Creato da In_mezzo_alla_segale il 13/12/2006

Autoestinguente

Che seccatura

 

 

« Devo cercare un riparo?Della circolazione delle idee »

Epilogo

Post n°93 pubblicato il 14 Marzo 2007 da In_mezzo_alla_segale
 

(tempo di lettura: 3 minuti)

Adesso, dopo tanti anni e tante bugie, sento il dovere di dire la verità. So che i miei giorni sono alla fine, per cui non hanno più effetto su di me minacce e lusinghe. Probabilmente non sarò creduto, ma quello che conta è che io muoia con la coscienza in pace, finalmente.

Dunque, la storia è questa: con infiniti stratagemmi e pericoli, venni infiltrato al fianco di Hitler fin dal 1935 col nome di Heinz Linge, e divenni entro breve il suo attendente personale. Somma ironia, considerando che sono ebreo polacco.

Il mio compito era di non interferire in nessun modo con le decisioni del Führer, ma di riferire tutto. Conoscevo quell’uomo forse come nessun altro. I piatti preferiti, i malanni, le idiosincrasie, i libri, la musica… Vissi quegli anni chiedendomi se non sarebbe stato più semplice uccidere il dittatore, anche a costo della mia vita. Più di una volta pensai di farlo di mia iniziativa – sarebbe stato così facile –, ma mi attenni sempre agli ordini. E, Dio mi perdoni, ancora mi chiedo se fu giusto.

Arrivammo così al 30 Aprile ’45. I russi erano ormai entrati a Berlino, contrastati solo da sparuti gruppetti di bambini promossi a difensori della Patria e anziani soldati richiamati a forza in servizio. Hitler si era rinchiuso nel bunker sotto la cancelleria già da dieci giorni, e noi fedelissimi con lui. Il vecchio pazzo aveva un asso nella manica, diceva, un piano sicuro, e ce lo stava illustrando.

Il popolo tedesco lo aveva deluso, lo aveva tradito, dunque sarebbe stato abbandonato in mano ai sovietici. Il Führer aveva pronta una via di fuga. Avrebbe portato con sé Eva, sposata poche ore prima, e quanti riteneva necessari per ricominciare da capo. Una volta al sicuro, avrebbe attivato la Wunderwaffe, l’Arma Prodigio, capace di annientare America e Russia.

A un tratto, in un fragore enorme, la porta blindata fu abbattuta. Un uomo immenso, più di due metri, fece irruzione. Era vestito come un ebreo in preghiera, con i tefillin sul braccio sinistro e sulla testa. Si avventò sul Führer e lo maciullò a mani nude. Lo stesso fece con Eva Braun che fu l’unica a tentare di salvare Adolf. Eravamo tutti paralizzati. Poi si voltò verso di me e disse:

"Da cinque anni mi eludeva, con le sue magie e i suoi sosia, ma adesso non fuggirà più. Tu sei un Fratello, ti ho riconosciuto, dammi la pace." S’inginocchiò, si tolse il tefilláh dalla fronte, e mostrò la scritta celata sotto, tatuata sulla pelle: era EMETH, "verità" in ebraico. Capii, e un brivido mi squassò l’anima. Esitai, ma era giusto fare come mi chiedeva. Cancellai con le dita la E, lasciando METH, ovvero "morte".

Il Golem si dissolse in polvere sotto i nostri occhi.


Nessundove
Aprile 1999

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

MAI PIÙ

controviolenzadonne.org
http://www.controviolenzadonne.org/index.html

________________________

Casa della Donne
per non subire violenza
http://www.women.it/casadonne/

Via dell'Oro, 3 - 40124 Bologna
Tel. 051-333173

 

OGNUNO A CASA SUA


Una questione di rispetto

Perché il Papa dice a deputati e senatori come votare, mentre il Presidente della Repubblica non può fare altrettanto con i vescovi?

 

HAI VOGLIA DI GIOCARE CON LE PAROLE?

immagine
 

VALUTAZIONE

immagine

 

SO TUTTO DI TE

 

RSS? ATOM? BOOOH...

immagine
 

NICK DEMENZIALE

immagine 
 

UN MOMENTO D'ATTENZIONE

COPYRIGHT

Creative Commons License

Il contenuto di questo blog
(compresi testo e immagini)
è pubblicato sotto una
Licenza Creative Commons.

Cosa significa? Significa che, per quanto possa sembrare strano, a tutto 'sto casino è riconosciuta la dignità di opera d'ingegno. Come tale, è di proprietà di chi l'ha creato e alcuni diritti sono riservati.

In particolare, la licenza che ho scelto di sottoscrivere recita:
il materiale qui contenuto si può citare, copiare, diffondere purché

1) si citi l'autore
2) non se ne tragga guadagno
3) non venga alterato

È sempre e comunque doveroso avvisare prima di prelevare qualcosa.
Grazie :o)

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 56
 

ULTIME VISITE AL BLOG

settediamantinekkinabuckykathaidi07pantaleoefrancaiannaconematteosamu711max_6_66deltreppovikovanbal_zacBasta_una_scintillakstrentaquattrostraniera9stefs123
 

ULTIMI COMMENTI

Sono tutti ottimi propositi, ma poi li mantieni??? Ciao,...
Inviato da: soleluna67
il 27/03/2010 alle 17:37
 
piace piace...
Inviato da: pollon131.e
il 16/02/2010 alle 23:40
 
Santo subito per il punto 2.
Inviato da: tyreal
il 04/02/2010 alle 21:47
 
allucinante.e c'è chi dice che è sempre stata un...
Inviato da: daniela.fraticola
il 31/01/2010 alle 00:25
 
Rispettoso silenzio
Inviato da: Basta_una_scintilla
il 30/01/2010 alle 19:10
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom