Creato da endoke il 25/05/2009

LIBERA NOS, DOMINE

Non costituisco un esempio sono solo fedele a ciò che sono

 

Messaggi di Dicembre 2017

Hasta que enfure endoke!

Post n°1398 pubblicato il 31 Dicembre 2017 da endoke


Maferefun ayer, hoy y siempre!

Maferefun los Eguns, Maferefun la Ocha!

Maferefun mi Siete Rayos: donde vive mi prenda, vivo yo!

Maferefun Mamá Francisca que lo que yo no veo, usted me lo cuenta.

 

 
 
 

E si, ogni tanto la vita...

Post n°1397 pubblicato il 31 Dicembre 2017 da endoke

 

[Di tanto in tanto la vita ci bacia in bocca e i colori si dispiegano come un atlante, ci passeggia per le strade facendoci svolazzare e ci sentiamo in buone mani; si fa a nostra misura, segue il nostro passo e prende un coniglio dal vecchio cilindro ed uno è felice come il bambino quando esce da scuola. Ogni tanto la vita prende il caffè con me ed è così bella che fa piacere vederla. Si scioglie i capelli e mi invita a salire con lei sul palco.
Di tanto in tanto la vita viene a noi nuda e ci regala un sogno così sfuggente che dobbiamo camminare in punta di piedi per non rompere l'incantesimo. Ogni tanto la vita disegna finemente con il pennello: ci vengono i brividi e mancano le parole per nominare ciò che offre a chi sa come usarla. Ogni tanto la vita ci fa uno scherzo e ci risvegliamo senza sapere cosa stia succedendo, succhiando un bastoncino seduti su una zucca.]


...ci fa un regalo e noi abbiamo l'obbligo di prenderlo non senza una certa dose di gratitudine anche se non resterà con noi per sempre.

Chiarisco sin da subito che non sto parlando di un uomo, ma di ogni opportunità che ci viene offerta avendo la capacità di prenderci il tempo necessario per spogliarci di qualsiasi struttura mentale, almeno fino a comprendere che nulla accade per caso.

Nessuno di noi ha il diritto di imporre il proprio pensiero, ma credo altresì che abbiamo invece l'obbligo di mostrare che c'è anche un modo diverso di affrontare la vita. L'importante è riuscire a farlo senza partire dal fatto che il nostro sia migliore sempre e comunque.

L'ultimo regalo che mi ha fatto la vita è stata la possibilità di confrontarmi con una donna con la quale in passato ci sono stati dei dissapori. So di non venir smentita se affermo che certamente non da parte mia, ma entrambe siamo riuscite dopo un bel po' di tempo ad avere un dialogo. Probabilmente non diventeremo mai amiche ma nessuna delle due si crea il problema. Siamo diverse su moltissimi aspetti ma, come dico sempre, chi non rifiuta un confronto merita comunque la mia stima.

Sono abituata ad ascoltare, a ragionare su quanto mi si dice e anche a rivedere le mie posizioni qualora mi si prospettasse un ragionamento uguale e contrario al mio con la stessa valenza. Mi irrigidisco quando invece percepisco un tentativo di accusa, seppur celato, come a sottolineare che il dolore sia di classe A se riguarda alcuni e di nessun valore se riguarda altri. Mi irrigidisco ma non fuggo il confronto e anzi mi impegno di più ad ascoltare perchè come scrivevo già da adolescente mi riconosco in una frase che se non erro è di Kennedy e che cita (se la memoria non mi inganna) "C'è chi vede ciò che esiste, e si domanda perchè esiste. E c'è chi vede ciò che non esiste, e si domanada perchè non esiste" ed è inutile dire che io appartengo alla seconda categoria di persone. Sempre pronta e disponibile a comprendere pur non sempre condividendo proprio perchè, come dicevo prima, nulla nella vita accade per caso. E tutti noi siamo, nel bene e nel male, il risultato delle nostre esperienze. L'importante è non prendere mai le proprie valigie e scaraventarle addosso agli altri.

Con questa donna ci sono molte differenze che sicuramente ci allontanano, non ultima il fatto che pur avendo avuto un fattore in comune, abbiamo vissuto (e per certi versi ancora viviamo) in modo diametralmente opposto sia il percorso fatto, che le aspettative, che il mettersi in gioco e sicuramente, anche le conclusioni. Ma sotto un certo aspetto è anche logico perchè veniamo da esperienze diverse però quando si riesce a parlarsi si fa leva su quanto ci possa essere in comune e non certo sulle divergenze.

Vengo spesso accusata di non essere solidale con le altre donne e sotto certi aspetti è vero, ma in realtà lo sono sulla sostanza ma certamente se e quando ritengo che sia corretto, invece non lo sono mai di default. Ma è anche vero che non cerco la solidarietà gratuita per le stesse ragioni uguali e contrarie. Anzi, a onor del vero, non la cerco mai perchè mi basta che si comprenda (o almeno si cerchi di farlo) ciò che dico con una buona dose di onestà intellettuale perchè il non averne è il più grande limite che bisogna superare. Si fa presto a dire: siete tutte uguali o dite tutte la stessa cosa. Questo modo di agire mi fa parlare da sola perchè le motivazioni intrinseche dietro ogni parola o dietro ogni comportamento sono spesso assai differenti e si sa che quando il tempo rimette tutto a posto (perchè non illudiamoci: il tempo è davvero galantuomo e fa sempre scoprire chi è chi!) spesso è troppo tardi per porvi rimedio.

Spesso siamo proprio noi che sbagliamo nel pretendere di venire compresi magari perchè  finchè si parla di teoria sarebbe anche giusto pretendere comprensione, ma se nella pratica ci comportimo nel peggiore dei modi, specialmente quando si è abituati a decontestualizzare i fatti, perdiamo automaticamente qualsiasi ragione. E credo sia logico che se il nostro comportamento non è coerente con quanto affermiamo non ci può essere solidarietà che tenga.

Anche in questa conoscenza io non sono gratuitamente solidale ma sono contenta dell'impegno reciproco di non pretenderla l'una dall'altra e credo che per certi versi lei si stia impegnando più di me perchè tra battute, tanta ironia e una buona dose di sarcasmo si è confrontata con me che sì sono matta come un cavallo, ma certamente non cattiva anche se non dovremmo mai dimenticare che ognuno di noi è stato il lupo cattivo nella favola di qualcun altro.

Vivo sempre alla giornata e afferro con avidità i regali della vita e quest'anno che sta ormai per finire e che mi ha dato anche molti dispiaceri che non mi hanno annientata solo perchè con i sassi che incontro nel cammino ci faccio i ponti e ci cammino sopra invece di fermarmi vedendoli come ostacoli, mi ha dato quest'ultimo: quindi ringrazio l'essere come sono (anche se a volte è davvero dura essere sempre sè stessi perchè finisco per darmi la zappa sui piedi da sola con sta fissa che ho di essere sempre salomonica jajajajajajaja) ma ringrazio anche te e se riusciamo a riderci su non può che essere positivo!



EndokeChePrendeAMorsiLaVitaPerchèSoloChiSiMetteInGiocoPuòPerdere

 
 
 

Possibilità di realizzare tre desideri???

Post n°1396 pubblicato il 30 Dicembre 2017 da endoke

 

Cedesi volentieri gli altri due per realizzarne uno

visto che è l'unico che... non dipende da me! jajajajaajaja



EndokePerAsperaAdAstra

 
 
 

...

Post n°1395 pubblicato il 29 Dicembre 2017 da endoke

 

 

gguivwnwimvfvmaungbsvmimjvuhiufjnapapfvihzavpncèzn
gguivwnwimvfvmaungbsvmimjvuhiufjnapapfvihzavpncèzn
gguivwnwimvfvmaungbsvmimjvuhiufjnapapfvihzavpncèzn


(e che ognuno interpreti questa manciata di lettere come vuole
tanto è evidente che funziona così! Potrei aumentare il tono di voce
ma sicuramente non potrei essere più chiara)



EndokeFuoriSincrono

 
 
 

Buoni propositi per il nuovo anno...

Post n°1394 pubblicato il 28 Dicembre 2017 da endoke


...devo ricordare di perfezionare il mio... bugiardino. Le istruzioni per l'uso che pensavo fossero chiare hanno invece indotto all'inganno.  Mi dispiace e prometto solennemente che il prossimo sarà corredato da.... figurine, magari coi disegnini mi capirete meglio evitandovi a priori grossolani errori di... sottovalutazione!

Sono dannosa per la salute... induco al ragionamento perchè stimolo le sinapsi, mi piacciono i giochi ma non i giochetti, non entro in sciocche competizioni perchè sono... fuori concorso, ci tengo ma non trattengo, sono allegramente rompicogxoni ma sono e faccio la differenza. E quando casualmente resto impigliata in... una rete a strascico riesco comunque a liberarmi anche a costo di mangiarmi... gli altri pesci e spesso... persino il pescatore!



EndokeSeMiConosciMiEvitiEdE'Senz'AltroUnaFortuna

 
 
 

Califano docet!

Post n°1393 pubblicato il 27 Dicembre 2017 da endoke


E seguendo sempre il Maestro

si chiuda con... i fuochi d'artificio!!!

Tutto il resto... è noia!!!



EndokeAFontePuroPuraDefluitAqua

 
 
 

E poi, succede che...

Post n°1392 pubblicato il 27 Dicembre 2017 da endoke

 

... si rimette tutto in tazza e, facendo leva solo ed esclusivamente sulla propria forza di volontà, si fa un passo indietro e si riesamina tutto con la lente di ingrandimento del raziocinio, spogliandomi di ogni infantile entusiasmo mentre lo sguardo è fisso verso il nulla e l'espressione sul viso è, inesorabilmente e definitivamente, a... punto interrogativo. Bah!

Fuori piove e fa freddo. Dovrei lavorare ma la testa è altrove quindi un bel respiro profondo e, prima che fiocchino i vfc come fossero coriandoli a carnevale, mettiamo su il buon Guccini che ha sempre il potere di farmi ricordare chi sono e da dove vengo.


EndokeAttonita

 

                        

 

 
 
 

Lo siento en el alma pero...

Post n°1391 pubblicato il 26 Dicembre 2017 da endoke


... soy todo lo que soy!


EndoKeLibreEndoke

 
 
 

Sempre per onestà intellettuale...

Post n°1390 pubblicato il 25 Dicembre 2017 da endoke



... ti ringrazio pubblicamente perchè mi hai dato la possibilità e l'opportunità di essere ancora una volta in linea con quel che penso e affermo.

Sapevo che sarebbe dovuto  passare del tempo perchè, come ci abbiamo scherzato su, eri un tantinello... infastidita, ma ho apprezzato molto la chiacchierata.

Non importa quanto si possa essere diverse, l'importante è far leva su quelle che possono essere le similitudini.

Grazie!



EndokeTroppoEndoke
[Maferefun mis Egguns que nunca me abandonan]

 
 
 

Mi capita spesso di vederci lungo...

Post n°1389 pubblicato il 25 Dicembre 2017 da endoke

 

...ma altrettanto spesso non ne sono felice. Mi dispiace quando non vengo ascoltata mentre dico le cose in tempi non sospetti, non mi piace quando dò la possibilità che mi si risponda con un semplice "ah, a proposito di questo volevo dirti che..." perchè in quel momento ci sarebbe ancora la possibilità di trovare una soluzione per evitarmi l'incaxxatura che poi mi porta ad agire freddamente e razionalmente per unire tutti i puntini, delineando il disegno che io avevo già visto da tempo.

Sono d'accordo con la frase di machiavellica memoria secondo cui "il fine giustifica i mezzi" ma Machiavelli non ha mai inteso che si dovesse giocare sporco per raggiungere uno scopo. E per me il gioco più sporco in assoluto è il mentire. Non mi interessa il motivo per cui si senta la necessità di mentire ma mi importa (e pure parecchio) che sia  l'unica cosa che chiedo di non fare mai.

Posso arrivare a comprendere che dire la verità non sia sempre una passeggiata di salute ma una bugia, per quanto pietosa sia, distrugge tutto molto di più della verità, per quanto dolorosa essa sia.



Endoke


p.s. Vengo spesso tacciata di presuntuosa e invece il mio errore più frequente è proprio il contrario: sopravvaluto le persone e dimentico che scava scava, il peggio non ha fine. Peccato! [13.55 hs.]

 


 

 

 
 
 

Ya no miraré hacia atrás pero...

Post n°1388 pubblicato il 24 Dicembre 2017 da endoke

 

 

 

...si hubiera podido, me hubiera arrancado los ojos y se los hubiera dado

sólo para que pudiera verse y verlo todo como yo le veo!



EndokePorEncimaDeTodoLoQueLeQuieroEndoke

 
 
 

Semper fidelis!!

Post n°1387 pubblicato il 23 Dicembre 2017 da endoke

 

Semper paratus!!

 
 
 

Un giorno i pianeti...

Post n°1386 pubblicato il 22 Dicembre 2017 da endoke

... saranno nuovamente allineati.

Scendo ora da "una copa" a casa della mia capo e un pensiero fisso mi martella in testa: solo chi ha avuto, sa cosa significhi perdere. E soprattutto quanta distanza c'è tra me e il mondo.

Ho perso il mio compagno di giochi, ma non ho perso tutto il tempo trascorso perchè non faccio mai nulla se non ho voglia e, per quanto mi dispiaccia (e mi dispiace ECCÓME!), non posso fare a meno di essere come sono... non posso esimermi dal sentire il bisogno di essere profondamente corretta anche a mio discapito. La meritocrazia che anelo è la stessa che riconosco.



Endoke

 

 
 
 

Tener siemrpe muy clara...

Post n°1385 pubblicato il 21 Dicembre 2017 da endoke


...la diferencia que hay entre "ser" y estar"

es lo que me permite levantarme cuantas veces me caiga

pero es tan difícil de entender

como que... lo cortés no quita lo valiente.




EndokeDemasiadoSutil

 
 
 

Omnia munda mundis. Per chi è puro, tutto è puro.

Post n°1384 pubblicato il 19 Dicembre 2017 da endoke


E questo è importante. E questo per me è l'importante.

Rispetto le scelte altrui, persino quando non le condivido

perchè ognuno di noi ha il diritto di stare dove preferisce

ed io sono sempre e per sempre dalla stessa parte

perchè sono ciò che affermo e non bandiera al vento.



Endoke

 
 
 

E su! E dai! E fate i bravi!

Post n°1383 pubblicato il 18 Dicembre 2017 da endoke

http://digilander.libero.it/EnfureEndoke/ferrari.jpg

Capisco che ci si possa confondere,

capisco che non lo si voglia ammettere

perchè ci si dovrebbe mettere in discussione

e fare i conti con sè stessi, senza alibi e senza sconti.

Ma dateme retta e famo finta de gnente perchè

a una Ferrari nun je potete mette er motore da 'na... Cinquecento!



EndokeTutt'AltroCheSubliminale

[e per inciso si sappia che... me sto a tenè!!!]

 
 
 

Da una cosa sciocca come...

Post n°1382 pubblicato il 17 Dicembre 2017 da endoke

..puó essere una caldaia che all'improvviso fa una cosa "strana" come buttare fuori dell'acqua, trovi la soluzione perchè devi continuare ad essere "bastevole" e diventi improvvisamente triste perchè non puoi chiedere aiuto senza essere fraintesa mentre con fatica ritiri su lo scudo sapendo bene che è del tutto inutile...



EndokePerchèEssereDiversiHaSempreUnPrezzoPiúAltoDaPagare

 
 
 

L'involucro mi interessa sempre poco ma...

Post n°1381 pubblicato il 17 Dicembre 2017 da endoke

 

... l'essenza sì che per me conta, ECCÓME se conta,

soprattutto perchè non la si può mistificare

e prima o poi esce fuori con la forza uguale e contraria

a quella usata per adoperarsi a contenerla.



EndokeMelanconicamenteRiflessiva

 

 
 
 

Sou assim mesmo...

Post n°1380 pubblicato il 15 Dicembre 2017 da endoke

 

 

...nem melhor, nem pior: apenas diferente!!!

Dona do meu nariz: podem me cambalear mas ninguem vai conseguir me tumbar!!!



EndokeCadaDorMeTornaSempreMaisEndoke

 

 
 
 

Questa vignetta è vecchissima...

Post n°1379 pubblicato il 13 Dicembre 2017 da endoke


... ma continua ad essere attualissima, purtroppo.

Sono ritornata a frequentare la chat un pochino più assiduamente dopo un periodo di riposo come spesso mi accade. Ed ho notato un certo cambiamento... meno chatters e più chattaroli e chattarole.

Ritengo che l'aspetto positivo della chat sia quello di avvicinare persone che vivono in luoghi diversi ed è dimostrato che sia stato un mezzo per socializzare senza paura del proprio aspetto fisico o addirittura superando limiti quali la timidezza. In fondo si sa che è più facile parlare con uno sconosciuto sul treno a cui magaari si arriva persino a raccontare cose che non si sarebbe mai pensato di avere il coraggio.

Ma la chat deve essere un "mezzo" non un "modo". E la differenza che corre tra queste due definizioni è lo stessa che passa tra un/una chatter e un/una chattarolo/a.

I primi sono persone che certamente si fanno un profilo o magari creano anche un blog ma usano la chat come se fosse un bar. Entrano, salutano i clienti abituali, scambiano due chiacchiere con chi hanno più confidenza, rispondono ad una battuta, interagiscono mentre fanno colazione o mentre aspettano i loro amici. Chiacchierano e poi si salutano e certamente non vanno a cena con tutti gli avventori del bar.

I chattaroli e le chattarole sono quelli/e che tirano fuori il loro peggio o le loro frustrazioni o peggio la loro "cafoneria" inventandosi vite parallele, cambiando nick spesso con più frequenza di quanto non si cambino le mutande e si credono di essere molto furbi. Poi certo tra questi poi ci sono anche quelli/e che tirano fuori tutta la loro cattiveria e che, non avendo due dita di fronte, entrano in una stanza offendendo con un linguaggio oltremodo scurrile quanto assolutamente inutile.

Non lo nascondo, i pupazzetti da chat sono il mio giocattolino preferito anche se, devo essere sincera, quelli che ho trovato in questa mia reéntre sono poca cosa... infatti non ho neanche fatto in tempo ad aprire per bene il baule dove conservo tutti i gioccatoli, che hanno ceduto le armi. Non uso mai parolacce e ammetto anche che un po' mi diverto prima di usare l'utilissimo tasto IU, ma come avverto sempre è meglio perdermi che trovarmi. La loro tattica è quella di entrare e offendere iniziando dopo poche righe l'appello della parentela tutta, ma basta pensare che se davvero si considerasse la chat come un bar, pensate che uno entrerebbe e inzierebbe a dire a voce alta tutto quello che questi scrivono solo perchè stanno dietro a un pc? Sicuramente no.

Tuttavia bisogna anche dire che il terreno fertile che trovano è colpa dell'altra faccia della luna... e cioè gli altri chattaroli e chattarole che siccome sono altrettanto frustati e necessitano nascondersi dietro ad un pc per le ragioni uguali e contrarie bancano o a fare le finte moraliste stile "non mi tochete, che mi caghete" e che però se non avessero nulla da nasocndere perchè dovrebbero cambiare il nick? Non sarà che niente niente si sono sentite in qualche modo le unte del Signore ma lasciamo stare che sarebbe troppo lungo da spiegare... o dall'esercito di maschietti che fanno pippa quando le signore Mogli li rimettono in riga mentre si inventano una vita totalmente opposta a quella che realmente vivono ma che sono vittime e carnefici perchè tanto le dinamiche sono sempre le stesse checchè ne dicano.

Ora è chiaro che mi si potrebbe dire perchè entro in chat e la risposta è semplice perchè proprio come in un bar trovi anche gente simpatica, capace e capacitata a mantenere una conversazione simpatica standotene comodamente a casa senza dover fare svariati chilometri e la differenza fondamentale tra un chatter e un chattarolo è che con i primi non si troverebbero differenze tra il tavolo del bar e lo schermo di un pc, mentre con i secondi tutto dipende dal "vestito" indossato in quel momento.

Sono certa di avere anche io delle strane perversioni ed una che mi riconosco è senz'altro quella di provocare l'esercito di imbecilli che al bar non si differenzierebbero dalla tappezzeria e non per aspetto fisico ma proprio perchè non hanno nulla da dire e nel virtuale fanno tutti i/le gaggi/e.

Ovviamente mi diverto fino a quando non mi annoio ed apro il mio bel baule. Una nota speciale ovviamente va alle cretine che peraltro con la nuova piattaforma di libero sono pure costrette ad entrare nelle stanze per inseguire l'amato bene o il "fu" dimostrando sempre e comunque che allo start saranno anche tutte belle in fila... ma sull'allungo... scemano e per quanto cambino d'abito e si spertichino ad aprire e chiudere profili sono sempre irrimediabilmente... prevedibili. jajajajaja



EndokeSicuramenteCinicaCertamenteSarcasticaMaMaiFalsa

 
 
 

Avevo sempre saputo che
il vero amore è al di sopra di tutto
e che sarebbe stato meglio morire,
piuttosto che cessare di amare.
Ma pensavo che solo gli altri
ne avessero il coraggio.
In quel momento, invece,
scoprivo di esserne capace anch'io.
Anche se avesse dovuto significare
partenza, solitudine, tristezza,
l'amore valeva comunque
ogni centesimo del suo prezzo.
(Paulo Coelho)


 

 

Quem nos decepciona
não necessariamente
não presta.
Ás vezes,
a decepção é causada
por nós mesmos
que esperamos
das pessoas além
do que elas podem dar...
Especialmente por...
compararlas conosco.

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

...

 

ULTIMI COMMENTI

ULTIME VISITE AL BLOG

endokedussozanzibardgl13giovaldi77tokko_d_stella_blubumpy2002leoncinatarantovivodi_folliaIltuoincubodgl10Iltuocognatinome_stessa_mesurfinia60il.gallo.del.webanna545Andreea_00
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 22
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CONTIGO (MA COME SONO STATA BRAVA)


No puedo dejar de quererte...
Te añoro y te quiero...
Y si volvieras...
Aqui estaré esperándote...
me perdería en tu abrazo...
callando en ti... mi llanto...