/16 alle 01:21 via WEB
Sai cosa mi sarebbe piaciuto vedere Ipa? Avrei voluto vederla applicata, questa nostra Costituzione, che ci è sempre stata invidiata da tutti. E’ vero che sono anni che si parla di abolizione del Senato, ma intanto per me non è irrilevante come ci si arriva (parlamento illegittimo per incostituzionalità delle legge elettorale, maggioranza messa insieme alla meglio col sostegno di voltagabbana). I costi, sono dati sostanzialmente dalla gestione degli immobili, dai servizi e dal personale. Il senatore non elettivo comunque resta un costo per via delle trasferte e della permanenza a Roma. … Si creano conflitti tra Stato e Regioni, tra camera e Senato e se si voleva davvero risparmiare sui costi, perché non ridurre la camera? Però almeno su una cosa siamo d’accordo, poco lo spazio per esporre tutte le argomentazioni… ma avremo tempo per approfondire. Ciao Laura :)
(Rispondi)
ninograg1
ninograg1 il 06/06/16 alle 00:03 via WEB
no e poi no..... non c'è alternativa
(Rispondi)
 
ninograg1
ninograg1 il 06/06/16 alle 00:04 via WEB
intendo, a scanso di equivoci e se non è una bufala, no al referendum costituzionale e no inteso se si dovesse votare al referendum pwer abrogare la legge sulle coppie di fatto ecc.
(Rispondi)
 
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 06/06/16 alle 01:22 via WEB
doppio no anche per me. Ciao Nino :)
(Rispondi)
 
 
 
ninograg1
ninograg1 il 06/06/16 alle 20:01 via WEB
bene..
(Rispondi)
PRONTALFREDO
PRONTALFREDO il 06/06/16 alle 06:59 via WEB
Questa cosa che hai scritto dimostra che i referendum che chiedono di votare SI oppure NO sono imperfetti. Ci vorrebbe altre opzioni: MA, oppure SE.
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 06/06/16 alle 14:25 via WEB
Credo sia normale in qualsiasi campo... forse non basterebbero nemmeno le altre die opzioni (ma e se) ah ah ah pensa a chi ti chiede di decidere tra bianco e nero... non ci sono solo le diverse sfumature di grigio, ci sono anche tutti gli altri colori. Ciao Alfrè :-)))
(Rispondi)
amoon_rha_gaio
amoon_rha_gaio il 06/06/16 alle 09:24 via WEB
Confesso che sul referendum non ho ancora una posizione anche perchè vorrei prima informarmi meglio: mi chiedo però se sia giusto che le cose rimangano così, con una legge elettorale che per esempio da anni ci ha abituato al pareggio. La cosa che non mi piace è l'assenza delle preferenze: assurdo. Quanto ai movimenti per la famiglia, quanto contano si può riassumere nelle percentuali da zero virgola periodico che ha avuto il partito di Adinolfi a Roma.
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 06/06/16 alle 14:41 via WEB
Giustissimo, ma occhio che ottobre arriva in fretta, leggi bene tutte le ragioni dei sì e dei no.
I pareggi non vanno bene, ma noi passiamo da una porcellun a un italicum, che è una schifezza "tanto quanto" è come dire che si è cambiato tutto per non cambiare niente; ci saremmo meritati di meglio(quella dell'impossibilità di dare la preferenza trovo anche io che sia un infamata pazzesca). Ciao Amoon :-)
(Rispondi)
isry
isry il 06/06/16 alle 11:28 via WEB
di fatto si è capito che sì lo vuole renzi e no casa-leggio (non tanto differente da un'altra casa) ma a cosa ancora non si sa!
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 06/06/16 alle 14:46 via WEB
la casa-leggio è una casa particolare... oserei dire un gran casino (si può dire casino?) nata dalle insoddisfazioni e dalla indignazione di molti, ragguppando insoddisfatti di destra e di sinistra. Credo sarà molto difficile, da parte loro, gestire queste differenze e governare una città come Roma (ma anche situazioni più piccole).. credo siano comunque, nella sostanza, molto diversi da casa-pound (se era a questa la casa a cui alludevi)
(Rispondi)
 
 
isry
isry il 06/06/16 alle 16:10 via WEB
alludevo esattamente a quella in quanto i trasmigrati sono in gran numero di quella casa ^___*
(Rispondi)
 
 
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 06/06/16 alle 17:15 via WEB
non conosco la situazione di Roma, quindi non ci metto il becco... dalle mie parti (Milano e Hinterland) comunque non è così :)
(Rispondi)
 
 
ninograg1
ninograg1 il 07/06/16 alle 23:04 via WEB
i 'bambini' son cresciuti.... ormai il cordone ombellicale è tagliato: non ve ne siete accorti ancora?
(Rispondi)
 
 
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 08/06/16 alle 01:14 via WEB
Cresciuti lo saranno anche, ma io resto a guardare come riusciranno a gestire certe tematiche. Troppe teste diverse in quel movimento.
(Rispondi)
ranocchia56
ranocchia56 il 07/06/16 alle 11:41 via WEB
Per quel poco che ne posso capire di questa finta politica italiana io DICO NO a tutti i politici italiani e alle leggi che propongono o fanno, il marcio è troppo dilagante ormai! Ciao Laura:)
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 07/06/16 alle 12:05 via WEB
Ciao Rosa, mi fa piacere vederti ogni tanto, procede tutto bene? No a prescindere? sempre non è possibile. Un abbraccione :-)))
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.