Creato da XprettywomanX il 15/11/2007

Una, due,tante donne

Senza donne che mondo sarebbe

I TAG PIÙ IMPORTANTI DEL MIO BLOG

TAG

 

UN LIBRO PER TANTE DONNE


Molte malattie femminili sono difficili da diagnosticare e spesso sottovalutae dai medici stessi che dovrebbero curarle.

Con il suo libro ed il suo blog
questa donna offre aiuto ai milioni di donne che soffrono di endometriosi


 

PREVENIRE E' MEGLIO CHE CURARE


Link a 12 pagine che ci aiutano alla prevenzione.
Perchè siamo donne e il cancro è una brutta malattia
 
Citazioni nei Blog Amici: 16
 

ULTIME VISITE AL BLOG

dolce.melodia1alda.vinciniLamanna.A20Superfragilisticpsicologiaforensenoemiberti89marinamarniebal_zackaty755pizzot1pieverolWIDE_REDgiovanedestra_leccotaccognapoesiemonica.par
 

FACEBOOK

 
 

LA CURA (UNA BELLA CANZONE D'AMORE)

Perchè mi piace questa canzone... perchè dice le cose che vorrei sentirmi dire di più ....... Perchè vorrei qualcuno che si prendesse cura di me!!!

La cura (F. Battiato)
Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie,
dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via.
Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo,
dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai.
Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d'umore,
dalle ossessioni delle tue manie.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce
per non farti invecchiare.
E guarirai da tutte le malattie,
perché sei un essere speciale,
ed io, avrò cura di te.
Vagavo per i campi del Tennessee
(come vi ero arrivato, chissà).
Non hai fiori bianchi per me?
Più veloci di aquile i miei sogni
attraversano il mare.

Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza.
Percorreremo assieme le vie che portano all'essenza.
I profumi d'amore inebrieranno i nostri corpi,
la bonaccia d'agosto non calmerà i nostri sensi.
Tesserò i tuoi capelli come trame di un canto.
Conosco le leggi del mondo, e te ne farò dono.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce per non farti invecchiare.
TI salverò da ogni malinconia,
perché sei un essere speciale ed io avrò cura di te...
io sì, che avrò cura di te.

 

I PREMI DA LUCE

Premio D eci e lode 
Grazie di cuore cara amica ... per un riconoscimento così



 

ULTIMI COMMENTI

 

« Una casta, due caste... ...Anche gli uomini soffrono ..... »

Parole, parole, parole...... 

Post n°48 pubblicato il 24 Febbraio 2008 da XprettywomanX
 
Tag: amore

Lo spunto di questo post m è venuto leggendo quello di gardiniablue  dal titolo Parole e responsabilità .
Nel suo post gardina parlva di quanto spesso si dicano le parole "per sempre" senza rendersi conto del loro siginificato. A me è sono venute subito in testa altre parole ...  Quelle che si pronunciano in Chiesa davanti all'altare al momento del si .
Io prometto di esserti fedele sempre, nella salute e nella malattia, nella buona e nella cattiva sorte in ricchezza e povertà e di amarti e onorarti per tutti i giorni della mia vita...
 
Ma quanti si sono resi davvero conto di quello che stavano promettendo: fedeltà, amore, onore  ... E' la promessa di esserci sempre; promessa impegantiva come impegnativo è il vivere insieme ...
Certo ci sono situazioni in cui non si può restare aggrapati a una promessa di cui l'altro sicuramente non tiene fede ... ma troppo spesso si prende la via più facile ... la fuga.
La fuga dai problemi, dalle difficoltà, dalle responsabilità, da una vita che ci sta stretta .... e le promesse :Parole, parole parole .... soltanto parole

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Prettywoman/trackback.php?msg=4161268

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
gardiniablue
gardiniablue il 24/02/08 alle 11:06 via WEB
Una volta esisteva il famoso detto: "Verba volant, scripta manent", oggi anche gli scritti sono solo un inchiostro nero su un foglio bianco ... figuriamoci le parole. Quanta poca serietà c'è in giro, ma soprattutto responsabilità. Buona domenica. Ciao G. :-)
 
sognoproibito1959
sognoproibito1959 il 24/02/08 alle 11:35 via WEB
ciao D..la realtà cruda è che nessuno può prevedere il futuro.. Quando uno fa delle promesse,o dice parole come per sempre..mai..prometto..voglio pensare che lo faccia perchè ci crede.. forse queste parole dovrebbero sparire dal vocabolario,forse dovrebbero sparire i matrimoni,forse..bò..ci sono tanti forse.. ma non erano solo parole,fanno male a chi è ferito da una promessa non mantenuta,fanno male a chi le ha pronunciate(se ci ha creduto).. un bacio D. buona domenica G.
 
gardiniablue
gardiniablue il 24/02/08 alle 11:49 via WEB
Chiedo scusa a D. se uso questo spazio per risponderti, ma in fondo è anche lo scopo dei blog poter discutere su un argomento. Per me è solo mancanza di serietà, perchè tu sai bene che ci sono persone che arrivano a "castrarsi" oppure a rinunciare a vivere, pur di tener fede alle promesse fatte. Questa si chiama serietà ed onestà interiore, per me. E' solo il nostro egoismo che stravolge a nostro piacimento, poi, le situazioni. Faccio una domanda provocatoria: quanti si sacrificano al giorno d'oggi, quanti rimangono ancorati ad un matrimonio, pur di non far soffrire altre persone? Se volessimo, tutti noi avremmo una scusa per andarcene, oppure, una scusa per rimanere quando ci fa comodo al contrario ... o no? Ciao e buona domenica :-)
 
sognoproibito1959
sognoproibito1959 il 24/02/08 alle 12:22 via WEB
E' vero P.ci sono persone che si castrano..ma a volte mi chiedo cosa è giusto.. mantenere fede alle promesse sempre e comunque rinunciando a te stesso?non mantenerle e fare del male a chi ti ha dato tutto di se? qualsiasi cosa fai..ci sarà uno che soffre.. puoi essere felice sulla sofferenza di chi hai ferito? (sempre considerando che non erano solo parole,se poi sei insensibile non ti poni il problema) ciao P.e scusa D.(la rompina prende gli spazi non suoi..ehehehh)
 
vadocontroccorente
vadocontroccorente il 24/02/08 alle 12:43 via WEB
Parole.. parole..parole.. sono i fatti quelli che contano. I fatti sono conseguanza di molteplici situazioni che variano dall'opportunismo al coraggio, dalla sofferenza alla capacità di dare gioia.Ci sono umani coraggiosi ed altri vigliacchi, ci sono quelli che sanno soffrire ed altri che scappano.Le leggi e gli obblighi sono stati creati apposta per tenere a freno le pulsioni e gli istinti umani quando potrebbero mettere in pericolo la convivenza e i rapporti interpersonali. Ciao. Roberto
 
sognoproibito1959
sognoproibito1959 il 24/02/08 alle 12:57 via WEB
Ciao Roberto..io non ho le tue sicurezze.. mi fa riflettere però la questione leggi..leggi che permettono a una persona che fa violenza su un minore di uscire dopo un anno e rifarlo nuovamente..leggi fatte da umani..umani soggetti ad errori oltre che a cose giuste.. ma la coscienza..il cuore dove li mettiamo? con immutata stima..G.
 
vadocontroccorente
vadocontroccorente il 24/02/08 alle 13:35 via WEB
Ciao Gigi, le leggi a cui mi riferivo erano le leggi che governano i rapporti tra le persone, non mi riferivo alle leggi penali. Quello è tutto un altro discorso. Per quanto riguarda i pedofili sono d'accordo con la Germania e la Francia che in caso di persistente e continuativa pericolosità di un individuo, al termine della pena prevista, che viene fatta tutta, prevede un allontanamento della persona pericolosa dalla società in strutture preposte, anche per 10 anni. Chiedo scusa anch'io alla signora prettywoman. Roberto
 
XprettywomanX
XprettywomanX il 24/02/08 alle 20:31 via WEB
E scusa di che, io sono dell'idea di gardinia.. un blgo è in fondo una moderna agorà in cui si discute e ci si confronta.. sono io che devo ringraziarvi per aver condiviso con me le vostre idee una buona settimana a tutti ....
 
gardiniablue
gardiniablue il 24/02/08 alle 23:55 via WEB
Grazie ancora signora D. :-) ... ma sarebbe anche bello conoscere il tuo pensiero su questo argomento. Buona settimana anche a te. Un sorriso G. :-))
 
 
XprettywomanX
XprettywomanX il 25/02/08 alle 20:48 via WEB
Ciao gardinia ho letto ora che volevi la mia idea sull'argomento .Io pensavo che si intuisse dal mio post. Comunque la esplicito. Io sono dell'idea che una promessa va mantenuta e che i motivi per cui ci si debba dare alla fuga devono essere gravi: maltrattamenti, violenze fisiche e psicologiche, un comportamento poco ortodosso... Ho visto purtroppo molte coppie sciogliersi per vere e proprie banalità o peggio ancora perchè non si accettava l'idea di dividere spazi e tempi come la vita insieme impone....
 
   
gardiniablue
gardiniablue il 25/02/08 alle 23:50 via WEB
Ciao pretty, il problema delle coppie che si sciolgono in fretta, secondo me, è dovuto ad un loro mancato progetto di vita iniziale. Si sposano perchè tutti fan così, ma come dice sempre una mia amica psicologa (fa anche corsi prematrimoniali) se dovesse dare un giudizio scritto, come si fa nelle adozioni, al 90% non darebbe l'idoneità al matrimonio. Oggi c'è molta mancanza di responsabilità ed i sacrifici che facevano i nostri genitori, al giorno d'oggi, pochi sono disposti a farli. Molte persone, ormai, sono abituate a comprare uno spazzolino e non due, perchè abituati a pensare a se e non al noi. Notte dolce. Ciao G. :-)
 
     
XprettywomanX
XprettywomanX il 26/02/08 alle 00:02 via WEB
Esatto ... manca l'idoneità al matrimonio Dolce notte anche a te
 
viaLaurana
viaLaurana il 25/02/08 alle 09:07 via WEB
Io credo nelle promesse che ho fatto 16 anni fa sull'altare davanti a Dio...ma anche se fossero state davanti a chiunque. Credo che poi che non sia il termine giusto castrarsi pur di mantenerla. E' altro, per me almeno, quando si ama una persona non è un sacrificio sacrificarsi, anzi, da una gioia immensa è come vincere la lotteria. La convivenza non è facile per nessuno, non è mai rosa, è difficile perchè si è diversi perchè ci sono gli spazi, perchè ci sono mille perchè. Quando si ama e si accettano i pregi e i difetti non pesa mantenere fede alle promesse fatte...se poi accadono brutte cose tipo infedeltà, mancanza di rispetto, insomma mancano le condizioni fondamentali, allora non pesa nemmeno non mantenere più le promesse fatte, anche se sono "per sempre". Grazie pretty per le tue parole, è tutto vero, ma sai, quando vedevo partire mio apdre con il camion, alla domenica, all'alba, con la nebbia, con la neve con la tormenta...mi piange il cuore, mi sento in colpa perchè non riesco a fermare questa emmoraggia, questa corrosione di tutti i suoi sacrifici....come al solito mi trovo sempre di fonte ad un bivio! ti abbraccio. Patty
 
 
gardiniablue
gardiniablue il 25/02/08 alle 10:07 via WEB
Ognuno vive i suoi rapporti in base al suo vissuto, alle sue esperienze, ed ogni rapporto è una storia a se e non si può generalizzare, però, per chi ama è facile mantenere una promessa, il problema nasce quando questo sentimento viene a scemare che bisogna vedere quanto siamo disposti a tener fede ad una promessa fatta (per questo ho usato il termine "castrarsi"), perchè nell'arco di una convivenza possono subentrare altri fattori (come salute, ad esempio), che non ti permettono per una serietà interiore, di fare altre scelte. Ciao G. :-)
 
ladyhawk6
ladyhawk6 il 25/02/08 alle 16:35 via WEB
ciao mia cara.. ho letto questo tuo post e i commenti lasciati dagli amici.. non è facile mettere tutti d'accordo, ognuno ha il suo pensiero, che può sembrare più o meno giusto.. parto dal presupposto che, ogni promessa è debito.. ma è facile parlare, con l'entusiasmo del momento si promettono tante cose.. il difficile è mantenere una coerenza con ciò che si sente in quel momento.. gli uomini, intesi come esseri umani, facilmente cambiano direzione a seconda di come tira il vento.. vivono di emozioni, che scambiano troppo spesso per amore.. credono di amare, quando non sanno cosa sia l'amore.. L'amore, questo sentimento misterioso, che nessuno può conoscere davvero.. ma si cerca di individuarne le componenti; rispetto, comprensione, sacrificio.. di questo siamo sicuri perchè ne abbiamo l'esempio in Gesù Cristo.. Ma dove vanno a finire queste componenti in un matrimonio? troppo spesso si dimenticano, per dare libero sfogo alle proprie emozioni effimere, per correre dietro a qualcosa che poco ha a che vedere con l'amore.. Anche nel momento in cui si promette davanti a Dio, ci si dimentica del rispetto, verso Dio stesso e verso la persona che si sta prendendo al proprio fianco per tutta la vita.. per non parlare dei figli che verranno.. il discorso è lungo, e può sembrare complesso, ma è di una semplicità disarmante.. concludo dicendo che mi trovo d'accordo con quanto espresso da te, amica mia e su quando dice GIARDINIABLUE.. alla fine sono sempre e soltanto parole.. parole.. parole.. un caro abbraccio.. tvb!! Stefy
 
gardiniablue
gardiniablue il 25/02/08 alle 17:15 via WEB
Ho sviluppato un'altra idea, cosa ne pensate? Grazie G. :-)
 
luce1001
luce1001 il 28/02/08 alle 12:16 via WEB
Gli amici sono angeli silenziosi che ci aiutano a rimetterci in piedi quando le nostre ali non si ricordano più come volare...felice giornata..LUCE
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

RICORDATE


 

CAMPAGNA ANTIPEDOFILIA


 
 
 

CAMPAGNA IN DIFESA DELLA LINGUA ITALIANA



Una piccola guida alla grammatica italiana...
Serve sempre
 
 
 

I FIGLI

Sembra solo ieri  quando mi seguivi
con le tue domande coi tuoi sogni nuovi
come cambiano i figli...


oggi non so mai cosa fai la' fuori
e vivo male con  i miei pensieri
piano piano te ne vai
e non so raggiungerti
io misuro il mondo con un altro metro
tu vai solo avanti io rimango dietro...


cosa chiedono i figli
la felicita' senza fare sforzi
o la liberta' di essere diversi
ma qualunque cosa sia
ve ne andrete sempre via
so che non e' facile imparare a vivere
ma tu non mi lasci mai tempo di conoscerti


e vorrei capire come tu mi vedi
se ti sto fra piedi o se un po' ti fidi
nel mio calendario sta venendo inverno
tu non hai paura di ogni nuovo giorno


sono stato figlio anch'io molto tempo fa
forse non ci credi ma me lo ricordo
io vorrei seguirti lungo il tuo cammino
senza far rumore senza disturbare
col cappello giornale e se tu domani
per un caso strano fossi spalle muro
non sarei lontano per salvare quel che mio
so picchiare duro anch'io


so che non e' facile imparare vivere
ma tu non mi lasci mai tempo di conoscerti
e vorrei sedermi a guardare il mare
con i miei pensieri senza batticuore
si' dei miei consigli puoi gia' fare senza
sono quasi in pace con la mia coscienza
ma comunque sempre un dubbio ci sara'
non fai mai abbastanza per questi figli
i nostri figli

 

QUELLO CHE LE DONNE NON DICONO - MANNOIA

Ci fanno compagnia certe lettera d'amore
parole che restano con noi,
e non andiamo via
ma nascondiamo del dolore
che scivola, lo sentiremo poi,
abbiamo troppa fantasia, e se diciamo una bugia
è una mancata verità che prima o poi succederà
cambia il vento ma noi no
e se ci trasformiamo un po'
è per la voglia di piacere a chi c'è già o potrà arrivare a stare con noi,
siamo così
è difficile spiegare
certe giornate amare, lascia stare, tanto ci potrai trovare qui,
con le nostre notti bianche,
ma non saremo stanche neanche quando ti diremo ancora un altro "si".
In fretta vanno via della giornate senza fine,
silenzi che familiarità,
e lasciano una scia le frasi da bambine
che tornano, ma chi le ascolterà...
E dalle macchine per noi
i complimenti dei playboy
ma non li sentiamo più
se c'è chi non ce li fa più
cambia il vento ma noi no
e se ci confondiamo un po'
è per la voglia di capire chi non riesce più a parlare
ancora con noi.
Siamo così, dolcemente complicate,
sempre più emozionate, delicate ,
ma potrai trovarci ancora quì
nelle sere tempestose
portaci delle rose
nuove cose
e ti diremo ancora un altro "si",
è difficile spiegare
certe giornate amare, lascia stare, tanto ci potrai trovare qui,
con le nostre notti bianche,
ma non saremo stanche neanche quando ti diremo ancora un altro "si
 
A te...

Ti ho aspettato in notti insonni
che sembravano non finire mai...

ti ho aspettato in giornate interminabili
riempite solo dall'attesa di te...

e tu arrivavi colmavi i miei giorni,
il tuo esserci mi bastava...

Non vedevo che il muro che cresceva tra noi.

Non volevo capire che ogni gesto ,
ogni parola, ogni movimento era
un mattone di quel muro che ci
avrebbe diviso....

Ho sognato la favola bella
di vivere sempre con te...

Adesso vivo da sola dietro quel muro
raccontandomi ancora un "c'era una volta..."
che ormai non c'è più..

A te amore mio, al di là di quel muro,
ho lasciato il mio cuore.