Creato da boezio62 il 05/12/2009

Esercizi di memoria

Ricordi accidentali

 

 

« 57Nostra Signora della Pasqua 2019 »

Diritti (e rovesci....)

Post n°469 pubblicato il 31 Marzo 2019 da boezio62
 

 

 

 

 

 

 

 

Huxley.

Avevo dimenticato la sfolgorante intelligenza,la visionaria capacita' di proiettare nel futuro la manipolazione di massa e gli elementi di distrazione di un Sistema Dominante.

Parlare di Diritti Sessuali individuali,creare contrapposizioni sempre piu' estreme spostando perennemente lo sguardo dai Diritti Sociali e dalle Liberta' Politiche della Collettivita'.

Questo Sistema è malignamente "geniale".

E forse il "Sistema" ha letto Huxley con grande attenzione.

AT19

 

 

 

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

UNA NOTA SUI COMMENTI

Ogni commento rispettoso dei contenuti e delle persone è gradito.Non sempre rispondero'. A volte,anzi spesso, un commento è una sensazione,un'emozione,un racconto chiuso in se'.E se non vi sara' altro da aggiungere,non rispondero'.Non per spocchia o maleducazione,non per fare differenze.Perche' sara' giusto rispettarne la compiutezza.Perche' è giusto rispettare chi l'ha scritto.

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 .

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

bennidvm0n0liteJustForMeelesaminatorecassetta2boezio62infaticabile2QuivisunusdepopuloNarcysselightdewprefazione09gryllo73lisa.dagli_occhi_bluacer.250
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

VIVERE ANCORA...

 

In un abbraccio,in un attimo...

 

RICORDO LE TUE PAROLE...

 

 

"Sotto occhi senza sguardo e dita mai in riposo

il particolare è frantumato in polvere fino a farsi uomo.

Quando ebbi il mio volere?

Oh,non da quando incomincio' la vita."

W. B. YEATS

 

 

.

C'ero soltanto.
C'ero.

Intorno mi cadeva la neve
..

Ko

 

C'ero soltanto.

C'ero.

Intorno mi cadeva la neve

 

Kobayashi Issa