Pensieri in fuga

I pensieri di chi è sempre con la testa tra le nuvole

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TAG

 

FACEBOOK

 
 

ALTRI MIEI AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 9
 

ULTIME VISITE AL BLOG

surfinia60cristiano_ve3marinoemirkodamatoelviraLETIZIA.DMEdocasoserraugo2010sbirrazzapinky.dmonichina1983christiandvd_20_2007parentecristina_88federica.quadriodott.saragiustinor_bj
 

NO PEDOFILIA

immagine

A veder o sentir certe cose si rimane male,
specie quando quelle persone dovrebbero difenderci.
Perché forse il primo nemico da affrontare
è la nostra stessa indifferenza.

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CONTATORE VISITE

Free counter
 
 

 

« Son tornatoCambiar lavoro »

Via dell'assurdo

Post n°75 pubblicato il 26 Luglio 2006 da Mauretto777

Avete mai avuto la sensazione di vivere una situazione da candid camera? Vi siete mai guardati attorno alla ricerca di qualche telecamera, o sperando che qualcuno si avvicini a voi sorridendovi e dicendo "E' tutto uno scherzo, lì e lì ci sono delle telecamere"? Beh, io negli ultimi giorni questa sensazione la provo spesso.
Vado in giro per strada ed assisto alle scene più incredibili possano esser mai capitate... e sfido che TV è tra le province col maggior numero di incidenti... Cmq...
X la cronaca al volante non sono uno stinco di santo... ho una guida un po' particolare diciamo... né Schumacher in pista e neppure tartaruga. Per rincasare faccio un tratto di tangenziale. C'è un tratto, dopo la rotatoria dell'ospedale dove si marcia su corsia unica... adesso poi che ci sono il lavori la corsia si prolunga un altro po'. Fattostà che quello è uno dei classici punti di assembramento e quando si arriva al tratto dove si riaprono le due corsie... beh... è lo stesso effetto dell'aria condizionata accesa. Vi è mai capitato però di correre per la vostra strada e di veder le 5 auto davanti a voi buttarsi tutte sulla corsia di sorpasso ed accellerare? In quei momenti ti trovi davanti solo una nuvola di fumo perché già l'accellerazione è piuttosto violenta, poi il clima acceso... insomma... tutti a sorpassare... ma chi? Il primo veicolo che sta sulla corsia di destra starà a 500 metri. Che cavolo si buttano a fare 5 auto sulla corsia di sinistra? Se ci fosse stata della musica classica di sottofondo mi avrebbe dato l'impressione di esser ad un saggio di nuoto sincronizzato! E a me non resta che accellerare tranquillamente vista la strada libera davanti... oh, ma occhio a non sorpassare a destra però!
Vabbè... questo è nulla... sei in rotatoria... hai la precedenza... un ebete decide che oggi il dare è diventato avere e perciò la precedenza non è più mia come ieri e i giorni prima... un altro automobilista via dietro a lui... peccato che l'ebete (ed è qui che sta la sua ebetaggine) si blocca dopo aver fatto oramai una cinquantina di metri oltre il segnale di dare la precedenza. Io per farlo passare rallento ed evito di spennellarlo come faccio di solito... gli suono pure il clacson, un colpo breve, come per dirgli "dai passa" e... il pirla che veniva dietro l'ebete mi manda a quel paese dal finestrino abbassato. Oh... a esser cavalieri te la prendi cmq in quel posto...
Vai al lavoro. Eh... adesso me ne sto tranquillo a farmi le mie cose... "Ah Mauro scusa... puoi alzare il climatizzatore nella stanza del server?" Io son molto geloso dei server di lavoro... sarà perché quando non funziona qualcosa sono l'unico che ci mette le mani. Chiedo spiegazioni... e la risposta è stata che abbassando la temperatura nella stanza del server avrei fatto arrivare alla collega, che lavora due stanze oltre il server, un po' più di fresco... perché a quanto pare il loro climatizzatore (perfettamente funzionante) non bastava. Detto così che c'è di male? La stessa collega fino ad una settimana fa era in stanza con me e con il sole a picco sulle finestre ancora preferiva tenerle aperte, senza neppur abbassar le tende o accostar i balconi, piuttosto che accender l'aria condizionata!!! E io ho patito il caldo per quasi due mesi???
La giornata lavorativa vola perché di cazzate ne succedono tante e perciò il tempo vola. A volte mi vien proprio da ridere... ma il perché sarà bene che lo spieghi in un altro momento. Finisce la giornata di fronte ad un semaforo rosso. Dall'altra parte della strada due uomini.... ad una decina di metri l'uno dall'altro. Si parlavano... non capivo che si dicevano... il traffico, l'autoradio, la distanza, alcuni pensieri... quasi non ci avevo fatto caso. Quei due semplici signori d'un tratto... sono mutati in uno che parlava dopo essersi tirato su la maglietta e mostrando fiero e baldanzoso l'anguria che si trovava al posto della panza. L'altro... troppo mingherlino e piccolo per mostrar i chili superflui... a tirarsi una gambiera dei calzoni... oh, non gli avrà mostrato il virile addome, ma il polpaccio peloso poteva esser preso come segno di risposta. Ci mancava solo che l'altro più grosso iniziasse a sbattersi con i pugni il petto. Venuto il verde parto piano... mi avvicino a loro ma continuo a non capire che si dicono. Evito di fissarli... non si sa mai. Poi inizio a chiedermi... ma in pieno incrocio che cavolo urli con uno che ti sta a 10 metri? Avvicinati... e poi... in pieno incrocio mostri a tutti cm cubi di grasso in eccesso? Beh, forse più stupefacente è l'altro che si è tirato su solo una gambiera. Fosse dovuto al caldo avrebbe avuto più senso se si fosse tirato su entrambe le gambiere... certo... ridicolo sarebbe stato cmq... ma almeno un po' di senso ci sarebbe stato.
E mentre mi accingo a rincasare, tra le lacrime per le forti risate... che forse mi avran fatto perdere altre situazioni incomprensibili... inizio a chiedermi dove cavolo mi trovo... ed è lì che comprendo... che gira rigira... la strada è sempre la stessa... perché in via dell'assurdono ne succedono di tutti i colori.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: Mauretto777
Data di creazione: 03/03/2006
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Mauretto777
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 44
Prov: TV
 

immagine

Sul blog di una mia amica ho trovato questo box

"I bambini disabili nascono due volte: la prima li vede impreparati al mondo, la seconda è affidata all'amore e all'intelligenza degli altri" ( da "Nati due volte", di Giuseppe Pontiggia, 2000).

 

NICK ANCESTRALE

immagine
 

MAPPA

 

DOWNLOAD FEEDREADER

x scaricare Feedreader

Get it from CNET Download.com!