Creato da namy0000 il 04/04/2010

Un mondo nuovo

Come creare un mondo nuovo

 

Messaggi del 15/09/2020

Ricominciare

Post n°3401 pubblicato il 15 Settembre 2020 da namy0000
 

Si rivolge a tutti, non solo alle persone in crisi ˂˂o a chi ha una situazione particolare˃˃.

La collana L’arte di ricominciare di don Fabio Rosini propone a ciascuno una riflessione, una strada, una meditazione per ritrovare se stessi e interrogarsi sul significato profondo della vita.

Don Rosini, perché ricominciare?

Perché questa è la vita. Una serie di inizi. L’esistenza è l’arte di ricominciare, e non soltanto per coloro che si trovano in difficoltà. Certo, chi deve rimettere in sesto la propria vita sarà particolarmente interessato, ma tutti noi dobbiamo ricominciare ogni giorno. L’assetto non è mai definitivo. Dobbiamo sempre rimetterci in discussione, ripensarci. E questa è un’arte non solo una tecnica.

In che senso?

L’arte è una cosa che indica non una semplice organizzazione esteriore, ma una sensibilità. E questa deve essere addestrata rispetto alle cose importanti della vita. È quello che mi propongo con questi testi.

Un ricominciare che segue lo schema dei sei giorni della creazione. Perché?

Perché se voglio ricominciare devo andare all’inizio. Ricordiamo che la vita, per sua natura, nasce da qualcun altro e, in quell’istante, viene stabilito un po’ tutto: la fedeltà a quello che è il nostro inizio è la nostra sfida per tutta la vita. Nella prima pagina della Bibbia, che è stata scritta da Israele più tardi delle altre pagine del testo sacro, c’è il codice originario, la matrice di tutto quello che l’uomo è.

Cosa scopriamo seguendo lo schema della creazione?

La sapienza con cui Dio ha creato il mondo. Si parte dalla luce. Israele scrive questo libro in un momento tragico della sua esistenza, all’indomani del ritorno dall’esilio, quando deve ricostruire tutto. E la ricostruzione parte da una parola che Dio dice: “E sia la luce”. Quando si riparte bisogna andare lì: alla luce e alle prime evidenze. Ci sono delle cose che dobbiamo indagare, ma altre sono già lì. Il bene è evidente. Se le persone fanno quello che già sanno essere bene sono a buon punto.

E dopo la luce?

La separazione delle acque e la creazione del firmamento. Che significa mettere i punti fermi. Nel secondo giorno appaiono le priorità, ciò che ci consente di mettere ordine nella nostra vita. Scopriamo ciò che non può essere trascurato. Nel terzo giorno arrivano gli argini alle acque, i limiti. Le priorità del secondo giorno sono i grandi sì della vita, nel terzo giorno devono comparire i no. Quelli che bisogna accettare perché già ci sono e quelli che bisogna saper dire.

Il quarto giorno dove ci porta?

Compaiono le luci del firmamento, il sole e le stelle. Nella nostra vita ci sono due luci: quella vera e quella che inganna. Dobbiamo riconoscere le ispirazioni che arrivano da Dio dalle suggestioni che arrivano dal maligno.

Andando avanti?

Nel quinto giorno viene benedetta la vita, la prima animale, dopo quella vegetale. Bisogna prendere possesso delle proprie benedizioni. E poi nel sesto giorno c’è la vita animale sulla Terra. Infine la creazione dell’uomo. La benedizione è essenziale, è l’atto dell’essere in comunione con la realtà. Mi soffermo anche molto su questo paradosso della Terra che produce vita. Noi tendiamo a tornare polvere, ma che la polvere produca vita è l’esperienza della Pasqua, della potenza di Dio: trarre vita anche da quello che a noi sembra sbagliato nella vita. Dagli errori, dalle umiliazioni, da ciò che sembra morte Dio è capace di trarre vita.

E infine?

Il settimo giorno, quello in cui ci si nutre. Bisogna rimanere nel bene e mangiare cose buone. Mi riferisco non solo all’Eucaristia, ma anche al coltivare buone letture, buone amicizie. Chi mangia bene non mangia porcherie. Chi mangia male perde il gusto.

Una lettura da fare con calma?

Tanti vorrebbero una guida, ma mancano i maestri. Con questo testo vorrei che le persone prendessero in mano la propria sapienza. Il libro va riletto più volte perché nella vita c’è sempre qualcosa da scoprire e qualcosa da ricominciare

(FC n. 37 del 13 settembre 2020).

 
 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

ULTIME VISITE AL BLOG

namy0000massimo.sbandernovita.perezLady_BurtonGUATAMELA1alf.cosmosvidokcquinto.bagnoliGazpatchorostom53Bugenhagencasile.antonioroberta.fontaalphaimpiantipergolaartegesso0
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom