Creato da LunaRossa550 il 21/04/2012
leggero senza superficialità

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

da ascoltare sino alla fine.....

 

Ultime visite al Blog

LunaRossa550alb.55zpaolodesimonis1946monellaccio19ixtlanndondolino61e_d_e_l_w_e_i_s_smenisdutaarno1liviaRonagmassimiliano.mocciacorradodastolirosmar1962jubaldan
 

Ultimi commenti

I miei link preferiti

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Area personale

 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 

Statistiche

 

 

« La Verità29 settembre »

Musica e terapia

Post n°431 pubblicato il 26 Settembre 2016 da LunaRossa550
 

Penso che a tutti sia capitato di provare emozioni ascoltando la musica: gioia, tristezza, paura e sorpresa. La musica ha la capacità di emozionare facendo vedere soleggiata una giornata bigia, o ricordare momenti passati con persone e situazioni vissute e solo apparentemente dimenticate.. un bel tuffo nel passato.
Tutti i ricordi che fanno riaffiorare un sentimento e sono abbinati ad un emozione, sono più facilmente riaffiorabili... si arriva a ricordare anche il meteo di una determinata giornata, se abbinata ad emozioni forti.
Oggi la musica viene utilizzata come terapia in malattie come l'alzheimer, per stimolare i ricordi, stimolare l'attenzione, migliorare lo stato d'animo e rilassarsi, in quanto lo stimolo sensoriale attraverso la musica migliora diversi disturbi legati alle demenze.
L'ascolto della musica libera la dopamina (come per il cibo, il sesso o le droghe) ed è questo il motivo per cui riesce ad influenzare lo stato d'animo inducendo lo stato di benessere e riportando all'istante esatto  in cui è accaduto un evento facendo rivivere le emozioni di quella situazione.
 La musicoterapia non viene usata solo ai fini del rilassamento, per migliorare uno stato d'animo... viene impiegata anche per alzare i livelli di attenzione e della memoria, soprattutto in demenze senili come appunto l'alzheimer... viene usata quando lo stadio della malattia è avanzato tanto da rendere impossibile lavorare a livello cognitivo.      
Spesso, questa terapia, ha l'obiettivo di utilizzare la musica come strumento per attivare le emozioni e, con queste, far ricordare al paziente,  momenti importanti della propria vita. 
Nel caso di soggetti che si trovano ad uno stadio molto avanzato della malattia, anche se non condividono l'esperienza,  riescono a godere della musica che per questo motivo,    è considerata uno dei migliori strumenti per stimolare a livello sensoriale, le persone che soffrono di demenza.

Sapete che vi dico? Da oggi, di tanto in tanto, posterò canzoni della mia adolescenza,  sai mai che usata in forma preventiva mi permetta di non degenerare in queste malattie (le demenze) che mi spaventano assai...  più di certe  malattie fisiche.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
arw3n63
arw3n63 il 26/09/16 alle 09:45 via WEB
Certo musica e iniziare la mattina con questo brano tranquillo predispone alla rilassatezza :-), ma anche leggere tanto, mantenere in funzione la mente e allenare la memoria, fare esercizio fisico, per cercare di rallentare l'invecchiamento.Ciao Laura.
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 27/09/16 alle 22:32 via WEB
Le faccio tutte... ascolto musica, leggo, cammino molto e faccio tai chi e qi gong, faccio pure le parole crociate... se rincoglionirò mi potrete prendere d'esempio per la non validità delle varie teorie ah ah ah. Ciao Lory :)
(Rispondi)
 
 
arw3n63
arw3n63 il 28/09/16 alle 15:14 via WEB
Si fa quel che si può ;-)ciao
(Rispondi)
 
 
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 28/09/16 alle 23:27 via WEB
ciao lory :)
(Rispondi) (Vedi gli altri 4 commenti )
 
 
 
to_revive
to_revive il 29/09/16 alle 04:22 via WEB
Ma dai, fai Tai chi anche tu? Io da oltre un ventennio e ancora, malgrado l'età, tocco coi palmi per terra e le gambe unite senza piegare le ginocchia. Comunque non sapevo della musica e dell'alzheimer, malattia che mi terrorizza. So però che la mia mamma (ex concertista), ascolta musica tutto il giorno e ha una mentebella sveglia!
(Rispondi)
 
 
 
isry
isry il 29/09/16 alle 09:27 via WEB
Bach? lo adoro!
era la mia musica preferita alle medie... la toccata e fuga AH AH AH
(Rispondi)
 
 
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 29/09/16 alle 22:51 via WEB
monello!!! :)
(Rispondi)
 
 
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 29/09/16 alle 22:51 via WEB
Ciao Greta, Tai chi lo faccio da poco... da quando sono in pensione, quindi un annetto. Mi piace molto perchè mi ha dato consapevolezza del mio corpo, delle mie potenzialità e dei miei limiti (arrivo anche io a mettere i palmi a terra tenendo le gambe dritte... peccato per una coxortrosi che invece mi fa sentire vecchia... ma ci sto lavorando con la psico neuro immunologia... spero funzioni)
Buona serata :)
(Rispondi)
isry
isry il 26/09/16 alle 13:19 via WEB
play it again Tom! ^___^
tu sai che quelli che affermano tali baggianate sono demenzialmente senili vero?
te ce vojo vede a sentì un brano de manson e poi me lo vieni a racconta' che te sei arilassata AH AH AH
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 27/09/16 alle 22:39 via WEB
guarda, per chi ascolta Manson (io no, sono per un genere differente)alla fine non è che si debba rilassare, deve semplicemente ricordare, con la musica, emozioni vissute... questo è possibile anche con un cantante come Manson :(
Ciao Max
(Rispondi)
 
 
isry
isry il 29/09/16 alle 09:25 via WEB
hai ragione... infatti quando lo ascolto ricordo che devo... spegnere la radio AH AH AH
(Rispondi)
 
 
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 29/09/16 alle 22:52 via WEB
pure io la spengo o cambio sintonizzazione... gna fo' ad ascoltarlo
(Rispondi)
ninograg1
ninograg1 il 26/09/16 alle 21:34 via WEB
e che dire della cromoterapia ecc.? Tutto fa allo scopo, spesso dal punto di vista psicologico, almeno se non fa male...
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 27/09/16 alle 22:42 via WEB
Anche la cromoterapia ha il suo perchè, come altre forme che agiscono non solo sul fisico ma anche sulla psiche... l'importante è crederci :-)))
(Rispondi)
 
 
ninograg1
ninograg1 il 28/09/16 alle 22:55 via WEB
soprattutto crederci... non riesci a immaginare quanto sia potente la mente e la volontà nel curarsi... conosco una persona qui che soprattutto con la forza di volontà ha superato una difficilissima prova si si è anche curata ma molto ha fatto la forza di volontà!!!! Tutto va bene se si è convinti di farcela.
(Rispondi)
 
 
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 28/09/16 alle 23:31 via WEB
invece sono convinta che la mente può molto nelle cure di diverse patologie... sto cercando di sperimentare su di me la rigenerazione cellulare... ma non riesco ad essere costante ed in queste cose pare sia fondamentale. Ciao Nino :)
(Rispondi) (Vedi gli altri 2 commenti )
 
 
 
ninograg1
ninograg1 il 29/09/16 alle 22:41 via WEB
scusa ma guarda che diciamo la stessa cosa.. mi permetto anche di dire che al di là di tutto la rigenerazione cellulare avviene all'interno del nostro fisico di suo, direi in automatico quasi, senza nemmeno che noi ce ne rendiamo conto: infatti non sono in pochi gli scienziati che sostengono che, dal un punto di vista rigorosamente scientifico, non siamo gli stessi di quando siamo nati perchè intorno ai 25-30 anni il nostro fisico a livello cellulare si è completamente rinnovato!
(Rispondi)
 
 
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 29/09/16 alle 22:56 via WEB
sì, rispondevo solo al "non puoi immaginare.." ... sì che immagino, e ci credo pure :)
(Rispondi)
malware_jinx
malware_jinx il 27/09/16 alle 13:01 via WEB
ben detto! Quindi non devi perderti il post della mia ricomparsa... :)) Ciao, Jx
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 27/09/16 alle 22:43 via WEB
wow, chi si risente, ciao Jx, dopo passo a trovarti. Ciaooo
(Rispondi)
woodenship
woodenship il 27/09/16 alle 18:37 via WEB
Quantomeno non credo che faccia male la musicoterapia,al contrario di tante altre terapie ammannite da finti professoroni più simili a stregoni.Ho sentito di acquaterapia,e di altre diavolerie simili su cui è meglio stendere un velo pietoso........Bacio di nuvole vespertine..........W......
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 27/09/16 alle 23:03 via WEB
Tante volte quello che funziona è il "crederci" ... certo, non verso problematiche pesanti come ad esempio i problemi oncologici, ma per altre patologie tanto fa anche la mente umana. Il mio prof di tai chi dice ad esempio che con la psico neuro immunologia, il fisico umano è in grado di rigenerare le cellule ed in molti ospedali americani ormai la usano affiancata a terapie, chirurgiche e non, di medicina tradizionale... lui stesso dice d'aver sbriciolato con la tecnica (tutta mentale)un grosso calcolo alla colecisti. Ciao Wood, belli i cieli attraversati da nuvole in movimento :)
(Rispondi)
monellaccio19
monellaccio19 il 28/09/16 alle 11:20 via WEB
La musica da sempre è il linguaggio universale e comune per tutti gli uomini. Attraverso la musica si può comunicare senza conoscere le lingue proprio perché le note sono parole e se disposte sul pentagramma in modo geniale e creativo, la comunicazione è garantita. Inoltre la musica non ha mai rovinato nessuno, è compagnia, è viaggio fantastico, è conoscere le culture lontane da noi; la musica avvicina e non allontana. Mozart, per esempio, dopo tanti studi fatti da scienziati, è il migliore compositore di musica adatta ai bambini, ai piccini: fare ascoltare la musica di Mozart ai bambini nella culla, è un modo per ricrearli, calmarli e rendere l'habitat a loro più favorevole. La musica, non per niente è arte. Piacevole giornata Laura.
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 28/09/16 alle 23:37 via WEB
arte, svago e medicina, ci sono musiche con frequenze particolari, di 432 hertz... queste musiche, è accertato che abbiano un forte potere rilassante; tra queste trovi anche Mozart e Chopin e sono frutto di studi e non date dalla casualità. Ciao Carlo, serena notte :)
(Rispondi)
amoon_rha_gaio
amoon_rha_gaio il 28/09/16 alle 11:21 via WEB
la musica libera i ricordi esattamente come capita per una foto o un profumo. Le associazioni sono immediate e spesso sono legate a bei ricordi. Meglio la musica per mettersi di buon umore che tante pasticche dai dubbi effetti. Ciao laura
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 28/09/16 alle 23:39 via WEB
quello sicuro, le pasticche spesso fan danni, cosa che non ho mai sentito dire sulla musica. Verissimo che anche le immagini o i profumi fanno miracoli... Ciao Amoon, felice di sentirti :)
(Rispondi)
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 28/09/16 alle 17:08 via WEB
la musica ritempra, alleggerisce stati d'animo pesanti, fa venir voglia di muoversi al suo ritmo, fa ricordare, emoziona. non conosce lingue ma parla all'animo. è un toccasana per la mente e per il cuore.
dolcissima questa che hai postato...piacevole ascoltarla, ciao Laura :-)
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 28/09/16 alle 23:42 via WEB
Piace molto anche a me Blue Moon, e soprattutto mi ricorda qualcosa di molto piacevole. Sin da ragazza la musica è stata il mio strumento di distrazione dai disagi... funzionava quasi sempre. Ciao Elena :)
(Rispondi)
ITALIANOinATTESA
ITALIANOinATTESA il 29/09/16 alle 10:07 via WEB
E così fu dimostrato il perchè ogni tanto inserisco dei video nei miei posts (chiamiamoli così, tanto non è prevista sanzione!).
Penso che la musica non possa fare del male a nessuno. C'è sempre la possibilità di spegnere quando si vuole. Un saluto, M@.
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 29/09/16 alle 23:03 via WEB
ah ah ah... Mario, se dovessero multare tutti i blogger per i post o presunti tali, forse non si inventerebbero più tasse ah ah ah
La musica fa molta compagnia, e di sottofondo non distoglie da altri compiti... e musica sia, anche se nei blog non amo troppo quella autoavviante, perchè magari girovago avendo già le cuffie all'orecchio e le musiche si sovrappongono... oltretutto, ogni volta che aggiorni la pagina, entri nei commenti ecc, riparte sempre dall'inizio. Ciao Mario :)
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.