Creato da LunaRossa550 il 21/04/2012
leggero senza superficialità

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

da ascoltare sino alla fine.....

 

Ultime visite al Blog

monellaccio19ixtlanndondolino61e_d_e_l_w_e_i_s_smenisdutaarno1liviaRonagmassimiliano.mocciacorradodastolirosmar1962jubaldanansa007woodenshipITALIANOinATTESA
 

Ultimi commenti

I miei link preferiti

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Area personale

 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 

Statistiche

 

 

« Ma... i muratori... come fanno?mensilità aggiuntiva? Sì... »

Prima impara a leggere, dopo a scrivere

Post n°417 pubblicato il 05 Agosto 2016 da LunaRossa550
 


Leggevo qualche giorno fa, un articolo su "il secolo XIX"  che ho trovato molto significativo.  Raccontava della pubblicazione di un articolo pubblicato (questo) che dava la notizia di un 38enne che, essendo rimasto senza lavoro ed avendo perso la casa, aveva tentato di darsi fuoco davanti alla moglie ed al figlio... il tutto senza specificare, nel titolo e nelle prime righe dello stesso, di quale nazionalità fosse... cosa spigata invece in seguito.
Passano 4 minuti  ed arrivano i primi commenti all'articolo, il cui tono è come quelli che riporto:

- Diamo lavoro agli altri, ed i nostri invece....
- Gli immigrati non lo farebbero mai...
- Aiutiamo gli italiani come il signore...
-Per lui non esistono sussidi, alberghi, pranzi pagati vero?
-Invece agli immigrati....

Una serie di commenti cazzuti (scusate il francesismo) di questo tipo
(Naturalmente lo avrete capito che il "signore", che si chiama Ishmal, è in realtà un marocchino)

Solo 4 ore dopo, commenta qualcuno che si è preso la briga di leggersi tutto l'articolo e non solo il titolo e le prime tre righe. Questo fa notare,  ai 24 commentatori che l'avevano preceduto, che l'aspirante bonzo è straniero ed  a quel punto l'articolo non interessa più a nessuno e naturalmente non una scusa, un autocritica  o una rettifica da parte di nessuno dei precedenti commentatori.

Dall'articolo sono due le cose che si evincono:

La prima quella nota a tutti, ovvero che c'è una fetta di popolazione che a prescindere pratica  il "dagliela allo straniero" sempre e comunque, cosa secondo me tristissima.

La seconda forse è peggio, perché alimenta e consolida l'ignoranza;   mette in evidenza il rapporto degli italiani con l'informazione. Basta leggere il titolo e si è già capito tutto, le notizie si susseguono rapidamente ed il tempo per leggerle e/o approfondirle manca o viene considerato tempo buttato, salvo dedicarne molto ai commenti cazzuti. (e ri-scusatemi)

Ho scoperto che questo argomento dei commenti razzisti, minatori e disinformati,  è stato al centro di un dibattito un annetto fa e pare che alcuni siti abbiano deciso di  chiudere lo spazio commenti ... cosa per certi versi condivisibile, ma per altri... possibile che si debba sempre arrivare alla proibizione e non si debba essere rispettosi del prossimo senza che la cosa venga imposta?

Su FB invece nessuna restrizione,  continua a girare di tutto e il contrario di tutto.. la logica è sempre quella, leggere il meno possibile (sai mai che le meningi non si consumino)

Sono mesi che mi vedo passare sotto gli occhi  gli stessi post, sempre le stesse bufale... ma la cosa che mi dà  fastidio è che,  anche dopo che si è appurato che trattasi di falsità, i post non vengono rimossi... risultato che nuovi cretinetti,  che leggono  solo i titoli o le immagini con gli slogan, senza  prendersi  nemmeno la briga di leggere i commenti da cui capirebbero che trattasi di notizie false e tendenziose, li fanno rigirare di nuovo e la catena non ha mai fine.

Allora molto meglio che continuino a postare le pisciatine di tutti i loro animali (nulla contro gli animali anzi ... ma vorrei ci fosse altro oltre a loro),  i saluti del mattino, quelli del pomeriggio e la buona notte finale.

Mi verrebbe voglia di cancellarmi dai vari social, ma non lo faccio, così almeno mi tengo aggiornata  e mi faccio un idea di quanto stiamo degenerando ... poveri noi!!!

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
Narciso_Ale
Narciso_Ale il 05/08/16 alle 08:52 via WEB
Quindi un ipotetico commentatore di quel post lì potrebbe essere Aldo giorno che non si prende mai e dico mai la briga di leggere un post. Io ho letto tutto giuro, giurin giuretto :-) Sui commenti razzisti io lo vedo anche qui in ufficio, ieri la collega era partita in quarta su un discorso che ora neanche ricordo e quando le ho detto: come faccio io a dire di andarsene da qui, io da Palermo sono venuta a Milano lasciando famiglia e amici. E lei: ma tu sei italiana! E che vuol dire le ho risposto spiegandole una serie di motivazioni, come per esempio indipendenza e lavoro e allora lì si è un pò ripresa dicendo che non è razzista. Non si legge, ormai si tende solo a guardare i profili degli altri per farsi gli affari propri, stiamo veramente degenerando. Tra l'altro ieri ho visto uno spot di una nuova trasmissione di D'Agostino mi sembra si chiami e che racconterà come l'umanità si è evoluta e durante lo spot si vedono solo persone col cellulare, tutte a farsi i selfie con tanto di Papa Francesco a farsi immortalare coi cellulari. Che poi i post non vengano cancellati come dici tu, quella è la cosa grave.. Ciao Laura
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 06/08/16 alle 22:43 via WEB
eh sì, potrebbe essere... riesce a complimentarsi anche quando il post è funesto (sob) e pensa che quando mi ha chiesto l'amicizia gli avevo posto la condizione che se non aveva nulla da dire non doveva scrivere... per un paio di post ha rispettato i patti... poi...
Sai Ale, io sono convinta che non tutti, quelli che escono con certe sparate, sono razzisti, molti sono solo ignoranti che hanno paura del diverso e si fanno condizionare dalle sparate di un Salvini o di una Santanchè... non sono razzisti, ma restano pericolosi lo stesso. Ciao buon week :)
(Rispondi)
monellaccio19
monellaccio19 il 05/08/16 alle 12:09 via WEB
Viviamo il tempo dell'approssimazione, i ritmi sono così compulsivi che la testa, dopo i primi input, è già partita per elaborare la sua idea. Non abbiamo bisogno di leggere, possediamo l'algoritmo (ora va tanto di moda) che ci consente, dopo aver letto solo i titoli di testa, di elaborare tutto l'articolo nel cervello senza leggerlo. C' è solo un problemino di poco conto: la percentuale d'errore è del 99,999% Siamo fregati!!!!! AhAhAhAhAhAh!!! Ecco perché molti parlano ma non sanno cosa stiano dicendo, vanno e funzionano ad...algoritmo!!!! Ciao cara, quando manca il lavoro, produce gli stessi effetti a prescindere dal colore della pelle!!!!
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 06/08/16 alle 23:00 via WEB
ecco appuntoo, 99,999 % ? diciamo che non è male come percentuale di fallimentarità :-(
Certo che gli effetti sono gli stessi a prescindere dal colore della pelle, glielo dici tu a questi 'gnurantot?
(Rispondi)
arw3n63
arw3n63 il 05/08/16 alle 14:47 via WEB
Vedo che i commenti sono stati eliminati. Purtroppo è cosi costa troppa fatica leggere un articolo dall'inizio alla fine però si sparano commenti a cazzum, è uno sport molto praticato sui social dove noto anche disinformazione o informazioni sbagliate, non solo non si legge fino in fondo ma spesso si abbocca anche ad un'infinità di vecchie bufale che girano e ritornano di nuovo in circolazione, senza verificare se una notizia sia vera o no.Be'quakche vokta capita pure a me di leggere male o con superficialità :-)Ciao Laura.
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 06/08/16 alle 23:03 via WEB
ma certo Lory, può capitare se hai fretta, ma se sei in buona fede, poi si rettifica, si chiede scusa.., ma soprattutto, se sei di fretta, semmaio non commenti... prima leggi, se ti rimane tempo... commenti!! Buone ferie Lory :)
(Rispondi)
 
 
arw3n63
arw3n63 il 09/08/16 alle 15:00 via WEB
Si certo e se te ne accorgi ti scusi o rettifichi, tacere è anche meglio e tornare in un altro momento ma non per tutti è così come si vede. Ciao Laura grazie e anche a te.:-)
(Rispondi)
 
 
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 09/08/16 alle 20:02 via WEB
Ciao Lory, ti stai godendo le tue ferie? :)
(Rispondi)
ninograg1
ninograg1 il 06/08/16 alle 09:06 via WEB
esatto, ma c'è il problema che se vuoi comunicare con quelli al di sotto dei 30 devi per forza avere un social...
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 06/08/16 alle 23:06 via WEB
io non sono contraria ai social(diversamente non sarei qui e su fb) , sono contraria a come a volte vengono vissuti. E' possibile che sui social si possano approfondire certi temi, anche se la maggior parte delle persone non lo fa. Ciao notte :)
(Rispondi)
 
 
ninograg1
ninograg1 il 07/08/16 alle 21:42 via WEB
perchè? si fa meno sforzo; non è impegnativo; non coinvolge emotivamente; puoi dire quasi tutto quel che vuoi tanto...; devo continuare?
(Rispondi)
 
 
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 07/08/16 alle 22:39 via WEB
Perché non amo l'apparire, e qui molti contano solo quante figurine hanno tra gli amici. Perché non mi piace privilegiare la forma alla sostanza. Perché non mi piace la superficialità di molti.... continuo?
(Rispondi) (Vedi gli altri 4 commenti )
 
 
 
ninograg1
ninograg1 il 08/08/16 alle 20:39 via WEB
mi pare che la pensiamo allo stesso modo.. ma non tutti, soprattutto al di sotto dei 40 anni, la vedono così..
(Rispondi)
 
 
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 08/08/16 alle 23:56 via WEB
infatti, ma quando mi capitano soggetti simili me li scrollo da dosso velocemente. Ciao Nino :)))
(Rispondi)
 
 
 
ninograg1
ninograg1 il 09/08/16 alle 22:13 via WEB
anch'io.. ma molto più spesso se ne vanno di loro sponte...
(Rispondi)
 
 
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 09/08/16 alle 23:43 via WEB
tu avrai sicuramente molte amicizie su fb, io le ho mantenute all'osso, quelle che ho credo restino... ma tra le mie amicizie non ho chi mi commenta senza leggermi. Ciaooo :)
(Rispondi)
woodenship
woodenship il 08/08/16 alle 18:15 via WEB
Ci sono molti che lo fanno per mestiere,di disseminare post e commenti tendenziosi.Poi,siccome è di casa sempre il conformismo,allora ci si accoda ai primi commenti a cavolo,sicuri che il lettore precedente la sappia lunga ed abbia già compreso tutto.Credo che siano quei piccoli espedienti della comunicazione che certi politici conoscono a meraviglia.E'un po' come succede per i famigerati trolls:molti lo fanno per mestiere,per rompere e delegittimare,soprattutto in campagna elettorale.Chi usa lo strumento web a scopo politico, sa come depistare e giocare sul concenso ed il conformismo.Ecco perchè certi post non vengono rimossi e perchè a commenti tendenziosi e calunniosi se ne associano anche di altri che non sanno di cosa si parli in oggetto,Questi ultimi semplicemente si conformano.........Un bacio scintillante di stelle cadenti.......W....
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 09/08/16 alle 00:04 via WEB
spesso è come dici amico mio, ma altrettanto spesso non è così. Conosco alcuni su fb che postano con superficialità, e con altrettanta superficialità lasciano il post convinti che con un "mi piace", messo quando gli fai notare che trattasi di bufala, la cosa finisce lì. Le stelle cadenti... fra un paio di giorni dovrebbero vedersi. Dolce notte Wood :)
(Rispondi)
isry
isry il 08/08/16 alle 20:36 via WEB
su fb non mi dire che si va oltre il titolo
normalmente si va per aforismi quando non per condivisioni di cose che girano come delle catene di santantonio e di norma il commento è un like che si mette pure quando muore qualcuno!
altro che leggere il contenuto!
Trovo personalmente FB un cubicolo di immondizia dove sguazzano gli autori che si impadroniscono gratuitamente di una serie di informazioni che danno alle aziende "amiche" in cambio di danaro contante!
di fatto se un rossetto andrà per la maggiore fra le adolescenti di una città collegate a facciabuco... il giorno dopole aziende della zona avranno pacchi di quel rossetto ed è dimostrato che accade!
Il problema quindi non è del fermarsi al titolo ma nel credere alle balle dei media
del resto ancora ridiamo degli americani che credevano fossero atterrati gli extraterrestri (la guerra dei mondi con orson welles)
Per cui poco ci importa di chi si stia bruciando ma del fatto che i media ci impongano lo facciano solo gli italiani (salvo tacere lo facciano praticamente solo i maschi ossia sia un andricidio in piena regola) per cui ora basta associare fuoco e fallimento per far salire una rabbia non già riversata su quel pensionato che per anni ha lottato per i cosidetti proletari e ora gode di pensioni platinate... ma verso chi sta in basso nella gerarchia sociale esattamente come avvveniva nel medioevo con i vassalli ad angheriare i valvassori...
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 09/08/16 alle 00:21 via WEB
ah ah ah... faccialibro, non facciabuco ah ah ah...
No io non demonizzo i social in quanto tali, come spesso accade, si possono avere tra le mani ottimi strumenti di cominicazione, ma vengono usati male. I miei amici in realtà leggono i post interi... mica per niente, ma salvo alcuni, che mi sono ritrovata non so come tra le amicizie, me li sono selezionati bene.
Anche non farti fregare dalle pubblicità è possibile, sta a te ignorare i diversi messaggi che ti arrivano , in questo il rischio lo vedo più per i ragazzini, che sono ancora indifesi e non sanno ancora come destreggiarsi. Il tuo ultimo periodo è un po' confuso.. (almeno per me lo è) capisco che hai qualche problemino con qualcuno (pure io, ma senza livore e forse non con le stesse persone) ciao Max :))
(Rispondi)
amoon_rha_gaio
amoon_rha_gaio il 09/08/16 alle 11:22 via WEB
beh ma è la stessa cosa di quando l'isis mette una bomba in europa o in un ospedale in pakistan: nel sencondo caso il fatto non suscita l'indignazione di nessuno.
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 09/08/16 alle 19:57 via WEB
Tu trovi delle assonanze? Io non ce ne vedo molte, nei casi del post prevale, secondo me, l'ignoranza... mentre il non indignarsi quando le vittime non sono europee è in parte razzismo, in parte mancanza di sensibilità (che accadono lo sanno, ma non si indignano) Ciao Amoon :)
(Rispondi)
ranocchia56
ranocchia56 il 09/08/16 alle 15:53 via WEB
Ecco, una cosa che non faccio mai è non leggere un articolo o post o commento che sia fino in fondo, detesto che legge i titoli e le prime due righe e trae conclusioni, ma cavolo, ma se si leggono cose non gradite, ragione di più per arrivare in fondo per controbattere a ragion veduta! eppure lo fanno tutti e non solo nel web, nei social, ma purtroppo la cosa tristissima è che sta prendendo piede questa "moda" anche nel dialogo quotidiano fra persone. Mi ritrovo a iniziare un discorso e ad essere interrotta perchè una parola viene fraintesa, a dire frasi interpretate male e ricevere un'offesa come risposta senza darmi la possibilità di spiegarmi e non succede solo a me, anche ad altri conoscenti capita la stessa cosa. Si Laura, forse vale davvero la pena di vedere quanto è profondo il "fondo". Ciao, un abbraccio :)
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 09/08/16 alle 20:01 via WEB
Ma che belle personcine con cui ti ritrovi ad aver a che fare... non ti invidio proprio. Anche in questo abbiamo delle vedute molto simili se non uguali Rosa... anche io non commento se non ho prima letto (ed a volte riletto se temo di non averlo compreso)tutto il post/articolo... i commenti anche cerco di leggerli, ma a volte, per il tempo tiranno, quelli li tralascio. Ciao Rosa, ben rientrata :)
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.