Sgosh!

Se qualcosa può andar male lo farà.

 

Messaggi del 09/01/2007

PROBLEMI IN CASA

Post n°300 pubblicato il 09 Gennaio 2007 da ausdauer
 

Non bastava l'eterna diatriba Bruderone vs Bruderino sull'aceto balsamico ("Non ti sembra di aver esagerato?" "No, ce ne vuole così tanto" "A me pare di no" "A me invece pare di sì." e così per 45 esaltanti minuti al giorno).

Non bastava l'eterna guerra Ausdauer vs Bruderone sullo sbattere tutte le porte possibili, anche quelle dei vicini e sui 20mila decibel di Fabri Fibra che martellano le orecchie impedendo all'intera famiglia qualunque altra attività che non sia contemplare la fuga o la soppressione della fonte di rumore (le casse del pc o il Bruderone a scelta).

Non bastava l'eterna lotta Ausdauer vs Bruderino vs Bruderone vs Mutti per la conquista della postazione pc (parzialmente risolta dal mio acquisto di Ernestino il portatilino), spesso sfociata in una cruenta gara ad eliminazione del nemico attraverso i metodi più subdoli che possano essere concepiti nei confronti di un familiare.

Senza contare i problemi di ordine tecnico quali l'allagamento pressoché continuo del bagno che condivido con i Bruderacci o il fatto che per farsi strada lungo le vie impervie di questa dimora occorra un machete, poiché l'ordine non è mai stata una nostra caratteristica predominante.

Ci mancava solo questa: il conflitto tra gatti. Olga la gatta risorta vs Stevie il gattino psicopatico: una lotta sanguinosa.

immagineOlga, panzuta gatta di età matura, si aggira lemme lemme per la casa, con la classica andatura bidonbidon e l'aria insofferente. Stevie si apposta sull'angolo della poltrona e prende la mira, pronto a saltarle alla giugulare. Olga lo fulmina con lo sguardo. Stevie salta e finisce sistematicamente contro un muro.

Olga si adagia mollemente sul divano. Stevie arriva e cerca di squartarla. Olga soffia. Stevie balza su due zampe e le fa un balletto provocatorio. Olga non si muove e soffia. Stevie cerca di insinuarsi tra la sua folta pelliccia. Olga soffia, si alza e se ne va disgustata.

Per anni Olga ha aspettato al varco mio fratello al mattino davanti all'uscio di casa,immagine pronta ad infilarsi in casa a tradimento. Ora no. Preferisce stare fuori e ci guarda con occhio torvo mentre Stevie le fa le boccacce dal vetro. E' una situazione diffcile da gestire. C'è tensione nell'aria, un clima elettrico che ci rende tutti nervosi e irritabili. Ne risentiamo tutti, tanto che io, profondamente scossa dal problema, ho persino dimenticato di inviare all'università il mio piano di studi aggiornato.

Siamo una famiglia stressata.



[Nelle foto: Olga e Stevie, due gatti provati dalla lotta]


 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: ausdauer
Data di creazione: 02/03/2005
 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2007 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

 
 

TAG